Le semplici frasi: "ciao", "mi dispiace", "grazie", "prego", "arrivederci" e "ti amo" sono espressioni di uso comune, che sarebbe opportuno imparare in varie lingue. Se sei impegnato nel giro del mondo, oppure vuoi semplicemente sapere come comportarti in maniera cortese nella nostra società multietnica, infila questa miniguida nella tua borsa e impara ogni giorno una frase nuova.

Metodo 1 di 11:
Grazie

  1. 1
    Come si dice "Grazie" in varie lingue.
    • Afrikaans: Dankie (standard). Ta (linguaggio dei bambini).
    • Bengalese: ধন্যবাদ (Dhon-no-baad).
    • Olandese: Dank u (formale). Dank je (informale).
    • Finlandese: Kiitos.
    • Francese: Merci.
    • Tedesco: Vielen Dank (formale). Danke (informale).
    • Ebraico: Toda Raba.
    • Islandese: Takk (Tahck).
    • Giapponese: Domo arigato (formale). Arigato (informale).
    • Coreano: Kam-Sam-Ni-Da.
    • Coreano:고맙습니다 (Koh-mahp-soom-ni-da)
    • Krio: Tenki.
    • Latino: Gratias ago.
    • Malese: Terima kasih.
    • Malayalam: നന്ദി (Na-nni).
    • Cinese mandarino: 谢谢 (Shyieh, Shyieh).
    • Norvegese: Takk/Tusen takk/Takk skal du ha.
    • Persiano:متشکرم (moteshakkeram).
    • Portoghese: Obrigado (maschile)/obrigada (femminile).
    • Rumeno: Multumesc (formale). Mersi (informale).
    • Russo: Спасибо (spa-SI-ba).
    • Serbo: Hvala.
    • Sindhi: Meherbaani.
    • Singalese: Sthuthi.
    • Spagnolo: Gracias.
    • Svedese: Tack.
    • Tagallo/Filippino: Maraming salamat.
    • Tamil (தமிழ்): Nandri (நன்றி) .
    • Telugu: ధన్యవాదాలు (dhan-ya-vaadhalu).
    • Turco: Teşekkürler.
    • Urdu: Shukriya (شکریہ).
    • Vietnamita: cám ơn (感恩)
    Pubblicità

Metodo 2 di 11:
Okay / Bene

  1. 1
    Come si dice "Okay" in varie lingue.
    • Afrikaans: Plesier!
    • Bengalese: ঠিক আছে (thik aase).
    • Olandese: Graag gedaan.
    • Finlandese: Ole hyvä.
    • Francese: Je vous en prie. (formale). De rien (informale).
    • Tedesco: Gerngeschehen (formale). Bitte (informale).
    • Islandese: Gjörðu svo vel (Gj-uh-rthu svoh vel).
    • Giapponese: Doo itashimashite.
    • Coreano: 천만에요 (Jeon-man-eyo).
    • Krio: Fo natin.
    • Malese: Sama-sama.
    • Cinese mandarino: 气 (Bu Kuh Chee).
    • Norvegese: Vær så god/Skulle bare mangle.
    • Persiano:خواهش میکنم(xaahesh mikonam).
    • Portoghese: De nada.
    • Rumeno: Cu placere.
    • Russo: Пожалуйста (Pazhalusta).
    • Sindhi: Bhalikaar.
    • Spagnolo: De nada.
    • Svedese: Var så god.
    • Tagallo/Filippino: Walang anuman.
    • Turco: Rica ederim.
    • Urdu: Khush Amadeed.
    • Telugu: saré
    Pubblicità

Metodo 3 di 11:
Dov'è?

  1. 1
    Come si dice "Dov'è?" in varie lingue.
    • Afrikaans: Waar is dit?
    • Bengalese: এটা কোথায়? (eeta ko thay?)
    • Olandese: Waar is het?
    • Finlandese: Missä se on?
    • Francese: Où est-il ?
    • Tedesco: Wo ist es?
    • Ebraico: Eifo Ze?
    • Islandese: Hvar er það? (Kvar ehr thadh?)
    • Giapponese: Doko desu ka?
    • Coreano: 어디? (eo-di?)
    • Krio: Na weh ee be?
    • Latino: Ubi id est?
    • Malese: Dimanakah ia?
    • Cinese mandarino: 哪儿 (Nar Yowe)
    • Norvegese: Hvor er det?
    • Rumeno: Unde este?
    • Russo: Где это? (Gdye eta?)
    • Sindhi: Eho Kithey Ahey?
    • Singalese: Eka koheda thiyenne?
    • Spagnolo: ¿Donde está?
    • Svedese: Var är det?
    • Tagallo/Filippino: 'Asan na 'yon? o Nasaan na iyon?
    • Telugu: ఎక్కడ (yekkada)
    • Turco: Nerede?
    • Urdu: Wo Kahan Ha?
    • Vietnamita: ở đâu? (兜於)
    Pubblicità

Metodo 4 di 11:
Cosa hai detto?

  1. 1
    Come si dice "Cosa hai detto?" in varie lingue.
    • Afrikaans: Ekskuus? / Kom weer? / Sê gou weer?
    • Bengalese: আপনি কি বললেন? (aap ni ki bol len?) o semplicemente (ki bol len?)
    • Olandese: "Wat zegt u?" o "Kunt u dat herhalen?"
    • Finlandese: Mitä sanoitte?
    • Francese: Qu'est-ce que vous avez dit? O semplicemente Pardon?
    • Tedesco: Was haben Sie gesagt?
    • Ebraico: Ma Ata Amarta?
    • Islandese: Hvad sagðirðu? (Kvath sahgthirthu?)
    • Giapponese: Nan to ii mashita ka?
    • Krio: Wetin yu say?
    • Latino: Quid dixisti?
    • Malese: Apa yang telah kamu katakan?
    • Cinese mandarino: 你说什么? (Ni Shuo Le Shen Me?)
    • Norvegese: Hva sa du?
    • Persiano:چی فرمودید؟(chi farmudid?)
    • Portoghese: O que é que disse?(formal)/ O que é que disseste?(informal)
    • Rumeno: Ce ati/ai spus?
    • Russo: Что ты сказал? (Chto ti skazal?)
    • Serbo: та сте рекли?
    • Sindhi: Cha Chayo Tawhaan?
    • Singalese: Mokakda oya kiwwe?
    • Spagnolo: Repite, por favor.
    • Svedese: Vad sa du?
    • Tagallo/Filippino: Ano'ng sinabi mo? o Ano yung sinabi mo?
    • Telugu: yemannaru?
    • Turco: Ne dedin sen?
    • Urdu: Aap nay kia kaha?
    Pubblicità

Metodo 5 di 11:
Puoi sederti

  1. 1
    Come si dice "Puoi sederti" in varie lingue.
    • Afrikaans: U kan maar sit.
    • Bengalese: আপনি বসতে পারেন । (aap ni bosh-tey pa ren)
    • Olandese: U kunt gaan zitten.
    • Finlandese: Voit istuutua.
    • Francese: Vous pouvez vous asseoir.
    • Tedesco: Sie können sich hinsetzen.
    • Ebraico: Ata yahol lashevet.
    • Giapponese: Dozo o kake kudasai.
    • Krio: Yu kin sidom
    • Latino: Sedeas.(Puoi sederti.)/Sedeas si placeas.(Puoi sederti se ti fa piacere.)
    • Malese: Awak boleh duduk.
    • Norvegese: (Educato: Vær så snill å...) Sett deg ned
    • Persiano: میتوانید بنشینید(mitavaanid beneshinid)
    • Portoghese: Pode-se sentar.(formale)/ Podes-te sentar. (informale)
    • Rumeno: Puteti/poti sa luati/iei loc
    • Russo: Вы можете сесть. (Vi mozhetye sest)
    • Sindhi: Tawhaan Wehi Saghho Tha.
    • Singalese: Oyata waadi wenna puluwan.
    • Spagnolo: Puedes sentarte (o, formalmente: puede sentarse)
    • Svedese: Slå dig ner.
    • Tagallo/Filippino: Maari kang maupo o Maupo ka.
    • Telugu: Miiru koorchovachu
    • Turco: Oturabilirsin.
    • Urdu: Aap Baith saktaiy hain
    Pubblicità

Metodo 6 di 11:
Ti amo

  1. 1
    Come si dice "Ti amo" in varie lingue.
    • Afrikaans: Ek het jou lief (more romantic) Ek is lief vir jou (più platonico)
    • Bengalese: আমি তোমাকে ভালোবাসি (aami to-ma-key valou bashi) Informale
    • Olandese: Ik houd van je(formal) o Ik hou van je
    • Finlandese: Minä rakastan sinua
    • Francese: Je t'aime. Je t'adore.
    • Tedesco: Ich liebe dich.
    • Ebraico: Ani ohevet (sostituisci con Ohev se detto da uomo) otha (da donna a uomo). Ani ohev (sostituisci con ohevet se detto da donna) otah (aa Uomo a Donna).
    • Giapponese: Aishiteru.
    • Coreano: 사랑해 (Sa-rang-hae)
    • Krio: ah lek you bad bad wan
    • Latino: Te amo.
    • Malese: Saya cintakan awak
    • Cinese mandarino: 我爱你 (Wo ai ni).
    • Norvegese: Jeg elsker deg (rivolto a moglie/fidanzata/fidanzato). Jeg er glad i deg (a familiari/amici).
    • Persiano:دوستت دارم(dustat daaram)
    • Portoghese: Eu amo-te.
    • Rumeno: Te iubesc!
    • Russo: Я тебя люблю (Ya tebya lyublyu)
    • Singalese: Mama oyata aadarei.
    • Spagnolo: Te quiero (rivolto a amico/fidanzata/fidanzato) Te amo (a familiari/moglie)
    • Swedish: Jag älskar dig.
    • Tagallo/Filippino: Mahal kita or Iniibig kita.
    • Telugu: నేను నిన్ను ప్రేమిస్తున్నాను (nenu ninnu premistunnanu)
    • Turco: Seni seviyorum.
    • Urdu: Main Ap say mohabut Karta hoon (in realtà è più comune "I love You")
    • Vietnamita: Tôi yêu em (倅要㛪)
    Pubblicità

Metodo 7 di 11:
Vorrei

  1. 1
    Come si dice Vorrei in varie lingue.
    • Afrikaans: Ek hou daarvan (standard). Ek smaak dit stukkend (molto informale).
    • Bengalese: আমি ওটা চাই (aami ota chai).
    • Olandese: Dat lijkt me leuk/lekker ('lekker' è usato per il cibo, 'leuk' significa 'carino' o 'divertente').
    • Finlandese: Oli kiva tavata.
    • Francese: Je voudrais ceci.
    • Tedesco: Das gefaellt mir.
    • Giapponese: Sore ga hoshii des. Suki desu. (Mi piace)
    • Latino: Illud velim./Illud vellissem.
    • Malese: Saya memang sukakan itu.
    • Cinese mandarino: 欢它 (Wo Shee Hwan Ta).
    • Norvegese: Det hadde vært hyggelig.
    • Rumeno: Mi-ar placea asta.
    • Singalese: Mama ekata kamathi.
    • Spagnolo: Me gustaria eso.
    • Svedese: Jag gillar det.
    • Tagallo/Filippino: Gusto ko iyan.
    • Urdu: Mujhay woh pasand aiay ga.
    Pubblicità

Metodo 8 di 11:
Felice di vederti

  1. 1
    Come si dice "Felice di vederti" in varie lingue.
    • Afrikaans: Dit was gaaf om jou raak te loop.
    • Bengalese: তোমাকে দেখে খুশি হলাম (toma-key dey-khey khu-shi holam).
    • Olandese: Het was leuk om je/u te zien.
    • Tedesco: Es war nett, Sie zu sehen.
    • Ebraico: Tov lir'ot ____(Otha a uomini. Otah a donne).
    • Giapponese: Yokoso. /Hisashi buri (è passato molto tempo)/Hajimemashite, yoroshiku onegai shimasu (è la prima volta, siamo cordiali).
    • Krio: good fo watch yu (pronuncia waach).
    • Latino: Te spectare gaudeo.
    • Malese: Gembira bertemu dengan awak.
    • Norvegese: Hyggelig å møte deg/Hyggelig å se deg.
    • Persiano:از ملاقات شما خوشحال شدم(az molaaghate shomaa xosh haal shodam).
    • Rumeno: Incantat/a sa va vad.
    • Singalese: Obawa dakinna labeema sathutak.
    • Spagnolo: Encantado(/a se sei donna, 'Sono emozionata nel vederti) a conocerte (/se se vuoi essere formale). /Mucho gusto.
    • Svedese: Trevligt att träffas.
    • Tagallo/Filippino: Masaya ako na nakita ka.
    • Urdu: App say mil kar acha laga.
    • Telugu: Mimmalni kalavatam santhoshamuga undhi (lieto di conoscerti)
    Pubblicità

Metodo 9 di 11:
Come stai?

  1. 1
    Come si dice "Come stai?" in varie lingue.
    • Afrikaans: Hoe gaan dit met jou/u? ('u' è formale)
    • Bengalese: কেমন আছেন? (kemon aasen? formale) o কেমন আছো? (kemon aaso? informale)
    • Olandese: Hoe gaat met jou/u ('u' è formale)?
    • Francese: Comment allez-vous ? O: Ça va?
    • Finlandese: Mitä kuuluu? / Kuinka voit?
    • Tedesco: Wie geht es Ihnen? (formale) Wie geht's? (informale)
    • Ebraico: Ma shlomha (a uomini). Shlomeh (a donne).
    • Giapponese: Genki desu ka? (Stai bene?)
    • Korean: 안녕하십니까 (anneyong hasimnikka)Krio: How yu do? (how si pronuncia ow)
    • Latino: Ut vales (Stai bene?)
    • Malese: Apa khabar?
    • Cinese mandarino: 你好吗 (Nee How Ma)
    • Norvegese: Hvordan går det/Hvordan har du det?
    • Persiano:حال شما چطور است؟(haale shomaa chetor ast?)
    • Portoghese: Como está?(formale) / Como estás(informale)
    • Rumeno: Cine esti?
    • Russo: Как дела? (Kak dyela?) (informale)
    • Singalese: Oyata kohomada?
    • Spagnolo: ¿Como estás? (informale) ¿Como está Usted? (formale) ¿Que tal? (informale)
    • Svedese: Hur mår du? / Hur är det?
    • Tagallo/Filippino: Kumusta ka? (non Kamusta ka)
    • Telugu: Meeru yela vunnaru?(informale) o Baagunnara? (formale e informale)
    • Turco: Nasılsın?
    • Urdu: Ap ka kia haal hai
    Pubblicità

Metodo 10 di 11:
Mi dispiace

  1. 1
    Come si dice "Mi dispiace" in varie lingue.
    • Afrikaans: Jammer.
    • Bengalese: দুঃখিত (duk-khi-tow).
    • Francese: Je suis désolé(e).
    • Finlandese: Anteeksi.
    • Tedesco: Es tut mir Leid.
    • Giapponese: Gomen nasai O sumimasen.
    • Krio: ah sorri oh
    • Coreano: 미안합니다 Mi-an-ham-nida (formale) Mi-an-ay (Informale)#*Latino: Mihi paenitet.
    • Malese: Minta maaf.
    • Cinese mandarino: 对不 (dwee boo chee).
    • Norvegese: Unnskyld.
    • Persiano:متاسفم(mote?assefam).
    • Polacco: Przepraszam.
    • Portoghese: Desculpe (formale)/ Desculpa (informale).
    • Rumeno: Imi pare rau.
    • Russo: Извините (Eezveenitye).
    • Singalese: Samawenna.
    • Spagnolo: Lo siento.
    • Svedese: Förlåt.
    • Tagallo/Filippino: Patawad, Paumanhin.
    • Telugu: క్షమించండి (ksha-minchandi).
    • Turco: Üzgünüm.
    • Urdu: Sorry (stesso).
    Pubblicità

Metodo 11 di 11:
Sto bene / male (in risposta a Come stai)

  1. 1
    Come si dice "Sto bene" in varie lingue.
    • Afrikaans: Dit gaan goed, dankie (bene).Dit gaan nie so wel nie (male).
    • Bengalese: আমি ভালো আছি (aami valo acchi) bene / আমি ভালো নেই (aami valo nei) non bene.
    • Finlandese: Olen kunnossa (bene). En ole hyvä (male).
    • Francese: Je vais bien (bene). Je vais mal (male). Comme ci, comme ça (così e così)
    • Tedesco: Es geht mir gut (bene). Es geht mir schlecht (male).
    • Giapponese: Sto bene: Hai, genki desu. / Sto molto bene: Genki ippai desu. / Non sto bene (informale): Yoku nai. Non sto bene (formale): Yoku arimasen.
    • Krio: ah no well/ gud.
    • Latino: Bene sum (bene). Male sum (male).
    • Malese: Saya sihat (bene). Saya tidak sihat (male).
    • Cinese mandarino: 很好/坏 (Wo Hen Hao) (bene). (Wo Hen Bu) (male).
    • Norvegese: Det går ----- *bra=bene *greit=ok *ikke så bra=dårlig
    • Rumeno: Sunt bine (bene). Eu nu sunt bun (male).
    • Singalese: Mama hondin (bene). Mama etharam hondin nemei inne (male).
    • Spagnolo: Estoy bien (bene). Estoy mal (male).
    • Svedese: Jag mar bra (bene). Jag är inte bra (male).
    • Telugu: Nenu baagunnaanu (bene).
    • Urdu: Theek
    • Vietnamita: Tôi khỏe (bene)
    Pubblicità

Consigli

  • Usa la lingua il più possibile. Non essere timido. Le persone che parlano quella lingua saranno orgogliosi che tu stia cercando d'impararla. Inoltre potrebbero aiutarti, giusto?
  • Assicurati che la pronuncia sia corretta. Per esempio in francese ça va si pronuncia "sa vah" con un suono breve, sarebbe sbagliato pronunciare "say vay". Non vorrai mica parlare in maniera non corretta, le persone si farebbero un'impressione sbagliata.
  • Leggi alcuni testi in lingua straniera.
  • Dopo aver imparato fai pratica, preferibilmente con un madrelingua, affinché tu possa apprendere altre espressioni.
  • È importante capire la lingua che si parla, perché se qualcuno ti risponde in quella lingua, sembrerai davvero stupido se dici che non riesci a capire.

Pubblicità

Avvertenze

  • Impara la pronuncia corretta. È sufficiente una sillaba sbagliata e il significato delle parole potrebbe cambiare. Talvolta un semplice termine potrebbe essere confuso con una bestemmia o un commento poco gradevole, come nel caso di ciao in francese che si dice Salut ma il suo suono è simile a quello del termine salaud, che invece significa 'b*stardo'.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Comunicare con una Persona che non Parla l'Inglese come Lingua Nativa

Come

Salutare in Molte Lingue Diverse

Come

Dire Benvenuto in Diverse Lingue

Come

Dire No in Diverse Lingue

Come

Ringraziare in Giapponese

Come

Utilizzare "i.e." ed "e.g." nella Lingua Inglese

Come

Dire l'Ora in Francese

Come

Parlare in Elfico

Come

Parlare Coreano

Come

Contare fino a Dieci in Russo

Come

Salutare in Arabo

Come

Ringraziare in Russo

Come

Fare gli Auguri di Buon Compleanno in Tedesco

Come

Studiare il Greco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 61 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 180 volte
Categorie: Lingue
Questa pagina è stata letta 6 180 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità