L'herpes genitale è un'infezione virale sessualmente trasmissibile (IST) che provoca lesioni dolorose localizzate prevalentemente nell'area ano-genitale. Possono sparire e ritornare periodicamente e, anche se non sono presenti, è sempre possibile contagiare altre persone. Potresti vergognarti all'idea di aver contratto questa infezione, ma è un problema che si può tenere sotto controllo senza rinunciare alla possibilità di vivere una vita normale e appagante. Se sospetti di avere l'herpes genitale, consulta immediatamente il medico affinché formuli una diagnosi e ti prescriva una terapia. Purtroppo senza farmaci non puoi fare molto per curare questa infezione, ma tieni conto che le lesioni spariscono spontaneamente. Nel frattempo, prova ad alleviare il dolore e prendi le misure necessarie per evitare di trasmetterla ad altri. Se un episodio erpetico dura più di due settimane senza mostrare alcun miglioramento, chiama il medico per valutare altre opzioni di trattamento.

Metodo 1 di 3:
Alleviare il Disagio durante un Episodio Erpetico

È comprensibile che tu voglia trovare un rapido sollievo durante un episodio erpetico, ma senza farmaci, purtroppo, non esistono rimedi miracolosi in grado di eliminare rapidamente le lesioni. Quindi, la cosa migliore da fare è cercare di alleviare il dolore ed evitare di irritare le vescicole. Se non noti nessun miglioramento nel giro di due settimane, consulta il medico per valutare altre opzioni terapeutiche. Potrebbe prescriverti un ciclo di farmaci antivirali per accelerare il decorso dell'episodio. Tuttavia, ricorda che il virus è ancora presente nel tuo organismo anche se le lesioni spariscono.[1]

  1. 1
    Lava e asciuga delicatamente le lesioni tutti i giorni per prevenire l'insorgere di infezioni. Lavando le zone in cui sono localizzate le vescicole, non ti libererai del problema, ma impedirai che si infettino. Pertanto, bagnale con acqua calda una volta al giorno e applica delicatamente un sapone antibatterico. Sciacqua e asciuga con un asciugamano pulito.[2]
    • Questa operazione potrebbe essere dolorosa, ma è molto importante prevenire un eventuale peggioramento. Quindi, fai molta attenzione ed evita di amplificare il dolore.
    • Non usare lo stesso asciugamano più di una volta. Lavalo subito dopo esserti asciugato.
    • Lava sempre le mani una volta pulite le zone affette da vescicole erpetiche per evitare di trasmettere il virus ad altre persone.
  2. 2
    Tieni le lesioni scoperte in modo che si mantengano asciutte. Non coprire le vescicole con garze o altri tipi di fasciature. Potresti pensare che, una volta chiuse, non sfreghino contro i vestiti, ma in questo modo la pelle non traspirerà col rischio di peggiorare la situazione. Lasciale scoperte in modo che prendano aria e si secchino.[3]
  3. 3
    Applica un impacco freddo per alleviare il dolore. Il freddo intorpidisce l'area interessata, quindi è un buon rimedio se le vescicole fanno male. Avvolgi un impacco freddo in un asciugamano e mettilo sulle lesioni al massimo per 15-20 minuti. Puoi ripetere il trattamento tutte le volte che vuoi.[4]
    • Disinfetta sempre l'impacco prima e dopo l'uso. Metti l'asciugamano a lavare e applica un po' di alcol sull'impacco.
    • Mai applicare il ghiaccio direttamente sulla pelle perché potresti procurarti un'ustione da freddo.
  4. 4
    Fai un bagno caldo per lenire il fastidio. Anche il calore contribuisce ad alleviare il dolore causato dalle vescicole. Quindi, prova a fare un bagno tutti i giorni restando immerso nella vasca per circa 20 minuti. Potresti alleviare il dolore.[5]
    • Per attenuare ulteriormente dolore e prurito, puoi anche aggiungere i sali di Epsom. In ogni caso, indipendentemente dal loro uso, il tempo di immersione nella vasca è sempre lo stesso.[6]
    • Ricorda di asciugare le zone infette dopo il bagno e lavare l'asciugamano.
    • Non aggiungere bagnoschiuma o essenze profumate nell'acqua perché possono irritare le lesioni.
  5. 5
    Indossa pantaloni larghi e biancheria intima comoda per evitare sfregamenti. I pantaloni stretti e la biancheria intima attillata esercitano una notevole pressione sulle vescicole, aumentando il dolore. Piuttosto, opta per indumenti ampi durante le recidive in modo che la stoffa non crei attrito contro la pelle lesionata.[7]
    • La biancheria intima di cotone è la scelta migliore perché assorbe l'umidità e mantiene la pelle asciutta.[8]
  6. 6
    Urina versando acqua sulle parti genitali. È possibile che durante un episodio erpetico la minzione risulti dolorosa, specialmente se l'urina bagna qualche vescicola. Alcune persone trovano sollievo gettando un po' d'acqua sui genitali mentre urinano. Prova questo espediente se succede anche a te.[9]
    • Questo stratagemma è molto utile alle donne affette da herpes genitale. Infatti, è meno probabile che gli uomini sentano dolore durante la minzione.
  7. 7
    Evita di toccare le lesioni se non devi pulirle. Potresti essere tentato, ma resisti. Rischi di irritarle e anche diffondere il virus. Non toccare nessuna vescicola a meno che tu non debba pulire la zona infetta.[10]
    • Se per qualche motivo le hai toccate, anche casualmente, lava le mani.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Prevenire gli Sfoghi Cutanei

Anche se il virus dell'herpes resterà un ospite all'interno del tuo organismo, non manifesterai continui episodi erpetici. Puoi prendere alcune precauzioni per diminuire questo rischio. Nessuno dei seguenti suggerimenti ti garantisce una protezione assoluta contro l'insorgere gli sfoghi, quindi se sono ricorrenti, dovresti seguire una terapia farmacologica. Tuttavia, ti permettono di alzare le difese immunitarie e ridurre la frequenza degli episodi. Se capitano molto spesso, consulta il medico. Un'assunzione regolare di antivirali potrebbe aiutarti a contrastare il problema.[11]

  1. 1
    Mangia in modo sano per rafforzare le difese immunitarie. L'alimentazione ha un ruolo fondamentale nell'attività del sistema immunitario e una dieta sana potrebbe prevenire sfoghi futuri. Quindi, consuma frutta e verdura fresca, fonti proteiche magre e cereali integrali in grosse quantità per fornire all'organismo i nutrienti di cui ha bisogno.[12]
    • In genere, le vitamine C, D ed E, lo zinco e il carotene contribuiscono a rinforzare le difese immunitarie. La maggior parte di questi nutrienti proviene da frutta, verdura, noci, semi e carni magre.[13]
    • Evita inoltre qualsiasi cosa possa compromettere il sistema immunitario, come gli alimenti trasformati, zuccherati, grassi o fritti. Segui una dieta a base di cibi freschi.
  2. 2
    Dormi a sufficienza. Il sonno è un altro fattore che ha una funzione importante nel benessere dell'organismo e, quindi, nelle difese immunitarie. Cerca di dormire 7-8 ore ogni notte per proteggere la salute e prevenire ulteriori episodi erpetici.[14]
    • Se hai difficoltà a prendere sonno, prova a rilassarti prima di andare a letto: leggere, fare stretching, ascoltare un po' di musica soft o fare un bagno sono tutti ottimi modi per distendersi.
  3. 3
    Riduci lo stress. I periodi di stress sono sicuramente un fattore scatenante della riacutizzazione dell'herpes genitale. È molto probabile che durante un episodio tu ti senta persino più stressato. Impara alcune tecniche per alleviare la tensione e rilassarti. Se riesci a gestirla tempestivamente, potresti prevenire o accelerare il decorso degli episodi di riattivazione della malattia.[15]
    • Gli esercizi di rilassamento, come la meditazione o lo yoga, sono ottimi modi per liberare la mente. Prova a praticarli per 15-20 minuti in modo da ridurre lo stress.
    • Anche dedicandoti alle cose che ti piacciono puoi attenuare lo stress. Coltiva i tuoi hobby in modo da non sentirti troppo oppresso.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Proteggere gli Altri

L'herpes è un virus contagioso, quindi è necessario prendere le giuste precauzioni per proteggere altre persone dall'infezione. Vale soprattutto durante le fasi di riacutizzazione della malattia, anche se la trasmissione può avvenire anche in assenza di sintomi. Fai attenzione nella vita di tutti i giorni, soprattutto durante i rapporti sessuali: proteggi le persone con cui entri in contatto.

  1. 1
    Lava le mani ogni volta che tocchi una lesione. Se ti capita di toccare una vescicola, il virus dell'herpes potrebbe contaminare le mani. Se non le lavi, potresti trasmetterlo a qualcun altro. Quindi, fallo ogni volta che entri in contatto con qualche lesione erpetica, anche casualmente.[16]
  2. 2
    Metti al corrente il partner delle tue condizioni di salute prima di fare sesso. Tutte le persone con cui hai rapporti sessuali hanno il diritto di conoscere le tue condizioni di salute in modo da poter decidere come comportarsi. Anche se è imbarazzante, non esitare a riferire al tuo partner che hai l'herpes prima di fare sesso. In questo modo, potrete prendere le misure necessarie per evitare la trasmissione della malattia.[17]
    • Preparati al fatto che alcune persone potrebbero rifiutarsi di fare sesso quando rendi note le tue condizioni di salute. Non è facile gestire questa situazione, ma cerca di capire che hanno il diritto di fare la scelta che ritengono sia migliore per loro.
  3. 3
    Usa sempre il preservativo. Anche se il virus è in fase latente, potresti comunque trasmetterlo durante i rapporti sessuali. Pertanto, metti sempre il preservativo per prevenire il contatto diretto con i genitali e ridurre il rischio di contagio.[18]
    • Se prendi la pillola anticoncezionale, ricorda che non protegge dalle infezioni sessualmente trasmissibili.
    • Se sei allergico al lattice, anche i preservativi in poliuretano bloccano efficacemente il virus dell'herpes.[19]
  4. 4
    Evita qualsiasi contatto durante un episodio erpetico. In caso di recidiva, persino il preservativo potrebbe non bastare a impedire il contagio. Quindi, evita qualsiasi pratica sessuale, che sia vaginale, anale o orale, finché le lesioni non saranno completamente scomparse.[20]
    • Anche quando usi il preservativo, considera che potresti avere vescicole in punti scoperti. Questo è il motivo per cui non dovresti avere nessun contatto sessuale durante un episodio erpetico.
  5. 5
    Non condividere asciugamani, vestiti, strumenti e altri effetti personali. Anche se meno comunemente, l'herpes potrebbe trasmettersi ad altre persone tramite il contatto con superfici contaminate. Pertanto, non condividere asciugamani, vestiti e oggetti personali con altre persone per contenere la diffusione del virus.[21]
    • Se usi bicchieri e stoviglie in condivisione con altre persone, assicurati di lavare accuratamente ogni cosa prima che venga riutilizzata da altri.
    • È, in ogni caso, una buona abitudine usare solo i propri oggetti personali. In questo modo, è possibile impedire la diffusione di infezioni ad altre persone della casa.
    Pubblicità

Promemoria per la Salute

Potresti vergognarti all'idea di avere l'herpes genitale, ma il virus non deve limitarti. Milioni di persone convivono con questa malattia e puoi gestirla in modo che non interferisca con la tua vita. L'opzione migliore è seguire una terapia farmacologica per accelerare il decorso degli episodi e prevenire recidive. Tuttavia, se preferisci, puoi anche alleviare il dolore in modo naturale. Indipendentemente dall'uso dei farmaci, fai sempre attenzione a prevenire il contagio. Prendendo le giuste precauzioni, puoi vivere una vita normale e appagante pur avendo contratto l'herpes.

Consigli

  • Su Internet puoi trovare numerosi rimedi casalinghi contro l'herpes genitale. Alcuni includono l'uso di olio essenziali, diete particolari o l'assunzione di probiotici. Purtroppo nessuna ricerca dimostra la loro efficacia e non sono contemplati in nessuna pratica di automedicazione raccomandata dalla medicina ufficiale.[22]

Pubblicità

Avvertenze

  • L'herpes genitale può trasmettersi dalla madre al bambino, durante il parto, quindi segui le istruzioni del ginecologo in caso di recidiva durante la gravidanza.[23]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi di un'Unghia Incarnita

Come

Liberarsi Velocemente delle Emorroidi

Come

Verificare la Febbre Senza un Termometro

Come

Trattare una Cisti Sebacea infetta

Come

Trattare uno Strappo Inguinale

Come

Far Scrocchiare la Parte Bassa della Schiena

Come

Alleviare il Dolore delle Unghie Incarnite del Piede

Come

Trattenere la Pipì

Come

Rimuovere una Cisti Sebacea

Come

Capire se Hai una Neuropatia ai Piedi

Come

Controllare i Linfonodi

Come

Curare l'Infezione di un'Unghia Incarnita

Come

Controllare se una Ferita è Infetta

Come

Migliorare la Postura
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Zora Degrandpre, ND
Co-redatto da
Medico Naturopata
Questo articolo è stato co-redatto da Zora Degrandpre, ND. La Dottoressa Degrandpre lavora come Medico Naturopata Registrato a Washington. Ha conseguito la Laurea in Naturopatia presso il National College of Natural Medicine nel 2007. Questo articolo è stato visualizzato 59 886 volte

Esonero di Responsabilità per le Informazioni di natura Medica

Il contenuto di questo articolo non è inteso come sostitutivo di un parere medico professionale, esame, diagnosi o trattamento. Dovresti sempre consultare un dottore o altri professionisti qualificati del settore dell'assistenza sanitaria prima di cominciare, cambiare o interrompere qualsiasi tipo di terapia medica.

Questa pagina è stata letta 59 886 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità