Come Dipingere delle Porte in Legno

Le porte in legno in casa sono accoglienti ed eleganti. Se vuoi sistemare delle porte vecchie o rifinire delle porte nuove imparare a dipingerle in modo corretto è un ottimo progetto per gli esperti e i principianti delle decorazioni casalinghe fai-da-te. Con gli strumenti giusti e il giusto procedimento puoi dipingere le porte in legno per evidenziare la loro bellezza naturale e la texture, e imparare a proteggere la vernice con delle finiture per far durare le porte per anni.

Metodo 1 di 3:
Preparare la porta per la verniciatura

  1. 1
    Rimuovi la porta dai cardini. È importante rimuovere la porta e stenderla su un piano per verniciare in modo corretto. La maggior parte delle porte in legno dovrebbero essere in grado di essere rimosse abbastanza facilmente, senza timore di danneggiarle. Non cercare di verniciare mentre sono appese alle cerniere.
    • Per togliere la porta, tira i perni che tengono insieme le cerniere con un cacciavite. Spingi i perni in su fino a che non si sfilano dalla piastra della cerniera della porta, quindi rimuovila.
  2. 2
    Rimuovere le parti in metallo. Per evitare di macchiare le maniglie delle porte, i battenti, le serrature, e altre parti metalliche, è importante svitare tutto ciò che è collegato alla porta e rimuoverlo in modo da poter verniciare solo il legno. La maggior parte di questi pezzi si tolgono svitandoli e dovrebbero venir via abbastanza facilmente. Tieni tutto in ordine per ritrovare i pezzi in seguito quando la porta sarà stata verniciata.
  3. 3
    Appoggia la porta su dei cavalletti. Di solito è meglio mettere un cavalletto in una zona ben ventilata prima di verniciare, il più in piano possibile e preferibilmente ad altezza della vita. Mettere la porta su un banco di lavoro può andare bene, ma su dei cavalletti è ancora meglio.
  4. 4
    Carteggia la porta a fondo. Se la porta è verniciata o è stata dipinta in precedenza, è importante carteggiarla a fondo prima di provare a verniciarla. Anche se la porta non è stata precedentemente verniciata, trattata, o carteggiata è bene carteggiarla anche per aprire le fibre in modo che il legno prenda la vernice più facilmente.
    • Utilizza una levigatrice orbitale o un piastra di levigatura con carta vetrata grana-220 per carteggiare la porta velocemente e rimuovere le piccole imperfezioni. Segui sempre le venature del legno.
    • A volte è anche comune a pulire giù la porta con un panno antipolvere prima di applicare la vernice. Il Tack Cloth è un pezzo di garza adesiva di colore giallo, contribuisce a rimuovere la segatura e altri sedimenti dalla superficie da pulire. Usalo per pulire la porta e scegli una zona di vernice il più possibile priva di polvere.
  5. 5
    Scegli una vernice adatta al legno. Usa sempre una vernice di buona qualità con una base di petrolio mescolando secondo le istruzioni del produttore. Alcune persone pensano che una vernice gel sia adatta per aree più piccole, mentre altri preferiscono le poli per la loro versatilità. Vai al negozio e scegli un tipo di vernice e di colore che si adattino alla tua porta e al progetto che hai in mente.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Verniciare la Porta

  1. 1
    Indossa occhiali e guanti protettivi. Quando usi vernici e carteggi è importante indossare indumenti protettivi, guanti, occhiali, e un respiratore se sei al chiuso. Evita il contatto con faccia e pelle.
    • Se stai verniciando in garage, è anche fondamentale indossare un protezione delle vie respiratorie e ventilare l'area il più possibile. Fa delle pause frequenti e assicurati di ricevere abbastanza aria pulita nei polmoni. Interrompi immediatamente se inizia a sentire dei giramenti di testa.
  2. 2
    Applica una mano di vernice. Stendi la vernice sul legno con un panno privo di lanugine piegato in un tampone. Vernicia uniformemente, con la porta distesa di piatto così che la vernice non goccioli lungo la venatura del legno.
    • Dopo le prime passate leggere, senza aggiungere altra vernice applicane ancora da 3 a 8 volte sempre seguendo il senso delle venature del legno. Segui sempre le venature con un movimento unico e senza fermarti.
    • Alcuni lavoratori del legno preferiscono applicare la prima mano con un pennello, poi andare sulla vernice mentre è ancora bagnata con uno straccio per appianarla e creare un effetto più uniforme. Se usi una vernice poli o gel a volte è meglio utilizzare un pennello, al contrario di un panno privo di lanugine. Fai sempre riferimento alle istruzioni del produttore e utilizza lo strumento e la tecnica appropriati per la vernice che stai usando.
  3. 3
    Lascia che la vernice si fissi per il tempo consigliato e pulisci con un panno asciutto privo di lanugine. A seconda del progetto, del tipo di legno e della varietà di vernice che usi a questo punto puoi essere pronto per rifinire o è probabile che tu voglia applicare una seconda mano o più. Se è così, è importante lasciare che la vernice si secchi, carteggiare con lana d'acciaio 0000 o carta vetrata 220, e ripetere il processo di colorazione.
    • Utilizza un panno pulito e privo di lanugine per rimuovere la vernice in eccesso e per evitare pozze irregolari di vernice che formeranno macchie scure. Mentre la vernice si asciuga si formerà una sorta di lanugine che dovrai togliere con la lana d'acciaio, con movimenti dolci e regolari lungo le venature del legno. In genere si lasciano dalle sei alle dieci ore di tempo di asciugatura tra una mano e l'altra.
  4. 4
    Applica quante mani necessarie. Adesso se vuoi puoi immergere di nuovo il panno nella vernice e ripetere il processo fino ad ottenere il colore desiderato. Continua a dipingere il legno passandolo tra una mano e l’altra con la lana d’acciaio 0000 fino a che non ottieni il colore che desideri.
    • Una volta soddisfatto dell'aspetto del legno, fermati e non toccarlo fino a quando non è completamente asciutto. Non utilizzare lana d'acciaio o carta vetrata o altro. Lascialo asciugare per diverse ore, poi puliscilo con un panno pulito e privo di lanugine.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Rifinire la Porta

  1. 1
    Scegli una finitura adatta alla porta. Dopo aver dipinto il legno avrai bisogno di proteggerlo con una rifinitura che possa isolarlo e proteggerlo. Si trovano finiture opache, lucide o semilucide e servono diverse mani. Segui sempre le indicazioni fornite dal produttore.
    • Le finiture a base d'acqua sono un po' più rispettose dell'ambiente, ma possono anche provocare quella lanugine che crea anche la vernice. Applica la finitura allo stesso modo in cui applichi la vernice usando la lana d’acciaio o la carta vetrata tra una mano e l’altra.
    • Pulisci la superficie con uno straccio bagnato. Lascia che il legno si asciughi completamente prima di applicare la finitura; se necessario, leviga leggermente prima di iniziare.
  2. 2
    Utilizza una spazzola a setole o schiuma per applicare la finitura. Segui la stessa procedura di base per applicare la finitura, facendo passate lunghe e uniformi con il pennello per creare uno strato omogeneo. Usa un panno per pulire la finitura in eccesso se necessario.
    • Leggi le istruzioni del produttore per sapere il tempo di attesa tra le mani, di solito tra due e sei ore.
  3. 3
    Carteggia le eventuali setole che compaiono dopo la prima mano di finitura. Applica almeno altre due mani sopra la prima che sarà carteggiata in modo più pesante. Dopo l'ultima mano non dovrai più carteggiare.
    • Dopo aver applicato tutte le mani di finitura, lascia che la porta si asciughi bene e passala con un panno pulito per assicurarti che sia completamente priva di polvere e pulita prima di rimetterla al suo posto.
  4. 4
    Riaggancia le parti metalliche. Se hai rimosso le parti in metallo rimettile al loro posto e prepara la porta per rimetterla a la suo posto. Fatti aiutare da un amico per tenerla ferma mentre riavviti gli infissi e riagganci il perno sulla cerniera per concludere il lavoro.
    Pubblicità

Consigli

  • Sigilla la parte superiore e inferiore delle porte esterne. Questo aiuta a "racchiudere" il legno dal rigonfiamento minimo nei giorni di pioggia.
  • Usare un panno privo di lanugine per pulire la porta tra le carteggiature.
  • Prendi un pezzo di legno di grano simile a quello di cui è fatta la porta. Applica il colore scelto in piccole aree fino ad avere i risultati desiderati. E' meglio sbagliare qui che sulla porta.
  • Meglio usare un isolante per assicurare una verniciatura uniforme e prevenire chiazze.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se stai rimettendo a nuovo una porta di legno che è stata dipinta con uno smalto a base di olio, potresti scoprire che è difficile da verniciare dopo la rimozione della vecchia vernice. In questa situazione può essere più facile usare un modello di vernice finto legno per creare l'aspetto desiderato.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Martello
  • Cacciavite
  • Cavalletti per segare
  • Vernice gel
  • Panno privo di lanugine
  • Lana d’acciaio "0000"
  • Levigatrice orbitale elettrica o piastra di levigatura
  • Carta vetrata grana 220
  • Pennelli

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 7 370 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità