Scarica PDF Scarica PDF

La disciplina è necessaria affinché il tuo cane si comporti bene e si senta sicuro sotto le tue cure. Stabilisci delle regole appena lo porti a casa, imponi la tua leadership e sii costante, specie per quanto riguarda gli orari dei pasti. Cerca di correggere i comportamenti indesiderati dell'animale invece di punirlo, una misura poco efficace quando l'azione è ormai stata compiuta. Usa il rinforzo positivo e quello negativo, il castigo e misure preventive (per esempio l'addestramento alla gabbia) per disciplinarlo. Non usare la violenza e tieni sotto controllo le emozioni, in modo da correggere correttamente il suo comportamento.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Stabilire le Regole

  1. 1
    Insegna subito le regole al tuo cane. È importante che capisca sin dal primo giorno come dovrà comportarsi in casa tua. Sii delicato ma deciso e costante quando lo istruisci in merito a quali sono gli atteggiamenti accettabili e quali no. Per esempio, se non vuoi che si infili sotto il tavolo quando mangiate, digli "No" con decisione e spostalo delicatamente prendendolo per il collare ogni volta che infrange la regola.[1]
  2. 2
    Comunica le regole a tutti. È importante assicurarti che tutti i membri della tua famiglia facciano sempre rispettare le regole al cane. Per evitare che qualcuno sia troppo indulgente e dia segnali confusi all'animale, scrivi una lista delle regole dedicate a lui e affiggila dove tutti possano leggerla. Controlla anche che tutti i membri della famiglia facciano rispettare le regole nello stesso modo (per esempio dicendo "no" e trascinando il cane giù dal divano se non gli è consentito sedersi lì).[2]
  3. 3
    Imponi la tua leadership. È importante far capire al cane che comandi tu prima di poter iniziare ad addestrarlo. Se non ci riuscirai potrebbe assumere comportamenti indesiderati, come abbaiare troppo, ignorare i comandi che già conosce e mostrarsi possessivo verso i propri giocattoli e il cibo. Per imporre la tua leadership senza usare la violenza, dovresti:[3]
    • Mangiare prima di nutrire il tuo cane.
    • Decidere tu il ritmo e la direzione delle passeggiate.
    • Evitare di dargli bocconcini e giocattoli "gratis" (senza premiarlo per aver obbedito a un comando).
    • Entrare negli ingressi e scendere le scale prima del tuo cane (invece di seguirlo).
    • Stare in posizioni sopraelevate rispetto a lui (dovresti stare seduto e dormire più in alto del tuo cane).
  4. 4
    Servi pasti controllati. Per ragioni di disciplina e salute i cani dovrebbero ricevere la stessa quantità di cibo tutti i giorni, alle stesse ore. Dimostra la tua leadership nei confronti dell'animale chiedendogli di sedersi prima di mettere a terra la ciotola del cibo davanti a lui. Se non resta seduto, digli "no" e non dargli da mangiare finché non obbedisce. Per fargli capire che deve stare calmo e comportarsi bene per mangiare, assicurati che rispetti questa regola a ogni pasto.[4]
    • Assicurati che il cane finisca tutto il proprio cibo durante i pasti. Se non lo fa, butta gli avanzi prima del pasto seguente.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Correggere i Problemi Comportamentali

  1. 1
    Controlla da vicino il comportamento del tuo cane. È inutile punirlo dopo che si è comportato male, quando non sarà più in grado di associare la punizione con l'azione negativa che ha compiuto. Interrompi il cane in flagrante o subito prima che compia qualcosa che non dovrebbe fare. Correggerlo nel momento giusto permette all'animale di fare la corretta associazione, ma possono servire più rimproveri perché capisca la regola.[5]
    • Per esempio, ferma il tuo cane mentre morde la tua scarpa o mentre sta per mettersela in bocca, dicendo "no" con decisione e allontanando la scarpa.
  2. 2
    Offri un'alternativa. Quando correggi un comportamento negativo, suggerisci al cane un'altra azione positiva. Questo espediente ti permette di correggere i comportamenti indesiderati in modo positivo e di incoraggiare atteggiamenti diversi e più favorevoli. Se per esempio il tuo cane mastica uno dei giocattoli preferiti di tuo figlio, dagli uno dei suoi ossi di gomma.[6]
  3. 3
    Usa il rinforzo positivo. I comportamenti positivi dovrebbero essere ricompensati con decisione, in modo da creare un'associazione positiva che il cane andrà a ricercare in futuro. Quando fa il bravo, premialo con elogi, carezze, bocconcini e giocattoli. In alcuni casi gli addestratori utilizzano i clicker, che creano un suono particolare da utilizzare in corrispondenza delle azioni positive dell'animale, immediatamente seguito da una ricompensa.[7]
  4. 4
    Usa il rinforzo negativo. Devi rispondere ai comportamenti indesiderati con una reazione negativa; in particolare dovresti togliere al cane qualcosa che apprezza quando ti disobbedisce. Digli un "no" secco e non premiarlo. Per esempio, se chiedi all'animale di sedersi e lui ti salta addosso, non dargli il premio in cibo che si merita quando decide di cooperare.[8]
  5. 5
    Evita di usare la violenza. Non dovresti mai usare le punizioni fisiche per rimproverare un cane, perché possono generare paura e aggressività nell'animale, rovinare il rapporto di fiducia che ha con te e il vostro legame. Con il tempo questa paura può portarlo a reagire in modo difensivo e ad assumere comportamenti ancora più imprevedibili. Sii paziente e attendi che le correzioni e i rinforzi positivi abbiano il loro effetto.[9]
    • Per esempio, invece di colpire il cane con un giornale arrotolato quando morde le tue scarpe, digli "no" con decisione ed evita di elogiarlo o dargli dei premi in cibo.
  6. 6
    Metti il tuo cane in castigo. Se è iperattivo, infastidisce altri animali o ignora i tuoi ordini, usa questa punizione. Lo scopo del castigo è utilizzare l'isolamento sociale come rinforzo negativo per i comportamenti indesiderati, un metodo particolarmente efficace per gli animali sociali come i cani. Mettilo in un luogo noioso in cui non si possa divertire (come il bagno) per poco tempo, in modo che ricordi che cosa si sta perdendo e non si adatti al nuovo ambiente.[10]
    • Il castigo non dovrebbe durare più di 60 secondi. Potresti dover ripetere la punizione molte volte prima che il cane capisca che è dovuta a un comportamento specifico.
  7. 7
    Controlla le tue emozioni. Quando cerchi di insegnare la disciplina al tuo cane, è importante tenere le emozioni sotto controllo ed essere calmi e chiari. I cani reagiscono in modo pronunciato alle emozioni umane e quelle più forti possono provocare stress, iperattività e disagio nei momenti di tensione. Parla sempre con calma e decisione quando correggi il comportamento del tuo cane, evitando di arrabbiarti.[11]
    • Se ti senti troppo frustrato o sei arrabbiato con il tuo cane, non punirlo e chiedi a un altro membro della famiglia di affrontare la situazione. È meglio non punire l'animale piuttosto che reagire in modo troppo brusco e perdere la sua fiducia.
  8. 8
    Chiedi aiuto a un professionista. Se nessuno dei metodi descritti funziona, il modo più efficace per risolvere i problemi di disciplina del tuo cane è consultare un professionista. I veterinari possono determinare se le azioni negative sono provocate da un problema fisico; in caso contrario, un addestratore qualificato può aiutarti ad addestrare l'animale e migliorare la sua ubbidienza.[12]
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Prevenire i Problemi di Comportamento

  1. 1
    Addestra il cane a stare in gabbia. L'addestramento alla gabbia è una strategia per controllare il comportamento del tuo animale e offrirgli un luogo sicuro dover ritirarsi e rilassarsi. Puoi iniziare questo addestramento solo quando è abbastanza disciplinato da essere lasciato in gabbia in casa da solo, in presenza di ospiti o per tutta la notte. Fagli conoscere gradualmente l'ambiente e lascialo all'interno con la porta chiusa per periodi via via maggiori. Ricompensalo quando passa il tempo nella gabbia e mantieni sempre associazioni positive con quello spazio, durante l'addestramento e in seguito, in modo che il cane inizi a considerarla come la propria "tana".
  2. 2
    Cura la salute del cane. In alcuni casi i comportamenti indesiderati di questi animali sono provocati da problemi di salute. Se il tuo cane ha degli atteggiamenti negativi e non reagisce bene alle misure disciplinari, portalo dal veterinario, in modo da escludere patologie gravi. L'artrite, le malattie al fegato, la scabbia, le infestazioni di vermi e la costipazione possono provocare cambiamenti nel comportamento.[13]
    • Anche le allergie alimentari sono comuni nei cani e possono provocare comportamenti irregolari. Se noti i sintomi di un'allergia (come irritazioni della pelle, perdita di appetito, perdita di peso o problemi di digestione) prova a cambiare la dieta del tuo animale domestico, passando dai cibi per cani commerciali ad alimenti naturali.
  3. 3
    Anticipa i possibili problemi. I cani non premeditano le proprie azioni, vivono nel presente. Fai il possibile per ridurre al minimo i guai in cui può cacciarsi il tuo amico a quattro zampe eliminando le tentazioni negative e le possibilità di incidenti. Per esempio, considera di:
    • Conservare le scarpe in un armadio o su una scarpiera alta, in modo che non abbia la tentazione di morderle.
    • Tenere il cibo ben sigillato e in punti che il tuo cane non può raggiungere.
    • Prendere giocattoli da masticare per il cane, in modo che sia occupato.
    • Far stancare molto il cane durante il giorno con parecchia attività fisica, in modo che la sera non sia agitato.
    • Dare spesso al cane la possibilità di fare i bisogni, in modo da prevenire eventuali incidenti casalinghi.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Riconoscere un Cane che Sta per MorireRiconoscere un Cane che Sta per Morire
Far Smettere di Abbaiare il Cane del VicinoFar Smettere di Abbaiare il Cane del Vicino
Punire il CanePunire il Cane
Insegnare al Tuo Cane i Comandi di BaseInsegnare al Tuo Cane i Comandi di Base
Prendersi Cura di un Cane dopo la SterilizzazionePrendersi Cura di un Cane dopo la Sterilizzazione
Difendersi dall'Attacco di un CaneDifendersi dall'Attacco di un Cane
Far Smettere al Cane di Leccarsi le Zampe con Rimedi CasalinghiFar Smettere al Cane di Leccarsi le Zampe con Rimedi Casalinghi
Capire se il Tuo Cane è DepressoCapire se il Tuo Cane è Depresso
Insegnare a un Cane a Non Abbaiare alle PersoneInsegnare a un Cane a Non Abbaiare alle Persone
Rimuovere Vecchie Macchie di Urina di CaneRimuovere Vecchie Macchie di Urina di Cane
Riconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei CaniRiconoscere i Sintomi di Displasia dell'Anca nei Cani
Insegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori CasaInsegnare ai Cuccioli a Fare i Bisogni Fuori Casa
Lessare il Pollo per i Cani
Lavare un Cane
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

David Levin
Co-redatto da:
Dog Trainer Professionista
Questo articolo è stato co-redatto da David Levin. David Levin è il titolare di Citizen Hound, un’attività di dog walking professionale che si trova nella San Francisco Bay Area. Con oltre 9 anni di esperienza nel settore del dog walking e dell'addestramento cinofilo, la ditta di David è stata votata "Best Dog Walker SF" dal sito Beast of the Bay negli anni 2019, 2018 e 2017. Citizen Hound è stato anche inserito al primo posto nella classifica dei "Dog Walker" dal quotidiano SF Examiner e dal sito A-List negli anni 2017, 2016 e 2015. Citizen Hound è orgoglioso del suo servizio clienti, delle cure riservate ai cani, delle sue competenze e della sua reputazione. Questo articolo è stato visualizzato 1 114 volte
Categorie: Cani
Questa pagina è stata letta 1 114 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità