Come Curare il Reflusso Urinario nei Bambini

In questo Articolo:Utilizzare la Gestione Medica per Curare il ReflussoUtilizzare la Chirurgia per Curare il ReflussoRiferimenti

Il reflusso urinario avviene quando l'urina rifluisce nelle ureteri, i canali che conducono ai reni. Questo si verifica perché la valvola che normalmente impedisce all'urina di rifluire è debole. Se al tuo bambino è stato diagnosticato il reflusso urinario, prendi in considerazione l'idea di collaborare con un medico per gestire tale reflusso prima di pensare di ricorrere all'operazione chirurgica.

1
Utilizzare la Gestione Medica per Curare il Reflusso

  1. 1
    Osserva e monitora attentamente la salute del tuo bambino. Nella maggior parte dei bambini, i gradi più bassi di reflusso si risolvono senza operazione chirurgica. Questo avviene solitamente durante la crescita della vescica e della sua valvola uretrale.
    • Se i bambini che presentano il reflusso urinario ai livelli più bassi non incorrono in frequenti infezioni, è raro che sviluppino nuovi danni ai reni.
  2. 2
    Informati su quante probabilità ci sono che ciascun grado di reflusso possa risolversi senza operazione chirurgica. La probabilità di risoluzione dipende dall'età del bambino al momento della diagnosi. Quanto più a lungo il bambino ha sofferto di reflusso, tanto meno probabile è che questo disturbo possa risolversi da solo. L'intensità del reflusso è definita come 'grado', dove il grado 1 è quello meno intenso che ha le maggiori probabilità di essere curato senza operazione chirurgica.[1] In generale, le probabilità di curare il reflusso senza operazione chirurgica sono approssimativamente le seguenti.
    • Grado 1: dall'80 al 90%.
    • Grado 2: dal 70 all'80%.
    • Grado 3: dal 50 al 60%.
    • Grado 4: dal 10 al 20%.
    • Grado 5: dal 5 al 10%.
  3. 3
    Determina se parte del problema sia lo svuotamento disfunzionale. La disfunzione dello svuotamento si riferisce a molte patologie comuni in cui i bambini presentano degli schemi di minzione anomali con presenza o meno di costipazione moderata o grave. Alcuni segni comuni che indicano che il tuo bambino soffre di svuotamento disfunzionale comprendono:
    • Minzione frequente con urgente bisogno di correre in bagno o enuresi diurna.
    • La minzione potrebbe avere una scarsa frequenza, magari due-tre volte al giorno o anche meno.
    • Ricordati che i genitori potrebbero non essere a conoscenza della costipazione del proprio figlio, se il bambino non la riconosce o non ammette di soffrirne.
  4. 4
    Cura lo svuotamento disfunzionale per combattere il reflusso. La terapia per la disfunzione dello svuotamento richiede la combinazione di: rieducazione della vescica, modifica del comportamento, farmaci e terapia di riabilitazione del pavimento pelvico. La maggior parte delle grandi cliniche pediatriche dispone di specialisti o programmi che offrono assistenza nello sviluppare una terapia specifica per ciascun bambino.
    • Puoi anche trovare informazioni sulle terapie per la cura dello svuotamento disfunzionale nell'articolo in inglese Manage Urinary Incontinence in Children su wikiHow.
  5. 5
    Ricorda che anche le infezioni del tratto urinario (UTI) possono portare al reflusso. I bambini, ma soprattutto le bambine, che soffrono di svuotamento disfunzionale tendono ad avere frequenti infezioni del tratto urinario. In generale, dopo il primo anno di età, le bambine soffrono di infezioni del tratto urinario più frequentemente rispetto ai bambini. Generalmente, per le bambine, il rischio di contrarre infezioni del tratto urinario può essere ridotto tramite una buona igiene delle aree genitali (tendendole pulite e asciutte, asciugandosi da davanti a dietro e indossando biancheria intima di cotone) e bevendo una quantità d'acqua sufficiente a svuotare urina diluita dalle 5 alle 7 volte al giorno. I sintomi comuni di un'infezione al tratto urinario comprendono[2]:
    • Una sensazione di bruciore quando si urina
    • Urina dall'odore insolito
    • Febbre
    • Nausea, vomito e diarrea
  6. 6
    Cura l'infezione del tratto urinario del tuo bambino con gli antibiotici. Quando si sospetta che vi sia un'infezione del tratto urinario, di solito si seleziona un antibiotico ad ampio spettro, efficace contro la maggior parte dei batteri, finché il risultato dell'urinocoltura non è disponibile (discuteremo delle urinocolture nel prossimo passaggio). Di solito sono richieste dalle 24 alle 48 ore.
    • La maggior parte delle infezioni del tratto urinario senza complicazioni vengono curate per circa 7 giorni. Per le infezioni più gravi, la terapia dovrebbe durare dai 10 ai 14 giorni o anche più.
    • Gli antibiotici comuni comprendono: Amoxicillina, Trimetoprim, Sulfametixazolo e Nitrofurantoina.
  7. 7
    Sottoponi il tuo bambino a urinocoltura per determinare se soffre di un'infezione del tratto urinario. Portalo da un medico e sottoponilo a urinocoltura per determinare la presenza di batteri nocivi nel tratto urinario, che sono causa dell'infezione. Possono occorrere da pochi giorni a una settimana perché i risultati dell'urinocoltura siano pronti.
    • Se la coltura risulta negativa, si può interrompere qualsiasi trattamento antibiotico.
    • Se la coltura è positiva, la scelta dell'antibiotico potrebbe essere modificata a favore di un antibiotico con efficacia più specifica. Il tuo medico riceverà queste informazioni insieme al risultato dell'urinocoltura.
  8. 8
    Parla con il tuo medico circa la possibilità di usare antibiotici in maniera continuativa per trattare le infezioni del tratto urinario ricorrenti. I bambini con infezioni del tratto urinario frequenti, e specialmente quelli che soffrono di reflusso, possono essere sottoposti a un trattamento a lungo termine (dalla durata di mesi o anni) con antibiotici a "basso dosaggio"; questa terapia è chiamata profilassi antibiotica. Il concetto è quello secondo cui piccole dosi giornaliere di antibiotici "sopprimeranno" la prolificazione batterica nell'urina, prevenendo così lo sviluppo dell'infezione del tratto urinario.
  9. 9
    Programma degli appuntamenti regolari per le ecografie del tuo bambino. Durante il periodo di osservazione o di gestione medica, ecografie periodiche a reni e vescica possono documentare la normale crescita dei reni e assicurare che non vi siano state nuove lesioni renali. Se l'ecografia non è sufficiente oppure dà risultati inconcludenti, si può ricorrere alla scintigrafia renale DMSA, esame molto specifico nella rilevazione di lesioni renali.[3]

2
Utilizzare la Chirurgia per Curare il Reflusso

  1. 1
    Consulta il medico del tuo bambino circa la possibilità di una correzione chirurgica. Gli obiettivi principali del trattamento sono di preservare la normale crescita dei reni, prevenire le lesioni progressive dei reni ed evitare gravi infezioni renali ricorrenti. Quando si confronta l'efficacia della gestione medica con quella della chirurgia nella popolazione generale dei bambini con reflusso, si nota che non vi sono grosse differenze tra i due tipi di trattamento nel raggiungimento di questi obiettivi. Tuttavia, nei casi in cui la terapia medica non riesce a prevenire le conseguenze legate al reflusso, si considera l'operazione chirurgica.
    • Esistono due metodi basilari per correggere il reflusso chirurgicamente: un trattamento endoscopico minimamente invasivo e la riparazione chirurgica.
  2. 2
    Considera di ricorrere all'endoscopia per curare il tuo bambino. L'endoscopia alla vescica viene eseguita utilizzando un cistoscopio (cistoscopia). Il cistoscopio è un sottile tubicino flessibile dotato di un telescopio illuminato che permette al chirurgo di guardare all'interno della vescica ed eseguire alcune procedure, come il prelievo di tessuto e le iniezioni. La procedura endoscopica per la cura del reflusso è spesso chiamata Deflux, che è il nome del materiale utilizzato per eliminare il reflusso.[4]
    • La procedura Deflux è eseguita tramite il cistoscopio. Il Deflux è un gel viscoso biodegradabile. Questa procedura non richiede alcuna incisione chirurgica. Attraverso il cistoscopio, il chirurgo inietta il Deflux per creare un rigonfiamento appena sotto o all'interno dell'uretra nel punto in cui essa entra nella vescica. Il rigonfiamento riduce la grandezza dell'apertura, permettendole di chiudersi durante la contrazione della vescica, eliminando così il reflusso.
    • Dopo l'intervento, l'urina potrebbe avere un colore rosa pallido per un po' di tempo e, per il primo giorno, il bambino potrebbe avvertire fastidio durante la minzione. Per il dolore si può utilizzare il paracetamolo - segui le istruzioni riportate sulla scatola per determinare la dose giusta; questo farmaco è infatti disponibile in vari dosaggi.
  3. 3
    Considera l'opzione della chirurgia aperta solo come trattamento per il reflusso di alto grado. La chirurgia aperta per la cura del reflusso è una scelta che si fa nei casi di reflusso particolarmente grave, specialmente quando il reflusso è associato ad altre gravi anomalie dell'uretere o della vescica.
    • Il tuo bambino sarà ricoverato in ospedale, secondo il protocollo previsto per la procedura e per la gestione del dolore. Questa procedura di chirurgia aperta è simile a molti altri interventi, ma dovrebbe essere meno dolorosa. Se tutto va bene, e il bambino mangia, beve e urina senza problemi, può essere dimesso dall'ospedale.
  4. 4
    Sappi che la chirurgia laparoscopica è usata meno di frequente nei bambini. La laparoscopia è stata utilizzata anche per questa patologia, ma la frequenza di risultati insoddisfacenti o di complicazioni è molto più alta che nella chirurgia aperta.

Consigli

  • I bambini che si sottopongono alla correzione chirurgica del reflusso urinario e continuano a soffrire di svuotamento disfunzionale hanno maggiori probabilità di continuare ad avere infezioni del tratto urinario ricorrenti e anche, nuovamente, il reflusso.

Avvertenze

  • Ai bambini al di sotto dei 12 mesi e ai bambini che presentano un'infezione del tratto urinario, febbre, vomitano o appaiono particolarmente deboli, il trattamento iniziale è spesso somministrato per via intravenosa. Iniziare subito una terapia per l'infezione del tratto urinario con febbre (sospetta pielonefrite) è molto importante. I bambini che ritardano l'inizio della terapia (più di 48 ore) hanno un rischio maggiore di sviluppare lesioni renali.

Riferimenti

  1. http://www.kidshealth.org.nz/urinary-reflux-vur-vesico-ureteric-reflux
  2. http://kidney.niddk.nih.gov/kudiseases/pubs/utichildren/#signs
  3. Estrade CR. Passerotti CC, Graham DA et al. Nomograms for predicting annual resolution rate of primary vesicoureteral reflux: results from 2,462 children. J Urol 2009;182:1535-41.
  4. http://www.ucsfbenioffchildrens.org/education/endoscopic_treatment_of_vesicoureteral_reflux/index.html

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute dell'Infanzia

In altre lingue:

English: Treat Urinary Reflux in Children, Русский: лечить рефлюкс мочевого пузыря у детей, Español: tratar el reflujo urinario en los niños, Português: Tratar Refluxo Urinário em Crianças, Deutsch: Harnrückfluß bei Kindern behandeln

Questa pagina è stata letta 3 570 volte.
Hai trovato utile questo articolo?