Come Determinare la Mano Dominante

In questo Articolo:Scrivere e DisegnareEseguire Attività ManualiGiungere alla Conclusione

La dominanza di una mano è un tratto comune fra i primati ed esiste da milioni di anni.[1][2] Si tratta di una caratteristica che ha sempre affascinato gli esseri umani; una percentuale compresa fra il 70 e il 90% della popolazione è composta da individui destrimani, la restante è rappresentata quasi interamente da persone mancine, mentre solo una piccola fetta è formata da ambidestri.[3] La dominanza della mano non è un tratto unidimensionale, non è definita da un solo gene, da un'abilità o dalla struttura del cervello; è invece il risultato di una serie di adattamenti lateralizzati a specifici compiti.[4]

Parte 1
Scrivere e Disegnare

  1. 1
    Esercitati a tenere in mano uno strumento di scrittura. Va benissimo uno stilo, una matita, una penna o perfino un bastoncino cinese (che ha una forma simile); cerca di capire con quale mano ti senti più a tuo agio per afferrare lo strumento.
  2. 2
    Scrivi una frase. Annotala su un taccuino e poi prova a riscriverla usando l'altra mano. Anche in questo caso, presta attenzione a quale mano utilizzi quando scrivi la frase nella maniera più definita.
    • Quando scegli la frase, prendine una che non hai mai scritto in precedenza.
    • Ricorda che la gente è stata spesso costretta a scrivere con una mano specifica in giovane età; potresti quindi preferire per natura l'altra mano, pur utilizzando l'opposta, perché ti è stato insegnato in questo modo.
  3. 3
    Disegna diverse figure. Usa una mano e traccia un cerchio, un quadrato e un triangolo. Ripeti l'esercizio con la mano opposta e confronta i disegni; osserva quale serie è più definita e precisa.

Parte 2
Eseguire Attività Manuali

  1. 1
    Prendi qualcosa. Scegli diversi oggetti e disponili davanti a te. Afferrane uno senza scegliere consapevolmente la mano. Questo esercizio richiede diversi tentativi nell'arco di un certo periodo, per eliminare preferenze accidentali; presta attenzione a quale mano hai utilizzato con maggiore frequenza.
  2. 2
    Usa le posate. Porta del cibo alla bocca con un utensile da cucina alternando le mani. Sii consapevole di quale movimento si è rivelato più semplice, fluido e se questa preferenza cambia in base alla posata che stai utilizzando (forchetta e coltello, bastoncini, cucchiaio o solo forchetta). Dato che la maggior parte delle posate non è costruita specificatamente per destrimani o mancini ed è facile da usare, devi ripetere l'esercizio diverse volte finché la tua preferenza non appare evidente.
  3. 3
    Colora un disegno. Accertati che sia una figura relativamente semplice da tracciare, ma che richieda qualche abilità motoria fine, per restare all'interno dei bordi. Fai una copia del disegno e colorane ciascuno con una mano diversa, prestando attenzione a restare all'interno delle linee. Osserva quale mano ti ha permesso di svolgere il compito con maggiore facilità.
  4. 4
    Ritaglia delle forme da un foglio di carta con delle forbici per ambidestri. Usare un paio di forbici specifico per mancini o per destrimani altera i risultati e induce a scegliere una determinata mano. Ritaglia delle forme come dei cerchi, triangoli, quadrati e alla fine confrontali.[5]
  5. 5
    Gioca a passare la palla. Lanciala a un'altra persona oppure verso un bersaglio e osserva quale braccio permette un tiro più preciso e veloce. Se stai giocando con un'altra persona che ti rilancia la palla, presta attenzione a quale mano sollevi istintivamente per afferrarla. Devi ripetere l'esercizio diverse volte per stabilire il grado di precisione, la velocità del lancio e quale mano preferisci per la presa in volo.

Parte 3
Giungere alla Conclusione

  1. 1
    Redigi una lista indicando quale mano è risultata la preferita in ogni test. Somma le volte in cui hai usato ogni mano per disegnare e scrivere; ripeti il calcolo per le altre attività manuali e trova il totale.
  2. 2
    La mano che hai usato di più nella scrittura e nel disegno è spesso quella dominante, dato che tale attività è la più socialmente rilevante, la più evidente e che dipende maggiormente dalla dominanza. Gli altri esercizi dovrebbero darti un'idea della preferenza in generale. La mano che identifichi intuitivamente come quella dominante probabilmente la è davvero, anche se scrivi con l'opposta.[6]
  3. 3
    Presta attenzione se il numero di volte in cui usi la destra equivale a quello delle occasioni in cui usi la sinistra. In tal caso, potresti non avere alcuna preferenza, ma per essere davvero ambidestro non dovresti incontrare alcuna difficoltà a eseguire le attività con l'una o l'altra mano oppure i risultati che ottieni non dovrebbero essere differenti. I criteri per definire i mancini e i destrimani sono soggettivi e non si tratta semplicemente di preferire una mano per svolgere la maggior parte dei compiti.[7]

Consigli

  • È abbastanza comune usare una mano per determinate attività e preferire quella opposta per altre; si tratta infatti di una caratteristica binaria basata su un continuum di abilità lateralizzate e funzioni motorie.[8]
  • La preferenza di una mano si sviluppa e si consolida durante la prima infanzia e la dominanza diventa in genere evidente e stabile alla fine di questo periodo.[9]
  • La preferenza di una mano non ha nulla a che fare con la dominanza degli emisferi cerebrali; sembra che l'asimmetria neurologica non sia la causa dell'essere mancino o destrimano e non è stata dimostrata alcuna relazione fra i due fenomeni.[10]
  • Alcune persone si esercitano a usare la mano non dominante naturale per svolgere parecchi compiti.

Avvertenze

  • Quando usi le forbici fai attenzione a non tagliarti. Non comprare quelle specifiche per mancini o destrimani, perché quando le utilizzi con la mano opposta aumenti il rischio di infortuni.
  • Sii cauto quando giochi a passare la palla, per evitare infortuni o stiramenti del braccio. Se hai grosse difficoltà a controllare il lancio con un braccio, probabilmente non corrisponde alla tua mano dominante per quella attività.

Cose che ti Serviranno

  • Matita, penna o stilo
  • Forbici per ambidestri
  • Carta
  • Palla
  • Posate

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Altro

In altre lingue:

English: Determine Your Dominant Hand, Español: determinar tu mano dominante, Português: Determinar Sua Mão Dominante

Questa pagina è stata letta 1 878 volte.
Hai trovato utile questo articolo?