Come Determinare la Forma del Tuo Viso

Scritto in collaborazione con: Laura Martin

In questo Articolo:Prendere le Misure del VisoValorizzare la Forma del proprio VisoRiconoscere le Categorie di Base20 Riferimenti

La forma del viso può influenzare la scelta del taglio di capelli, del modello di occhiali e del tipo di trucco. La prima cosa da fare per riuscire a determinare qual è l'esatta conformazione del tuo volto è prendere familiarità con le categorie di base. A quel punto potrai identificare la forma che lo contraddistingue prendendo alcune semplici misure e usare le nozioni che hai appreso per scegliere l'acconciatura, il trucco e gli accessori che ti donano di più.

Parte 1
Prendere le Misure del Viso

  1. 1
    Allontana i capelli dal viso. Se sono lunghi, puoi raccoglierli sulla parte posteriore della testa con un elastico o una molletta. Se sono corti, pettinali all'indietro o usa delle forcine.
  2. 2
    Prendi un metro da sarto. Per prendere le misure del viso, devi usare un metro flessibile come quelli che usano i sarti per determinare la taglia corretta. Puoi comprarlo in merceria o al supermercato con una spesa minima.[1]
    • Non cercare di prendere le misure del viso con un metro a nastro retrattile. Oltre a fare molta più fatica potresti farti male se dovesse riavvolgersi accidentalmente mentre lo usi.
  3. 3
    Prepara carta e penna. Per determinare di che forma è il tuo viso prendendone le misure, è necessario mettere tutti i dati per iscritto in modo preciso per poterli analizzare al termine delle misurazioni. Prendi un foglio e una penna e tienili a portata di mano.[2]
  4. 4
    Mettiti di fronte a uno specchio. È più semplice misurare le diverse parti del viso se sei in grado di vedere cosa stai facendo. Mettiti in piedi o seduto davanti a un ampio specchio in una stanza ben illuminata. Tieni il mento parallelo al pavimento.[3]
  5. 5
    Misura la parte più ampia della fronte. Solitamente è il punto a metà tra le sopracciglia e l'attaccatura superiore dei capelli. Misura l'ampiezza partendo dall'attaccatura dei capelli e scrivi la misura sul foglio.[4]
  6. 6
    Ora misura la distanza tra gli zigomi. Questo passaggio può essere leggermente più complicato. Tocca la parte alta della guancia con le dita per individuare il punto in cui l'osso è più prominente. Solitamente è situato appena sotto all'angolo esterno dell'occhio. Una volta localizzato il punto giusto, misura la distanza tra uno zigomo e l'altro.[5]
    • Nota che il ponte del naso può spingere il metro in avanti falsando il risultato della misurazione. Per evitare che questo accada, tieni il metro davanti alla fronte e giudica a occhio qual è il punto in cui è allineato agli zigomi. Se usi questo metodo, assicurati di tenere il metro staccato dal viso.
  7. 7
    Misura la distanza tra le estremità della mandibola e la punta del mento. Allinea un lato del metro all'angolo della mandibola sotto all'orecchio e allungalo fino alla punta del mento. Fai lo stesso dall'altro lato del volto e somma i due valori oppure moltiplica semplicemente la prima misurazione per due. Otterrai la lunghezza totale della mandibola.[6]
  8. 8
    Misura la lunghezza del viso. Prendi il metro e misuralo partendo dal punto centrale dell'attaccatura superiore dei capelli fino alla punta del mento. Se sei stempiato o pelato, fai una stima di dove si trovava un tempo l'attaccatura.[7]
    • Se hai un naso piuttosto prominente, la misura risulterà falsata e sulla carta il tuo viso risulterà più lungo che nella realtà. Invece di seguire il profilo del viso con il metro, tienilo a una certa distanza (assicurati che sia perfettamente verticale) e giudica a occhio quali sono i punti in cui è allineato al mento e all'attaccatura superiore dei capelli.
  9. 9
    Metti a confronto i dati raccolti per determinare di che forma è il tuo viso. Dopo aver preso tutte le misure necessarie e averle messe correttamente per iscritto, sarà facile evidenziare i valori più grandi e quelli più piccoli. Compara le proporzioni del tuo volto con quelle tipiche delle categorie analizzate in precedenza.[8]
    • Per esempio, se lunghezza e larghezza corrispondono, è probabile che il tuo viso sia di forma rotonda o quadrata. In un viso quadrato la mandibola è più ampia e spigolosa rispetto a uno di forma arrotondata.
    • Se il tuo viso è più lungo che largo, potrebbe essere oblungo, ovale o rettangolare. Per determinare la forma esatta, esamina le misure relative a fronte, distanza tra i due zigomi e mandibola.
    • Se i valori si riducono gradualmente scendendo dalla fronte verso la mandibola, significa che hai il viso di forma ovale o a cuore. Se le misure riguardo alla larghezza del volto sono tutte simili tra loro, potrebbe essere di forma oblunga, quadrata o rettangolare.
    • Se i valori aumentano scendendo dalla fronte verso la mandibola, vuol dire che hai il viso triangolare.

