La mastite è una patologia comune nelle donne in allattamento. Può essere provocata da indumenti troppo stretti, mancate poppate, scarso drenaggio degli alveoli o un'infezione. Di solito colpisce solo un seno alla volta e causa dolore, indurimento e rossore. Questo può rendere molto sgradevole l'allattamento e l'aspirazione del latte, portando alcune donne a smettere del tutto di allattare. Se soffri di mastite, puoi fare molte cose per curarla. Per prima cosa, consulta il medico, perché questa patologia può provocare infezioni che richiedono cure mediche. In seguito, segui le indicazioni del dottore per prenderti cura di te e tenere sotto controllo il dolore.

Metodo 1 di 3:
Cercare Cure Mediche

  1. 1
    Chiama subito il medico se pensi di avere la mastite. Questa patologia richiede una diagnosi e trattamenti adeguati. Se non viene curata, può peggiorare e portare a un'infezione grave di tutto il corpo, che richiederà il ricovero in ospedale. Chiama il medico se noti i sintomi della mastite, inclusi:[1]
    • Sintomi influenzali.
    • Febbre.
    • Un rigonfiamento rosso, doloroso e duro sul seno.
    • Dolori in tutto il corpo.
    • Brividi.
    • Tachicardia.
    • Malessere generale.
    • Strisce rosse e pelle lucente sul petto.[2]
    • Sensazione di bruciore durante l'allattamento o in altre situazioni.
    • Secrezione bianca che fuoriesce dai capezzoli, in alcuni casi macchiata di sangue.[3]
  2. 2
    Chiedi al tuo medico un test diagnostico. Se hai il sospetto di avere la mastite, il dottore sarà in grado di svolgere test diagnostici per identificare correttamente il tuo problema di salute. In generale, una diagnosi di mastite richiede l'analisi dei tuoi precedenti clinici, un esame fisico e un test diagnostico, come una coltura o un test della sensibilità.[4]
    • Spesso la diagnosi può essere fatta senza richiedere una coltura completa.
  3. 3
    Prendi gli antibiotici per tutto il tempo richiesto. Il medico probabilmente ti prescriverà un ciclo di antibiotici per eliminare l'infezione. Evita di smettere di prendere i farmaci, anche se inizi a sentirti meglio. Non terminando il ciclo, in futuro diventerebbe più difficile trattare le infezioni.
    • Gli antibiotici che vengono prescritti più spesso per la mastite includono dicloxacillina, amoxicillina-clavulanato e cefalexina. Prendili per 10-14 giorni, come indicato dal medico. Se il primo ciclo di antibiotici non elimina l'infezione, il dottore potrebbe prescrivertene un altro più potente.[5]
    • Una piccola quantità di antibiotico potrebbe terminare nel latte materno. Consulta il medico o la balia e chiedi se il farmaco è sicuro per l'allattamento. In molti casi l'antibiotico provocherà solo feci liquide nel neonato, ma il problema dovrebbe risolversi da solo al termine del ciclo di cure.[6]
  4. 4
    Sottoponiti a un test a ultrasuoni per escludere un ascesso. In alcuni casi la mastite può aggravarsi e generare un ascesso nel petto. Quando accade, il medico potrebbe essere costretto a drenare e irrigare l'ascesso. Se il dottore sospetta questo problema può richiedere un esame a ultrasuoni del tuo seno per controllare.[7]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Prendersi Cura di Sé

  1. 1
    Allatta al seno tuo figlio il più spesso possibile. Mantenere un flusso frequente di latte attraverso il seno contribuisce a eliminare l'infezione e a ridurre il disagio. Allatta tuo figlio ogni volta che puoi, iniziando sempre dal seno malato. Non preoccuparti, il tuo latte è sicuro per il tuo bambino anche quando hai un'infezione.[8]
    • Se non sei in grado di allattare, aspira il latte con una pompa o a mano.
    • Anche il posizionamento corretto durante l'allattamento è importante per garantire che i tuoi seni vengano svuotati completamente. Chiedi al medico, alla balia o al consulente a cui ti rivolgi per l'allattamento come posizionare correttamente tuo figlio quando lo allatti al seno.
  2. 2
    Dormi e riposati molto. Per recuperare dalla mastite, il riposo è fondamentale.[9] Se possibile, prendi qualche giorno di pausa dal lavoro e dormi di più. Chiedi al tuo partner di occuparsi delle faccende domestiche che di solito sono tua responsabilità, almeno finché non ti sentirai meglio. Puoi anche chiedere a un parente o a un amico fidato di aiutarti ad accudire tuo figlio, in modo da poterti riposare durante il giorno.
  3. 3
    Bevi molta acqua. Essere bene idratata aiuta l'organismo a combattere l'infezione e ti permette di essere in grado di nutrire tuo figlio. Bevi almeno 8 bicchieri d'acqua al giorno.[10]
  4. 4
    Usa antidolorifici da banco. La mastite può provocare molto dolore, ma di solito riuscirai a tenerlo sotto controllo con antidolorifici da banco, come paracetamolo (Tachipirina) e ibuprofene (Brufen). Segui le istruzioni riportate sulla confezione per decidere il dosaggio oppure chiedi consiglio al tuo medico di fiducia.
    • Non prendere l'aspirina durante l'allattamento. Questo farmaco entra nel latte materno e non è sicuro per tuo figlio.[11]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Alleviare il Dolore al Seno

  1. 1
    Fai docce calde. L'acqua calda ti darà una bella sensazione sul seno e può aiutare a liberare i dotti ostruiti. Fai la doccia calda tutti i giorni e lascia scorrere l'acqua sul seno.[12]
    • Puoi anche fare un bagno caldo e immergere i seni nell'acqua per alleviare il dolore.
  2. 2
    Applica compresse calde. Gli impacchi caldi aiutano ad alleviare il dolore al seno nel corso della giornata e a liberare i dotti ostruiti. Prendi un panno pulito e tienilo sotto l'acqua corrente calda. A quel punto strizzalo per eliminare l'acqua in eccesso, poi mettilo sopra la parte del seno che ti fa male. Lascia agire la compressa finché non si sarà raffreddata. Ripeti per tutto il giorno in base alle tue necessità.[13]
  3. 3
    Metti una foglia di cavolo verde all'interno del reggiseno. Le foglie fredde e crude del cavolo verde aiutano ad alleviare il fastidio dovuto all'ingrossamento dei seni, rendendoli meno gonfi. Prendi un cavolo e stacca una delle foglie, poi inseriscila nel reggiseno, in modo da avvolgere il seno. Lasciala agire finché non si scalda e ripeti il trattamento in base alle tue necessità.[14]
  4. 4
    Indossa abiti larghi. I reggiseni e le maglie strette irritano ancora di più i tuoi seni già dolenti. Opta per camicette, maglie e reggiseni grandi e comodi quando hai la mastite.[15]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Stimolare l'Arrivo delle Mestruazioni

Come

Fare il Bagno con le Mestruazioni

Come

Far Cessare il Ciclo Mestruale

Come

Sapere se Sei Incinta Senza Fare un Test

Come

Inserire gli Ovuli Vaginali

Come

Capire se Hai Avuto un Aborto Spontaneo

Come

Perdere la Verginità Senza Dolore (Ragazze)

Come

Evitare la Gravidanza senza Usare il Preservativo

Come

Riconoscere le Perdite di Sangue da Impianto

Come

Prevenire i Grossi Coaguli di Sangue Durante le Mestruazioni

Come

Trattare le Lesioni Vaginali

Come

Eliminare gli Odori Vaginali

Come

Fermare un Abbondante Ciclo Mestruale in Modo Naturale

Come

Rimpicciolire il Seno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Luba Lee, FNP-BC, MS
Co-redatto da
Comitato di Revisione Medica
Questo articolo è stato co-redatto da Luba Lee, FNP-BC, MS. Luba Lee lavora come Infermiera di Famiglia Iscritta all’Albo in Tennessee. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche alla University of Tennessee nel 2006. Questo articolo è stato visualizzato 10 319 volte
Questa pagina è stata letta 10 319 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità