Come Decorare i Jeans con la Candeggina

3 Parti:Iniziare la ProceduraCompletare il ProcedimentoPrendere delle Misure di Sicurezza

Decolorare i jeans significa sbiancarli parzialmente con la candeggina. Tanti amano questo stile, ma comprarli già trattati in questa maniera può essere piuttosto costoso. Grazie a questa guida puoi imparare come effettuare tu stesso il trattamento; ti servono una soluzione di candeggina, un paio di vecchi jeans e un ambiente ben ventilato.

Parte 1
Iniziare la Procedura

  1. 1
    Scegli un paio di vecchi jeans. Il procedimento elimina parecchio colore e non dovresti eseguirlo su un paio di pantaloni a cui tieni; scegli invece dei jeans vecchi.[1]
    • Se non li possiedi, acquistali in un negozio dell'usato; puoi trovare dei jeans economici che puoi decolorare a casa.
  2. 2
    Annoda ogni gamba dei pantaloni con degli elastici per creare una specie di fagotto. In questo modo, puoi conferire loro un aspetto chiazzato tipico dei jeans slavati che trovi in commercio; lavora su una gamba alla volta, legandone le varie parti con gli elastici.[2][3]
    • Non esiste una tecnica esatta per questa fase; tutto dipende dal tipo di macchie che vuoi ottenere. Se desideri uno stile che ricordi la tintura a riserva, torci i pantaloni in più punti delle gambe e fissali con gli elastici; se preferisci invece un look meno "disordinato", gira e lega solo alcune zone dei jeans. Puoi anche concentrarti su un'area specifica, come le ginocchia o l'orlo inferiore.
    • Quando hai ritorto e spiegazzato i pantaloni in base al tuo gusto, arrotola ogni gamba verso l'alto. Usa un grande elastico per chiudere saldamente ogni rotolo; a questo punto, i jeans dovrebbero avere l'aspetto di un piccolo fagotto bitorzoluto.
  3. 3
    Riempi un secchio con 2,5 litri di acqua fredda. Scegli un recipiente abbastanza grande per immergere completamente i pantaloni. Ricorda di usare l'acqua fredda; se necessario lasciala scorrere dal rubinetto finché non si raffredda.[4][5]
    • Misura l'acqua con cura. Il secchio dovrebbe riportare una scala graduata sul bordo; in caso contrario, usa una tazza o un contenitore di cui conosci la capienza per preparare 2,5 litri di acqua fredda.
  4. 4
    Aggiungi la candeggina. Puoi usare quella comune, che puoi acquistare al supermercato. Indossa i guanti quando maneggi questa sostanza e versala nell'acqua dosandola accuratamente (1,5 litri).[6]
    • Se vuoi ottenere un contrasto maggiore fra le macchie dei jeans, usa una quantità leggermente maggiore di candeggina; in questo modo, la soluzione è più concentrata ed elimina più tinta dai pantaloni.

Parte 2
Completare il Procedimento

  1. 1
    Immergi i jeans nella candeggina. Indossa dei guanti di gomma per questa fase e metti il capo di abbigliamento nella soluzione finché non è quasi del tutto sommerso.[7]
    • Se alcune parti restano sopra il livello del liquido, non c'è alcun problema; dovrai girare i jeans in seguito, ma per il momento assicurati di immergerne semplicemente la maggior parte possibile.
  2. 2
    Gira i pantaloni ogni 20 minuti. Imposta un timer per ricordarti di muoverli regolarmente; non trascurare mai di indossare i guanti durante questo lavoro. Tale procedura permette di ottenere un effetto slavato uniforme.[8]
    • Man mano che giri i pantaloni, puoi notare che iniziano a cambiare colore; parte della tinta si scioglie dai jeans, che diventano bianchi.
  3. 3
    Lascia il capo di abbigliamento in ammollo per 30-60 minuti. La durata del trattamento dipende dall'effetto che vuoi ottenere. Se preferisci un risultato più definito e un contrasto di colore più intenso, lascia i pantaloni nella soluzione per un tempo maggiore, in modo che le fibre si decolorino di più; se opti per un look slavato più sobrio, tieni i pantaloni nella candeggina solo per mezz'ora.[9]
    • Se non sai con esattezza quanto aspettare, controlla regolarmente i progressi; quando ti accorgi che i pantaloni stanno assumendo l'aspetto che desideri, puoi toglierli dal liquido.
  4. 4
    Risciacquali in acqua fredda. Assicurati di eliminare ogni traccia di candeggina e metti i pantaloni sotto l'acqua corrente fredda del rubinetto. Come sempre, indossa dei guanti quando maneggi i pantaloni trattati con la varechina, perché questa sostanza non deve entrare in contatto con la pelle nuda.[10]
    • Puoi anche bagnare i pantaloni all'aperto con il tubo da giardino;
    • Risciacqua ogni parte dei jeans per sbarazzarti della candeggina;
    • Al termine, strizza i pantaloni.
  5. 5
    Lavali e asciugali. Imposta un ciclo di lavaggio a freddo e lava i pantaloni in lavatrice per due volte: la prima volta usa il detersivo e aziona il secondo ciclo senza alcun sapone.[11]
    • Al termine, stendi il capo di abbigliamento per farlo asciugare; non usare l'asciugatrice.
    • A questo punto, dovresti avere un bel paio di jeans slavati.

Parte 3
Prendere delle Misure di Sicurezza

  1. 1
    Indossa i guanti quando usi la candeggina. Il contatto di questa sostanza con la pelle nuda è pericoloso; metti un paio di guanti robusti in plastica o in gomma.[12]
    • Esamina i guanti prima di procedere al trattamento. Accertati che siano perfettamente integri; in caso contrario, buttali e prendine un paio nuovo, per la tua stessa sicurezza.
  2. 2
    Lavora in un ambiente ben ventilato. L'accumulo dei vapori della candeggina può causare capogiri, irritazione oculare e problemi respiratori; quando lavori con questa sostanza devi sempre restare in un locale molto arieggiato.[13]
    • Se possibile, sbianca i pantaloni all'aperto, in modo da poter godere del massimo ricambio d'aria.
  3. 3
    Usa una protezione per gli occhi. Gli occhiali protettivi sono importanti quando si usa la candeggina, in quanto potrebbe causare gravi danni qualora entrasse in contatto con i bulbi oculari.[14]
    • Nel caso la sostanza entrasse negli occhi, lavali con acqua per 15-20 minuti, assicurandoti di togliere le lenti a contatto, se le hai inserite.
    • Se la varechina entra negli occhi, chiama quanto prima il centro antiveleni della tua regione.
  4. 4
    Lava le mani dopo aver usato questa sostanza. Si tratta di un dettaglio molto importante, soprattutto se prevedi di mangiare dopo aver manipolato la candeggina. Usa acqua calda e sapone dopo aver sbiancato i pantaloni; la candeggina non dovrebbe restare a contatto con la pelle per troppo tempo e non dovresti mai ingerirla.[15]

Consigli

  • Se vuoi ottenere un effetto ombreggiato, puoi intingere la vita o l'orlo inferiore dei jeans nella soluzione di candeggina e poi immergere gradualmente il resto nell'arco di un'ora; al termine, togli i pantaloni dal secchio e lavali con un detersivo.
  • Quando esegui questa procedura è meglio indossare degli abiti vecchi.

Cose che ti Serviranno

  • Jeans
  • Elastici
  • Candeggina
  • Acqua
  • Secchio
  • Guanti di gomma
  • Spazio per lavorare all'esterno
  • Lavatrice
  • Forbici
  • Bottiglia a spruzzo
  • Spazzola con setole in nylon
  • Vecchi abiti da lavoro

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Fashion | Fai da Te

In altre lingue:

English: Acid Wash Jeans, Deutsch: Jeans mit Chlor bleichen, 中文: 酸洗牛仔裤, Español: hacer un lavado ácido de vaqueros, Português: Fazer Lavagem Ácida em Jeans, Русский: стирать джинсы кислотой, Français: délaver un jean à la javel, Bahasa Indonesia: Memudarkan Celana Jins Dengan Zat Kimia Asam, Nederlands: Een spijkerbroek bleken met bleekwater

Questa pagina è stata letta 9 447 volte.

Hai trovato utile questo articolo?