Parte 2
Valorizzare la Forma del proprio Viso

  1. 1
    Scegli un'acconciatura adatta alla forma del tuo viso. In particolare la lunghezza dei capelli può influenzare la percezione di ampiezza e lunghezza del viso. Individua un taglio che ti aiuti a farlo apparire ben proporzionato.[9]
    • Tenere i capelli lunghi è una scelta eccellente per chi ha il viso di forma rotonda o quadrata, perché ne maschera l'ampiezza e lo fa apparire più lungo;
    • I tagli molto corti che creano volume nella parte superiore della testa, come il pixie cut, possono fare apparire più lunghi i visi tozzi e convogliare l'attenzione sugli occhi e sugli zigomi;
    • I tagli medio-corti, con i capelli all'altezza del mento o delle spalle, possono mascherare l'eccessiva lunghezza del viso e farlo sembrare più pieno. In generale si tratta di una buona scelta per chi ha il volto ovale oppure oblungo.
  2. 2
    Acconcia la frangia in modo che valorizzi la forma del tuo viso. Prima di decidere come tagliarla o pettinarla è importante prendere in considerazione di che forma è il volto. Inoltre in certi casi è molto meglio non averla. Valuta i seguenti aspetti per fare la scelta giusta:[10]
    • Una frangia lunga e leggera che incornicia la fronte a forma di "A" può servire ad addolcire un viso quadrato;
    • Una frangia aperta a tendina è adatta ai visi di varia forma, per esempio rotondi, quadrati, ovali, oblunghi e a cuore;
    • Una frangia lunga, dritta e arrotondata può far sembrare più ampia una fronte molto stretta o mascherare l'eccessiva lunghezza del viso.
  3. 3
    Scegli una montatura adatta alla forma del tuo viso. Gli occhiali possono contribuire a farlo apparire più armonioso e proporzionato. Se hai la necessità di indossarli, cerca una montatura che attenui la forma del tuo viso anziché inasprirla. Per esempio:[11]
    • Se hai il viso ovale, scegli una montatura proporzionata alla sua ampiezza;
    • Se hai il viso a cuore, maschera l'eccessiva ampiezza della metà superiore con una montatura di colore chiaro o a giorno. In alternativa puoi scegliere un modello che sia più ampio nella parte bassa.
    • Se hai il viso molto allungato, ovale o rettangolare, scegli una montatura spessa dal ponte basso e con degli elementi decorativi sulle tempie per simulare una maggiore ampiezza.
    • Se il tuo volto è stretto nella parte superiore e più largo in quella inferiore, per esempio perché è di forma triangolare, scegli una montatura che sia più ampia nella parte alta, come quella "a gatto".
    • Scegli una montatura stretta se hai il viso tozzo e ampio, per esempio di forma ovale o quadrata. Le linee curve controbilanciano i profili spigolosi, mentre quelle squadrate sono più indicate per i visi arrotondati.
    • Mitiga l'aspetto di un viso a diamante scegliendo una montatura ovale.
  4. 4
    Truccati in base alla forma del tuo viso. Se sei un amante del makeup, utilizza il trucco per valorizzare i tuoi punti forti e armonizzare le proporzioni del viso. Per esempio:[12]
    • Se hai il viso oblungo, puoi farlo sembrare più proporzionato applicando il blush sui piccoli rigonfiamenti che si formano al centro delle guance quando sorridi per poi sfumarlo verso le tempie. Puoi farlo sembrare meno lungo anche applicando la terra abbronzante lungo l'attaccatura dei capelli e il profilo della mandibola.
    • Se hai il viso a forma di cuore, puoi mascherare l'eccessiva ampiezza della fronte usando con sapienza la terra abbronzante.
    • Se hai il viso rotondo, equilibra i tratti applicando la terra abbronzante lungo l'intero perimetro e sotto gli zigomi. Usa l'illuminante sulla parte centrale del volto (al centro della fronte, sul ponte del naso, nel punto più sporgente delle guance e sul mento).
    • Se hai il viso quadrato, puoi ammorbidirne i tratti scurendo leggermente la fronte, le tempie e la mandibola con la terra abbronzante e usando l'illuminante sulle guance.
    • Se hai la fronte visibilmente stretta, per esempio perché hai il viso triangolare o a diamante, aumentando leggermente la distanza tra le sopracciglia puoi creare l'illusione che anche la parte superiore del volto sia più ampia.

Parte 3
Riconoscere le Categorie di Base

  1. 1
    Un viso ovale ha una forma leggermente affusolata. Se guardandoti allo specchio noti che il tuo viso è allungato, ma si stringe leggermente dalla testa alla mandibola, significa che potrebbe essere di forma ovale. I visi ovali tendono a essere all'incirca una volta e mezza più lunghi che larghi.[13]
  2. 2
    Valuta l'ampiezza all'altezza degli zigomi per capire se un viso è rotondo. Quello che caratterizza un volto rotondo è che ha la maggiore ampiezza all'altezza degli zigomi. Inoltre, il profilo della fronte e della mandibola è dolcemente arrotondato. Un'altra caratteristica è che generalmente è tanto largo quanto lungo (misurandolo da uno zigomo all'altro e dall'attaccatura dei capelli al mento).[14]
  3. 3
    Nota se hai la fronte ampia e la mandibola stretta per decidere se hai il volto a forma di cuore. Chi ha il viso a forma di cuore ha tipicamente la fronte piuttosto larga, ma l'ampiezza si riduce a mano a mano che ci si sposta verso il mento. All'altezza degli zigomi il viso dovrebbe essere più stretto rispetto alla fronte e a sua volta la mandibola dovrebbe essere meno ampia della parte centrale e superiore del viso.[15]
    • Spesso chi ha il viso a forma di cuore ha anche il mento appuntito.
  4. 4
    Chi ha il viso a diamante ha fronte e mandibola stretta. Se hai il volto allungato, più ampio nella parte centrale, all'altezza degli zigomi, rispetto alla mandibola e alla fronte, significa che è a forma di diamante.[16]
  5. 5
    Se hai il viso lungo, analizza il profilo della fronte e della mandibola. Se è visibilmente arrotondato significa che appartieni alla categoria di persone che hanno il viso oblungo. Un'altra caratteristica di questa forma è che l'ampiezza all'altezza degli zigomi è simile a quella della mandibola.[17]
  6. 6
    Valuta l'ampiezza di fronte e mandibola per riconoscere un viso quadrato. Generalmente in un viso di forma quadrata l'ampiezza della mandibola corrisponde all'incirca alla distanza tra i due zigomi e talvolta la supera. Di solito anche la fronte è ampia. Inoltre la mandibola scende gradualmente verso il mento, che nella maggior parte dei casi è piuttosto ampio anziché arrotondato o appuntito.[18]
  7. 7
    Osserva se la mandibola squadrata è associata a un viso lungo. Come quelli di forma rotonda, anche i volti quadrati tendono a essere tanto lunghi quanto larghi. Ma se il profilo della mandibola è squadrato e il viso è lungo, significa che è di forma rettangolare anziché quadrato.[19]
  8. 8
    Una mandibola molto ampia può indicare che il viso è di forma triangolare. Un profilo inferiore squadrato può anche essere una delle caratteristiche di un volto a triangolo. Se all'altezza della fronte e degli zigomi, il viso è significativamente più stretto che nella parte inferiore, non c'è dubbio che sia di forma triangolare.[20]

Consigli

  • Qualche articolo riguardo alle forme del viso asseriscono che alcune fattezze siano "ideali" o "più desiderabili", ma si tratta di giudizi totalmente soggettivi. Non esiste una conformazione che sia migliore di un'altra.
  • Determinare la forma del viso non è una scienza esatta, anche quando si prendono le misure. Usa il tuo spirito pratico per decidere quale categoria si avvicina di più alle tue caratteristiche.
  • Per apparire al meglio, tieni a mente la forma del tuo viso quando decidi come pettinarti e truccarti o quando scegli gli accessori, per esempio un cappello o un paio di occhiali.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Martin. Laura Martin è una Cosmetologa Autorizzata che vive in Georgia. Lavora come parrucchiera dal 2007 e insegnante di cosmetologia dal 2013.

Categorie: Truccarsi

In altre lingue:

English: Determine Your Face Shape, Français: déterminer la forme de votre visage, Español: determinar la forma de tu cara, Deutsch: Seine Gesichtsform bestimmen, Português: Determinar o Formato de seu Rosto, Русский: определить форму лица, 中文: 确定你的脸型, Čeština: Jak určit tvar svého obličeje, Nederlands: Je gezichtsvorm bepalen, Bahasa Indonesia: Menentukan Bentuk Wajah, ไทย: หารูปทรงใบหน้า, العربية: تحديد شكل وجهك, हिन्दी: अपने चेहरे का आकार निर्धारित करें, 한국어: 얼굴형 구분하는 법, Tiếng Việt: Xác định Hình dáng Khuôn mặt, 日本語: 自分の顔のかたちを知る

Questa pagina è stata letta 129 099 volte.
Hai trovato utile questo articolo?