Le scarpe sono diventate uno sgradito argomento di discussione? Le calzature maleodoranti possono essere fonte di grande imbarazzo, ma fortunatamente ci sono dozzine di metodi che possono aiutarti a liberarti da questo fastidio. Grazie all'utilizzo di alcuni semplici prodotti per uso domestico è possibile trovare la soluzione più adatta in base all'intensità del cattivo odore.

Metodo 1 di 2:
Rimediare in Modo Facile e Veloce

  1. 1
    Cospargi l'interno con del bicarbonato di sodio. Questo rimedio classico è diventato famoso per un motivo: funziona. Distribuisci un cucchiaio circa di bicarbonato all'interno delle calzature che emanano cattivo odore: contribuirà ad assorbirlo e toglierà l'umidità che facilita la proliferazione batterica. Otterrai dei risultati migliori effettuando questa operazione quando togli le scarpe alla sera; assicurati di eliminare il prodotto il mattino dopo, prima di indossarle.
    • Evita l'utilizzo del bicarbonato nelle calzature di pelle, perché potrebbe seccarle.[1]
  2. 2
    Utilizza della carta da giornale. Anziché buttare via il quotidiano del giorno prima, riciclalo per rimuovere la puzza. Inserisci alcuni fogli appallottolati nelle scarpe maleodoranti, quindi riponile per alcuni giorni in un luogo asciutto; la carta assorbirà gradualmente l'odore e l'umidità, lasciandole fresche e nuove.
    • Puoi spruzzare alcune gocce della tua fragranza preferita sul giornale. L'estratto di vaniglia funziona particolarmente bene.[2]
  3. 3
    Prova la lettiera. È studiata proprio per neutralizzare gli odori e può essere un'ottima scelta, anche se apparentemente non sarebbe la prima cosa che utilizzeresti. Cospargi con uno o due cucchiai di lettiera per gatti (pulita) l'interno di ogni scarpa, prima di andare a dormire: dovrebbe ridurre notevolmente l'odore. Non dimenticare di scuotere le calzature nel cestino, il mattino dopo!
  4. 4
    Prova i fondi di caffè. Se sei dipendente dal caffè, puoi utilizzare i residui che produci ogni giorno per combattere la puzza delle scarpe. Cospargi una manciata di fondi asciutti in ogni scarpa e lasciala in posa per alcune ore: è un ottimo sistema per eliminare i cattivi odori. Accertati di utilizzare dei residui asciutti: quelli bagnati, oltre ad apportare umidità, possono macchiare il tessuto delle calzature chiare (e il loro odore potrebbe peggiorare, prima che si asciughino).
    • I fondi di caffè funzionano bene anche come deodorante multiuso. Prova a mettere una ciotola scoperta di residui asciutti in frigorifero: otterrai dei risultati simili a quelli che avresti con il bicarbonato di sodio.[3]
  5. 5
    Strofina con l'aceto bianco. Tampona l'interno di ogni scarpa con uno straccio o della carta da cucina imbevuta di aceto bianco: è un ottimo rimedio per eliminare l'odore di piedi. Lascia che le calzature si asciughino completamente prima di indossarle, altrimenti sostituiresti l'odore delle scarpe con quello dell'aceto. Rimuovi l'eccesso di umidità inserendo dei fogli di giornale accartocciati, nel caso tu abbia utilizzato troppo aceto.
    • Puoi anche provare a versare sull'aceto del bicarbonato di sodio: si formerà una schiuma frizzante che riempirà la scarpa, rimuovendone gli odori.[4]
    • Utilizza l'aceto bianco per questo metodo, poiché le varietà come l'aceto di mele o quello balsamico possono macchiare le calzature.
  6. 6
    Tampona con l'alcol isopropilico. È un potente disinfettante che elimina una vasta gamma di batteri e microrganismi,[5] perciò è perfetto per rimuovere quelli che causano il cattivo odore nelle scarpe. Intingi un cotton fioc nell'alcol e strofina accuratamente l'interno delle calzature fino a raggiungere ogni angolo del tessuto interno; bagna nuovamente il cotton fioc, se lo ritieni necessario.
  7. 7
    Prova i fogli antistatici per l'asciugatrice. Questi accessori monouso per il bucato sono un sistema economico e conveniente per rimuovere la puzza di piedi. Infila un foglietto in ogni scarpa a fine giornata in modo che possa agire durante la notte. Otterrai un risultato migliore utilizzando quelli profumati, poiché la versione senza fragranza assorbe una parte del cattivo odore, ma non ti restituirà calzature profumate di fresco.
  8. 8
    Congela le scarpe. Secondo alcuni esperti di pulizia, questo strano accorgimento lascerà le scarpe profumate di fresco quando torneranno a temperatura ambiente.[6] Sembra che lasciarle in freezer durante la notte porti all'eliminazione dei batteri che sono causa del cattivo odore.
    • Tieni presente, però, che alcune fonti mettono in discussione questo metodo.[7] Per sicurezza, abbinalo a uno di quelli indicati sopra, se hai bisogno di calzature con un buon odore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Trattare l'Odore Intenso

  1. 1
    Metti le scarpe in lavatrice. Così come (si spera) lavi i vestiti quando emanano un cattivo odore, altrettanto puoi fare per le scarpe. Otterrai i risultati migliori rimuovendo suole e lacci e infilando tutti i componenti in una federa o in un sacchetto per la biancheria. Imposta una temperatura tiepida o calda e utilizza il tuo solito detersivo; ripeti il ciclo di lavaggio qualora le scarpe fossero particolarmente maleodoranti.[8]
    • Se possibile, lascia che le calzature si asciughino all'aperto e al sole. In questo modo si "arieggeranno" e il sole, agendo come disinfettante naturale, eliminerà i batteri che causano il cattivo odore.[9]
    • Tieni presente che questa non è una buona scelta per le scarpe che si rovinano con l'acqua (come quelle di pelle).
  2. 2
    Utilizza un trattamento disinfettante. Le scarpe esposte per anni a sudore, umidità e odore di piedi, possono avere al loro interno batteri e funghi annidati in profondità. Per eliminare questi microrganismi, potrebbe essere necessario trattarle con un potente disinfettante. Poiché questo metodo richiede l'impiego della candeggina, non potrai utilizzarlo per le calzature di colore scuro né per i materiali sensibili all'umidità, come la pelle. Segui questa procedura:
    • Immergi le scarpe in alcol isopropilico per circa 5 minuti e lascia che si saturino completamente, sia all'esterno sia all'interno.
    • Esponile all'aria e al sole perché si asciughino o utilizza un phon impostato al minimo, se il tempo fosse inclemente.
    • Mescola in parti uguali acqua e candeggina. Versa la miscela in un flacone spray e nebulizza con cura ciascuna scarpa, esternamente e internamente. Estrai la linguetta, la suola e i lacci per assicurarti che il composto penetri ovunque.
    • Se disponi di uno spray antimicotico, utilizzalo come la miscela di candeggina; in caso contrario, lascia asciugare le calzature all'aria prima di indossarle.
  3. 3
    Acquista un nuovo paio di solette. Se le scarpe sono particolarmente maleodoranti, prova a sostituire alcune loro parti per eliminare la fonte dell'odore. Un nuovo paio di solette è probabilmente la cosa più efficace che puoi acquistare; le puoi trovare nella maggior parte dei negozi di calzature e sono piuttosto economiche. Molte vengono realizzate in modo da fornire il massimo comfort e sostegno, quindi sono utili per le persone che devono camminare o rimanere in piedi a lungo.
  4. 4
    Prova il forno a microonde, con cautela. Il calore è un ottimo sistema per eliminare i batteri, per questo motivo la carne viene cotta prima del consumo. Dovrai essere molto prudente, se scegli questa soluzione; un riscaldamento troppo prolungato potrebbe danneggiare le scarpe o il microonde stesso. Non potrai considerare questo metodo, così come alcuni di quelli sopra descritti, se le scarpe sono realizzate in pelle o in materiali sensibili all'acqua e nemmeno in caso siano presenti delle parti metalliche. Attieniti ai passaggi indicati di seguito:
    • Immergi un panno in acqua e strofina la scarpa all'interno e all'esterno in modo che il materiale si inumidisca ovunque senza comunque inzupparlo.
    • Inserisci le calzature nel microonde dopo aver rimosso l'eventuale piatto girevole.
    • Riscalda alla massima potenza per 30 secondi, interrompi e controlla attentamente la temperatura con il palmo della mano. Se le scarpe non sono calde, riavvia il forno per altri 30 secondi.
    • Continua a riscaldare a intervalli di 30 secondi fino a quando non saranno abbastanza calde. Utilizza delle pinze per rimuoverle e lascia che si asciughino all'aria.
  5. 5
    Abbi cura dei tuoi piedi. Un ottimo sistema per sbarazzarsi di calzature maleodoranti è quello di affrontare il problema alla radice, combattendo la puzza dei piedi. Prima di tutto mantienili puliti, asciutti e il più possibile privi di odore: in questo modo sarà molto più difficile che le scarpe possano assorbirlo.
    • Un metodo per mantenere i piedi freschi è l'utilizzo di polvere di talco. Spargine un po' sui piedi e nelle calze in modo che il sudore venga assorbito: eviterai la formazione dei batteri che causano la formazione degli odori.
    • Leggi questo articolo: troverai altre idee su come liberarti dell'odore dei piedi.
    Pubblicità

Consigli

  • Un'ottima soluzione, che puoi riutilizzare più volte, è quella di riempire due vecchi calzini o dei collant con il bicarbonato di sodio, legarne le estremità e infilarli nelle scarpe quando non le indossi: in questo modo gli odori verranno assorbiti prima che abbiano la possibilità di formarsi.[10]
  • Valuta l'acquisto di un altro paio di calzature, se ne hai la possibilità. Alternando ogni giorno il loro utilizzo, avranno più tempo per arieggiarsi e questo ridurrà notevolmente l'accumulo di odore.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 10 255 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 10 255 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità