Il reflusso acido è noto anche come malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) e viene definito come un danno cronico all'esofago a causa della presenza di reflusso anormale (del contenuto dello stomaco). Questo è dovuto in genere a una compromissione della barriera gastro-esofagea come l’ernia iatale o la difficoltà di serraggio del cardias. La diagnosi del reflusso acido consiste nel riconoscere i sintomi e confermarli con degli esami di laboratorio appropriati.

Metodo 1 di 3:
Individuare i Sintomi

  1. 1
    Osserva il bruciore di stomaco. Questo è il sintomo più comune della malattia da reflusso acido e può essere descritto come un dolore che brucia sotto il centro del petto. Si verifica dopo i pasti e di solito peggiora quando ci si sdraia, ci si piega o durante uno sforzo fisico.
  2. 2
    Considera la possibilità di altre malattie che causano il bruciore di stomaco. Questo non è un sintomo diagnostico, in quanto può essere causato da altre condizioni, in particolare da un’ulcera. Anche i farmaci antinfiammatori non steroidei, come l’ibuprofene, e un'infezione dei batteri chiamati Helicobacter pylori possono causare bruciore di stomaco.
  3. 3
    Esegui una valutazione dell’acidità dello stomaco (ph-metria) per determinare se stai producendo troppo acido. Per prima cosa al mattino prima di mangiare o bere qualcosa, mescola un quarto di cucchiaino di bicarbonato di sodio in 240 ml di acqua fredda e bevi la soluzione. Calcola quanto tempo trascorre prima di ruttare. Se lo stomaco produce acido adeguato dovresti ruttare nel giro di due minuti, se invece i rutti sono ripetuti la causa può essere una eccessiva acidità di stomaco e dovresti sottoporti a un esame medico.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Eseguire Esami di Laboratorio

  1. 1
    Segui una prova terapeutica. Prendi un farmaco che riduce la produzione di acido gastrico. La diagnosi della malattia da reflusso acido è confermata se il farmaco riduce notevolmente la frequenza del bruciore di stomaco.
  2. 2
    Esegui un esame dell’acidità esofagea. Questo test misura il tempo in cui l'esofago trattiene l’acido, ed è un esame standard per la diagnosi di questa malattia. Un catetere con una punta sensibile in grado di recepire la quantità di acido viene fatto passare attraverso il naso e nell'esofago. Il sensore rileva il livello di acidità nell'esofago per un periodo di 24 ore, e vengono quindi analizzati i risultati.
  3. 3
    Esamina la gola e la laringe se hai altri sintomi della malattia da reflusso acido. Sintomi come la tosse, la raucedine e il mal di gola sono di solito causati da malattie della gola e della laringe, ma possono anche essere imputabili alla malattia da reflusso acido. Un otorinolaringoiatra (ORL) può riscontrare i segni del reflusso acido mentre analizza altre problematiche di orecchie, naso e gola.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Sottoporsi alla Diagnostica per Immagini

  1. 1
    Esegui un’endoscopia gastrointestinale. Questa procedura è un metodo comune per la diagnosi di questa malattia e consiste nel far scivolare un tubo con una telecamera nell'esofago e nello stomaco. L'endoscopia permette all'operatore di esaminare il tratto gastrointestinale per analizzare eventuali danni al rivestimento esofageo. L'esame può mostrare l’esofago dei pazienti con la malattia da reflusso acido occasionalmente infiammato, con erosioni o ulcere nel rivestimento esofageo, e può aiutare nella diagnosi.
  2. 2
    Sottoponiti a una biopsia. Può essere analizzato un campione di tessuto se l'endoscopia mostra delle complicanze della malattia da reflusso acido, come stenosi o ulcere. Le biopsie sono utili nella diagnosi di altre condizioni che possono causare infiammazione esofagea, come tumori o infezioni. Una biopsia è anche l'unico modo per diagnosticare l'esofago di Barrett, una condizione pre-maligna associata al cancro esofageo.
  3. 3
    Fai un esopagramma. Viene inghiottita una sostanza che serve come mezzo di contrasto e verrà eseguita una radiografia dell'esofago. I raggi X sono più utili per valutare le complicanze della malattia da reflusso acido.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Alleviare il Bruciore di Stomaco

Come

Eliminare l'Acidità

Come

Vomitare al Volante

Come

Ammorbidire le Feci

Come

Vomitare nella Maniera Meno Scomoda Possibile

Come

Preparare un Clistere

Come

Liberarti Velocemente della Diarrea

Come

Espellere i Vermi Parassiti dell'Intestino

Come

Alleviare la Costipazione dopo un Intervento Chirurgico

Come

Mettere una Supposta

Come

Evitare di Vomitare

Come

Alleviare la Stitichezza con il Massaggio Addominale

Come

Smettere di Vomitare

Come

Sapere se Hai Vermi Intestinali
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 11 973 volte
Categorie: Apparato Digerente
Questa pagina è stata letta 11 973 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità