Come Curare le Vesciche dei Piedi

4 Parti:Alleviare il Dolore e Prevenire le ComplicazioniDrenare la VescicaConsultare il MedicoPrevenire la Formazione delle Vesciche

Le vesciche ai piedi sono causate dall'attrito delle scarpe contro la pelle. Di solito non sono gravi e si possono curare con creme e medicazioni antibiotiche. È meglio lasciare che guariscano da sole, ma se sono molto dolorose, è possibile drenarle usando gli strumenti giusti. Se noti qualche complicazione (ad esempio, non scompaiono), sottoponile all'attenzione del medico.

Parte 1
Alleviare il Dolore e Prevenire le Complicazioni

  1. 1
    Copri la vescica. È preferibile coprirla per ridurre l'irritazione della pelle e il rischio di infezioni. Pertanto, rivesti la vescica con una protezione morbida, come una garza o un cerotto. Se procura molto dolore, taglia la medicazione a forma di anello e applicala attorno alla vescica. In questo modo, eviterai che la zona interessata venga sollecitata da una pressione diretta.[1]
    • Devi cambiare la fasciatura ogni giorno. Lavati sempre le mani prima di toccare la benda e l'area intorno alla vescica.
  2. 2
    Usa una pomata antibiotica. Ti permetterà di prevenire eventuali infezioni. Puoi acquistarla in farmacia. Applicala sulla vescica come indicato nelle istruzioni d'uso, soprattutto se devi indossare le scarpe o le calze.[2]
    • Ricorda di lavarti bene le mani prima di toccare la vescica.
  3. 3
    Prova una polvere e una crema per ridurre l'attrito. L'attrito può aggravare le condizioni della vescica e aumentare il dolore. Per diminuire lo sfregamento, acquista in farmacia una polvere per piedi. Versala nei calzini prima di mettere le scarpe in modo da alleviare il dolore.[3]
    • Non è detto che questo prodotto sia adatto a tutti. Se irrita la vescica, interrompi l'uso.
  4. 4
    Prenditi cura dei tuoi piedi se il problema persiste. Prendi ulteriori precauzioni per curare i piedi mentre la vescica guarisce. Indossa due paia di calze e delle calzature più comode se il problema non si risolve nell'immediato. In questo modo, allevierai il dolore e favorirai la guarigione.[4]
    • Nel frattempo, dovresti anche evitare di stare troppo in piedi.
  5. 5
    Proteggi la vescica dall'insorgere di eventuali infezioni. A meno che non procuri molto dolore, è meglio non drenarla, altrimenti è più probabile che si sviluppi un'infezione. Lascia che la pelle morta cada da sola. Evita di toccarla e di irritarla, in modo che la vescica non si apra prematuramente.[5]

Parte 2
Drenare la Vescica

  1. 1
    Lavati le mani. È possibile drenare la vescica solo se procura un dolore molto forte e debilitante. Prima di procedere, lava accuratamente le mani con l'acqua e un sapone antibatterico. Non dovresti mai toccarla con le mani sporche.[6]
  2. 2
    Puliscila. Prima di forarla, pulisci l'area circostante per ridurre il rischio di infezioni. Utilizza un dischetto di ovatta imbevuto di tintura di iodio che puoi acquistare in farmacia.[7]
  3. 3
    Sterilizza l'ago. Dovrai usare un ago per drenare la vescica, ma devi prima sterilizzarlo in modo da prevenire eventuali infezioni. Puliscilo con l'alcol etilico, che puoi comprare in farmacia.[8] Versane una piccola quantità sul dischetto di ovatta oppure usa un tampone imbevuto di alcol.
  4. 4
    Buca la vescica. Prendi l'ago e inseriscilo delicatamente nella vescica. Effettua questa operazione più volte sul contorno della bolla. Fai uscire il liquido contenuto all'interno, senza togliere la pelle che copre la vescica.[9]
  5. 5
    Applica una pomata. Una volta che avrai forato la bolla, applica una pomata. Puoi utilizzare la vaselina o un prodotto simile, entrambi reperibili in farmacia. Usa un dischetto di ovatta pulito per applicarla sulla vescica.[10]
    • Alcune pomate possono provocare irritazioni. Se noti segni di eruzioni cutanee, interrompi l'uso.
  6. 6
    Copri la vescica. Adopera un pezzo di garza o una benda. In questo modo, proteggerai la vescica da eventuali infezioni mentre guarisce. Cambia la medicazione ogni giorno, aggiungendo altra pomata.[11]
    • Non dimenticare di lavare le mani prima di toccare la zona interessata.

Parte 3
Consultare il Medico

  1. 1
    Consulta il medico in caso di complicazioni. La maggior parte delle vesciche guarisce da sola. Tuttavia, se il problema si aggrava, dovresti recarti dal medico. Non esitare se noti una delle seguenti complicazioni:[12]
    • La zona si arrossa, diventa calda e procura dolore;
    • La vescica produce pus giallo o verde;
    • La vescica si riforma.
  2. 2
    Escludi altri problemi di salute. La maggior parte delle volte, le vesciche ai piedi non sono gravi. Tuttavia, in alcuni casi possono dipendere da altre patologie, come la varicella. A seconda dei sintomi concomitanti, il medico potrebbe prescriverti determinati esami in modo da escludere altri problemi di salute prima di curare la vescica. Se la causa è da ascrivere a una particolare affezione, il medico ti consiglierà il trattamento più adeguato.[13]
  3. 3
    Attieniti alla terapia prescritta dal medico. Dopo aver individuato la causa, il medico stabilirà le cure più indicate alle tue condizioni di salute. Segui attentamente le sue istruzioni e chiarisci ogni tuo dubbio prima di uscire dal suo studio.[14]

Parte 4
Prevenire la Formazione delle Vesciche

  1. 1
    Non indossare le scarpe che hanno causato la vescica. Se si è formata una bolla al piede perché hai cambiato calzature o hai usato scarpe molto scomode, non portarle più. Acquistane un paio in cui i piedi hanno spazio sufficiente per camminare senza subire spiacevoli conseguenze. Indossando le scarpe giuste, preverrai ulteriori problemi di questa natura.
  2. 2
    Aggiungi un tessuto adesivo all'interno delle scarpe. Attaccalo all'interno, soprattutto nelle zone in cui la calzatura sfrega contro i piedi. Fungerà da cuscinetto riducendo l'attrito e l'irritazione che causa la formazione di vesciche.[15]
  3. 3
    Indossa calze che mantengono i piedi asciutti. L'umidità può procurare bolle ai piedi o peggiorare le condizioni di quelle già esistenti. Compra un paio di calzini che impediscono al piede di inumidirsi. Assorbiranno il sudore, elimineranno il problema delle vesciche e altre complicazioni.[16]

Consigli

  • Non camminare sulla vescica per un po' di tempo. Il piede sarà dolorante durante la guarigione, quindi prima di tornare ad allenarti, assicurati che sia completamente guarito. Evita anche se la vescica non fa male, ma non è scomparsa del tutto. Rischi di peggiorare le sue condizioni e favorire la formazione di un'altra bolla.

Avvertenze

  • Non usare i fiammiferi per sterilizzare lo strumento che intendi adoperare per bucare la vescica.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Treat a Foot Blister, Français: soigner une ampoule au pied, Español: tratar una ampolla en el pie, Deutsch: Fussblasen behandeln, Português: Tratar Bolhas nos Pés, Русский: лечить волдыри на ногах, 中文: 治疗脚上的水泡, Bahasa Indonesia: Mengobati Lepuh di Kaki, Čeština: Jak ošetřit puchýř na noze, Nederlands: Voetblaren behandelen, ไทย: รักษาแผลเท้าพอง, हिन्दी: पैरों के छालों का उपचार करें, العربية: علاج بثور القدم, Tiếng Việt: Chữa Phồng rộp Da chân

Questa pagina è stata letta 528 195 volte.

Hai trovato utile questo articolo?