Come Curare i Capelli Afro Danneggiati da Sostanze Chimiche e Calore

Scritto in collaborazione con: Jessica Davis

Considerando la loro struttura ruvida e crespa, i capelli afro possono essere difficili da gestire e curare. Quando sopraggiungono danni legati a permanenti, colorazione e calore intenso, il problema può farsi serio. Non preoccuparti però, con questa guida e un po' di pazienza e costanza i tuoi capelli ritroveranno la loro salute.

Passaggi

  1. 1
    Lavati i capelli; è un buon passo da cui partire. È importante usare uno shampoo idratante di qualità adatto alla tua tipologia di capelli. Applica anche il balsamo e poi risciacqua con attenzione. Tampona pazientemente i capelli con un asciugamano. Non lavare i capelli con troppa frequenza, ogni 7-10 giorni massimo, altrimenti rischierai di disidratarli. Se hai le treccine, lavali preferibilmente ogni 2 settimane per tenere il cuoio capelluto pulito.
  2. 2
    Massaggia il cuoio capelluto e applica un trattamento a base di olio caldo ogni 2 settimane. Distribuisci l'olio sulla cute e sulle radici. Fallo dopo aver lavato i capelli e lascia penetrare l'olio nel cuoio capelluto, senza rimuoverlo a fine trattamento.
  3. 3
    Idrata i capelli e la cute con un buon prodotto idratante adatto ai capelli afro, è importante che idrati e promuova la crescita dei capelli. Tra i più noti possiamo menzionare l'olio di jojoba e di ricino.
  4. 4
    Scegli un'acconciatura naturale e di semplice esecuzione. Trecce e coda di cavallo sono un ottimo esempio.
  5. 5
    Spazzola e pettina i capelli quotidianamente. Elimina i nodi con delicatezza e non stressare i capelli in modo eccessivo.
  6. 6
    Ogni 6 settimane accorcia le punte dei capelli per eliminare le parti danneggiate e promuoverne una nuova crescita.
  7. 7
    Usa una federa di seta o di raso o avvolgi i capelli in una retina. Federe di cotone o di lana tendono a tirare i capelli e a causarne la rottura.
  8. 8
    Mai ungere il cuoio capelluto, potresti occluderne i pori e causare la caduta o la rottura dei capelli. Ricorda inoltre che le punte sono le parti più vecchie dei capelli, pertanto devono essere trattate con estrema cura.
    Pubblicità

Consigli

  • Capelli sani vengono da un corpo sano, quindi alimentati in modo salutare e bevi almeno 8 bicchieri d'acqua quotidiani per tenerli idratati.
  • Idrata i tuoi capelli.
  • Massaggia spesso il cuoio capelluto per stimolare la crescita dei capelli e velocizzare la produzione del sebo naturale.
  • Opta per una spazzola con setole di cinghiale, non spezza e non allunga i capelli.
  • Opta per uno shampoo, un balsamo e un olio per capelli privo di solfati, petrolati e oli minerali perché queste sostanze tendono a danneggiarli.

Pubblicità

Avvertenze

  • Sii sempre paziente quando tratti i tuoi capelli perché sono molto fragili.
  • Stai alla larga da permanenti, tinte e calore. Lascia che i tuoi capelli crescano naturali.
  • Assicurati che le treccine non siano troppo strette, altrimenti potrebbero tirare la pelle del cuoio capelluto e causare la comparsa di sgradite protuberanze.
Pubblicità

Community Tested By:

Jessica Davis
Parrucchiera Professionista
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Jessica Davis, un membro fidato della comunità wikiHow. Jessica Davis lavora come parrucchiera professionista da 19 anni. È specializzata in capelli afro e caduta dei capelli.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 3 882 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità