Come Dire di No Rispettosamente

Rifiutare una richiesta amichevole o un gesto può richiedere fermezza, ma a volte è necessario. Quando non puoi o non vuoi fare qualcosa, prendi il coraggio a quattro mani e rifiutati in modo educato ma deciso. Ma se non sei pronto, semplicemente non sei pronto.

Passaggi

  1. 1
    Ascolta educatamente la richiesta. Non interrompere chi sta parlando.
  2. 2
    Esprimi il tuo rifiuto nel modo più semplice possibile. Non alzare la voce e non arrabbiarti, dì semplicemente che non puoi aiutare questa volta. Quando dici no, fallo con una voce sicura e ben modulata per suonare più convincente.
  3. 3
    Passa la “responsabilità” del tuo rifiuto a qualcos’altro. Per esempio, potresti dire “Potrei anche, ma ho l’agenda piena in questo periodo. Facciamo un’altra volta?”. Non devi dare altre spiegazioni. In questo modo ogni possibile risentimento che potrebbe nascere sarà nei confronti della tua agenda fitta di impegni.
  4. 4
    Cerca di non litigare.
  5. 5
    Non sentirti obbligato a dare una spiegazione. Hai le tue ragioni e magari non ne vuoi parlare con la persona in questione. Se è il caso, potresti dire qualcosa come, “Non sono capace”. Mettila così – se devi, cambia argomento oppure esci dalla conversazione con, “Scusami, ma ora devo andare.”.
  6. 6
    Spiega in modo semplice, e solo se vuoi farlo. Se è una situazione in cui senti la necessità di dare spiegazioni, fallo nel modo più semplice possibile.
  7. 7
    Sii fermo. Se chi ti fa la richiesta non accetta la tua risposta, digli che hai già deciso e non cambierai idea.
  8. 8
    Ricorda che sta chiedendo un po’ del tuo tempo e tu puoi scegliere se accettare o rifiutare di fare quello che ti viene chiesto.

Consigli

  • Non avere paura di dire di no.
  • Se il tuo rifiuto irrita qualcuno, resta calmo e se possibile esci da quella situazione. Se non puoi farlo, cambia argomento o fagli un complimento su qualcosa.
  • Sii rispettoso, anche se la persona che fa la richiesta non lo è: ricordati che due torti non fanno una ragione!
  • Anticipa il tuo NO dicendo, “Capisco quello che intendi” prima di rifiutare – aiuta le persone a sentirsi comprese.
  • Questo approccio può essere usato sia con i venditori che non gli amici. Anche chi fa telemarketing è un essere umano.
  • Fai pratica allo specchio se hai la pessima abitudine di non dire quello che pensi e non sei capace di dire di ” no".
  • Di solito è meglio rifiutare qualcosa parlando direttamente con il diretto interessato, ma se la cosa ti mette a disagio puoi chiedere l’assistenza di una terza persona che sappia cosa potrebbe accadere dopo.
  • Non mentire quando spieghi perché la tua risposta è no. Per esempio, se non vuoi che tua sorella e tuo cognato dormano a casa tua nel fine settimana perché sono molto disordinati, non dire che devi disinfestare la casa. Prova invece con, “Questo fine settimana non è un buon momento per avere ospiti.”. Se insistono, prova con “Dobbiamo fare molte commissioni e le pulizie che abbiamo tralasciato in settimana, e non ci riusciremmo se avessimo compagnia”. Se tutto va bene, questo dovrebbe chiudere la conversazione. E poi, a dirla tutta, è anche la verità, giusto?

Avvertenze

  • Se ti senti in pericolo fisico, allerta immediatamente una terza parte, il più in fretta possibile. Se puoi, chiama i numeri di emergenza.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 40 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Interazioni Sociali

In altre lingue:

English: Say No Respectfully, Español: decir que no con respeto, Русский: вежливо сказать нет, 中文: 礼貌地拒绝他人

Questa pagina è stata letta 1 996 volte.
Hai trovato utile questo articolo?