Fra purè, patate fritte o al forno, esistono molte ricette deliziose per cucinare le patate. La cottura al vapore è uno dei metodi più salutari per prepararle. Le patate al vapore non solo sono più sane, sono anche facili da cuocere e richiedono pochissimo tempo ai fornelli. Puoi servirle da sole o mescolarle con del burro fuso.

Metodo 1 di 3:
Usare un Cestello per la Cottura al Vapore

  1. 1
    Lava bene le patate. Per farlo, basta sfregare energicamente la superficie esterna delle patate con una spazzola e dell'acqua, in modo da rimuovere tutti i residui di terra o fertilizzanti [1] .
    • Non è necessario sbucciarle. In effetti, lasciare la buccia farà in modo che mantengano la propria forma una volta che si saranno ammorbidite.
  2. 2
    Versa dell'acqua in una pentola dotata di cestello per la cottura al vapore fino a riempirla di circa 3-8 cm. Al posto del cestello puoi usare un setaccio o un colino di metallo [2] . Assicurati che l'acqua non entri a contatto con il cestello [3] .
  3. 3
    Colloca le patate nel cestello, sistemando quelle più grosse in fondo al recipiente. Le patate più piccole possono invece essere messe nella parte superiore del cestello [4] . Se non dovessero entrarci tutte, dividile in più gruppi e cuocine uno alla volta.
    • Ti conviene tagliare le patate più grandi affinché abbiano dimensioni equivalenti a quelle più piccole. Questo aiuterà a favorire una cottura uniforme.
  4. 4
    Metti il coperchio sulla pentola chiudendola bene. Questo passaggio è estremamente importante; il coperchio ha la funzione di intrappolare il vapore che cuocerà le patate [5] . Mettere il coperchio aiuta anche a mantenere una temperatura più elevata all'interno della pentola, in modo che le patate possano cuocersi con maggiore rapidità.
  5. 5
    Cuoci le patate per circa 10-15 minuti a fiamma moderata. Tieni a mente che le patate più grosse potrebbero richiedere tempi di cottura più lunghi rispetto a quelle di dimensioni inferiori [6] .
    • La cottura sarà giunta al termine quando potrai tagliarle agevolmente con un coltello da burro [7] .
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Cuocere le Patate Usando un Foglio di Alluminio

  1. 1
    Sfrega le patate sotto l'acqua corrente. Usa una spazzola per eliminare i residui di terra o sporco dalla buccia. Non lasciare le patate in ammollo, in quanto questo potrebbe in realtà causare la perdita di alcuni nutrienti [8] .
    • Non è necessario sbucciarle.
  2. 2
    Versa dell'acqua in una pentola media fino a riempirla di circa 1,5 cm. Non te ne servirà molta, solo abbastanza da creare vapore una volta che avrai messo il coperchio. Una quantità di acqua maggiore richiederà più tempo per giungere a ebollizione. Per insaporire le patate, aggiungi un pizzico di sale all'acqua.
  3. 3
    Colloca 3 palline di alluminio nella pentola e poi appoggia un piatto resistente al calore su di esse. Le sfere dovrebbero avere più o meno le stesse dimensioni di una pallina da golf o dovrebbero essere almeno abbastanza grandi da evitare che il piatto finisca a contatto con l'acqua. Dovrebbero anche essere tutte della stessa grandezza [9] .
    • Volendo, al posto del piatto puoi usare una piccola griglia da forno.
  4. 4
    Porta l'acqua a ebollizione (lasciando il piatto nella pentola). Potrai mettere a cuocere le patate quando l'acqua avrà iniziato a bollire e il vapore avrà cominciato a fuoriuscire dalla pentola [10] . Se dovessi notare che è evaporata una grande quantità di acqua, aggiungine dell'altra, in modo da evitare che si asciughi completamente.
  5. 5
    Appoggia le patate sul piatto e metti il coperchio sulla pentola. Con il coperchio ti assicurerai che il vapore non fuoriesca dalla pentola [11] . Distribuisci uniformemente le patate sul piatto (non impilarle al centro) per assicurarti che si cuociano tutte in maniera omogenea.
  6. 6
    Cuoci le patate per 10-15 minuti. Controllale frequentemente. Per farlo, rimuovine una e tagliala con un coltello, in modo da determinare se si è ammorbidita [12] . Taglia sempre la parte più spessa della patata, in quanto sarà questa l'ultima zona a cuocersi bene [13] .
    • Le patate novelle sono le più indicate per la cottura al vapore. Quelle più grandi possono richiedere anche più di 20 minuti [14] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Cuocere le Patate nel Forno a Microonde

  1. 1
    Lava le patate sotto l'acqua corrente usando una spazzola. Non è necessario utilizzare detersivi o altri prodotti. Basta sfregare la superficie esterna delle patate e risciacquarle nel lavandino [15] .
    • Lascia intatta la buccia delle patate.
  2. 2
    Versa dell'acqua in una ciotola adatta al forno a microonde e metti le patate al suo interno. Usa abbastanza acqua da coprire le patate di circa un ottavo. Possono anche essere cotte senza acqua, ma in questo modo correrai maggiormente il rischio che si secchino [16] .
  3. 3
    Copri completamente la ciotola con un foglio di pellicola alimentare. In alternativa, puoi coprirla con un piatto adatto al microonde [17] . Andrà bene qualsiasi tipo di coperchio, l'importante è che non fuoriesca il vapore.
  4. 4
    Cuoci le patate per 5 minuti. I tempi di cottura dipendono dalla potenza del microonde. A cottura ultimata, le patate dovrebbero essere croccanti, ma dovresti comunque riuscire a forarle facilmente con una forchetta [18] . Controllale ogni 1-2 minuti, in modo da non farle cuocere eccessivamente.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 149 volte
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 1 149 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità