Come Curare la Stitichezza con l'Olio di Ricino

Scritto in collaborazione con: Zora Degrandpre, ND

In questo Articolo:Prendere la Prima DosePrendere l'Olio di Ricino in Modo RipetutoPrepararti a Prendere l'Olio di Ricino16 Riferimenti

L'olio di ricino viene estratto dai semi di ricino ed è un rimedio naturale per la stitichezza. Agisce come lassativo stimolante e lubrifica l'intestino senza assorbire acqua dalle pareti. Se ogni tanto soffri di stitichezza, può aiutarti ad alleviarla. Ricorda però che in alcuni casi può causare effetti collaterali spiacevoli e non è sicuro, quindi bisogna sempre consultare il proprio medico o farmacista prima di utilizzarlo per la stipsi [1].

Parte 1
Prendere la Prima Dose

  1. 1
    Compra l'olio di ricino. Sebbene il suo utilizzo non sia tanto comune quanto lo era in passato, è reperibile in molte farmacie e supermercati più forniti. Solitamente viene venduto in una bottiglietta marrone e si trova nello stesso reparto di altri oli o prodotti naturali per i disturbi gastrointestinali.
    • Prima di acquistarlo, cerca delle parole chiave sull'etichetta, come "pressato/spremuto a freddo", "vergine", "puro al 100%" e "per uso alimentare", per assicurarti di avere un prodotto di alta qualità [2].
  2. 2
    Determina il dosaggio adeguato. Esistono diverse linee guida per capire qual è la quantità corretta da prendere.
    • Se lo assumi sotto la guida di un medico, prendi le dosi che ti vengono prescritte.
    • Alcuni flaconi di olio di ricino hanno delle istruzioni specifiche in merito al dosaggio. Leggi l'etichetta della tua bottiglia per vedere se le riporta.
    • Se il tuo medico non ti ha prescritto una quantità precisa e l'etichetta non la riporta, in linea di massima le dosi sono le seguenti: 15-60 ml per gli adulti e i ragazzini di età superiore ai 12 anni, 5-15 ml per i bambini di età compresa tra i 2 e gli 11 anni, 1-5 ml per i bimbi sotto i 2 anni [3].
  3. 3
    Prendi l'olio di ricino a stomaco vuoto. In questo modo farà effetto più velocemente. Se vuoi un risultato più lento, assumilo con i pasti [4].
  4. 4
    Dosalo correttamente con un misurino. È importante non usare un cucchiaio da cucina al posto di un dosatore. Le posate non permettono di ottenere un risultato preciso e potrebbero causare una misurazione erronea [5].
  5. 5
    Mescola la dose di olio di ricino che hai misurato con un bicchiere di succo. L'olio di ricino è notoriamente amaro e caratterizzato da un sapore sgradevole. Puoi renderlo più piacevole diluendolo con del succo.
    • Assicurati di usare solo succo di mirtillo rosso, arancia, prugna o zenzero per la preparazione. Altri succhi potrebbero diluire gli effetti lassativi dell'olio di ricino [6].
    • Puoi anche lasciare l'olio di ricino nel frigorifero per almeno un'ora allo scopo di ridurne il sapore spiacevole [7].
  6. 6
    Dopo qualche ora, dovresti espellere le feci. L'olio di ricino può funzionare nel giro di minimo 2 ore, massimo 6. Se in questo intervallo di tempo non avviene l'evacuazione, forse hai un problema più grave, come un'ostruzione intestinale o un fecaloma. Consulta subito il tuo medico [8].
    • Non prendere l'olio di ricino di sera, in quanto l'effetto lassativo solitamente è molto veloce [9].
  7. 7
    Una volta che l'olio di ricino avrà fatto effetto, probabilmente non andrai di corpo per alcuni giorni. È risaputo che questo olio pulisce l'intero tratto intestinale, non solo il colon. Per questo, dopo esserti liberato della stitichezza, è normale non espellere le feci per 2-3 giorni [10].

Parte 2
Prendere l'Olio di Ricino in Modo Ripetuto

  1. 1
    Prepara le dosi. Segui i passaggi della sezione dedicata all'assunzione della prima dose.
  2. 2
    Prendi una dose tutti i giorni allo stesso orario. Essere costante ti aiuterà a espellere le feci in un modo regolare e prevedibile. Dal momento che l'olio di ricino tende ad agire nel giro di qualche ora, solitamente è meglio prenderlo al risveglio, non di sera [11].
  3. 3
    Smetti di prenderlo dopo 7 giorni. L'olio di ricino solitamente viene considerato un trattamento temporaneo per la stitichezza, quindi non è indicato per un'assunzione a lungo termine. A meno che tu non venga seguito da un medico, non dovresti assumerlo per più di 7 giorni consecutivi, altrimenti rischi un sovradosaggio o una vera dipendenza dall'olio di ricino per mantenere una buona regolarità intestinale [12].
    • Esagerare con l'utilizzo dell'olio di ricino può anche causare disidratazione e scompensi elettrolitici.
  4. 4
    Osserva se si manifestano sintomi di sovradosaggio. Se prendi correttamente l'olio di ricino, questo non dovrebbe essere un problema. Tuttavia, qualora notassi alcuni dei seguenti sintomi, dovresti smettere di usarlo e andare dal tuo medico [13]:
    • Diarrea prolungata;
    • Grave dolore addominale;
    • Vertigini o confusione;
    • Vomito;
    • Fiato corto o dolore al torace.
  5. 5
    Se ancora hai problemi di stitichezza, rivolgiti al tuo medico. Quando l'assunzione dell'olio di ricino non aiuta a risolvere i problemi digestivi, forse non si tratta di semplice stipsi, ma di un altro disturbo. Vai dal tuo medico per capire se è dovuta a un'altra causa.

Parte 3
Prepararti a Prendere l'Olio di Ricino

  1. 1
    Spiega al tuo medico o farmacista quali medicinali prendi. È possibile che l'olio di ricino interagisca con certi farmaci, quindi, prima di assumerlo, dovresti assicurarti di non andare incontro ad alcun problema [14].
    • Il medico dovrebbe anche essere a conoscenza delle tue allergie. L'olio di ricino contiene ingredienti potenzialmente dannosi qualora fossi allergico.
  2. 2
    Se sei incinta, non utilizzare l'olio di ricino. Le donne in dolce attesa, che allattano o che hanno il ciclo mestruale dovrebbero evitarlo. Ecco altri soggetti che non dovrebbero usarlo per trattare la stitichezza [15]:
    • Soggetti che hanno un forte dolore addominale;
    • Soggetti con un'ostruzione intestinale o problemi alla cistifellea;
    • Soggetti con nausea o vomito;
    • Soggetti che hanno un dolore addominale o un sanguinamento rettale non diagnosticato;
    • L'olio di ricino non va preso con un diuretico, a meno che questo non avvenga sotto la supervisione di un medico. Possono manifestarsi squilibri elettrolitici, in particolare per quanto riguarda il potassio.
  3. 3
    Informati sui possibili effetti collaterali. Molti prendono l'olio di ricino senza alcun problema, ma dovresti essere pronto ad avere possibili reazioni avverse. La maggior parte di queste è innocua e passa subito, ma altre sono più gravi [16]:
    • Ecco alcuni effetti collaterali poco gravi: dolore o crampi addominali, nausea, diarrea e debolezza. Generalmente sono temporanei. Se persistono, vai dal medico.
    • Ecco alcuni effetti collaterali più gravi: vomito, battito cardiaco irregolare, vertigini e confusione. Inoltre, osserva se si è manifestato uno sfogo cutaneo o hai una sensazione di prurito che interessa una zona estesa del corpo: può indicare una reazione allergica. Smetti di usarlo e vai subito dal tuo medico qualora avessi questi sintomi.

Consigli

  • Oltre a prendere l'olio di ricino, potresti provare a modificare la tua alimentazione. Consumare più fibre è una soluzione a lungo termine per migliorare la propria salute digestiva. Leggi questo articolo per saperne di più.

Cose che ti Serviranno

  • Misurino
  • Olio di ricino
  • Succo (facoltativo)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Zora Degrandpre, ND. La Dottoressa Degrandpre lavora come Medico Naturopata Registrato a Washington. Ha conseguito la Laurea in Naturopatia presso il National College of Natural Medicine nel 2007.

Categorie: Apparato Digerente

In altre lingue:

English: Relieve Constipation With Castor Oil, Español: curar el estreñimiento con aceite de ricino, Português: Aliviar Constipação com Óleo de Rícino, Русский: облегчить симптомы запора при помощи касторового масла, Deutsch: Mit Rizinusöl Verstopfung lindern, Français: soulager la constipation avec de l'huile de ricin, Bahasa Indonesia: Meredakan Sembelit dengan Minyak Kastroli, Tiếng Việt: Xoa dịu cơn Táo bón với dầu Thầu dầu, Nederlands: Een verstopping verhelpen met wonderolie, Čeština: Jak si ulevit od zácpy ricinovým olejem, ไทย: แก้ท้องผูกด้วยน้ำมันละหุ่ง, العربية: تخفيف الإمساك بزيت الخروع, 한국어: 피마자유로 변비 다스리는 법, 日本語: ひまし油で便秘を治す, 中文: 用蓖麻油缓解便秘

Questa pagina è stata letta 52 366 volte.
Hai trovato utile questo articolo?