Come Curare gli Occhi Gonfi

In questo Articolo:Rimedi RapidiStrategie a Lungo TermineSoluzioni Definitive

Ti alzi ogni mattina con gli occhi gonfi? Se sei stanco di avere uno sguardo che sembra assonnato, ci sono molte cose che puoi fare per rivitalizzare le tue palpebre. Continua a leggere per conoscere qualche soluzione rapida e delle tecniche a lungo termine per risolvere il problema.

1
Rimedi Rapidi

  1. 1
    Bevi molta acqua. Gli occhi si gonfiano a causa della ritenzione idrica, a sua volta generata da un'alta concentrazione di sale nella zona perioculare. Se hai consumato una cena molto salata la sera prima oppure hai pianto prima di dormire, potresti notare delle borse sotto gli occhi il mattino seguente. Bere molta acqua ti aiuta a ripulirti e a diminuire il gonfiore.
    • Evita di assumere sostanze che tendono a disidratarti come la caffeina e l'alcool.
  2. 2
    Applica qualcosa di freddo. Dato che il gonfiore è un accumulo di liquidi all'interno dei tessuti, degli impacchi freddi sono d'aiuto. Puoi mettere delle fettine di cetriolo freddo, che sono anche della misura perfetta per i tuoi occhi. Sdraiati e mettile sopra le palpebre chiuse per 15 minuti o fino a quando saranno diventate calde.
    • Se non hai un cetriolo a portata di mano, bagna delle bustine di tè e mettile in freezer per 15 minuti. Anche in questo caso sdraiati e procedi all'impacco per 15 minuti.
    • Se vuoi un'alternativa che crei meno pasticcio, appoggia due cucchiaini di metallo dopo averli raffreddati in frigo.
  3. 3
    Applica un astringente. Puoi comprare delle creme specifiche e dei tonici per ridurre le borse sotto gli occhi e per rassodare la pelle. Inumidisci due dischetti di cotone con la crema o col tonico, sdraiati, chiudi gli occhi e applica i dischetti per 10 minuti. Alla fine risciacquati il viso.
    • Si ritiene che le fragole affettate aiutino a lisciare e rassodare la pelle.
  4. 4
    Prova le patate. Sembra che abbiano dei componenti astringenti naturali.
    • Pela delle patate crude. Tagliale a metà e metti ciascuna metà sugli occhi chiusi per 10 minuti. Il tubero raffredda gli occhi e fa diminuire il gonfiore.
    • Prova le patate grattugiate. Semplicemente grattale e applicale ancora fresche sugli occhi per 15 minuti. Alla fine risciacquati il viso.
  5. 5
    Fai un po' d'esercizio. In questo modo migliori la circolazione e smuovi i ristagni di fluidi. Se hai tempo fai una corsa, pratica lo yoga o semplicemente fai una passeggiata veloce.
  6. 6
    Applica un po' di Preparazione-H. Le creme contro le emorroidi, come la Preparazione-H, restringono i vasi sanguigni e di conseguenza riducono il gonfiore. Tamponane delicatamente qualche goccia intorno agli occhi nei giorni in cui hai gli occhi particolarmente gonfi.

2
Strategie a Lungo Termine

  1. 1
    Dormi a sufficienza. Se hai le borse sotto gli occhi tutto il giorno, potrebbe essere semplicemente segno che non dormi abbastanza o dormi male. Il gonfiore della zona oculare è un sintomo comune di deprivazione del sonno, cerca di riposare almeno 7-8 ore a notte.
  2. 2
    Quando dormi tieni la testa più alta del corpo. Non è insolito avere le borse sotto gli occhi al risveglio; una possibile spiegazione è che la posizione sdraiata seguita da una rapida elevazione fa ricadere verso il basso il ristagno di liquido. Per ridurre questo effetto, metti un cuscino in più sotto la testa in modo che i fluidi non si accumulino troppo sotto le palpebre.
    • Se dormi sulla pancia, prova a cambiare posizione e a riposare sulla schiena. Chi dorme in posizione prona ha maggiori possibilità di avere gli occhi gonfi perché i liquidi si concentrano lì.
    • Se dormi su un fianco, potresti notare che un occhio è più gonfio dell'altro. Prova a cambiare lato o dormi supino.
  3. 3
    Toccati il viso con delicatezza. La pelle delle palpebre è molto fragile e si può stirare o danneggiare se la esponi ad agenti chimici o la maneggi in modo aggressivo. Per prevenire la lassità dei tessuti e il conseguente accumulo di liquidi cerca di toccarti il viso con maggior riguardo.
    • Non usare dei prodotti chimici aggressivi per lavarti il viso. Usa un detergente neutro e delicato.
    • Non sfregare o strofinare gli occhi per rimuovere il trucco; usa un latte detergente specifico.
    • Non strofinare gli occhi con un asciugamano. Spruzza l'acqua sul viso e asciugati tamponando.
    • Usa un idratante per le palpebre e il contorno occhi.
  4. 4
    Cura le tue allergie. Gli occhi gonfi, spesso, sono causati dalle allergie che infiammano il tessuto del viso e permettono il ristagno di liquidi. Potrai notare una certa differenza se curi in maniera adeguata le tue allergie stagionali con i farmaci giusti.
    • Prova un farmaco da banco o rivolgiti al tuo medico per una prescrizione.
    • Assicurati che la casa sia libera da ogni allergene come la polvere e i peli di animale. Cambia i filtri dell'aria condizionata e lava spesso la biancheria.
  5. 5
    Apporta dei cambiamenti sani nella tua dieta. Mangi molto salato a cena? Questa è una delle cause principali del gonfiore, poiché il sale induce la ritenzione idrica. Se ogni notte vai a dormire con una quantità elevata di sale nell'organismo, la pelle degli occhi diventa meno soda e si riempie di liquidi. Imposta delle nuove e sane abitudini fin da subito:
    • Usa meno sale quando cucini. Prima prova a dimezzare le quantità e poi prova a diminuirle il più possibile.
    • Non mangiare fuori troppo spesso. Non puoi controllare le dosi di sale nel cibo del ristorante, e di solito ne usano molto più di quanto pensi.
    • Evita tutti i cibi salati come le patatine, le arachidi, i pretzel, le zuppe in scatola e tutti gli altri alimenti ricchi di sodio.
    • Fai degli spuntini con banane o uva, entrambe diminuiscono la ritenzione idrica.
    • Bevi il succo di mirtillo o di cavolo. Sono entrambi diuretici e ti aiutano a "liberarti" dai liquidi in eccesso. Non usare la caffeina come bevanda diuretica perché interferisce con il sonno.
  6. 6
    Diminuisci l'alcool. Impedisce al tuo corpo di eliminare i liquidi e quindi promuove la ritenzione idrica. Limitati a 1-2 drink non più di un paio di volte a settimana. Superare queste dosi fa perdere di elasticità la pelle del viso.
  7. 7
    Verifica se hai una patologia di base che causa le borse sotto gli occhi. A volte il gonfiore è sintomo o effetto collaterale di un'altro disturbo. Segui i trattamenti medici per la tua malattia sistemica, per ottenere dei benefici anche agli occhi. Ecco alcune di queste condizioni/patologie:
    • Gravidanza.
    • Fluttuazioni ormonali legate al ciclo mestruale
    • Dermatiti (la pelle sensibile si gonfia con più facilità)
    • Allergie
    • Mononucleosi (il gonfiore attorno agli occhi è uno dei primi sintomi)
    • Assunzione di farmaci (il gonfiore e la ritenzione idrica potrebbero essere degli effetti collaterali)
    • Malattie molto gravi
  8. 8
    Riduci lo stress. Gli alti livelli di cortisolo, l'ormone dello stress, possono portare a svariati sintomi, incluso il gonfiore agli occhi. Prova lo yoga, delle tecniche di respirazione controllata o la meditazione. Sono tutti efficaci ad alleviare lo stress e si pensa che aiutino anche la circolazione sanguigna.

3
Soluzioni Definitive

  1. 1
    Accettati. Se hai fatto tutti i controlli medici e non ci sono problemi, il gonfiore è solo una questione estetica. Può succedere con il passare dell'età e in altri casi accade e basta. Impara ad attirare l'attenzione su altre parti del corpo che non possono risentire dell'età, come il colore degli occhi, i tuoi capelli ricci o il tuo carattere.
  2. 2
    Sottoponiti a una blefaroplastica. È l'ultima risorsa e si tratta della rimozione chirurgica dei depositi di grasso sotto le palpebre seguita da un trattamento laser per la pelle. Il risultato finale è un aspetto più sodo e la riduzione definitiva del gonfiore. È un rimedio molto costoso (migliaia di euro) e necessita di un periodo di convalescenza di diverse settimane.

Consigli

  • Bevi molta acqua prima di andare a letto e dopo esserti alzato.
  • Massaggia delicatamente la zona intorno agli occhi per promuovere la circolazione dei fluidi.
  • Bagna dei fazzolettini in acqua e mettili in freezer. Dopo 20 minuti toglili e mettili sotto gli occhi.
  • C'è un altro rimedio per sbarazzarsi di questo gonfiore. Prendi un bicchiere di acqua tiepida e aggiungi mezzo cucchiaino di sale. Assicurati che l'acqua non sia troppo calda. Immergi un batuffolo di cotone nella soluzione salina ed applicalo sulle palpebre per un paio di minuti. Ripeti il procedimento per mezz'ora al massimo. Dopo un po' il gonfiore sarà sparito.

Avvertenze

  • Presta attenzione quando inizi ad usare un nuovo prodotto cosmetico o provi un rimedio casalingo. Se il gonfiore peggiora, oppure insorgono altri sintomi, interrompine l'uso immediatamente, e contatta il tuo medico di famiglia o un dermatologo in caso di sintomi acuti o persistenti.
  • Non applicare il ghiaccio o l'acqua ghiacciata direttamente sulla pelle intorno agli occhi per più di due secondi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 73 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura degli Occhi

In altre lingue:

English: Cure Puffy Eyes, Français: traiter les yeux gonflés, Español: curar los ojos hinchados, Deutsch: Tränensäcke behandeln, Português: Curar Olhos Inchados, Nederlands: Gezwollen ogen behandelen, Русский: лечить опухшие глаза, 中文: 消除肿眼泡, Čeština: Jak léčit opuchlé oči, Bahasa Indonesia: Mengatasi Mata Sembab, 日本語: 目の腫れを治す, Tiếng Việt: Điều trị Tình trạng Sưng mí mắt, ไทย: รักษาอาการตาบวม, العربية: علاج انتفاخ العينين

Questa pagina è stata letta 127 328 volte.
Hai trovato utile questo articolo?