Con la diffusione a livello mondiale del coronavirus COVID-19, gli esperti di salute raccomandano di disinfettare con cura e attenzione tutte le superfici con cui si entra in contatto frequentemente durante lo svolgimento delle normali attività quotidiane.[1] Smartphone, tablet e computer sono tutti dispositivi che tocchiamo molto spesso durante il giorno e dove si possono accumulare sporcizia, germi, batteri e virus. Questo scenario mette a rischio la nostra salute.[2] Tuttavia occorre precisare che il rischio che il coronavirus si possa propagare tramite il contatto di superfici infette è molto basso.[3] Fortunatamente, disinfettare a dovere tutti questi dispositivi è molto semplice, basta utilizzare un panno morbido e pulito e una piccola quantità di alcol disinfettante.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Disinfettare Smartphone e Tablet

  1. 1
    Disinfetta il dispositivo mobile dopo aver frequentato luoghi pubblici. A meno che non ci sia qualcuno malato in casa, sul tuo dispositivo difficilmente troveranno rifugio germi e virus pericolosi utilizzandolo regolarmente fra le mura di casa. Tuttavia, il rischio sale quando ci si sposta nei luoghi pubblici o si entra in contatto con altre superfici diverse da quelle della propria abitazione. Se di recente sei uscito di casa e hai frequentato luoghi pubblici, non appena fai rientro nella tua abitazione trova il tempo di disinfettare lo smartphone o il tablet.[4]
    • Evita di usare il tuo dispositivo mobile quando sei in bagno, soprattutto se si tratta dei servizi igienici di un luogo pubblico. Tieni lo smartphone nella borsa o in tasca per evitare contaminazioni.
  2. 2
    Prima di pulire il dispositivo spegnilo completamente e scollegalo dalla rete elettrica. Scollega lo smartphone o il tablet dal relativo caricabatterie; inoltre, scollega le cuffie e qualsiasi altro dispositivo connesso. Dopo che hai scollegato il dispositivo dalla rete elettrica spegnilo completamente.[5]
    • Spegnendo il dispositivo prima di pulirlo ridurrai le possibilità di danneggiarlo nel caso l'umidità o una fuoriuscita di liquido accidentale possano raggiungere i circuiti interni.
    • Scollegarlo dalla rete elettrica serve a ridurre il rischio di prendere una scossa elettrica.
  3. 3
    Usa un panno morbido in microfibra per eliminare i residui di sporcizia e le ditate. Prima di procedere alla disinfezione di smartphone o tablet, è necessario rimuovere dalle sue superfici lo sporco e qualsiasi altro residuo. Per eseguire questa operazione, usa un panno morbido in microfibra asciutto e pulito e passalo delicatamente su tutte le superfici del dispositivo.[6]
    • Non usare carta assorbente, tovaglioli o fazzoletti di carta, dato che sono leggermente abrasivi e possono graffiare le superfici del dispositivo.
  4. 4
    Pulisci tutte le superfici del dispositivo con l'alcol disinfettante o con le salviettine disinfettanti della marca Clorox. Come strumento per la pulizia puoi scegliere di usare delle salviettine disinfettanti già umidificate oppure puoi spruzzare dell'alcol disinfettante su un panno in microfibra pulito. A questo punto pulisci delicatamente lo schermo e tutte le altre superfici del dispositivo facendo attenzione a non fare entrare umidità o liquidi nelle porte di comunicazione o in altri alloggiamenti.[7]
    • In alternativa, puoi usare un prodotto spray per la pulizia dei vetri o un prodotto simile adatto alla pulizia di tutte le superfici domestiche, spruzzandone una piccola quantità su un panno in microfibra. A questo punto usa quest'ultimo per pulire accuratamente il tuo dispositivo mobile.
    • Evita di immergere il dispositivo in un liquido o di spruzzare il disinfettante o il prodotto per la pulizia direttamente sullo schermo o in altri punti.[9]
    • Pulisci il dispositivo con delicatezza per evitare di danneggiare il film protettivo che lo riveste. Puoi ridurre il rischio di danneggiare il dispositivo usando una cover e installando una protezione per lo schermo.

    Attenzione: non usare prodotti chimici aggressivi o abrasivi, come candeggina, ammoniaca, acetone, aceto, sgrassatori per la cucina o prodotti per la pulizia del bagno. Tutte queste sostante chimiche possono danneggiare in maniera irreversibile il dispositivo.[8]

  5. 5
    Lava accuratamente la cover dello smartphone e gli eventuali lacci, cordoncini con acqua calda e sapone. Se hai acquistato una cover o una custodia per proteggere il tuo dispositivo mobile, rimuovila e lavala con cura. Bagna un panno pulito con acqua e sapone o un detersivo delicato, quindi strofina con cura tutte le superfici della cover. Al termine della fase di pulizia risciacquala con acqua fredda e lasciala asciugare all'aria.[10]
    • Prima di inserire nuovamente lo smartphone o il tablet nella cover o nella custodia attendi che quest'ultima sia completamente asciutta.
    • Prepara una soluzione di acqua e sapone. Usa un sapone delicate come quello per le mani. Inumidisci un panno in microfibra e usalo per pulire accuratamente tutti i cavi di collegamento del dispositivo.[11] Fai attenzione a non far entrare umidità o liquidi nei connettori dei cavi.
  6. 6
    Prima e dopo aver maneggiato il dispositivo lavati sempre le mani. La maggior parte dei germi e dei virus si propaga per contatto. Per evitare che il tuo dispositivo venga contaminato, lavati sempre le mani con acqua e sapone prima di usarlo e quando avrai terminato di utilizzarlo, soprattutto se ultimamente non hai avuto modo o occasione di disinfettare completamente il dispositivo.[12]
    • È molto importante lavarsi sempre le mani prima di utilizzare il dispositivo e subito dopo soprattutto se sei appena andato in bagno o hai maneggiato del cibo.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Disinfettare Computer e Tastiera

  1. 1
    Scollega il computer o la tastiera prima di pulire il dispositivo. Prima di iniziare la fase di pulizia della tastiera o del computer scollega tutti i cavi di alimentazione e collegamento. Se possibile, rimuovi anche le batterie e spegni completamente il dispositivo.[13]
    • Eseguire questo passaggio permette di ridurre al minimo il rischio di prendere una scossa elettrica.
  2. 2
    Pulisci la scocca esterna nel caso di un laptop o il case nel caso di un computer desktop usando una salvietta disinfettante. Usa delle salviettine disinfettanti a base di alcol (è preferibile scegliere un modello che usi alcol isopropilico al 70% o superiore) per pulire lo schermo e la struttura esterna. Lavora con attenzione e precisione per evitare che del liquido possa penetrare all'interno di fessure, aperture e porte di comunicazione.[14]
    • In alternativa, puoi inumidire un panno in microfibra con alcol o acqua in cui hai sciolto qualche goccia di detersivo per i piatti delicato.
    • Non usare i fazzoletti di carta o la carta assorbente, dato che sono leggermente abrasivi e quindi possono graffiare lo schermo e il case del computer.
    • Non spruzzare mai i prodotti per la pulizia o per la disinfezione direttamente sul computer, dato che l'umidità e i liquidi possono danneggiare gravemente i componenti elettronici interni.

    Consiglio: puoi proteggere il computer da contaminazioni e semplificare la fase di pulizia acquistando una cover protettiva antimicrobica lavabile. Questo tipo di prodotti si può acquistare direttamente online o in qualsiasi negozio di elettronica.[15]

  3. 3
    Disinfetta lo schermo con l'alcol isopropilico al 70%. Usa delle salviettine disinfettanti a base di alcol isopropilico al 70% per pulire lo schermo del computer. Al termine della fase di pulizia ricordati di asciugarlo con cura.[16] In alternativa puoi usare un panno in microfibra e del normale alcol per le pulizie puro al 70% per pulire con delicatezza lo schermo.
    • Se il produttore del dispositivo fornisce istruzioni diverse su come procedere alla pulizia dei suoi prodotti, attieniti a tali indicazioni.
  4. 4
    Pulisci la tastiera usando un panno pulito imbevuto di normale alcol denaturato. Pulisci tutta la superficie della tastiera e lo spazio che separa i vari tasti con il panno e l'alcol. Se preferisci, puoi anche usare l'alcol isopropilico al 70%. In alternativa, puoi usare un panno in microfibra inumidito con del normale alcol denaturato (puro almeno al 70%).[17]
    • Assicurati semplicemente di non usare un panno fradicio o che una fuoruscita accidentale di liquido non possa raggiungere l'interno della tastiera o insinuarsi fra i vari tasti.
    • Ogni produttore di computer ha i propri consigli su come eseguire la pulizia dei suoi prodotti, il personale medico ha scoperto che le salviettine disinfettanti a base di alcol sono sicure ed efficaci per la pulizia di computer e tastiere.[18]
    • Se sulla tastiera sono presenti residui di sporco e polvere, eliminali usando una bomboletta di aria compressa. Puoi acquistare questo prodotto per la pulizia in qualsiasi negozio di computer o di articoli per l'ufficio.
    Consiglio dell'Esperto
    Jonathan Tavarez

    Jonathan Tavarez

    Guru del Pulito e Fondatore di Pro Housekeepers
    Jonathan Tavarez è il Fondatore di Pro Housekeepers, un'impresa di pulizie premium a livello nazionale per clienti che posseggono proprietà residenziali o commerciali. Pro Housekeepers ha uno staff per il quale viene eseguito un accurato controllo delle referenze e delle esperienze precedenti, inoltre presenta metodologie di formazione rigorose al fine di garantire elevati standard qualitativi in ogni singola prestazione.
    Jonathan Tavarez
    Jonathan Tavarez
    Guru del Pulito e Fondatore di Pro Housekeepers

    Consiglio dell'esperto: per essere certo di disinfettare a fondo il tuo dispositivo non utilizzare prodotti naturali per la pulizia come il succo di limone o l'aceto.

  5. 5
    Lascia asciugare all'aria il computer e la tastiera. Dopo aver pulito con cura la tastiera e il computer lasciali asciugare naturalmente all'aria in modo che la soluzione disinfettante possa evaporare. In questo modo avrà molto più tempo per eliminare i germi e i batteri presenti sulle superfici. Prima di ricollegare il computer e accenderlo, aspetta che sia completamente asciutto.[19]
    • La maggior parte dei disinfettanti deve rimanere a contatto con le superfici per circa 3-5 minuti per poter svolgere efficacemente il proprio lavoro.[20]
  6. 6
    Lavati sempre le mani prima e dopo l'utilizzo della tastiera. Uno dei modi più semplici ed efficaci per tenere una tastiera pulita e libera dai germi consiste nell'evitare che questi ultimi possano raggiungerla. Per questo motivo, lavati sempre le mani con acqua calda e sapone prima di metterti a lavorare al computer. Se altre persone hanno usato il computer o se l'hai utilizzato in un luogo pubblico, lavati le mani anche quando hai terminato di usarlo.[21]
    • È molto probabile che tu possa entrare in contatto con germi e batteri utilizzando una tastiera che viene usata da altre persone o possa contaminare il tuo computer usandolo dopo aver frequentato luoghi pubblici senza esserti prima lavato le mani.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Esistono diverse tipologie di luci disinfettanti a raggi UVB che si possono utilizzare per eliminare germi e microbi dai propri dispositivi elettronici. Tuttavia, questi strumenti non sono certificati come dispositivi medici e non è del tutto chiaro se riescano a eliminare anche il coronavirus. Usali con cautela e non affidarti troppo a questo tipo di soluzioni per sentirti al sicuro dal virus. Le luci a raggi UV possono danneggiare la pelle e causare ustioni in caso di esposizione prolungata.[22]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Riparare un Computer Portatile che non Carica la BatteriaRiparare un Computer Portatile che non Carica la Batteria
Salvare un Cellulare BagnatoSalvare un Cellulare Bagnato
Testare un RelèTestare un Relè
Riparare una Tastiera che Digita Caratteri ErratiRiparare una Tastiera che Digita Caratteri Errati
Ripristinare l'Audio su un Computer WindowsRipristinare l'Audio su un Computer Windows
Leggere un CondensatoreLeggere un Condensatore
Usare un TesterUsare un Tester
Asciugare un iPhone Caduto in AcquaAsciugare un iPhone Caduto in Acqua
Chiudere un Programma BloccatoChiudere un Programma Bloccato
Testare un Fusibile con un MultimetroTestare un Fusibile con un Multimetro
Riparare un iPhone Danneggiato dall'Acqua
Collegare un PotenziometroCollegare un Potenziometro
Collegare a Ponte un AmplificatoreCollegare a Ponte un Amplificatore
Pulire un CD Sporco
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Alicia Sokolowski
Co-redatto da:
Esperta in Pulizie Ecologiche
Questo articolo è stato co-redatto da Alicia Sokolowski. Alicia Sokolowski è un’esperta di pulizie ecologiche, presidente e co-CEO di AspenClean, un'impresa di pulizie di Vancouver. Con oltre 17 anni di esperienza, Alicia si specializza nel creare un'alternativa più sana ed ecologica a prodotti e servizi di pulizia dalla base chimica. AspenClean sviluppa e produce una propria linea di prodotti di pulizia al 100% naturali, certificati "EcoCert®" e "EWG verified™". Il detergente per vetri di AspenClean è stato votato "Green Pick 2020" dai lettori della rivista "Parents'". Alicia è una contabile certificata (CPA) e si è laureata in Economia e Commercio presso la University of Toronto.
Questa pagina è stata letta 226 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità