Come Depilare Completamente la Zona Bikini

In questo Articolo:Radere il PubeRadere fra le CoscePrevenire le Irritazioni

Se desideri provare un look brasiliano della zona bikini, ma non ti va l'idea che un'estranea ti applichi la ceretta proprio in quelle zone, puoi provare a raderti con grande attenzione ottenendo gli stessi risultati e senza dolore. Ecco come diventare un'esperta della rasatura totale della zona bikini.

Parte 1
Radere il Pube

  1. 1
    Decidi in anticipo come vuoi che appaia il tuo pube (la zona sotto l'ombelico). Scegli l'opzione che esalti maggiormente la tua femminilità e sex appeal. Ecco alcune opzioni.
    • Depilazione completa. Non ci sono rischi relativi alla salute legati alla depilazione completa della zona genitale; fai solo attenzione a non provocarti tagli o ferite.
    • Usare uno stencil. Applica una sagoma (per esempio un cuoricino) sulla zona pubica, e rimuovi tutti i peli intorno, fino a lasciare solo la figura dello stencil. Le mascherine da usare come stencil si trovano nei negozi di articoli per adulti o in rete.
    • Striscia. Si tratta di una linea che si estende dalla zona delle labbra vaginali verso l'ombelico, e può essere sottile (ideale in caso di pelo spesso e crespo), oppure più larga (ideale per pelo rado e sottile).
  2. 2
    Prima di andare sotto la doccia, accorcia il pelo con delle forbici fino a una lunghezza di circa 5-6 mm. Il rasoio da usare dovrebbe avere i cuscinetti al gel e lame multiple; tuttavia, anche tu devi favorire la sua azione, non è efficiente se i peli sono troppo lunghi.
    • Per accorciare i peli in maniera pratica, allontanali dalla pelle e tagliali in piccole sezioni. Non devi fare un lavoro uniforme, ma solo accorciarli.
    • Se l'idea di usare le forbici in una zona tanto delicata ti dà i brividi, usa un rasoio elettrico che non abbia le testine rotanti. Le lame arriveranno solo vicino alla pelle senza toccarla.
  3. 3
    Ammorbidisci i peli facendo una doccia. Puoi anche immergerti nella vasca da bagno prima di alzarti e iniziare le operazioni di rasatura. Se ammorbidisci i follicoli sarà più semplice raderti con una sola passata. Se devi lavarti, fallo prima di depilarti, per evitare di irritare la pelle liscia.
    • Se non puoi farti una doccia (e hai un disperato bisogno di depilare la tua zona bikini), appoggia un panno umido sul pube e lascialo per 5-10 minuti. In questo modo otterrai lo stesso effetto emolliente.
  4. 4
    Esfolia. Probabilmente hai incontrato persone che ti hanno suggerito di insaponarti, raderti ed esfoliarti, in questo ordine. Ma se vuoi diventare un'esperta della rasatura del pube, ricorda di esfoliare la pelle prima e dopo. Questa operazione ti consente di allineare i peli tutti nella medesima direzione, agevolando l'azione del rasoio. Inoltre rimuovi le cellule morte della pelle e il rasoio riesce ad avvicinarsi ancora di più alla radice del pelo.
    • Per esfoliarti, fai la doccia come al solito, prendi la tua spugna vegetale e procedi!
  5. 5
    Bagna la pelle della zona genitale con acqua calda e metti il gel per rasatura. Questa fase è fondamentale. Non raderti mai senza usare qualche tipo di lubrificante. Se non usi una schiuma o un prodotto analogo ti troverai piena di brufolini rossi e poco attraenti, che nessuno desidera.
    • È meglio usare un gel non profumato specifico per la zona bikini. Se hai la pelle particolarmente sensibile, fai un test in una piccola zona prima di spalmarlo su tutto il pube. Ogni tanto qualcuno mostra delle reazioni allergiche.
      • Acquista un gel trasparente, che non faccia schiuma, in modo da tenere chiaramente sotto controllo quanto stai facendo.
  6. 6
    Bagna leggermente un rasoio nuovo. Più lame ha, meglio è. Meno lame possiede (e più vecchio è il rasoio), più passate saranno necessarie per depilarti (oltre al fatto che perderai tempo per riapplicare il gel). Scegli un modello che abbia dei cuscinetti lubrificanti, come misura preventiva.
    • Se te ne prendi cura, potrai riutilizzare il rasoio. Assicurati di lavarlo accuratamente quando hai finito, ma non lasciarlo bagnato: l'acqua erode il metallo delle lame rendendole poco affilate.
  7. 7
    Passa il rasoio delicatamente, lentamente e in modo continuo, con passaggi lunghi seguendo la direzione dei peli. In questo modo tagli ogni pelo senza creare punte che si possono poi incarnire. Metti una mano subito sotto lo stomaco, sopra la linea dei peli pubici, per tendere meglio la pelle durante la rasatura.
    • Lascia che sia la lama a fare il lavoro di rasatura, non premere o tirare la pelle. Non fare troppe passate perché la lama, insieme al pelo, elimina uno strato sottilissimo di pelle.
    • Se hai peli spessi e ricci, e hai difficoltà a raderti, puoi provare con un rasoio elettrico per accorciare i peli il più possibile, per poi terminare con il rasoio a lama per le rifiniture.
    • Risciacqua il rasoio spesso, soprattutto se si intasa di peli tagliati.

Parte 2
Radere fra le Cosce

  1. 1
    Piega il bacino e solleva la gamba che desideri depilare. Questo ti consentirà una visuale ottima mentre ti depili. Di solito si inizia con il lato opposto alla mano che usi di preferenza, ovvero il sinistro in caso tu sia destrimane, così il lavoro sarà più veloce e facile. Appoggia la gamba al muro, se necessario.
    • Il processo per questa fase è lo stesso spiegato in precedenza, anche per la questione dell'esfoliazione. Tuttavia, le irritazioni da rasoio e i peli incarniti sono meno probabili in questa zona, quindi la parte più difficile è già passata.
  2. 2
    Bagna la zona con acqua calda e applica del gel per rasatura, facendo attenzione a evitare il contatto del gel con le grandi labbra. Se dovesse accadere, risciacquati subito con l'acqua e ricomincia.
  3. 3
    Raditi passando il rasoio in senso orizzontale, procedendo lentamente dall'esterno verso l'interno. Sii delicata. Termina ogni passaggio prima del labbro. Elimina i residui di gel quando hai finito con il primo lato.
    • Puoi provare ad allargare maggiormente le gambe, in modo che la pelle che stai radendo sia tesa e il rasoio non passi su rughette o pieghe della pelle.
    • Ripeti l'operazione per l'altro lato usando la stessa tecnica.

Parte 3
Prevenire le Irritazioni

  1. 1
    Esfolia ancora. Probabilmente stai pensando "Ancora?" Esatto, lo devi rifare! L'esfoliazione dopo la rasatura ti permette di eliminare la pelle morta che il rasoio ha sollevato e riallinea i follicoli piliferi evitando la crescita di peli incarniti (che sono la cosa peggiore).
    • Usa uno scrub allo zucchero, che in questa fase si dimostra eccezionale. Se non sei nel tuo bagno, puoi preparare una pasta con bicarbonato di sodio e acqua che lascerà la tua pelle morbida al tocco. Questo ovviamente è il non plus ultra della rasatura della zona bikini.
  2. 2
    Asciugati tamponando con un telo morbido. Non strofinare la pelle o potrebbe irritarsi. Sii sempre molto attenta e accurata.
    • Se ti sei accorta di aver tralasciato qualche pelo, usa un paio di pinzette per eliminarlo. A volte puoi passare molto tempo a raderti per poi accorgerti di averne dimenticato qualcuno.
  3. 3
    Idratati. Usa un prodotto non profumato poiché le fragranze possono essere irritanti, soprattutto sulla pelle appena rasata. L'aloe vera e l'olio per bambini sono due soluzioni classiche ed efficaci.
    • Evita anche i coloranti. Se usi una lozione, assicurati che sia la più neutra possibile. Volendo, potrai usare dei profumanti intimi in un secondo momento.
  4. 4
    Applica del talco sulla zona, o della lozione per neonati, in modo da prevenire le irritazioni. Ma non esagerare! Un eccessivo uso di questi prodotti non fa respirare la pelle causando brufoli e irritazioni. Assicurati inoltre che nessun prodotto entri nella tua vagina!
  5. 5
    Fai passare alcuni giorni tra una rasatura e quella successiva. Se vuoi mantenere costantemente un look del tutto privo di peli, forse dovresti pensare ad altre tecniche, come la ceretta o la fotodepilazione con laser. La rasatura funziona, ma richiede continui ritocchi.

Consigli

  • Non raderti a secco. Di nuovo: Non raderti a secco.
  • Dei pantaloni o della biancheria intima stretti possono causare irritazioni subito dopo la rasatura. Opta per mutandine in cotone e dei pantaloni morbidi per evitare brufoli e peli incarniti.
  • Non radere lo stesso punto più volte! Altrimenti causi la crescita di peli incarniti che non sono attraenti e MOLTO dolorosi!
  • L'aloe vera è un ottimo prodotto per la rasatura. Inoltre previene il prurito e le future irritazioni.
  • Non raderti contropelo o sopra recenti brufoli da rasatura.
  • Usa sempre prodotti ben tollerati dalla tua pelle, evita di usare per questo scopo prodotti mai testati prima.
  • Potresti avere molto prurito con la ricrescita. Questo effetto collaterale è minimo se usi passaggi lenti e lunghi quando ti radi, e se scegli una rasoio nuovo ogni volta. Per fortuna, il prurito tende a scomparire dopo esserti rasata alcune volte.
  • Controlla se si formano brufoli da rasatura nei giorni successivi. Se dovesse accadere, applica una lozione specifica per questa zona delicata, li puoi trovare nelle parafarmacie e nelle profumerie.
  • Se ti spaventa raderti del tutto in un'unica soluzione, puoi iniziare rimuovendo i peli dell'inguine, per poi procedere con la depilazione totale quando avrai preso più confidenza.
  • Evita gli indumenti aderenti. Possono causare irritazioni e promuovere la crescita di peli incarniti.
  • Raditi sempre nella doccia e non a secco. Se non hai a disposizione una doccia, applica per 5 minuti un panno bagnato prima di iniziare.

Avvertenze

  • Non utilizzare mai un rasoio elettrico con lame rotanti per raderti il pube, può essere molto doloroso!
  • Non cospargere la zona con profumo o altri deodoranti o prodotti subito dopo esserti rasata. Lo spray dà una sensazione di bruciore e potresti causare un'irritazione alla pelle.
  • Evita di usare creme depilatorie se vuoi liberarti completamente dei peli. Sono efficaci per la zona bikini, ma potrebbero causare delle bruciature chimiche sulla pelle delicata in prossimità dei genitali.
  • Interrompi subito la rasatura se senti bruciore, o irritazione alla pelle, o se ci sono tagli, e risciacqua la zona con cura con acqua pulita. Non raderti mai in caso di pelle irritata o malata.
  • Non usare gel depilatori che non conosci.

Cose che ti Serviranno

  • Gel trasparente per rasatura
  • Rasoio nuovo
  • Stencil
  • Rasoio elettrico o forbici
  • Asciugamano soffice
  • Talco o lozione per neonati
  • Spugna vegetale
  • Esfoliante da usare sotto la doccia

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Depilazione

In altre lingue:

English: Shave Your Bikini Area Completely, Español: depilar la zona del bikini completamente, Deutsch: Die Bikinizone vollständig rasieren, Français: s'épiler le maillot intégralement au rasoir, Português: Depilar sua Virilha Completamente, 中文: 为比基尼部位脱毛, Bahasa Indonesia: Mencukur Bulu di Area Bikini Dengan Tuntas, Русский: полностью побрить зону бикини, Čeština: Jak si oholit intimní partie, Nederlands: Je schaamstreek helemaal scheren, ไทย: โกนขนบริเวณบิกินีทั้งหมด, 한국어: 비키니 제모하는 법, العربية: إزالة شعر منطقة البكيني نهائيًا, Tiếng Việt: Cạo sạch lông vùng bikini

Questa pagina è stata letta 285 342 volte.
Hai trovato utile questo articolo?