Molte persone scoprono di non essere fertili quando cercano di concepire un figlio, ma altre ne vengono a conoscenza prima. Potresti esserti sottoposto a trattamenti per il cancro o avere altri problemi di salute che interferiscono con la fertilità. Se frequenti una persona e il vostro rapporto non è ancora molto profondo, chiediti se è davvero il momento giusto di parlare dell'argomento. Quando avete imparato a fidarvi l'uno dell'altro e vi amate, puoi affrontare e gestire i problemi di fertilità in modo diverso. Parlare di un argomento così delicato durante una semplice frequentazione può essere difficile, mettere a disagio il partner e spaventarlo. Quando ti senti pronto alla discussione, decidi in anticipo cosa dire e come. Preparati alla possibile reazione e alle eventuali domande.

Parte 1 di 3:
Prepararti alla Discussione

  1. 1
    Scegli il momento adatto. Decidere quando parlare con il proprio partner è probabilmente la parte più difficile, perché non è semplice introdurre l'argomento sterilità nel corso di una normale conversazione a cena. Inizia sviluppando un rapporto di fiducia, poi pianifica quando parlare del problema e come farlo. Lo stato della tua fertilità è un'informazione privata, quindi potresti non volerla condividere con qualcuno che frequenti da poco. Tuttavia, se pensi che tra voi possa nascere una relazione duratura, può essere meglio parlarne il prima possibile. Ricorda che la scelta è solo tua.[1]
    • Non c'è mai un momento "giusto" per parlare di problemi delicati come la sterilità. Scegli un momento in cui ti senti a tuo agio.
  2. 2
    Scegli l'ambiente giusto. Non parlare di fertilità in un luogo rumoroso, pieno di gente o molto frequentato. Trova un momento in cui tu e il tuo partner siete rilassati e non avete impegni impellenti. Spesso gli ambienti privati sono più adatti, in modo che non ti senta in imbarazzo a esprimere le tue emozioni.[2]
    • Non parlare della tua sterilità in presenza di parenti e amici del tuo partner. Assicurati che siate da soli e in privato.
  3. 3
    Prova quello che dirai. Se hai paura di farfugliare o di non avere il coraggio di parlare del problema, fai delle prove in anticipo.[3] Chiedi a un amico o a un parente di farti da pubblico per le prove. Questo può prepararti a parlare con il tuo partner.
    • Decidi che tipo di termini usare, ad esempio "Sono sterile" o "Per me sarà molto difficile concepire un figlio".
  4. 4
    Assicurati di avere la completa attenzione del tuo partner. Non parlare della tua fertilità se è distratto, sta facendo qualcosa o è in uno stato alterato (ad esempio ha bevuto alcolici). Quando trovi il coraggio di parlare, devi essere certa che lui ti ascolti.[4] XXXXXXXX
    • Parlare di sterilità con il tuo partner può essere difficile e farti sentire trascurata se lui è distratto o più interessato a qualcos'altro.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Confessare

  1. 1
    Accetta il nervosismo. È del tutto normale sentirsi nervosi o ansiosi quando condividiamo informazioni molto personali con qualcuno. Accetta l'ansia e fai il possibile per calmare i nervi. Se inizi a preoccuparti della reazione dell'altra persona, ricorda che non puoi controllarla. Se ti senti a disagio, trova il modo di ritrovare la serenità.[5]
    • Fai dei respiri profondi finché non riprendi la calma.
  2. 2
    Avvia la conversazione. Sta a te decidere come fare. Puoi affrontare l'argomento con naturalezza o fare una premessa. Qualunque sia la tua scelta, trova un momento per aprire il dialogo. Puoi preparare quello che dirai in anticipo, perché non è facile pensare a una frase sulla sterilità su due piedi.[6]
    • Ad esempio, se il tuo partner racconta una storia su suo nipote, sfrutta questa opportunità per continuare a parlare di bambini. Puoi dire: "Amo guardare i bambini piccoli che giocano e li trovo adorabili. Spero davvero di poter avere una famiglia un giorno, anche se sarà difficile per me".
    • Puoi anche partire da zero e dire: "Per me è difficile parlare di questo argomento, ma spero che mi capirai. Dopo aver ricevuto i trattamenti per il cancro, ho sviluppato dei problemi di salute, tra cui la sterilità".
  3. 3
    Decidi quanti dettagli fornire. Sta solamente a te decidere quanto approfondire l'argomento. Per cominciare, probabilmente è meglio scegliere frasi semplici, dirette e lasciare che sia l'altra persona a farti delle domande. Ad esempio, invece di dare una diagnosi clinica, puoi dire: "Ho dei problemi che influenzano la mia capacità di concepire un figlio".[7]
    • Condividi solo quello che vuoi. Se il tuo partner ti fa una domanda che ti mette a disagio, non hai il dovere di rispondere. Puoi dire: "Non mi va di rispondere".
    • Fai attenzione a non dire troppo. Il tuo partner potrebbe non voler sentire un racconto lungo e dettagliato delle tue difficoltà, del dolore, della sofferenza e delle tue esperienze precedenti. Potrai discutere di questi aspetti in modo più approfondito in futuro. Limitati a dargli la notizia e concedigli il tempo di riflettere.
  4. 4
    Fornisci alcuni fatti. Chi non è sterile probabilmente non conosce bene questo problema, non sa come ti influenza e che impatto ha sui rapporti di coppia. Ad esempio, molte persone restano sorprese quando scoprono che l'infertilità colpisce una coppia su otto.[8]
    • Potresti discutere delle possibilità a disposizione di chi soffre di un problema di sterilità come il tuo, oppure spiegare chiaramente che è molto improbabile che tu abbia dei figli.
  5. 5
    Considera il tuo linguaggio del corpo. Fai attenzione a come comunichi con i gesti. Ad esempio, nota se incroci le braccia o le gambe, se guardi in basso, se eviti il contatto visivo o se non ti rivolgi verso il tuo partner. Questo può indicare che sei in imbarazzo, che ti vergogni, che sei a disagio o che vorresti evitare l'argomento. Cerca di mostrarti aperta e disponibile, senza far sentire escluso il tuo compagno. Fai attenzione ai messaggi non verbali che mandi.[9]
    • Il tuo linguaggio del corpo può comunicare che non vuoi approfondire l'argomento; questo può portare la conversazione a terminare bruscamente, anche se il tuo partner preferirebbe farti delle domande o avere dei chiarimenti.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Gestire le Conseguenze

  1. 1
    Spiega l'impatto che ha su di te il problema. Se sei sterile e non vuoi avere figli, questa conversazione potrebbe essere più semplice per te. Se invece hai il forte desiderio di avere una famiglia, la discussione può diventare molto più complessa. Fai capire al tuo partner come ti senti e come il problema ti influenza. Usa affermazioni in prima persona e concentrati su di te.[10]
    • Ad esempio, puoi dire: "Essere sterile mi rende molto triste, perché mi piacerebbe tantissimo avere una famiglia un giorno".
    • Puoi anche dire: "Sono sterile, ma una parte di me è grata di avere questo problema, perché non sono sicura che sarò mai pronta ad avere una famiglia".
    • Chiedi al tuo partner che cosa pensa sui bambini e sull'avere una famiglia prima di affrontare l'argomento, in modo che diventi più facile parlare dei tuoi sentimenti. Sarà più semplice sapere cosa dire se sai che la pensate allo stesso modo.
  2. 2
    Discuti dell'impatto che il problema ha sul vostro rapporto. Prima o poi, le coppie hanno la tendenza a parlare di matrimonio e di metter su famiglia. Una volta che hai confessato la verità al tuo partner, spiega come la sterilità influenzerà la vostra relazione e che cosa comporta per voi da ora in avanti. Lui potrebbe sostenerti o aver bisogno di un po' di tempo per riflettere su quello che hai detto. Per tante persone questa è una notizia in grado di cambiare la vita, quindi accetta le domande, le preoccupazioni e la necessità di riflettere del tuo compagno.
    • Non devi decidere il futuro del vostro rapporto in questo momento.
  3. 3
    Accetta la sua risposta. Alcune persone non sono interessate all'adozione, alla fertilizzazione in vitro, alle madri surrogato o ad avere figli. Se il tuo partner la pensa così, non cercare di fargli cambiare idea. Accetta i pensieri, le opinioni e le convinzioni che ha, considerando che si tratta di differenze di cui devi tenere conto.[11]
    • Se sai che in futuro vorrai provare a concepire un figlio o ricorrere a un'adozione, è meglio sapere se il tuo partner è d'accordo.
  4. 4
    Concludi con una nota positiva. Se hai paura che la conversazione diventi troppo seria o di avere troppa attenzione su di te, termina con qualcosa di leggero, positivo o divertente. Potresti iniziare a sentirti depressa o triste dopo aver confessato il tuo problema, quindi cerca di reindirizzare le energie su qualcosa di più positivo.[12]
    • Puoi esprimere gratitudine perché l'altra persona ti ha ascoltato o perché è stata comprensiva, puoi fare una battuta o ordinare il dolce.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Capire Se il Tuo Ex Sente la Tua Mancanza

Come

Capire che Lui non è la Persona Giusta per Te

Come

Aumentare la Libido Femminile

Come

Farsi le Coccole

Come

Chiedere a Qualcuno se Vuole Fare Sesso

Come

Rispondere ai Messaggi Monosillabici di una Ragazza

Come

Fare in Modo che il Tuo Ex senta la Tua Mancanza

Come

Sapere se Piaci a un Ragazzo

Come

Capire se ti Piace Qualcuno o se ti Senti semplicemente Solo

Come

Capire se Ti Sei Innamorato di Qualcuno

Come

Capire se Piaci a un Uomo del Capricorno

Come

Distinguere Amicizia e Amore

Come

Avere Rapporti Sessuali Senza Innamorarsi

Come

Capire se il Tuo Ragazzo ti Tradisce
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Paul Chernyak, LPC
Co-redatto da:
Counselor Professionale Matricolato
Questo articolo è stato co-redatto da Paul Chernyak, LPC. Paul Chernyak lavora come Counselor Professionista Matricolato a Chicago. Si è laureato all'American School of Professional Psychology nel 2011. Questo articolo è stato visualizzato 1 912 volte
Questa pagina è stata letta 1 912 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità