Scarica PDF Scarica PDF

Ci sono molti modi per cuocere le salsicce, ma spesso il metodo più semplice è quello di usare il forno. Non dovrai sorvegliarle o girarle frequentemente come invece dovresti fare se le cucinassi in padella o alla griglia. Inoltre, potrai rivestire la teglia con la stagnola per non doverla lavare in seguito. Disponi le salsicce con ordine e in modo che non si tocchino, quindi cuocile in forno per un tempo compreso tra 20 e 40 minuti (in base alle dimensioni) a 175 °C.

Parte 1 di 2:
Preparare le Salsicce

  1. 1
    Tirale fuori dal frigorifero venti minuti prima di cuocerle. Quando sei pronto per iniziare a cucinare, lascia intiepidire le salsicce sul piano di lavoro della cucina in modo che in forno possano cuocere uniformemente.[1]
  2. 2
    Accendi il forno e attendi che raggiunga i 175 °C. Se sai che ci mette molto a riscaldarsi, è meglio accenderlo prima di tirare fuori le salsicce dal frigorifero.[2]
  3. 3
    Separa le salsicce se sono legate con la corda. Lasciandole legate insieme non riuscirai a distanziarle nella teglia, quindi non potranno cuocere in modo uniforme. Usa le forbici da cucina per tagliare la corda che le unisce.[3]
  4. 4
    Rivesti la teglia con la carta stagnola. Strappane un pezzo leggermente più lungo della teglia che hai selezionato per cuocere le salsicce. Avvolgi le estremità della carta intorno ai bordi della teglia in modo che non si sposti durante la cottura. La stagnola serve a evitare che le salsicce si attacchino alla teglia e in più ti consente di lavarla facilmente.[4]
  5. 5
    Appoggia una griglia sulla teglia per rendere il piatto più leggero. Se sei preoccupato per la tua linea, disponi le salsicce su una griglia in modo che una parte dei grassi ricada sul fondo della teglia e non venga trasferita nei piatti. È importante usare una griglia adatta alle dimensioni della teglia per evitare che cada o si sposti mentre la maneggi.[5]
    • Grazie alla griglia le salsicce non friggeranno nel proprio grasso rilasciato durante la cottura e risulteranno più leggere.
  6. 6
    Disponi le salsicce nella teglia in modo ordinato. Sistemale in maniera che ci siano almeno 5 cm di distanza tra l'una e l'altra. In questo modo anche se dovessero adagiarsi su un lato non si toccheranno.[6]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Cuocere le Salsicce

  1. 1
    Cuoci le salsicce nel forno per venti minuti. Inforna la teglia a media altezza e lascia cuocere le salsicce per una ventina di minuti se sono di dimensioni normali.[7]
  2. 2
    Girale a metà cottura. Dopo dieci minuti, indossa i guanti da forno ed estrai il ripiano su cui è appoggiata la teglia per riuscire a girare le salsicce con la forchetta. Capovolgile sottosopra in modo che possano cuocere uniformemente su entrambi i lati.[8]
  3. 3
    Se le salsicce hanno un diametro superiore al normale, lasciale cuocere più a lungo. Venti minuti di cottura potrebbero essere pochi se le salsicce sono particolarmente grandi o spesse. Se hai in programma di cuocerle per trenta o quaranta minuti (in base alle dimensioni), ricorda di girarle dopo quindici o venti minuti.[9]
  4. 4
    Incidi una salsiccia per valutarne il grado di cottura. Quando il timer della cucina suona, tira fuori la teglia dal forno e appoggiala sui fornelli. Infilza una salsiccia con la forchetta per tenerla ferma e incidila al centro con un coltello affilato, in modo da raggiungere la carne nel mezzo per controllarne il colore.[10]
  5. 5
    Lasciale cuocere per altri dieci minuti se la carne al centro è ancora rosata. Per essere cotte a puntino devono aver assunto un colore marrone uniforme. Se al centro sono ancora rosa, rimetti la teglia nel forno e aggiungi altri dieci minuti al tempo di cottura.
  6. 6
    Verifica il grado di cottura di un'altra salsiccia per capire se è cotta. Scegline una diversa e incidila al centro come spiegato in precedenza. Se in quel punto la carne è ancora rosa, imposta altri cinque minuti di cottura sul timer e continua in questo modo finché le salsicce non risultano marroni al centro.
  7. 7
    Usa un termometro per carni se temi che le salsicce non siano ben cotte e possano farti male. Se vuoi preservare la tua salute e quella dei tuoi commensali, controlla la temperatura interna delle salsicce con un termometro per carni. Inseriscilo al centro di una salsiccia per verificare se la carne ha raggiunto i 71 °C.[11]
    • Se la temperatura è inferiore, lasciale cuocere per altri cinque-dieci minuti in modo che raggiungano il grado di cottura corretto.
    Pubblicità

Consigli

  • Una volta cotte, conserva le salsicce in frigorifero e consumale entro quattro giorni.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)
Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Mangiare con le Bacchette
Accelerare la Lievitazione dell'ImpastoAccelerare la Lievitazione dell'Impasto
Aprire una Scatoletta senza ApriscatoleAprire una Scatoletta senza Apriscatole
Sostituire il Bicarbonato di Sodio
Bollire l'Acqua con il Microonde
Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in FornoUtilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno
Cuocere il Riso Parboiled
Mangiare il Burro di ArachidiMangiare il Burro di Arachidi
Preparare dei Pancake Proteici
Cucinare le Uova di QuagliaCucinare le Uova di Quaglia
Aprire un Barattolo SottovuotoAprire un Barattolo Sottovuoto
Cuocere il Riso Basmati IntegraleCuocere il Riso Basmati Integrale
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 676 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 1 676 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità