I frutti che vengono disidratati in casa sono particolarmente dolci, ma si conservano meno a lungo delle varietà comprate nei negozi. Un ananas comprato in negozio può essere tagliato e preparato per la disidratazione in pochi minuti. Si può essiccare un ananas in forno o in un disidratatore, e poi lo si può conservare per mesi in un luogo asciutto e fresco.

Metodo 1 di 2:
Disidratare un Ananas nel Forno

  1. 1
    Compra diversi ananas al supermarket. Puoi aspettare a comprarli quando il supermarket ha merce in eccesso: potresti arrivare a pagarli anche attorno a un euro al kg.
  2. 2
    Lascia maturare l’ananas in maniera completa. Quando l’ananas comincia ad avere un sapore intenso e dolciastro, gli zuccheri si sono concentrati ed è pronto per la disidratazione. Essiccarlo troppo presto, potrebbe dare origine a fette con un sapore aspro.
  3. 3
    Taglia la parte superiore e la parte inferiore dell’ananas. Metti l’ananas in posizione orizzontale su un tagliere. Taglia a circa 2-3 cm dall’estremità superiore dell’ananas (quella con le foglie appuntite) e dall’estremità inferiore (il fondo dell’ananas stesso).
  4. 4
    Rimuovi la spessa scorza. Metti l’ananas in posizione verticale sul tagliere. Cerca di tagliare con un unico movimento l’ananas dall’alto in basso.
    • Cerca di tagliare giusto appena sotto la scorza.
    • Ruota l’ananas e fai la stessa cosa finché non avrai in vista tutta la polpa.
  5. 5
    Rimuovi gli “occhi”. Osserva quelle piccole sporgenze di colore marrone che si formano in linee diagonali dalla parte superiore dell’ananas a quella inferiore. Prendi il tuo coltello e taglia a circa 1-1.5 cm all’interno dell’ananas, partendo da destra con un angolo verso l’interno.
    • Vai ora dalla parte opposta della linea degli “occhi”, e taglia partendo da sinistra con un angolo verso l’interno.
    • Rimuovi la linea degli “occhi” e buttala via.
    • Poi, trova la successiva linea diagonale e fai di nuovo quanto descritto sopra.
    • Quando avrai finito di rimuovere gli “occhi”, l’ananas avrà un disegno a spirale lungo tutta la propria superficie.
    • Questo metodo per tagliare l’ananas richiede un po’ di pratica, ma avrà il vantaggio di salvare molta più polpa rispetto a quanto non si possa fare tagliando con un unico colpo “occhi” e scorza. [1]
  6. 6
    Taglia il tuo ananas a rondelle o pezzetti. Se vuoi essiccare il tuo ananas a rondelle, allora taglialo orizzontalmente rispetto alla sua lunghezza e a piccoli spessori. Poi rimuovi il centro con il coltello.
    • Se vuoi essiccare il tuo ananas a pezzetti, taglialo verticalmente rispetto alla sua lunghezza e poi separa la polpa dalla parte dura al centro, e infine taglialo a pezzetti sottili.
    • Più sottile sarà la fetta, più facile sarà essiccarla. Si essiccherà infatti più velocemente e in maniera più uniforme.
  7. 7
    Pre-riscalda il forno o impostalo a basse temperature. I risultati migliori si ottengono mettendolo a circa 65°C (150°F). Non impostare mai una temperatura più alta di 90-95°C (200°F).
    • Pre-riscalda il forno o impostalo a basse temperature. I risultati migliori si ottengono mettendolo a circa 65°C (150°F). Non impostare mai una temperatura più alta di 90-95°C (200°F).
  8. 8
    Ricopri una o due teglie con carta da forno. Metti nel forno il maggio numero di teglie possibile.
  9. 9
    Metti le teglie nel forno pre-riscaldato. Lascia in forno per 24 ore. In alcuni casi, potrebbe richiedere fino a 36 ore.
    • Controlla se l’ananas è pronto. Se rimane ancora leggermente molle, è ok lo stesso.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Disidratare un Ananas in un Disidratatore

  1. 1
    Compra un disidratatore. Puoi trovarli in vendita online su siti come Amazon. O anche nei supermercati, o nei negozi specializzati in attrezzature da cucina.
    • Sia che tu abbia in programma di disidratare frutta regolarmente, sia che tu lo faccia a intervalli non regolari, un disidratatore può fare economici snack tutto l’anno.
  2. 2
    Compra un ananas. Un ananas può essere sufficiente per riempire il tuo disidratatore. Se hai un disidratatore più grande, valuta di comprare diversi ananas in una volta sola per aumentare le tue scorte di frutta da conservare.
    • Puoi anche disidratare ananas già tagliato a fette, comprandolo già inscatolato. L’ananas inscatolato contiene quasi sempre più zucchero, sale e conservanti. Dunque, se vuoi uno snack naturale, compra un ananas intero e non quello già a fette.
  3. 3
    Taglia l’ananas. Rimuovi la scorza e gli “occhi” usando il procedimento che abbiamo descritto sopra. Poi taglialo a rondelle o a pezzetti.
    • Le tue fettine non devono essere più spesse di 0.5-0.7 mm.
  4. 4
    Accendi il tuo disidratatore. E impostalo su un programma intermedio. La temperatura dovrebbe essere di circa 55-60°C (135°F).
  5. 5
    Metti i pezzetti di ananas sui diversi vassoi del disidratatore. Assicurati che ci sia un po’ di spazio tra un pezzo e l’altro.
  6. 6
    Fai andare il disidratatore per circa 35 ore. Dopodiché prendi l’ananas essiccato e riponilo nel luogo adatto dove potrà conservarsi anche per vari mesi.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Ananas
  • Tagliere
  • Coltello ben affilato
  • Coltello
  • Carta da forno
  • Teglie
  • Disidratatore
  • Forno

Riferimenti

  1. http://www.simplyrecipes.com/recipes/how_to_cut_a_pineapple/. E' un un tutorial in inglese, con immagini, su come effettuare il taglio sopra descritto.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 484 volte
Categorie: Frutta & Verdura
Questa pagina è stata letta 8 484 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità