Scarica PDF Scarica PDF

Se il tuo computer ha iniziato a funzionare lentamente, potrebbe essere ora di deframmentare il disco rigido. La frammentazione può rallentare il computer e occupare lo spazio libero. Segui questa guida per deframmentare il disco rigido del tuo computer con Windows XP.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Comprendere la Deframmentazione

  1. 1
    Capisci perché un disco rigido si frammenta. Quando un disco rigido è stato appena formattato, i file di sistema si trovano all'inizio del disco, mentre il resto è un grande blocco di spazio libero. Questo spazio viene riempito in modo ottimale quando vengono aggiunti dati sul disco rigido. Quando i file vengono modificati, cancellati o spostati nel disco, vengono lasciati indietro parti di dati e piccoli blocchi di spazio libero.
  2. 2
    Impara in che modo la frammentazione influisce sulle prestazioni. Con l'aumentare dei frammenti nel disco, le prestazioni iniziano a peggiorare. Il disco impiegherà più tempo a trovare i file, e lo spazio libero verrà riportato in maniera errata.
  3. 3
    Impara come prevenire la frammentazione. Molti file di sistema moderni sono fatti in modo da limitare la quantità di frammentazione che può aver luogo. Se noti che il sistema inizia a rallentare, una deframmentazione potrebbe incrementare la velocità di lettura dei dati del disco rigido.
    • Le unità a stato solido (memoria flash) non richiedono deframmentazione, in quanto prive di meccanismo di lettura dati meccanico. Deframmentare un disco a stato solido lo farà solo rompere più in fretta, perché i dati possono essere scritti solo un certo numero di volte.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Deframmentare in Windows XP

  1. 1
    Apri l'utilità di Deframmentazione Dischi. Ci puoi arrivare cliccando sul menu Start, quindi selezionando Tutti i programmi, poi Accessori e infine Utilità di sistema. Seleziona utilità di Deframmentazione Dischi dalla lista. Dovrai disporre dell'accesso di amministratore per lanciare l'utilità di deframmentazione.
    • Puoi anche aprire l'utilità di deframmentazione dischi cliccando Start poi Cerca. Digita "deframmentazione dischi" nello spazio e clicca Cerca.
  2. 2
    Seleziona il disco. Ci sarà una lista di dischi collegati al tuo computer. Seleziona quello che desideri deframmentare. Solitamente si tratta del disco C: o D:. Clicca il pulsante Analizza per vedere se il disco ha bisogno di essere deframmentato.
  3. 3
    Deframmenta il disco. Seleziona il disco e clicca Deframmenta. Conferma che vuoi avviare la procedura nella finestra pop-up. A operazione completata, riceverai un resoconto in una nuova finestra. Nel resoconto saranno indicati quali file sono stati spostati, quali non si potevano spostare e quanto spazio libero c'è ora sul disco.
    • Evita di utilizzare il computer durante il processo di deframmentazione. Se modifichi dei file, la deframmentazione potrebbe dover ripartire.
    • Puoi osservare il processo seguendo la barra di stato in basso nella finestra. Questa ti mostrerà a che punto è l'operazione e cosa sta spostando. Il grafico "dopo la deframmentazione" si aggiornerà man mano.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Deframmentare dalla Riga di Comando

  1. 1
    Apri la riga di comando. Clicca il menu Start e seleziona Esegui. Nella nuova finestra digita "cmd" e premi Invio. Questo aprirà l'interfaccia della riga di comando.
  2. 2
    Analizza il disco. Per vedere se un disco dev'essere deframmentato, inserisci il seguente comando nella riga di comando. Sostituisci la "C" con la lettera corrispondente al disco da analizzare: defrag C: /a
  3. 3
    Deframmenta il disco. Per avviare il processo di deframmentazione, immetti il seguente comando. Sostituisci la "C" con la lettera corrispondente al disco da deframmentare:

    defrag C:
    • Puoi forzare la deframmentazione aggiungendo il parametro /f alla fine del comando di deframmentazione.
    • Durante il processo di deframmentazione, il sistema mostrerà un cursore lampeggiante. A operazione conclusa, verrà mostrato un rapporto. Puoi esportare il rapporto in un file di testo col seguente comando:

      defrag C: /v >filename.txt.
    • Puoi interrompere la deframmentazione premendo Ctrl+C.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non deframmentare unità a stato solido. Questo influirebbe negativamente sulla loro durata.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare uno Screenshot in Microsoft WindowsFare uno Screenshot in Microsoft Windows
Modificare l'Ordine degli Schermi su WindowsModificare l'Ordine degli Schermi su Windows
Disabilitare la Funzione del Tasto FnDisabilitare la Funzione del Tasto Fn
Creare uno Screenshot Usando un Computer HPCreare uno Screenshot Usando un Computer HP
Eseguire il Reset Manuale della Scheda di Rete in WindowsEseguire il Reset Manuale della Scheda di Rete in Windows
Ripristinare l'Audio su un Computer WindowsRipristinare l'Audio su un Computer Windows
Attivare l'Anteprima delle Immagini per Visualizzare le Foto in una Cartella (Windows 10)Attivare l'Anteprima delle Immagini per Visualizzare le Foto in una Cartella (Windows 10)
Cambiare Directory dal Prompt dei ComandiCambiare Directory dal Prompt dei Comandi
Disattivare la Modalità Offline su OutlookDisattivare la Modalità Offline su Outlook
Digitare il Simbolo di Minore o UgualeDigitare il Simbolo di Minore o Uguale
Correggere gli Errori dello Spooler di StampaCorreggere gli Errori dello Spooler di Stampa
Eliminare i File Thumbs.db di WindowsEliminare i File Thumbs.db di Windows
Creare e Cancellare File e Directory Utilizzando il Prompt dei Comandi di WindowsCreare e Cancellare File e Directory Utilizzando il Prompt dei Comandi di Windows
Trovare il Numero di Serie di un Computer su WindowsTrovare il Numero di Serie di un Computer su Windows
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 7 421 volte
Categorie: Windows
Questa pagina è stata letta 7 421 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità