L'acne infantile è una patologia comune che affligge molti neonati di poche settimane o pochi mesi. La maggior parte dei pediatri sostengono che il rimedio migliore per l'acne infantile è lasciare che guarisca da sola. Nel caso di patologie più gravi però, il tuo pediatra potrebbe consigliare un trattamento specifico. Ecco cosa devi sapere per curarla. [Categoria:Genitori]]

Metodo 1 di 2:
Parte Uno: Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Lava la pelle del tuo bambino con acqua e sapone per bambini. Lava il viso del bambino con acqua tiepida tutti i giorni.[1] In caso di acne grave, puoi usare anche un sapone per bambini.
    • Usa un sapone con formula per bambini se possibile. I saponi pensati per gli adolescenti potrebbero essere troppo irritanti per la pelle del tuo bambino.
    • Se non puoi usare un sapone per bambini, usa un sapone idratante per il viso o un sapone con un'alta percentuale di emollienti.[2] Questi saponi saranno spesso abbastanza delicati per un bambino, ma dovresti sospenderne immediatamente l'utilizzo se la pelle del tuo bambino diventa rossa o l'acne peggiora.
    • Non lavare il viso del bambino per più di una volta al giorno. Lavare troppo la pelle può irritarla, provocando una produzione eccessiva di olio e più acne.
  2. 2
    Evita di strofinare la pelle. Quando lavi il viso del tuo bambino, fallo con dei colpetti o passando delicatamente.
    • Poiché l'acne infantile è provocata da ghiandole che producono troppo olio piuttosto che dallo sporco, strofinare la pelle la irriterà e stimolerà la produzione di olio.
    • Usa una spugna soffice o un asciugamano morbido sulla pelle del tuo bambino.
  3. 3
    Asciuga la pelle con dei colpi delicati.[3] Usa un asciugamano morbido per battere sulla pelle e asciugarla completamente.
  4. 4
    Non usare lozioni che contengono olio. Evita di applicare lozioni sul viso, soprattutto nei punti coperti dall'acne, perché le lozioni possono far peggiorare il problema.
    • Anche se l'acne sembra asciutta, il fatto che sia causata da un eccesso di olio significa che aggiungere più olio la farà peggiorare.
    • Se sei preoccupato di quanto sembri secca la pelle del tuo bambino a causa dell'acne, usa un sapone idratante per bambini quando pulisci la pelle per minimizzare la secchezza e asciuga la pelle il più velocemente possibile.
    • Se la pelle del tuo bambino sembra molto secca, puoi anche provare una crema senza oli invece di una lozione con olio.[4] Applica la crema solo su una piccola porzione della pelle e controllala attentamente per assicurarti che non peggiori. Se la crema sembra aiutare, applicala su tutta l'area infetta.
  5. 5
    Non spremere i brufoli. Non provare mai a schiacciare i brufoli del tuo bambino, perché farlo non sarà mai d'aiuto e può essere doloroso.
    • Strizzare i brufoli irrita la pelle. Quando la pelle si irrita, le ghiandole che producono olio sono stimolate. Più olio farà peggiorare l'acne.
  6. 6
    Sii paziente. Uno sfogo di acne infantile svanisce generalmente dopo poco settimane o alcuni mesi senza necessità di trattamenti.
    • Anche se la condizione della pelle può sembrare orribile, raramente tuo figlio proverà dolore o fastidio. Se non è questo il caso, consulta il tuo medico per dei trattamenti professionali.
    • L'acne infantile fa la sua prima apparizione dopo 2 o 4 settimane e può durare fino al quinto-sesto mese di vita. Gli sfoghi hanno picco peggiore tra le 6 e le 12 settimane.
    • Nota che l'acne infantile è più grave quando il tuo bambino ha caldo e suda.
    • L'acne infantile generalmente dura più a lungo nei bambini allattati al seno, perché gli stessi ormoni residui che stimolavano la produzione di olio quando si trovavano nell'utero, possono essere presenti anche nel latte. Come risultato, spesso l'acne inizierà a svanire quando il bambino sarà svezzato. Potrebbe anche scomparire prima se le ghiandole del bambino saranno maturate abbastanza da gestire l'eccesso di ormoni.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Parte Due: Trattamenti Medici

  1. 1
    Non usare farmaci da banco pensate per adolescenti. Le creme e gli unguenti per adolescenti e adulti sono troppo aggressivi per la pelle delicata di un bambino.
    • Usare un farmaco contro l'acne senza ricetta può irritare la pelle, e far peggiorare la condizione. Può anche asciugare troppo il viso del tuo bambino. Nel caso peggiore, la pelle potrebbe diventare secca al punto da causare dolore.
  2. 2
    Usa rimedi senza ricetta solo con l'autorizzazione del tuo medico. Nella maggior parte dei casi le creme senza ricetta irriteranno la pelle del tuo bambino e dovrebbero essere evitate. In casi particolari, però, il tuo medico potrebbe raccomandare una crema leggera con 1% di idrocortisone o una soluzione ionica colloidale d'argento.
    • La crema con idrocortisone guarirà la pelle secca, pruriginosa e in alcuni casi dolorante che può essere provocata dai casi peggiori di acne. Ammorbidendo la pelle, la crema ridurrà la produzione di olio, provocando una riduzione dell'acne. Nota che la crema all'idrocortisone può essere dannosa per il tuo bambino se entrerà in contatto con occhi o bocca.
    • La soluzione ionica colloidale d'argento è generalmente considerata più sicura della crema con idrocortisone. Ucciderà i batteri che proliferano negli oli facciali e combatterà il prurito.[5]
    • Applica solo una piccola quantità di uno di questi prodotti sulla pelle del tuo bambino e usa il prodotto per al massimo due volte al giorno per due giorni.[6]
  3. 3
    Chiedi una crema con prescrizione. Se ti sembra che l'acne del tuo bambino gli provochi dolore o disagio, o se dura per più di qualche mese, il tuo medico potrebbe prescriverti una crema contro l'acne delicata per aiutare a guarire la pelle del tuo bambino.
    • La crema è quasi sempre una crema con retinoidi. I retinoidi sono un tipo di composto chimico che regola la crescita dei tessuti della pelle.
    • Le comuni creme con retinoidi usate per curare l'acne infantile includono adapalene, tazarotene, e tretinoina.
    • Applica la crema come indicato. Tipicamente, dovrai applicare la crema in modo topico sulle aree interessate una volta al giorno, circa 20-30 minuti dopo aver lavato il tuo bambino.[7]
  4. 4
    Chiedi al tuo medico informazioni su cambi di alimentazione e altre cause possibili.[8] Alcune condizioni potrebbero mascherarsi come acne infantile quando in realtà si tratta di qualcosa di completamente diverso.
    • Se il tuo bambino ha superato i 4-6 mesi, i rigonfiamenti sulla pelle del tuo bambino probabilmente non sono acne.
    • La patologia più probabile in questi casi è l'eczema.
    • Questi rigonfiamenti potrebbero essere il risultato di una leggera reazione allergica a dei nuovi cibi introdotti nella dieta del tuo bambino. Se hai iniziato a dare al tuo bambino un nuovo alimento, sospendi la somministrazione e comunica i risultati al tuo medico.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Asciugamani morbidi
  • Sapone delicato per bambini
  • Acqua tiepida
  • Crema con idrocortisone o soluzione ionica colloidale d'argento
  • Crema con retinoidi con prescrizione

wikiHow Correlati

Come

Fare una Crema Post Pannolino in Casa

Come

Capire se il Piccolo sta Mettendo i Denti

Come

Fare in modo che un Neonato faccia il Ruttino

Come

Pulire un Pene dopo una Circoncisione

Come

Liberare il Naso Ostruito nei Neonati

Come

Limitare i Comportamenti Aggressivi nei Bambini Affetti da Autismo

Come

Aumentare il Peso dei Bambini

Come

Dare una Routine al tuo Neonato

Come

Calmare un Bambino Autistico

Come

Far Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy Hogg

Come

Incoraggiare la Lallazione

Come

Far Passare il Singhiozzo a un Neonato

Come

Preparare un Omogeneizzato di Pollo per un Neonato

Come

Monitorare lo Sviluppo dei Bambini Nati Pretermine
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 40 748 volte
Questa pagina è stata letta 40 748 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità