Internet mette a disposizione una quantità infinita di informazioni nella forma di grandi file ed applicazioni, scaricabili in ogni momento. Proprio perché le informazioni sono molte, per abbattere i tempi di trasmissione, spesso vengono compresse in file più piccoli. In questo modo, gli archivi sono facilmente trasferibili in tutto il mondo, in pochi secondi, tramite e-mail o via Web. Oggi, tutti i sistemi operativi integrano la funzionalità di decompressione ma, ad ogni versione nuova, qualcosa cambia sempre. Vediamo come si decomprimono i file usando i sistemi operativi più diffusi.

Metodo 1 di 4:
Windows XP

  1. 1
    Trova il tuo file compresso.
    • Se ti è stato inviato tramite e-mail, accedi alla tua posta e apri l'e-mail con il file allegato. Scarica l'archivio e salvalo sul desktop.
    • Se stai scaricando il file da un sito web, scegli la funzione 'Salva con nome' e salvalo sul tuo desktop.
  2. 2
    Clicca l'icona dell'archivio, con il tasto destro del mouse.
    • Nel menù contestuale che apparirà seleziona 'Estrai tutto'.
    • Nella finestra di dialogo clicca sul pulsante 'Sfoglia'. Adesso seleziona la cartella in cui vuoi che vengano estratti tutti i file che compongono l'archivio. Se preferisci puoi scegliere di creare una nuova cartella per l'estrazione.
  3. 3
    Clicca il pulsante di estrazione ed attendi che il processo termini. Troverai i tuoi file nella cartella selezionata.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Windows Vista

  1. 1
    Trova il tuo file zippato.
    • Se ti è stato inviato tramite e-mail, seleziona il file allegato con un doppio click per scaricarlo.
    • Il file verrà salvato nella cartella dei download relativa al tuo utente.
  2. 2
    Clicca l'icona dell'archivio con il tasto destro del mouse.
  3. 3
    Clicca il menù 'Start' e successivamente seleziona la voce 'Computer'.
  4. 4
    Accedi al tuo disco rigido, normalmente contrassegnato con la lettera 'C:'. Seleziona la voce 'Utenti' ed il tuo user ID con un doppio click.
  5. 5
    Accedi alla cartella 'Downloads'.
  6. 6
    Scorri la lista dei file per trovare l'archivio compresso che ti serve. Selezionalo con un doppio click.
    • Se vuoi estrarre tutti i file che compongono l'archivio, seleziona la voce 'Estrai tutti i file', si trova subito sotto alla barra degli indirizzi. Clicca il pulsante 'Sfoglia' per selezionare la cartella in cui vuoi che vengano salvati i file estratti. Clicca il pulsante 'OK' per avviare il processo di estrazione. Verrà visualizzata una finestra di pop-up che mostra l'elenco dei file estratti.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Windows 7

  1. 1
    Individua il tuo file compresso.
  2. 2
    Clicca l'icona dell'archivio con il tasto destro del mouse. Nel menù contestuale che apparirà seleziona 'Estrai tutto'.
  3. 3
    Seleziona il pulsante 'Estrai'.
    • In Windows 7, usando le impostazioni predefinite, il processo di decompressione sarà molto semplice. Potrai comunque decidere di scegliere una cartella diversa per l'estrazione dei file o, in alternativa, decidere di spostarli al termine del processo di decompressione.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Mac OS

  1. 1
    Scarica l'archivio che devi decomprimere.
  2. 2
    Avvia Finder e seleziona la cartella 'Downloads'.
  3. 3
    Seleziona il tuo file zippato tramite un doppio click.
    • Mac OS Extractor decomprimerà il file in un momento. Al termine del processo di decompressione troverai la cartella con i file decompressi nella stessa posizione dell'archivio compresso.
  4. 4
    Trascina la cartella con i file decompressi nella cartella 'Documenti', all'interno della finestra di Finder.
    Pubblicità

Consigli

  • Proteggi il tuo computer usando sempre un buon software antivirus.
  • Se hai un vecchio Mac, privo della funzionalità di decompressione integrata nel sistema operativo, puoi scaricare un software apposito da internet.

Pubblicità

Avvertenze

  • Scaricare archivi da internet ed aprire file compressi, che ti sono stati inviati via e-mail, potrebbe essere potenzialmente pericoloso. Non decomprimere mai un file inatteso che ti è stato inviato via e-mail.
  • Scarica un file solo da una fonte che consideri affidabile. Virus, Trojans e tutte le varie forme di software maligni, sono spesso inviati tramite archivi compressi.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Configurare una Webcam

Come

Identificare la Scheda Madre

Come

Aprire i File EML

Come

Installare Chromium OS

Come

Riprodurre la Musica su Discord su PC o Mac

Come

Creare uno Sfondo Trasparente con Microsoft Paint

Come

Formattare una Chiavetta USB Protetta da Scrittura

Come

Usare OBS per Registrare su PC o Mac

Come

Rimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft Paint

Come

Usare Auto Tune

Come

Estrarre Pagine da un PDF per Creare un Nuovo Documento PDF

Come

Installare Ubuntu su VirtualBox

Come

Convertire un'Immagine in PDF

Come

Scaricare App e Contenuti su una Scheda SD (Android)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

JL
Co-redatto da:
Jack Lloyd
Scrittore ed Editor Esperto di Tecnologia
Questo articolo è stato co-redatto da Jack Lloyd. Jack Lloyd è uno Scrittore ed Editor esperto di tecnologia che collabora con wikiHow. Ha più due anni di esperienza in scrittura ed editing di articoli riguardanti il mondo della tecnologia. È un appassionato di tecnologia e un insegnante di inglese. Questo articolo è stato visualizzato 4 343 volte
Categorie: Software
Questa pagina è stata letta 4 343 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità