Come Cuocere un Salmone Intero

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 13 Riferimenti

In questo Articolo:Salmone Arrostito al FornoSalmone alla GrigliaServire e Affettare il Salmone

Sapere come cuocere un salmone intero è una grande abilità culinaria perché consente di minimizzare lo scarto e di conferire molto sapore al pesce. In particolare, è una dote perfetta per coloro che amano pescare e poi cucinare le proprie prede. Esiste più di un modo per cuocere un salmone intero, per esempio al forno o alla griglia. Non è obbligatorio usare un'apposita casseruola per lessare il pesce, detta "pesciera", ma puoi sicuramente approfittarne, se ne possiedi una.

Ingredienti

Salmone Arrostito al Forno

Dosi per 4 Porzioni

  • Salmone intero del peso di circa 2,5 kg, privato delle squame e delle interiora
  • 1,5 kg di patate
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe nero
  • 1 mazzetto di aneto fresco, lavato e tritato
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco, lavato e tritato
  • 2 limoni
  • 2 carote, tagliate a dadini
  • 1 cipolla, piccola, tagliata a dadini
  • 2 gambi di sedano, tagliati a dadini
  • 1 spicchio d'aglio, affettato
  • 120 ml di vino bianco secco
  • Olio extravergine di oliva, q.b.

Salmone alla Griglia

Dosi per 2 Porzioni

  • Salmone intero del peso di circa 1,4 kg, privato delle squame e delle interiora
  • 60 ml di salsa di soia
  • 1 cucchiaio (15 ml) di salsa piccante
  • 2,5 cm di radice di zenzero, tritato finemente
  • 1 spicchio d'aglio, tritato finemente
  • 1 lime
  • 1 cucchiaio (13 g) di zucchero di canna
  • 3 cipollotti, tritati

Parte 1
Salmone Arrostito al Forno

  1. 1
    Preriscalda il forno e prepara una teglia da forno. Impostalo a 200 °C, quindi attendi che raggiunga la giusta temperatura. Scegli una teglia che sia abbastanza ampia per ospitare il salmone intero. Non preoccuparti se la testa e la coda sporgono leggermente. Rivesti la teglia con due strati di carta stagnola, entrambi leggermente più lunghi del contenitore stesso.[1]
    • Puoi usare una pesciera o una teglia dotata di griglia per la cottura arrosto, talvolta detta anche "rostiera".
  2. 2
    Lava e affetta le patate. Risciacquale sotto l'acqua corrente, quindi strofinale con uno spazzolino per le verdure per rimuovere gli ultimi residui di terra. Asciugale con un panno o con la carta da cucina. A questo punto, affettale con il coltello formando delle rondelle spesse circa mezzo centimetro.[2]
    • Puoi anche usare una mandolina.
  3. 3
    Disponile nella teglia. Posizionale ordinatamente sulla carta stagnola. Inizia formando uno strato singolo, sovrapponile solo se è necessario. Ora cospargile con un filo di olio extravergine di oliva.
    • Aggiungi anche sale e pepe sulle patate.
  4. 4
    Prepara il condimento. Metti in una ciotola metà dell'aneto e metà del prezzemolo. Usa una grattugia per grattugiare la scorza dei due limoni, quindi aggiungila alle erbe nella ciotola e mescola per amalgamare.[3]
    • Taglia a metà uno dei limoni per spremerne il succo sulla miscela di erbe e scorza. Mescola nuovamente.
  5. 5
    Asciuga la pancia e la pelle del salmone. Appoggialo sul tagliere, quindi apri l'apertura sulla pancia fatta dal pescivendolo per rimuovere le interiora. Tamponala internamente con la carta da cucina per asciugarla. Al termine, asciuga allo stesso modo anche la pelle del pesce.
  6. 6
    Incidi la pelle. Con il coltello, pratica sei incisioni diagonali sulla pelle del salmone, dalla schiena fino al ventre. I tagli dovranno essere profondi circa 2,5 cm. Una volta terminato, capovolgi il pesce e ripeti sull'altro lato.
    • Lo scopo delle incisioni è creare delle piccole "tasche" in cui inserire le erbe aromatiche, il condimento e le verdure.[4]
  7. 7
    Aggiungi il condimento e il ripieno. Trasferisci il pesce nella teglia. Posizionalo diagonalmente sulle patate. Ora prendi l'aneto e il prezzemolo rimasti, quindi usali per farcire la pancia del salmone. A questo punto, cospargi l'interno di ogni incisione con sale, pepe e con la miscela di erbe aromatiche e limone.
    • Disponi le fette di carote, cipolle, sedano e aglio lungo la superficie del pesce.
    • Versa a filo il vino bianco sul salmone e sulle verdure.[5]
  8. 8
    Cuocilo in forno. Piega la carta stagnola verso l'alto per creare un bordo intorno al pesce e alle patate. Metti il salmone nel forno e cuocilo per 15 minuti. Trascorso questo primo intervallo di tempo, abbassa la temperatura a (180 °C) e prosegui la cottura per mezzora.[6]
    • Quando il timer suona, tira fuori la teglia dal forno.
  9. 9
    Controllalo per assicurarti che sia cotto. Puoi farlo inserendo un sottile spiedo in legno dietro la testa del salmone per 10 secondi. Una volta rimosso, appoggialo contro le labbra, se è caldo significa che il pesce è pronto.

Parte 2
Salmone alla Griglia

  1. 1
    Preriscalda la griglia e avvolgi il pesce. Accendi il barbecue. Dovrà raggiungere una temperatura elevata, circa 200 °C.[7] Prepara tre fogli di stagnola abbastanza grandi per contenere il salmone, più alcuni fogli aggiuntivi.
    • Appoggia il salmone sui tre fogli di stagnola sovrapposti, quindi curvali leggermente intorno al pesce per contenere il condimento.
  2. 2
    Prepara la salsa. In una ciotola di grandezza media, mescola le due salse, quella di soia e quella piccante, l'aglio e lo zenzero. Usa una grattugia per grattugiare la scorza del lime, quindi aggiungila agli altri ingredienti. Taglia l'agrume a metà e spremine il succo nella ciotola. Aggiungi lo zucchero di canna e infine mescola per amalgamare.[8]
  3. 3
    Incidi e farcisci la pelle del salmone. Usando un coltello affilato, pratica quattro incisioni profonde su un lato del pesce, dalla schiena fino al ventre. Versa la salsa a filo all'interno dei tagli e in generale su tutta la pelle. Come ultimo passaggio, aggiungi i cipollotti tritati.
  4. 4
    Griglia il salmone. Se stai usando un barbecue a legna o a carbonella, sposta le braci su un lato, in modo che il pesce possa cuocere con il calore indiretto. Se stai usando un barbecue a gas, spegni i bruciatori situati su uno dei due lati del barbecue. Trasferisci il salmone sulla griglia, lontano dal calore intenso. Chiudi il coperchio e cuocilo per 25-30 minuti.
    • Per determinare se è cotto, osserva il colore della carne. Internamente dovrebbe essere ancora rosata, mentre sarà leggermente più chiara verso l'esterno, vicino alla pelle.
    • Se hai a disposizione un termometro per carni, 49 °C equivalgono a una cottura al sangue, mentre 54 °C a una cottura media.[9]

Parte 3
Servire e Affettare il Salmone

  1. 1
    Lascialo riposare. Dopo averlo rimosso dal forno o dalla griglia, è importante lasciare riposare il salmone per 5-10 minuti prima di tagliarlo. In questo lasso di tempo, i succhi della carne avranno il tempo di ridistribuirsi all'interno delle fibre, consentendo al pesce di risultare uniformemente morbido e succoso.[10]
  2. 2
    Rimuovi la pelle. Dopo avergli dato il tempo di riposare, puoi rimuovere la pelle. Per prima cosa, sposta la carta stagnola per accedere comodamente al pesce. A questo punto, elimina delicatamente la pelle tirandola. Se rimangono dei residui attaccati alla carne, staccali accuratamente strofinando un cucchiaio.[11]
  3. 3
    Servi il pesce. Usando una paletta per il pesce, solleva con cautela il salmone dalla stagnola e trasferiscilo in un piatto da portata. Usa un cucchiaio per raccogliere e distribuire sul salmone i succhi di cottura rimasti sul fondo.[12]
    • Se hai cucinato il salmone al forno, disponi ordinatamente nello stesso piatto anche le verdure.
    • Puoi servire il pesce intero e affettarlo in porzioni individuali direttamente a tavola.
  4. 4
    Affetta il salmone. Usa un coltello affilato per tagliarlo in porzioni individuali. Se non lo hai già fatto, rimuovi prima la testa e la coda. A questo punto, puoi tagliarlo a tranci o ricavarne i filetti già puliti. Ogni trancio dovrebbe avere uno spessore di circa 1,5 cm.[13]
    • Trasferisci le singole porzioni nei piatti dei commensali, aggiungendo anche parte delle verdure e del fondo di cottura.

Cose che ti Serviranno

Salmone Arrostito al Forno

  • Coltello
  • Teglia da forno
  • Carta stagnola
  • Tagliere
  • Grattugia per la scorza
  • Ciotola
  • Carta da cucina
  • Spiedo in legno
  • Piatto da portata
  • Paletta per il pesce

Salmone Grigliato

  • Barbecue
  • Carta stagnola
  • Coltello
  • Frusta da cucina
  • Ciotola
  • Grattugia per la scorza
  • Piatto da portata
  • Paletta per il pesce

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pesce & Frutti di Mare

In altre lingue:

English: Cook a Whole Salmon, Español: preparar salmón, Deutsch: Einen ganzen Lachs zubereiten, Français: cuire un saumon entier, Русский: приготовить целый лосось, 中文: 烹饪一整条三文鱼, Bahasa Indonesia: Memasak Salmon Utuh

Questa pagina è stata letta 32 768 volte.
Hai trovato utile questo articolo?