Scarica PDF Scarica PDF

La deframmentazione di un disco rigido ha lo scopo di raggruppare tutti i segmenti dei singoli file che sono memorizzati al suo interno. In questo modo l'unità di memoria risulterà più efficiente, dato che impiegherà meno tempo per recuperare tutti i segmenti di dati richiesti dall'utente o da un programma. In Windows 8, la deframmentazione di un'unità viene chiamata "ottimizzazione" e può essere portata a termine usando il programma "Ottimizza unità".[1] Questo articolo spiega come deframmentare o ottimizzare un disco rigido usando Windows 8. I file vengono memorizzati sul disco rigido del computer suddivisi in piccoli segmenti di dati. Con il passare del tempo e il normale utilizzo di un sistema, tutti questi segmenti non risulteranno essere più contigui fra loro. Per esempio un file MP3 viene visualizzato come un singolo elemento all'interno della finestra "Esplora file", ma in realtà all'interno del disco rigido sarà composto da innumerevoli piccoli segmenti di dati che potrebbero essere stati memorizzati in qualsiasi punto dell'unità. Deframmentando il disco (o ottimizzandolo), tutti questi segmenti verranno accorpati in un unico punto in modo che risultino contigui. In questo modo sarà molto più semplice e veloce recuperare l'intero file quando dovrà essere riprodotto. Nello scenario in cui i file presenti sul disco del computer dovessero risultare estremamente frammentati, le prestazioni dell'intero sistema avrebbero un calo notevole a causa del tempo necessario per recuperare i dati richiesti. Windows integra un programma di deframmentazione e questo articolo spiega come usarlo.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Avviare l'Applicazione Ottimizza Unità

  1. 1
    Apri la barra di ricerca di Windows. Premi la combinazione di tasti Windows + S.
  2. 2
    All'interno della barra di ricerca digita la parola chiave deframmenta e premi il tasto Invio.
  3. 3
    Clicca sulla voce "Deframmenta e ottimizza unità".
    • Verrà aperta la finestra del programma "Ottimizza unità".
    • Puoi accedere a questa funzionalità anche dalla finestra "Esplora file", cliccando sul disco rigido da ottimizzare per selezionarlo per poi cliccare sul pulsante Ottimizza.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Ottimizzare un Disco Rigido

  1. 1
    Analizza l'unità di memoria. Clicca sul disco rigido in esame per selezionarlo, quindi clicca sul pulsante Analizza. Potresti dover inserire la password dell'account amministratore del computer.
    • Windows provvederà ad analizzare il disco rigido per rilevare il livello di frammentazione dei dati che contiene.
    • Se sul computer è installato più di un disco rigido, dovrai eseguire questo passaggio per ciascuno.
  2. 2
    Scegli l'unità da ottimizzare. Seleziona un disco rigido che non sia a stato solido e che sia frammentato per almeno il 10%. Clicca sul nome dell'unità per selezionarla, quindi clicca sul pulsante Ottimizza.
    • Se un disco rigido mostra un livello di frammentazione dei dati inferiore al 10%, non avrai la necessità di deframmentarlo, ma potrai comunque farlo se lo desideri.[2]
    • Se il computer monta un'unità di memoria a stato solido, non avrai la necessità di ottimizzarla. Deframmentando un disco a stato solido potresti danneggiarlo.[3]
  3. 3
    Clicca sul nome del disco rigido da ottimizzare per selezionarlo.
  4. 4
    Clicca sul pulsante Ottimizza per avviare il processo di deframmentazione. Il completamento di questa fase può richiedere anche diverse ore.
    • Mentre è in atto il processo di deframmentazione del disco è comunque possibile usare il computer, ma solo se devi usare file o programmai che non sono memorizzati sull'unità che stai ottimizzando.[4]
  5. 5
    Al termine della fase di ottimizzazione del disco, clicca sul pulsante Chiudi per chiudere la finestra di dialogo "Ottimizza unità".
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Pianificare l'Ottimizzazione delle Unità

  1. 1
    Controlla la pianificazione dell'ottimizzazione del disco rigido. Per impostazione predefinita Windows 8 ottimizza le unità di memoria presenti nel computer su base settimanale. Se la pianificazione dell'ottimizzazione delle unità del sistema è attiva, significa che tutti i dischi rigidi presenti nel computer verranno ottimizzati automaticamente.
  2. 2
    Per attivare l'ottimizzazione programmata dei dischi o per modificarne la frequenza, clicca sul pulsante Modifica impostazioni.
    • A questo punto potrebbe essere necessario fornire le credenziali di accesso di un account amministratore del computer.
  3. 3
    Seleziona il pulsante di spunta "Esegui in base a una pianificazione" della finestra "Pianificazione ottimizzazione", in modo che sia presente un segno di spunta. Così facendo l'ottimizzazione automatica dei dischi del computer sarà attiva.
    • Al contrario, se desideri disattivare l'ottimizzazione automatica delle unità di memoria del sistema, deseleziona il pulsante di spunta indicato.
  4. 4
    Clicca sul menu a discesa "Frequenza" per modificare la frequenza con cui dovrà essere eseguita l'ottimizzazione delle unità di memoria. Puoi scegliere una frequenza giornaliera, settimanale o mensile.
  5. 5
    Scegli di ottimizzare delle unità di memoria specifiche. Clicca sul pulsante Scegli della sezione "Unità", quindi seleziona il pulsate di spunta relativo ai dischi rigidi che desideri ottimizzare. Deseleziona il pulsante di spunta delle unità che desideri ottimizzare manualmente. A questo punto clicca sul pulsante OK. Adesso clicca nuovamente sul pulsante OK per salvare e applicare le nuove impostazioni.
  6. 6
    Clicca sul pulsante Chiudi per chiudere la finestra di dialogo "Ottimizza unità".
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Creare uno Screenshot Usando un Computer HPCreare uno Screenshot Usando un Computer HP
Modificare l'Ordine degli Schermi su WindowsModificare l'Ordine degli Schermi su Windows
Cambiare Directory dal Prompt dei ComandiCambiare Directory dal Prompt dei Comandi
Eseguire il Reset Manuale della Scheda di Rete in WindowsEseguire il Reset Manuale della Scheda di Rete in Windows
Disabilitare la Funzione del Tasto FnDisabilitare la Funzione del Tasto Fn
Attivare l'Anteprima delle Immagini per Visualizzare le Foto in una Cartella (Windows 10)Attivare l'Anteprima delle Immagini per Visualizzare le Foto in una Cartella (Windows 10)
Ripristinare l'Audio su un Computer WindowsRipristinare l'Audio su un Computer Windows
Digitare il Simbolo di Minore o UgualeDigitare il Simbolo di Minore o Uguale
Trovare il Numero di Serie di un Computer su WindowsTrovare il Numero di Serie di un Computer su Windows
Disattivare la Modalità Offline su OutlookDisattivare la Modalità Offline su Outlook
Ripristinare e Impostazioni Predefinite di una TastieraRipristinare e Impostazioni Predefinite di una Tastiera
Usare il Prompt dei Comandi di Windows per Eseguire un File di PythonUsare il Prompt dei Comandi di Windows per Eseguire un File di Python
Fare uno Screenshot in Microsoft WindowsFare uno Screenshot in Microsoft Windows
Attivare Windows XP senza il Codice di Autenticazione del ProdottoAttivare Windows XP senza il Codice di Autenticazione del Prodotto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 8 249 volte
Categorie: Windows
Questa pagina è stata letta 8 249 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità