Come Disattivare Completamente gli Aggiornamenti di Google Chrome

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo mostra come disabilitare l'aggiornamento automatico di Google Chrome su sistemi Windows, Mac, iPhone e dispositivi Android. È bene precisare che impedire che Chrome venga aggiornato all'ultima versione disponibile potrebbe esporre il sistema in uso e le proprie informazioni personali al rischio di un attacco informatico da parte di malintenzionati o di virus.

Metodo 1 di 4:
Sistemi Windows

  1. 1
    Salva tutti i file aperti su cui stai lavorando. Al termine della procedura descritta in questo metodo dovrai riavviare il sistema, quindi, per evitare di perdere il lavoro non salvato, chiudi tutti i file e i programmi aperti prima di procedere.
  2. 2
    Accedi al menu "Start" cliccando l'icona . È caratterizzata dal logo di Windows ed è collocata nell'angolo inferiore sinistro del desktop. Verrà visualizzato il riquadro del menu Start.
  3. 3
    Digita la parola chiave esegui. Verrà eseguita una ricerca all'interno del computer del programma di sistema "Esegui" di Windows.
  4. 4
    Clicca l'icona Esegui. È caratterizzata da una busta di colore azzurro chiaro, che sembra in rapido movimento; dovrebbe essere comparsa nella parte superiore del menu Start. Nell'angolo inferiore sinistro del desktop verrà visualizzata la finestra "Esegui".
    • In alternativa, per aprire la finestra "Esegui", puoi usare la combinazione di tasti Win+R.
  5. 5
    Digita il comando msconfig all'interno del campo "Apri" della finestra "Esegui". Verrà visualizzato il programma di Windows "Configurazione di sistema".
  6. 6
    Premi il pulsante OK. È posizionato nella parte inferiore della finestra "Esegui". Verrà visualizzata la finestra "Configurazione di sistema".
  7. 7
    Accedi alla scheda Servizi. È collocata nella parte superiore della finestra "Configurazione di sistema".
  8. 8
    Seleziona il pulsante di spunta "Nascondi tutti i servizi Microsoft". È posizionato nell'angolo inferiore sinistro della finestra. In questo modo tutti i servizi di Windows verranno rimossi dall'elenco, in modo da impedirti di disattivare un componente importante del sistema operativo per errore.
  9. 9
    Scorri l'elenco dei servizi finché non individui le due voci "Servizio Google Update". Entrambi sono prodotti dalla "Google Inc." e dovrebbero apparire in successione all'interno della lista.[1]
    • Se vuoi, puoi ordinare l'elenco in ordine alfabetico in base al produttore cliccando l'intestazione della colonna Produttore.
  10. 10
    Deseleziona entrambi i pulsanti di spunta delle voci "Servizio Google Update". Sono posizionati sulla sinistra di queste ultime.
  11. 11
    Premi il pulsante Applica. È collocato nella parte inferiore destra della finestra "Configurazione di sistema". Entrambi i servizi dedicati all'aggiornamento automatico di Google Chrome verranno disabilitati.
  12. 12
    Premi il pulsante OK. È posizionato vicino al pulsante "Applica".
  13. 13
    Quando richiesto premi il pulsante Riavvia. In questo modo le nuove impostazioni di configurazione verranno salvate e applicate. Da questo momento in poi Google Chrome non potrà venire aggiornato automaticamente.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Mac

  1. 1
    Accedi al menu Vai. È collocato nella parte superiore dello schermo del Mac sulla barra dei menu. Verrà visualizzato un piccolo menu a tendina.
    • Se il menu Vai non è visibile, clicca un punto vuoto del desktop oppure apri una finestra di "Finder".
  2. 2
    Tieni premuto il pulsante Option. È situato nella parte inferiore sinistra della tastiera del Mac. In questo modo all'interno del menu Vai verrà visualizzata la voce Libreria.
  3. 3
    Seleziona l'opzione Libreria. Dovrebbe essere apparsa nella parte inferiore del menu Vai. Verrà visualizzata la cartella "Libreria".
  4. 4
    Accedi alla cartella "Google". Scorri l'elenco relativo al contenuto della directory "Libreria" finché non individui la cartella "Google", quindi seleziona quest'ultima con un doppio clic del mouse.
  5. 5
    Seleziona la directory "GoogleSoftwareUpdate" con un singolo clic del mouse. È memorizzata all'interno della cartella "Google".
  6. 6
    Accedi al menu File. È posizionato nella parte superiore sinistra dello schermo del Mac. Verrà visualizzato un menu a discesa.
  7. 7
    Scegli l'opzione Ottieni informazioni. È una delle voci presenti nel menu File. Verrà visualizzata la finestra "Info su GoogleSoftwareUpdate".
  8. 8
    Rinomina la cartella in esame. Seleziona il nome attuale della directory situato nella parte superiore della finestra, quindi digita un nome alternativo (per esempio NoUpdate).
    • Per poter apportare delle modifiche alla cartella in oggetto, potresti dover prima cliccare l'icona a forma di lucchetto, situata nell'angolo inferiore sinistro, e digitare la password del tuo account utente.
  9. 9
    Premi il tasto Invio. In questo modo la cartella scelta verrà rinominata con il nuovo nome.
  10. 10
    Riavvia il Mac. Accedi al menu Apple cliccando l'icona , scegli l'opzione Riavvia..., quindi premi il pulsante Riavvia quando richiesto. Al termine della fase di avvio del Mac, Google Chrome non dovrebbe più essere in grado di aggiornarsi automaticamente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
iPhone

  1. 1
  2. 2
    Scorri il menu apparso verso il basso per individuare e selezionare la voce iTunes Store e App Store. È collocata a metà del menu "Impostazioni". Verrà visualizzata la pagina relativa alle impostazioni di configurazione dell'App Store.
  3. 3
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Dispositivi Android

  1. 1
  2. 2
    Premi il pulsante . È posizionato nell'angolo superiore sinistro dello schermo. Verrà visualizzato il menu principale dell'app.
  3. 3
    Scegli l'opzione Impostazioni. È situata circa a metà del menu principale apparso. Verrà visualizzata la schermata relativa alle impostazioni di configurazione del Play Store.
    • Su alcuni dispositivi Android potresti avere la necessità di scorrere il menu verso il basso, per poter individuare e selezionare la voce Impostazioni.
  4. 4
    Tocca la voce Aggiornamento automatico app. È una delle prime opzioni del menu partendo dall'alto. Verrà visualizzata una piccola finestra di pop-up.
  5. 5
    Seleziona l'opzione Non aggiornare automaticamente le app. È la prima voce del menu apparso partendo dall'alto. In questo modo le applicazioni non verranno più aggiornate automaticamente, il che significa che Google Chrome non verrà più aggiornato.
    Pubblicità

Consigli

  • Disabilitare l'aggiornamento automatico di Chrome è utile nella circostanza in cui si ha la necessità di utilizzare obbligatoriamente una versione datata del programma o un sistema operativo non supportato ufficialmente.

Pubblicità

Avvertenze

  • Impedire che Google Chrome si aggiorni automaticamente potrebbe esporre il computer al rischio di infezione da parte di virus e malware.
Pubblicità

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità