Come Disinnamorarsi

Scritto in collaborazione con: Tasha Rube, LMSW

In questo Articolo:Accettare il Fatto di Essere FeritoRicominciare da CapoConcentrarsi su Se StessiVoltare Pagina16 Riferimenti

Il tuo partner "perfetto" crede che sia meglio lasciarsi da buoni amici? Anche se sarai convinto che non esista una persona migliore di lui, ci sono alcuni modi per riuscire a voltare pagina. Il processo per disinnamorarsi è diverso per ogni individuo, così come quello per innamorarsi. Tuttavia, in questo articolo troverai alcuni metodi salutari per recidere i legami affettivi del passato.

Parte 1
Accettare il Fatto di Essere Ferito

  1. 1
    Concediti di essere triste per qualche tempo. Disinnamorarsi vuol dire elaborare il dolore scaturito dalla fine di un rapporto. Pertanto, è normale avvertirne la mancanza in maniera struggente. Se cerchi di comportarti normalmente o fingi di stare bene, dentro di te vivrai una grande lotta emotiva. Il modo sano per iniziare a disinnamorarti è proprio quello di concederti di essere triste per un po'. Concediti il tempo per elaborare la tua sofferenza.[1]
    • Se puoi, prendi qualche giorno di ferie dal lavoro e dedicati a qualunque cosa ti possa portare un po' di pace (a patto che non sia deleteria). Guarda film tristi, dormi o mangia un gelato. Se la situazione diventa insopportabile, ricorda che alla fine passerà.[2]
  2. 2
    Rifletti sul tuo rapporto. Per dimenticare la tua relazione nel modo corretto, devi riconoscere che esistevano aspetti tanto positivi quanto negativi nell'essere innamorato dell'altra persona (dato che nulla è perfetto). Pertanto, apprezza i lati più belli, ma ricorda anche i risvolti meno piacevoli. Devi pensare alle nuove opportunità a cui ora andrai incontro.
    • È probabile che sull'onda del dolore comincerai a fantasticare sull'altra persona e dimenticherai i suoi difetti e le sue debolezze. Tuttavia, è importante tenere presenti entrambi gli aspetti.
    • Cerca di essere grato per il modo in cui l'altra persona ha ricambiato l'amore che provavi per lei e ti ha aiutato a crescere personalmente. Tuttavia, se ci sono stati momenti in cui la tua crescita personale è stata ostacolata o se questa storia ti ha trasformato in una persona che non apprezzi, riconosci queste mancanze. È da simili lezioni che puoi imparare a crescere.[3]
  3. 3
    Resta da solo per un po' di tempo. Non avere fretta di iniziare un altro rapporto e non distrarti continuamente con gli amici o in altre attività. È necessario elaborare e affrontare il dolore che provi, se vuoi riuscire a disinnamorarti in modo sano. Bilancia bene le tue riflessioni tra ciò che desideri e ciò di cui hai bisogno, dopodiché impegnati a raggiungere questi obiettivi, cercando il sostegno emotivo e la compagnia di amici e familiari.
    • Naturalmente, se senti il bisogno di parlare con qualcuno, non è un problema se passi qualche momento con gli amici più stretti. Trova una persona comprensiva che ti permetta di dare sfogo a tutto ciò pensi della tua storia, ma che sappia dirti anche la verità su ciò che vede dall'esterno. Se sei aperto ai consigli, quelli di un amico fidato possono aiutarti a riconsiderare tutto ciò che hai perso e a pensare al tuo futuro. Non sprecare troppo tempo soffermandoti sulla rottura, su cosa è andato storto o su ciò che il tuo ex si è degnato di fare. Piuttosto, concentrati su te stesso e sul modo in cui potresti voltare pagina.[4]
  4. 4
    Esprimi ciò che stai provando. Per potersi riprendere, è importante esprimere i propri sentimenti. Non devi necessariamente condividerli con una persona, a meno che non lo desideri, ma sappi che sfogarti ti sarà di grande aiuto.[5]
    • Puoi tenere un diario, scrivere racconti, comporre piccole poesie, disegnare o dipingere, scrivere o imparare a suonare una canzone, dedicarti alla "spoken word"[6] e così via. Uno sforzo di creatività ti permetterà di buttare fuori il tuo dolore, ma al tempo stesso di trarre qualcosa di positivo dalla tua esperienza.[7]
    • Se sei privo di ispirazione o non hai uno spirito artistico, prova a visitare un museo, andare a teatro o assistere a un concerto. A volte vedendo o ascoltando in che modo un artista ha interpretato la delusione d'amore, puoi capire in che misura un'esperienza universale ti leghi al resto dell'umanità e renda la vita degna di essere vissuta, per quanto dolorosa possa essere.[8] Dopo tutto, se non hai mai vissuto un distacco, vuol dire che non hai mai amato veramente.

Parte 2
Ricominciare da Capo

  1. 1
    Conserva le cose più importanti. Quando cerchi di andare avanti e tornare alla tua vita normale, ciò che devi assolutamente evitare è reagire in modo eccessivo sbarazzandoti di tutto ciò che ti ricorda l'altra persona. Conserva qualcosa che ti riporti alla memoria i momenti più belli vissuti con il tuo ex, magari una conchiglia che avete trovato sulla spiaggia o una fotografia scattata insieme a una festa di Capodanno, così manterrai una percezione sana e positiva di questa relazione.
    • Anche se non è una cattiva idea conservare alcuni ricordi, non è detto che tu sia pronto a vederli in questo momento. Raccoglili tutti e conservali in un unico posto non facilmente accessibile. Potrai riprenderli quando le tue ferite emotive saranno guarite.
    • Tra i ricordi potrebbero anche esserci documenti elettronici, che puoi salvare e conservare in una cartella del computer.
  2. 2
    Sbarazzati di tutto il resto. Una volta che avrai scelto che cosa vuoi tenere, dovresti eliminare tutto il resto. Per dimenticare realmente qualcuno, dovrai cercare di eliminare dalla tua vista tutto ciò che ti ricorda l'altra persona nella vita di tutti i giorni.
    • Se hai un mucchio di roba che appartiene a lei, restituiscila. Togli i tag dalle foto scattate insieme e pubblicate su Facebook, cancella dal tuo profilo le immagini che te la ricordano e, in generale, sbarazzati di tutti i ricordi digitali (come, ad esempio, i messaggi vocali salvati). Se continui a conservarli, non farai altro che prolungare il tuo dolore e avrai più difficoltà a riprenderti.[9]
  3. 3
    Non controllare l'altra persona. Per dimenticare qualcuno, è importante tagliare tutti i ponti, almeno finché non si arriva a intrecciare un legame sicuro che permetta di stabilire un rapporto di amicizia (sempre che sia voluto da entrambe le parti). Oltre a essere uno stato emotivo, l'amore provoca cambiamenti chimici nel cervello simili alla tossicodipendenza, perciò ogni volta che vedi il tuo ex o ti ricordi di lui, soddisferai questo desiderio quanto basta per rafforzare la tua dipendenza.[10]
    • Non uscite insieme per prendere un caffè, non chiamare, non inviare messaggi, non chiedere agli amici che cosa sta facendo. Smetti di pensare all’altra persona e comincia a occuparti di te stesso. Gli esperti raccomandano di rispettare una pausa lunga almeno 30-90 giorni senza contattare l'altra persona.[11]
    • Non seguire l’ex sui social media ed eliminalo dai tuoi contatti. Non è affatto salutare tenerlo continuamente sott'occhio, che tu lo faccia di proposito o no, perché avrai maggiori difficoltà a disinnamorarti. Devi rompere i rapporti sui social network (almeno per il momento), in modo da poter pensare ad altre cose più importanti, come prenderti cura di te stesso.
  4. 4
    Per qualche tempo evita anche gli amici comuni. Se frequenti le amicizie che avete in comune mentre cerchi di tagliare tutti i legami, sarà più difficile per te staccarti emotivamente.
    • Spiega loro che hai bisogno di una pausa e che devi allontanarti per un po' finché non ti sentirai più sereno. I veri amici lo capiranno.
    • Tra le amicizie comuni considera anche quelle che condividete su Facebook, soprattutto se ci sono persone abituate a pubblicare tante foto del tuo ex. Vedendo o seguendo tutto ciò che ti ricordi anche minimamente la tua storia, rischi di prolungare il processo di elaborazione del dolore. Se non puoi tagliare i rapporti con gli amici in comune su Facebook, ti basta eliminarli temporaneamente dai contatti che segui o allontanarti dai social media finché non avrai dato alle tue ferite il tempo di rimarginarsi.[12]
  5. 5
    Prenditi un po' di tempo prima di stabilire un rapporto di amicizia con l’ex. Se è stata una bella storia e non è terminata in maniera conflittuale, o se siete rimasti in ottimi rapporti, non sarebbe una cattiva idea aspettare qualche tempo prima di essere amici. Se tornate a frequentarvi non appena è finita la relazione, sarà molto più difficile far uscire dal tuo cuore l'altra persona.
    • Quando due persone pongono fine a una storia piuttosto intensa, potrebbero passare diversi anni prima di riuscire a stabilire un rapporto di amicizia. Magari ti renderai conto che, per poterti sentire a tuo agio in veste di amico, dovrai attendere finché entrambi non sarete nuovamente innamorati e fidanzati con altre persone.
    • Per altre coppie separate è impossibile diventare amici, soprattutto se la rottura non è stata voluta da entrambe le parti.

Parte 3
Concentrarsi su Se Stessi

  1. 1
    Osserva te stesso. Riuscirai ad avere un quadro molto più chiaro della tua persona senza questo rapporto che condiziona il tuo giudizio. Analizza i tuoi punti di forza e le tue debolezze. Prova anche a riconsiderare le tue priorità e gli obiettivi da seguire. Probabilmente, quando pensavi di passare tutta la vita con quella persona, credevi di desiderare determinate cose, mentre ora forse vorrai qualcosa di diverso.
    • Le amicizie sono un'ottima risorsa, in questi casi. Magari ti renderai conto che durante la tua ultima relazione stavi rischiando di perdere delle amicizie a cui tieni realmente. Questo è il momento giusto per recuperare i rapporti.
    • Pensa a chi eri prima di incontrare il tuo ex e riconquista la tua indipendenza. Forse l’altra persona non era appassionata di teatro quanto te; forse le piacevano i capelli lunghi, mentre tu li preferisci corti. Magari durante la vostra storia hai messo in secondo piano passioni, amici o lati della tua personalità, e ora che sei tornato single hai la possibilità di scegliere quali aspetti di un tempo desideri salvaguardare.[13]
  2. 2
    Sii indipendente. Tendenzialmente, quando siamo innamorati, creiamo un legame di dipendenza con l'altra persona, ma se vogliamo essere felici e avere più fortuna nelle relazioni future, dobbiamo riuscire a stare da soli. Se sei più indipendente, sei anche più sicuro di te e hai la forza e la capacità di fare qualsiasi cosa per conto tuo. Adesso, bada a te stesso. Considerati una persona libera. Fai ciò che avresti sempre voluto fare, ma per cui non ha mai avuto il tempo.
    • Prova a uscire da solo, magari a cena o a vedere un film al cinema. È ancora meglio se scegli i tuoi piatti preferiti o vedi un film che tanto desideri e che il tuo ex avrebbe detestato.
  3. 3
    Dedicati a qualcosa di nuovo. Non solo sarai felice perché avrai la possibilità di uscire e divertirti facendo cose mai provate prima, ma riuscirai anche a dimenticare il tuo vecchio rapporto e imparerai a essere felice contando sulle tue forze. Puoi provare un nuovo hobby, fare volontariato o apprendere una nuova abilità. In alternativa, prova a imparare qualcosa di nuovo tramite Internet. Non sai mai quale altra idea potrebbe titillare la tua curiosità!
    • Viaggia il più spesso possibile. Viaggiare è un modo sicuro per fare esperienze di ogni tipo e maturare altri ricordi. Se cominci a vivere nuove avventure, riuscirai a dimenticare più facilmente i problemi passati (o almeno ad allontanarli sempre di più dai tuoi pensieri).
    • Ricorda che viaggiare non vuol dire necessariamente salire sul primo aereo per Parigi: puoi anche fare un giro restando nei dintorni! La cosa importante è uscire e recarti altrove per vivere ciò che non ti è mai successo prima.

Parte 4
Voltare Pagina

  1. 1
    Accetta il fatto che non era destino. Per poter voltare pagina, è necessario farsene una ragione. Devi capire che, se l'altra persona non poteva amarti o se la relazione non vi rendeva felici, la situazione non sarebbe migliorata e alla fine saresti stato insoddisfatto. Meriti un rapporto in cui il partner ricambi il tuo amore finché il tuo cuore ne sarà colmo e nel quale possiate sentirvi entrambi realizzati come nessun altro.
    • Sii grato per tutto ciò che di positivo hai ricavato dalla tua relazione, tra cui l'opportunità di aver conosciuto meglio i tuoi sentimenti e capito che cosa cerchi in un partner. Solo quando riuscirai a dire grazie di avere amato questa persona, guarirai veramente dal tuo dolore, perché ti renderai conto che è servito a uno scopo.[14]
  2. 2
    Incontra nuove persone. Se non sei felice di essere single, devi frequentare gente in modo da poter trovare un partner adatto a te. Probabilmente passerà del tempo, perciò non avere fretta. Non forzare le tappe: ti basta uscire quando ne hai voglia e non fare niente che possa metterti a disagio.
    • Puoi conoscere persone nuove frequentando bar e locali, unendoti a un gruppo ecclesiastico o di militanza civica in cui le persone condividono i tuoi stessi interessi, oppure fare volontariato. Inoltre, quando sei al lavoro, a scuola o negli ambienti che sei solito frequentare, tieni gli occhi aperti sulle persone che in passato hai trascurato. Sii cordiale e aperto nei confronti di chi non conosci.
  3. 3
    Esci con qualcuno. L'innamoramento, o almeno avere la consapevolezza che esistono altre persone di cui è possibile innamorarsi, è un processo importante per imparare a lasciarsi alle spalle una relazione passata. Non devi prendere gli appuntamenti troppo seriamente – a dire il vero sarebbe meglio se frequentassi una persona senza troppo impegno. Molta gente ha bisogno di un periodo "cuscinetto" tra una relazione e l'altra. In questi casi, se non sei in grado di impegnarti seriamente, è meglio non spezzare il cuore di un'altra persona.
    • Ti renderai conto di essere pronto a frequentare un'altra persona quando potrai dire di amarti e rispettarti veramente. In verità, catalizziamo l'attenzione di chi ci tratta come solitamente trattiamo noi stessi. Se hai un atteggiamento vittimistico e sei pieno di insicurezze, sarà impossibile attirare un genere di persona che ti ami per quello che sei.[15]
  4. 4
    Renditi conto che non devi costringerti a disinnamorarti. Sebbene possa essere molto doloroso non avere più una relazione sentimentale, non vuol dire necessariamente che devi disinnamorarti. Se è stato vero amore, probabilmente non sarai in grado di cancellarlo. Tuttavia, puoi lasciarlo nel passato e tornare a vivere pienamente la tua vita senza farti condizionare dal suo ricordo, nella speranza di trovare una nuova storia da vivere.
    • Non permettere all'odio e ad altri sentimenti distruttivi di invadere il tuo cuore. Per voltare pagina, non ti servirà a nulla detestare la persona che hai amato. Se ti ha ferito o fatto del male, hai tutte le ragioni di essere arrabbiato. Tuttavia, dovresti anche imparare a perdonare, non per fare un favore all'altra persona, ma per il tuo bene. Se fai entrare l'odio nel tuo cuore, ti corromperà rovinando la voglia di vivere, oltre a condizionare negativamente le tue future relazioni amorose.[16]
    • Non cercare i difetti e gli errori commessi dal tuo ex. Evita di elencare tutto ciò che era sbagliato in lui e non fare nulla che ti induca a odiarlo. Non costringerti a credere di stare meglio. Questo genere di pensieri produce soltanto emozioni negative e non ti predispone a trarre beneficio dalle esperienze più belle.
  5. 5
    Innamorati di nuovo. Tornare ad amare è l'ultimo stadio per dichiararsi realmente guariti. Un nuovo amore rinnova la tua fiducia e ti mostra quanto questo sentimento sia fantastico. La cosa più importante è trovare qualcuno che ti contraccambi più di quanto il tuo ex non avrebbe mai potuto fare. Questo è ciò che meriti!
    • Quando alla fine incontri qualcuno che ti accetta e ti ama per quello che sei, non lasciarti tormentare dal pensiero di esserti innamorato di un'altra persona. Trovando un nuovo amore, non tradisci né sminuisci quanto hai provato in passato. Persino i libri di fiabe contengono più di una storia e il nostro cuore è un libro che ha molte pagine.
    • Detto questo, se la fiamma dell'amore non si riaccende per un lungo periodo, non vuol dire che c'è qualcosa di sbagliato in te. A volte il cuore impiega più tempo a lenire le sue ferite. Ti basterà concentrarti sulla tua felicità.

Consigli

  • Non fare paragoni pensando che nessuno potrà essere all'altezza della persona con cui stavi prima. Non essere cieco di fronte ai pregi degli altri solo perché ti ostini a mettere a confronto due situazioni.

Avvertenze

  • Se hai vissuto una relazione violenta o con una persona manipolatrice, gli ordini restrittivi mettono in chiaro a entrambi i partner che devono astenersi dal mettersi in contatto.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014.

Categorie: Gestire Rapporti Difficili

In altre lingue:

English: Fall Out of Love, Español: dejar de amar, Português: Se "Desapaixonar", Français: cesser d’être amoureux, Deutsch: Sich entlieben, Русский: разлюбить человека, 中文: 走出失恋阴影, Nederlands: Niet meer verliefd zijn, Čeština: Jak překonat nešťastnou lásku, Bahasa Indonesia: Terlepas dari Cinta, العربية: التخلص من الحب, ไทย: ตัดใจจากความรัก, Tiếng Việt: Ngừng yêu một người

Questa pagina è stata letta 141 828 volte.
Hai trovato utile questo articolo?