L'infedeltà è uno dei motivi per ottenere un divorzio non consensuale, addebitando le cause al coniuge infedele, e ottenendo in alcuni casi una divisione dei beni familiari favorevole alla parte tradita. In altre parole, dimostrare che il coniuge ti ha tradito può garantirti in sede di divorzio una quota maggiore del 50% del patrimonio comune. Inoltre, provare un tradimento influenza le scelte personali. Spesso chi deve separarsi si aspetta che un tribunale si basi solo sulla testimonianza dei coniugi, ma non è così, il giudice infatti non si accontenterà di generici "lei ha detto..." oppure "lui ha fatto...".

Passaggi

  1. 1
    Raccogli i dati che intendi usare come prova in tribunale con cautela e accortezza. Il modo in cui ti procuri le informazioni può essere usato contro di te, diminuendo il peso dato alle informazioni raccolte. Se infrangi la legge per ottenere dei dati, potresti incorrere in sanzioni e condanne. Le tue azioni devono essere giustificabili davanti alle autorità.
  2. 2
    Assumi un investigatore privato. Questo passaggio richiede una disponibilità finanziaria, e sarà meglio assicurarsi che il coniuge non abbia modo di analizzare le tue spese e capire dove vengono spese queste somme.
  3. 3
    Controlla le e-mail. Fai attenzione nell'accedere agli account di altre persone. Se già conosci i dati di accesso, non stai infrangendo alcuna regola. È possibile acquistare un software che ti aiuta a capire in maniera legale se il coniuge tradisce.
  4. 4
    Intercetta i messaggi. Ci sono apparecchi che consentono di intercettare gli SMS ricevuti su un telefonino a cui hai diritto di accedere. Se sei intestatario della linea, o condividi costi e addebiti su un'unica utenza con il coniuge, potresti avere il diritto di accedere ai messaggi senza limitazioni.
  5. 5
    Controlla gli SMS sul telefono del coniuge. Fai attenzione, perché di solito venire identificati mentre si compie questa operazione causa forti litigi. Se il telefono che cerchi di controllare è bloccato da una nuova password, sai già che c'è qualcosa di sospetto. Se trovi messaggi compromettenti, puoi fotocopiare lo schermo oppure fotografare i messaggi incriminati con il tuo cellulare.
  6. 6
    Tieni d'occhio Facebook. È sorprendente quante persone si ritrovino con vecchie fiamme su Facebook. Verifica cose tipo i posti frequentati, e trova magari luoghi nuovi dove il tuo coniuge si reca spesso, ma solo di recente. Ancora una volta, si raccomanda di non accedere ai dati in modo illegale e in violazione della privacy.
  7. 7
    Controlla le spese del coniuge. Prelievi o spese con la carta di credito in luoghi strani possono essere indicativi di un tradimento in atto. Conserva gli estratti conto con queste informazioni.
  8. 8
    Procurati gli elenchi delle chiamate del numero di cellulare del coniuge, e cerca dei numeri ripetuti più volte. Se trovi il numero dell'amante del tuo coniuge, puoi provare un contatto frequente tra i due.
  9. 9
    Registra le conversazioni con il coniuge. Se intendi parlare apertamente oppure senti che potrebbe rivelarti qualcosa, ammettendo l'infedeltà, registra le conversazioni con il coniuge. Questo consente di provare le ammissioni fatte dal coniuge e potrebbe inoltre porti al riparo da eventuali accuse di comportamento scorretto.

Avvertenze

  • Non compiere azioni che ti potrebbero imbarazzare quando esposte al giudice.
  • Non fare nulla di illegale.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 5 721 volte
Categorie: Matrimonio
Questa pagina è stata letta 5 721 volte.

Hai trovato utile questo articolo?