Come Curare un Maiale Affetto da Polmonite

Un maiale affetto da polmonite suina ha bisogno di cure efficaci e veloci. La polmonite può essere causata da batteri, virus, sostanze chimiche (gas del letame), temperature estreme, stress o parassiti, e infetta il tratto respiratorio inferiore dell'animale. Ecco come prendersi cura di un maiale affetto da polmonite suina.

Passaggi

  1. 1
    Controlla i sintomi della polmonite. Purtroppo, molti di questi sintomi non si presentano nei suini finché la situazione non precipita mettendo a rischio la vita stessa.[1] Qualsiasi sintomo di mancanza di appetito durante l'inverno dovrebbe essere considerato un avvertimento a cui prestare la massima attenzione. I sintomi della polmonite suina includono:[2]
    • Disinteresse verso il cibo, perdita di appetito, gusti difficili. Sono i primi segnali di cui preoccuparsi.
    • Tosse.
    • Passività (i suini malati generalmente tendono a sdraiarsi, mentre quelli sani sono attivi).
    • Aspetto spento.
    • Battito cardiaco accelerato (respiri rapidi e poco profondi).
    • Febbre e letargia.[3]
  2. 2
    Misura la temperatura del maiale. Nel maiale qualsiasi temperatura oltre 38° C equivale a febbre e la polmonite al principio varia da 39° C a 40° C.[4] La temperatura si misura nel retto; per i maiali domestici può essere un compito piuttosto semplice, ma per quelli più grandi, che non hanno un regolare contatto con le persone, è un'operazione da eseguire con cautela. I maiali sono animali molto forti e possono provocare lesioni gravi.
  3. 3
    Consulta rapidamente il veterinario. Il maiale avrà bisogno di una terapia farmacologica di antibiotici o "antibatterici" e, prima verrà sottoposto al trattamento, più probabilità avrà di sopravvivere. Il veterinario può prescrivere i farmaci sotto forma di iniezioni o di medicine da aggiungere nel cibo.
  4. 4
    Tieni il maiale in un luogo caldo e asciutto durante il periodo della guarigione. Nutrilo per bene e assicurati che assuma il ciclo completo di antibiotici.
  5. 5
    Impedisci una ricaduta e proteggi gli altri maiali dall'infezione della polmonite, prendendo le dovute precauzioni. Ecco quello che devi considerare:[5]
    • Elimina tutte le fonti di stress nell'ambiente in cui vivono.
    • Fai in modo che l'ambiente in cui tieni i maiali sia aerato adeguatamente, senza creare correnti d'aria.
    • Previeni il sovraffollamento.
    • Mantieni i maiali al caldo durante i rigori della stagione fredda.
    • Sverminali e vaccinali contro i parassiti intestinali.
    • Parla con il veterinario per sviluppare un piano con cui gestire i maiali nel caso in cui continuino a contrarre la polmonite. Tutti i suini e i maialini che rischiano di contrarre la polmonite dovrebbero essere vaccinati affinché si prevenga questa eventualità.
    Pubblicità

Consigli

  • Nei suini è di vitale importanza scoprire in tempo la polmonite, se si vogliono offrire loro buone possibilità di sopravvivenza.
  • Nei suini drastiche alterazioni di temperatura possono causare la polmonite. Se hai un maiale abituato a vivere al caldo dentro casa (per esempio, un maialino vietnamita), evita di farlo uscire in pieno inverno più del necessario quando deve espletare le sue funzioni fisiologiche.[6]
  • Per i suini il batterio Mycoplasma hyopneumoniae è spesso causa della polmonite, seguita da un'infezione più grave da batteri Pasteurella multocida.[7]
  • I maialini sono spesso esposti ai batteri che causano la polmonite. Se una cucciolata entra in contatto anche solo con un maialino affetto da polmonite, non è raro curare l'intera cucciolata con una terapia antibiotica.[8]

Pubblicità

Avvertenze

  • Spesso suini e maialini guariti dalla polmonite presentano danni ai tessuti polmonari (anche in modo permanente), che possono portare a problemi di salute ricorrenti nel resto della loro vita.[9]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Ambiente caldo e secco per il periodo della guarigione
  • Assistenza veterinaria
  • Antibiotici
  • Termometro per suini

Riferimenti

  1. Phyllis Battoe, Pig Pals Sanctuary, Cold Weather and Pneumonia, http://www.pigpalssanctuary.com/health/pneumonia.htm
  2. Trisha Fisk, Practical Smallfarming in New Zealand, p. 175, (2009), ISBN 978-0-14-301089-0
  3. The Merck/Merial Manual for Pet Health (Home Edition), p. 981, (2007), ISBN 978-0-911910-99-5
  4. Phyllis Battoe, Pig Pals Sanctuary, Cold Weather and Pneumonia, http://www.pigpalssanctuary.com/health/pneumonia.htm
  5. Trisha Fisk, Practical Smallfarming in New Zealand, p. 175, (2009), ISBN 978-0-14-301089-0
  6. Phyllis Battoe, Pig Pals Sanctuary, Cold Weather and Pneumonia, http://www.pigpalssanctuary.com/health/pneumonia.htm
  7. The Merck/Merial Manual for Pet Health (Home Edition), p. 981, (2007), ISBN 978-0-911910-99-5
  8. The Merck/Merial Manual for Pet Health (Home Edition), p. 981, (2007), ISBN 978-0-911910-99-5
  9. The Merck/Merial Manual for Pet Health (Home Edition), p. 981, (2007), ISBN 978-0-911910-99-5

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 9 728 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità