Come Curare Velocemente la Congiuntivite

In questo Articolo:Le BasiTrattamenti CasalinghiTrattamenti Farmacologici

La congiuntivite è una patologia oculare causata da allergie o infezioni. Il corpo è in grado di curarla da solo, ma ci sono alcune cose che puoi fare per accelerare il processo, a seconda del tipo di congiuntivite di cui soffri. Questo tutorial descrive ciò che devi sapere per liberarti velocemente di questo fastidioso problema.

Parte 1
Le Basi

  1. 1
    Individua il tipo di congiuntivite. Questa infezione può verificarsi a causa di virus, batteri e anche allergie. In tutti i casi, comunque, gli occhi si arrossano, si riempiono di lacrime e sono pruriginosi; tuttavia, possono presentarsi altri sintomi, a seconda della causa che ha generato la congiuntivite.
    • La forma virale può interessare uno o entrambi gli occhi e le persone che soffrono di questo tipo di congiuntive tendono ad avere sensibilità alla luce. Si tratta di un'infezione altamente contagiosa e difficile da trattare. Di solito è necessario attendere che la malattia faccia il suo corso, il che significa anche da una a tre settimane. Il modo migliore per curare questa forma di congiuntivite è quello di impedire possibili complicazioni.
    • La congiuntivite batterica provoca una fuoriuscita di liquido appiccicoso, giallastro o verdastro, che si forma in un angolo dell'occhio. Nei casi estremi, può anche "incollare" le palpebre tra loro. Può infettarsi uno o entrambi gli occhi e anche in questo caso la malattia è contagiosa. La congiuntivite batterica dovrebbe essere curata da un medico. A volte è possibile superare la malattia con rimedi casalinghi, ma gli antibiotici riducono in modo significativo la durata.
    • La congiuntivite allergica, di solito, è accompagnata da altri sintomi allergici, come la rinorrea, e interessa entrambi gli occhi. In questo caso non c'è pericolo di contagio e si può procedere con una cura casalinga, anche se coloro che soffrono di gravi allergie potrebbero richiedere una terapia medica per risolvere velocemente il problema.
  2. 2
    Sappi quando è opportuno rivolgersi a un medico. Non fa mai male contattare l'oculista quando si ha una congiuntivite, dato che egli sarà in grado di fornirti ottimi consigli su cosa fare. In ogni caso devi rivolgerti a un professionista degli occhi se la congiuntivite è accompagnata da sintomi più preoccupanti.
    • Chiama il medico, se riscontri un dolore agli occhi che può essere moderato o grave o se noti dei problemi di vista che non si risolvono neppure dopo aver ripulito gli occhi dal materiale purulento.
    • Se noti che gli occhi si arrossano ancora di più, fino a diventare di un rosso intenso, devi contattare un oculista il prima possibile.
    • Rivolgiti immediatamente al medico se temi di avere una grave forma di congiuntivite virale, come quella causata dal virus herpes simplex, o se sei immunodepresso a causa di infezione da HIV o di trattamenti per il cancro.
    • Devi chiamare il medico anche se la congiuntivite batterica non migliora neppure dopo 24 ore di cura antibiotica.

Parte 2
Trattamenti Casalinghi

  1. 1
    Prova i farmaci antiallergici. Sei hai una leggera congiuntivite allergica, un antistaminico da banco può essere sufficiente per eliminare i sintomi nell'arco di qualche ora o anche giorni. Se però non noti miglioramenti in tempi rapidi, probabilmente si tratta di una congiuntivite batterica o virale.
    • Prendi un antistaminico. Il corpo reagisce agli allergeni producendo sostanze chimiche chiamate istamine, e sono queste sostanze chimiche che sono responsabili della congiuntivite e di altri sintomi di allergia. L'antistaminico permette di ridurre i livelli di istamine o bloccarle completamente, riducendo così i sintomi.
    • Scegli un decongestionante. Anche se questo farmaco non blocca l'azione dell'allergene sul tuo organismo, permette però di tenere sotto controllo la flogosi. In questo modo, evita che gli occhi si infiammino.
  2. 2
    Pulisci regolarmente l'occhio infetto. È importante pulire accuratamente l'occhio ogni volta che si forma del materiale purulento, così da evitare una possibile proliferazione batterica.
    • Puliscilo partendo dall'angolo interno, vicino al naso. Strofina delicatamente tutto l'occhio spostandoti verso il canto esterno. In questo modo allontani il materiale infetto dai condotti lacrimali e proteggi l'occhio.
    • Assicurati di lavarti sempre le mani prima e dopo la pulizia degli occhi.
    • Usa una zona pulita del batuffolo per ogni volta che strofini l'occhio, per evitare di riapplicare il materiale infetto.
    • Getta subito il fazzolettino o la garza inumidita monouso. Metti eventuali asciugamani nel cesto della biancheria subito dopo l'uso.
  3. 3
    Applica un collirio che trovi in farmacia senza bisogno di ricetta. Puoi procurarti delle "lacrime artificiali" che alleviano i sintomi e lavano l'occhio.
    • Quasi tutti i colliri da banco sono dei blandi lubrificanti a base di soluzione salina studiati per sostituire le lacrime. Possono lenire la secchezza provocata dalla congiuntivite e aiutano anche a lavare l'occhio da agenti contaminanti che potrebbero complicare e prolungare l'infezione virale, batterica o allergica.
    • Alcuni colliri contengono anche degli antistaminici, utili nel trattamento della congiuntivite allergica.
  4. 4
    Applica un impacco freddo o caldo. Immergi in acqua un panno morbido, pulito e che non abbia pelucchi. Strizzalo bene per eliminare l'acqua in eccesso e applicalo sugli occhi chiusi con una leggera pressione.
    • In genere sono consigliati gli impacchi freddi per la congiuntivite allergica, ma anche quelli caldi possono lenire il disagio e ridurre il gonfiore, nel caso di congiuntivite virale o batterica.
    • Tieni presente, però, che gli impacchi caldi aumentano il rischio di diffondere l'infezione da un occhio all'altro, quindi assicurati di usare un impacco pulito per ogni applicazione e uno diverso per ogni occhio.
  5. 5
    Togli le lenti a contatto. Se generalmente porti le lenti a contatto, devi toglierle e rinunciarvi per tutta la durata dell'infezione, in quanto tendono a irritare gli occhi, causando ulteriori complicazioni, e possono intrappolare nell'occhio i batteri responsabili della congiuntivite.
    • Le lenti a ricambio frequente dovranno essere gettate, se le hai indossate durante la fase attiva dell'infezione batterica o virale.
    • Se utilizzi delle lenti a contatto annuali o trimestrali, dovrai procedere a una pulizia molto accurata prima di usarle di nuovo.
  6. 6
    Prendi tutte le precauzioni per evitare di diffondere la congiuntivite. Sia le infezioni batteriche che quelle virali sono contagiose e potresti infettarti nuovamente dopo essere guarito, se trasmetti la malattia ad altri membri della famiglia.
    • Non toccarti gli occhi con le mani. Se dovessi toccarli o toccare il viso, lavati le mani subito dopo. Inoltre, devi lavarle accuratamente anche dopo avere applicato un farmaco agli occhi.
    • Usa ogni giorno un panno e un asciugamano puliti. Cambia le federe dei cuscini ogni giorno per tutto il tempo della fase attiva dell'infezione.
    • Non condividere con nessuno alcun oggetto che sia entrato in contatto con gli occhi, come i colliri, asciugamani, biancheria, cosmetici, lenti a contatto, soluzioni o contenitori per le lenti a contatto o fazzoletti.
    • Non applicare il make-up agli occhi finché non sarai completamente guarito dalla congiuntivite. In caso contrario, potresti infettarti ancora attraverso i cosmetici. Se hai usato qualche trucco durante l'infezione, devi gettarlo.
    • Evita di recarti a scuola o al lavoro per alcuni giorni. La maggior parte delle persone con la congiuntivite virale può riprendere le normali attività esterne dopo 3 - 5 giorni, quando i sintomi iniziano a migliorare. In caso di congiuntivite batterica, invece, puoi tornare alle tue mansioni quando i sintomi svaniscono oppure dopo 24 ore dall'inizio del trattamento con gli antibiotici.

Parte 3
Trattamenti Farmacologici

  1. 1
    Prendi un collirio prescrivibile. Sebbene quelli da banco siano efficaci per molte persone che soffrono di congiuntivite, quelli su prescrizione medica sono più forti e possono liberarti della malattia in tempi più rapidi.
    • Cura la congiuntivite batterica con colliri antibiotici. Si tratta di un trattamento topico che agisce direttamente sui batteri. Di solito elimina l'infezione entro alcuni giorni, ma già dopo 24 ore dovresti notare un miglioramento. Segui le istruzioni del medico in merito alle modalità di applicazione.
    • Se la congiuntivite è allergica, prendi delle gocce antistaminiche o cortisoniche. Anche se alcuni colliri con antistaminici possono essere acquistati senza bisogno di ricetta, se vuoi trovare un prodotto più forte è necessaria la prescrizione medica. Se l'allergia è piuttosto grave, a volte, viene anche gestita con colliri steroidei.
  2. 2
    Prova una pomata antibiotica. Questa è più facile da applicare rispetto ai colliri, soprattutto se il paziente è un bambino.
    • Sappi che la pomata può annebbiare la vista per 20 minuti dopo l'applicazione, ma la visione tornerà nitida con il passare del tempo.
    • Con questo trattamento la congiuntivite batterica dovrebbe sparire dopo pochi giorni.
  3. 3
    Informati circa i farmaci antivirali. Se il medico sospetta che la tua congiuntivite sia causata dal virus herpes simplex, può decidere di somministrarti qualche farmaco antivirale.
    • Questa tipologia di farmaci è indicata anche se soffri di determinate patologie sistemiche che hanno indebolito il sistema immunitario.

Cose che ti Serviranno

  • Farmaci antistaminici da banco
  • Colliri da banco
  • Morbidi asciugamani, fazzoletti o garze monouso
  • Colliri su ricetta medica
  • Pomate oculari prescrivibili
  • Farmaci antivirali

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura degli Occhi

In altre lingue:

English: Get Rid of Pink Eye Fast, Português: Curar Rapidamente a Conjuntivite, Español: eliminar la conjuntivitis rápidamente, Русский: быстро избавиться от коньюктивита, 中文: 快速治好红眼病, Français: se débarrasser rapidement d'une conjonctivite, Čeština: Jak se rychle zbavit zánětu spojivek, Deutsch: Bindehautentzündung schnell loswerden, Nederlands: Snel van een ontstoken oog afkomen, Bahasa Indonesia: Cepat Menyembuhkan Mata Merah Muda, 日本語: 早く結膜炎を治す, العربية: التخلص من العين الوردية بسرعة, Tiếng Việt: Chữa trị Đau mắt đỏ một cách Nhanh chóng, ไทย: รักษาอาการตาแดงให้หายเร็วขึ้น, 한국어: 결막염 치료하는 방법, Türkçe: Göz İltihabı Nasıl Çabuk İyileştirilir, हिन्दी: आँख आने (conjunctivitis या pink eye) से छुटकारा पायें

Questa pagina è stata letta 373 687 volte.
Hai trovato utile questo articolo?