Scarica PDF Scarica PDF

Il bullismo non ha alcuna giustificazione ed esserne vittima è molto doloroso. Invece di abbassare la testa di fronte alle prepotenze di un bullo, impara come fare per difenderti e impedire che facciano male anche agli altri. Non rimpiangerai di aver preso posizione, e, così facendo, potresti aiutare indirettamente anche il bullo stesso.

Passaggi

  1. 1
    Ignora gli insulti. Se dovesse segnalare all'insegnante che lo stai ignorando, dì all'insegnante che lui stava cercando di fare il bullo con te e ti stava infastidendo. Dovresti avere un buon rapporto con l’insegnante prima di decidere di usare questa tattica.
  2. 2
    Parlane con l'insegnante, un adulto fidato o un amico riguardo a qualsiasi forma di bullismo che tu e chiunque altro state subendo e spiegagli quanto la cosa ti turbi.
  3. 3
    Fai attenzione ai finti amici e quelli che pugnalano alle spalle. Se sospetti che un tuo “amico” ti abbia tradito o sia un falso amico, smetti subito di frequentare questa persona.
  4. 4
    Se possibile, cerca di scappare quando un bullo ti minaccia fisicamente. Non provare a colpirlo a tua volta. Questo vale sia per le femmine, sia per i maschi. Pensa innanzitutto alla tua sicurezza e, se dovesse provare a rincorrerti, nasconditi da lui. Se non dovesse arrendersi, cerca di raggiungere l’ufficio del direttore immediatamente, o avvicinati a un’insegnante che è nei paraggi. Se non ti sbrighi a farlo, il bullo potrebbe notarlo e andare lui stesso dall’insegnante inventandosi delle storie su di te.
  5. 5
    Se non riesci a scappare da un bullo che sta cercando di picchiarti, difenditi. Non tirare dei calci alti, poiché il bullo potrebbe prenderti per la gamba e metterti al tappeto. Se il bullo dovesse arrendersi, non assumere tu stesso la parte del bullo cercando di fargli male per vendicarti. Alza i tacchi, e ricorda che il bullo potrebbe andare dall’insegnante a riferirgli l’accaduto; quindi, sii pronto a dare la tua versione dei fatti per rovesciare le carte in tavola.
  6. 6
    Se un gruppo di persone se la prende con te e non hai degli amici, impara a gestire la situazione e racconta l’accaduto al direttore della scuola senza indugiare.
  7. 7
    Prova a sviluppare un rapporto positivo con il tuo direttore. Cerca di conoscerlo meglio, sbriga dei lavoretti per lui, anche solo tenergli la porta aperta, o offrirti di portargli i libri; poi, cerca di spiegargli la situazione. Non essere melodrammatico, altrimenti il direttore penserebbe che tu stia esagerando e non ti prenderebbe sul serio (comunque, se lo fai senza esagerare potrebbe anche esserti d’aiuto). Nessun direttore vuole che vi siano episodi di bullismo nella sua scuola, anche quello più meschino. In tal caso, probabilmente, solo per mantenere la disciplina, ma il risultato è lo stesso.
  8. 8
    Prova a non restare mai da solo. Questo aiuta molto! Quando il bullo cercherà di arrivare a te, i tuoi amici potranno proteggerti da lui. Il bullo potrebbe addirittura desistere dall’avvicinarti. Se non hai amici, cerca di stare il più lontano che puoi dal bullo o rimani in una zona dove gli insegnanti possano vederti.
  9. 9
    Affronta i problemi uno per volta. Cerca di fare amicizia con le persone che una volta se la prendevano con te, o almeno prova a essere cordiale con loro. Sii il più gentile possibile.
  10. 10
    Una volta che sei riuscito a ridurre il numero di persone che ti danno fastidio a una o addirittura nessuna, congratulati con te stesso. Probabilmente avrai messo tutto il tuo impegno per arrivare a questo risultato. Potrebbero volerci anche diversi anni; quindi, cerca di essere paziente.
  11. 11
    Non lasciarti intimidire da un atteggiamento esageratamente aggressivo da parte del bullo. Invece di demoralizzarti, metti più impegno nel cercare di farlo smettere. Parla con gli altri e cerca altre persone che sono vittime del bullo per aiutarle. Segnalalo al direttore. Sii aggressivo nel contrattaccare (senza far ricorso alla violenza fisica). Rispondi al fuoco con il fuoco. Non dargli la soddisfazione di vederti turbato per via delle sue azioni.
  12. 12
    Fatti valere. Sei vittima di bullismo! Non restartene lì a prenderle; fatti valere! Farlo può essere ben più difficile che dirlo, ma, se ci riuscissi, ti sentiresti in pace con te stesso. Se non riesci a trovare il coraggio per farlo, pensa esattamente a ciò che vuoi dire e alla persona alla quale vuoi dirlo e continua a cercare la forza per reagire dentro te stesso.
  13. 13
    Cerca di avere ben chiaro in mente quello che vuoi dire al bullo Quando vuoi farti valere, devi sapere cosa dire e cosa non dire. Potresti essere turbato o confuso quando andrai ad affrontarlo, ma per quanto la situazione ti faccia soffrire, la cosa più giusta da fare è sempre quella di evitare di agire con cattiveria. Se un compagno dovesse farsi beffa della camicia che indossi, ad esempio, sorprendilo rispondendo così: “Grazie, anche la tua è molto bella!” Non usare un tono sarcastico mentre lo dici. Cerca di sembrare sincero.
  14. 14
    Affronta la reazione dei tuoi coetanei. Quando sei vittima di bullismo a scuola, è possibile che altre persone assistano all’episodio. Questi potrebbero essere sia dei tuoi amici, sia dei nemici. Non importa chi siano, non lasciare che la loro presenza t’impedisca di farti valere. È più che probabile che qualcuno di loro possa prenderti in giro per il solo fatto di non essere rimasto passivo davanti al bullo. Alcuni potrebbero anche pensare che tu abbia avuto una pessima idea. Anche se stessimo parlando di persone che ti sono amiche, non lasciare che t’influenzino.
  15. 15
    Cerca di porre fine agli episodi di bullismo. Farsi valere, spesso basta per porre fine a ripetuti episodi di bullismo. Facendo fronte comune, è possibile combattere efficacemente questo fenomeno. Il passo decisivo per arrivare a dei risultati e di combattere per ciò in cui si crede, contro il bullismo, per se stessi e per i propri amici. Se un bullo dovesse insultarti e tu ne avessi le scatole piene, rispondigli così: “Mi sono proprio rotto del fatto che mi sfotti continuamente! Io mi piaccio così come sono e tu non puoi cambiarmi, non importa cosa tu dica o faccia. Forse non ti senti abbastanza sicuro di te stesso o lo fai semplicemente perché non siamo uguali, ma questo non ti dà il diritto di comportarti così!”
  16. 16
    Evita di litigarci. I bulli sono in cerca di attenzione, e molto spesso riescono a ottenerla. Vogliono litigare con qualcuno al fine di riuscire a ferire i suoi sentimenti. Non dargliene la possibilità. Questo non significa che non devi spiegare le tue ragioni. Facendolo potresti mettere in imbarazzo il bullo, ma ricorda che anche tu ti sentivi imbarazzato mentre lui t’infastidiva. Farsi valere è l’unico modo per far fronte a una persona che cerca di imporsi in modo prepotente su di te perché, anche se potresti pensarla diversamente, il bullo avrà ascoltato le tue ragioni, e, in fondo al suo cuore, sa che quanto sta facendo è sbagliato.
  17. 17
    Dagli un’occhiataccia Capirà che sta cercando di prendersela con la persona sbagliata.
    Pubblicità

Consigli

  • Se un bullo è nei dintorni, cerca di circondarti dei tuoi amici.
  • Uno scontro fisico non ti sarebbe d’aiuto. Cerca di essere superiore.
  • Prova ad avere dei buoni rapporti con i tuoi insegnanti.
  • Segnala gli episodi di bullismo al direttore della scuola.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non picchiare i bulli che cercano di prendersela con te, salvo che per difenderti. Faresti una brutta impressione sul corpo docenti.
  • Se un bullo è più grosso di te, cerca di evitare in tutti i modi di colpirlo, altrimenti potrebbe farti male seriamente per vendicarsi.
  • Non rispondere alle provocazioni del bullo. Peggioreresti solo la situazione.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Capire se Piaci a una RagazzaCapire se Piaci a una Ragazza
Capire se Piaci a un RagazzoCapire se Piaci a un Ragazzo
Fingere di avere la FebbreFingere di avere la Febbre
Scambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti PiaceScambiare Messaggi con il Ragazzo Che Ti Piace
Fingere di Stare Male per non Andare a ScuolaFingere di Stare Male per non Andare a Scuola
Capire se ti Piace un RagazzoCapire se ti Piace un Ragazzo
Capire se un Ragazzo ha una Cotta per TeCapire se un Ragazzo ha una Cotta per Te
Riconoscere i Genitori TossiciRiconoscere i Genitori Tossici
Eccitare il Tuo RagazzoEccitare il Tuo Ragazzo
Capire se per un Ragazzo sei più di un'AmicaCapire se per un Ragazzo sei più di un'Amica
Fare Soldi (per Adolescenti)Fare Soldi (per Adolescenti)
Dare il Primo BacioDare il Primo Bacio
Saltare la Scuola e Rimanere a CasaSaltare la Scuola e Rimanere a Casa
Convincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi CosaConvincere i Tuoi Genitori a Farti Fare Qualsiasi Cosa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 38 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 523 volte
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 6 523 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità