Come Curare il Formicolio nei Piedi

In questo Articolo:Gestire gli Intorpidimenti OccasionaliGestire l'Intorpidimento Correlato al DiabeteGestire l'Intorpidimento Cronico Causato da Altre Patologie

L'intorpidimento ai piedi e alle loro dita può essere causato da una serie di problemi diversi e spesso è accompagnato da una sensazione di formicolio. Può trattarsi di una questione poco importante, come quando il piede "si addormenta", oppure di una patologia più grave, come il diabete o la sclerosi multipla. È importante capirne la causa perché l'intorpidimento non influisce solo sulla capacità di camminare, ma può essere un sintomo di problemi molto più gravi.

1
Gestire gli Intorpidimenti Occasionali

  1. 1
    Muoviti. Potresti percepire spesso i piedi e le dita intorpiditi quando resti seduto o fermo in posizione eretta per molto tempo. In questo caso, il modo migliore per sbarazzartene è quello di stimolare la circolazione del sangue. Prova a camminare un po' o anche solo a muovere i piedi mentre sei seduto.
    • Cerca di fare esercizio fisico regolarmente perché, oltre ad aiutarti a liberarti dell'intorpidimento occasionale, impedisce anche che si verifichi. Dovresti inserire un po' di attività fisica nella tua routine quotidiana, anche se si tratta semplicemente di una breve passeggiata.
    • L'esercizio ad alto impatto, come la corsa, può indurre l'intorpidimento ai piedi in alcune persone, quindi dovresti scegliere delle attività che non stressano quest'area del corpo, come il nuoto o il ciclismo.
    • Fai dello stretching prima di allenarti, indossa delle calzature adatte per il tipo di attività e svolgi i tuoi esercizi su una superficie piana.
  2. 2
    Cambia posizione. Spesso l'intorpidimento è dovuto a una posizione seduta che comprime i nervi nei piedi. Evita di sederti sui piedi o di incrociare le gambe per troppo tempo.[1]
    • Se però non hai alternative, cerca almeno di sollevare i piedi ogni tanto per favorire la circolazione del sangue.
  3. 3
    Togli gli indumenti troppo stretti. I pantaloni, le calze o altri vestiti troppo aderenti indossati nella parte inferiore del corpo possono impedire al sangue di scorrere liberamente fino ai piedi, causando in questo modo intorpidimento. Rimuovi o allenta questi abiti per permettere una circolazione del sangue migliore.
  4. 4
    Massaggia i piedi. Massaggia delicatamente l'area intorpidita per facilitare la circolazione ed eliminare più velocemente questi occasionali episodi di formicolio.
  5. 5
    Scalda i piedi con una termocoperta o uno scaldino elettrico. Se le estremità restano al freddo è più facile che possano intorpidirsi e che tu possa provare una sensazione di disagio.
  6. 6
    Indossa le calzature adatte. I tacchi alti o le scarpe che premono in punta possono essere altri fattori responsabili del tuo disagio. Potresti provare intorpidimento anche quando indossi scarpe troppo strette per te, soprattutto durante l'attività fisica. Scegli delle calzature comode, della misura giusta. Anche le solette possono rendere le scarpe più confortevoli.
  7. 7
    Sappi quando è opportuno rivolgersi al medico. L'intorpidimento occasionale dei piedi o delle loro dita di solito non dovrebbe essere motivo di preoccupazione, soprattutto se la causa è nota, come una posizione seduta scomoda o gli indumenti stretti. Se però tendi a soffrirne spesso o se gli episodi durano più di qualche minuto, dovresti rivolgerti a un medico per assicurarti che non vi siano altre cause di fondo.[2]
    • Cerca cure immediate se l'intorpidimento ai piedi è accompagnato anche da sintomi come debolezza, paralisi, perdita del controllo della vescica o dell'intestino, difficoltà di pronuncia.
    • La gravidanza spesso provoca gonfiore in quest'area del corpo con conseguente perdita della sensibilità. Se il medico ritiene che il tuo disturbo sia dovuto alla gestazione e non ad altri problemi di salute, segui le sue indicazioni per alleviare gli episodi occasionali.[3]

2
Gestire l'Intorpidimento Correlato al Diabete

  1. 1
    Ottieni una diagnosi. Il diabete è la causa più comune di intorpidimento cronico ai piedi e alle dita dei piedi. La malattia danneggia i nervi e interferisce con la circolazione sanguigna nelle estremità. L'intorpidimento è spesso il primo sintomo di diabete, quindi dovresti parlarne con il medico e sottoporti a degli esami non appena inizi a provare questo disturbo con una certa frequenza senza che vi siano cause evidenti.
    • Questa perdita di sensibilità è un problema molto grave per i diabetici, perché arrivano a non percepire più il dolore causato dal calore, dalle punture o dalle vesciche. La ridotta circolazione del sangue, inoltre, comporta un rallentamento della guarigione dei tessuti, aumentando di conseguenza il rischio di infezioni. Per questo motivo è estremamente importante prendersi particolare cura dei piedi quando si soffre di diabete.
  2. 2
    Gestisci il diabete. Il modo migliore per evitare problemi circolatori e neuropatie è quello di monitorare i livelli glicemici; queste complicazioni possono provocare infatti intorpidimento in caso di diabete. Sviluppa con il tuo medico un piano adatto per il tuo caso specifico.[4]
    • Controlla regolarmente il livello di zuccheri nel sangue con un misuratore di glucosio e fai il test per l'A1C (emoglobina glicosilata) 2-3 volte l'anno.
    • Anche se l'intorpidimento e altri sintomi del diabete possono rendere difficile l'attività fisica, è bene mantenersi attivo. Cerca di fare almeno 30 minuti di esercizio fisico ogni giorno, che sia andare in palestra o anche semplicemente salire e scendere le scale di casa.
    • Segui una dieta sana ed equilibrata che preveda frutta, verdura, cereali integrali, legumi, pesce e latticini magri. Dovresti evitare i cibi che provocano picchi glicemici nel sangue, come i biscotti e le bevande zuccherate.
    • Prendi regolarmente tutti i farmaci che ti vengono prescritti, inclusa l'insulina.
    • Il fumo può aggravare i sintomi del diabete, pertanto dovresti chiedere al medico di aiutarti a smettere.
  3. 3
    Perdi peso. I chili in più e l'obesità possono indurre l'intorpidimento ai piedi, quindi rivolgiti al medico per trovare dei modi sani di dimagrire, in modo da alleviare alcuni sintomi.
    • Dimagrire aiuta anche a ridurre la pressione del sangue e di conseguenza anche il senso di intorpidimento. Se perdere peso non è sufficiente per tenere sotto controllo la pressione del sangue, dovresti parlare con il medico in merito ai farmaci da assumere.[5]
  4. 4
    Procurati degli articoli specifici per prenderti cura dei piedi in caso di diabete. Le calze a compressione graduata stimolano la circolazione del sangue e riducono quindi la perdita di sensibilità.[6] Esistono anche delle lozioni speciali a base di capsaicina che donano sollievo da questo disturbo.[7]
  5. 5
    Segui gli stessi consigli citati sopra per alleviare il disagio dell'intorpidimento occasionale. Se hai il diabete puoi ugualmente trarre beneficio dai metodi descritti prima per trovare sollievo in caso di qualche sporadico formicolio, come muovere i piedi, sollevarli, massaggiarli e usare impacchi caldi. Sebbene queste soluzioni offrano un sollievo solo temporaneo dai sintomi, ricorda che non curano il problema di fondo, quindi devi sempre prestare attenzione alla gestione del diabete e prenderti cura dei tuoi piedi.
  6. 6
    Informati dal medico in merito a dei trattamenti alternativi. Alcuni studi hanno dimostrato che i trattamenti di rilassamento e il biofeedback, così come una terapia a raggi infrarossi, portano ad alcuni benefici contro la perdita di sensibilità ai piedi correlata al diabete. Raramente questi tipi di trattamenti sono coperti dal servizio sanitario nazionale, ma probabilmente vale la pena tentare anche questa strada, se gli altri rimedi si sono dimostrati inefficaci.[8]
    • Il medico potrebbe anche prescriverti dei farmaci per alleviare il senso di intorpidimento, sebbene spesso siano medicinali destinati ad altri usi (farmaci off-label).[9]

3
Gestire l'Intorpidimento Cronico Causato da Altre Patologie

  1. 1
    Sottoponiti ai trattamenti per le lesioni. Gli infortuni ai piedi o alle loro dita, alle caviglie, alla testa o alla colonna vertebrale possono provocare intorpidimento. Puoi rivolgerti a un ortopedico, un neurologo o un chiropratico per alleviare questo disturbo.[10]
  2. 2
    Discuti con il medico in merito a tutti i farmaci che stai assumendo. I chemioterapici spesso provocano questo sintomo nelle estremità, così come molti altri farmaci prescritti per curare diversi tipi di patologie. Se inizi a provare intorpidimento dopo aver iniziato una cura farmacologica, parlane con il tuo medico per valutare se i benefici superano gli effetti collaterali. Potrebbero esserci altre tipologie di medicinali adatte al tuo problema e che non provocano le stesse reazioni avverse.[11]
    • Non interrompere mai una cura farmacologica senza prima averne parlato con il medico. In certi casi è necessaria una riduzione lenta e graduale del dosaggio.
  3. 3
    Prendi degli integratori di vitamine. Una carenza di vitamina B12 o di altre vitamine può provocare questo disturbo; fai un esame del sangue per verificare se effettivamente sei carente di questi importanti elementi e, in tal caso, inizia ad assumere degli integratori.[12]
  4. 4
    Assumi i farmaci per le malattie croniche. Se soffri di un costante e persistente intorpidimento ai piedi, sappi che potrebbe essere sintomo di diversi problemi di salute, compresi la sclerosi multipla, l'artrite, la malattia di Lyme e molti altri. Assumendo i farmaci per curare il problema di fondo puoi anche alleviare il senso di formicolio ai piedi.[13]
    • Se non ti è ancora stata diagnosticata alcuna malattia cronica, l'intorpidimento potrebbe essere il primo sintomo. Discuti con il medico in merito a tutti i sintomi che presenti, in modo che possa valutare il tipo di esami a cui sottoporti.
    • Se ti è già stata diagnosticata una patologia cronica, ma l'intorpidimento è un nuovo sintomo, informane il medico durante la prossima visita, in modo che possa prescriverti altri farmaci o altri trattamenti per curare il disagio.
  5. 5
    Riduci il consumo di alcol. Bere alcolici in quantità eccessiva può portare alla sensazione di intorpidimento negli arti, compresi anche i piedi e le loro dita. Se vuoi evitare questo problema, bevi meno alcol.[14]
  6. 6
    Tratta i sintomi. Se hai già preso tutte le misure necessarie per curare la causa di fondo, ma l'intorpidimento non si riduce, prova a mettere in atto le tecniche per alleviare il formicolio occasionale. Sebbene non si tratti di una soluzione definitiva per eliminare il problema alla radice, puoi comunque fare delle semplici cose come sollevare i piedi, massaggiarli, applicare un impacco caldo e camminare un po' per trovare un sollievo temporaneo dai sintomi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Cure Numbness in Your Feet and Toes, Español: aliviar el entumecimiento en tus pies y dedos del pie, Português: Curar a Dormência em seus Pés e Dedos, Français: traiter l'engourdissement dans les pieds et les orteils, Deutsch: Taubheit in deinen Füßen und Zehen kurieren, 中文: 治疗脚部发麻, Русский: избавиться от онемения в ступнях и пальцах ног, Bahasa Indonesia: Menyembuhkan Mati Rasa pada Kaki dan Jari Kaki, Nederlands: Gevoelloosheid in voeten en tenen genezen, 한국어: 발과 발가락이 저릴 때 대처법, Tiếng Việt: Chữa chứng tê bàn chân và ngón chân, العربية: علاج تخدر الأقدام وأصابعها, ไทย: รักษาอาการเท้าและนิ้วเท้าชา, 日本語: 足やつま先のしびれを治す, Türkçe: Ayaktaki ve Ayak Parmaklarındaki Hissizlik Nasıl Giderilir, हिन्दी: पैरों के सुन्नपन का इलाज करें

Questa pagina è stata letta 154 160 volte.
Hai trovato utile questo articolo?