Fai cosplay nel weekend o porti la parrucca tutti i giorni? Prima o poi è normale che si formino dei nodi, ma non è di certo il caso di gettarla nella spazzatura! Con l'aiuto di alcuni prodotti economici (e tanta pazienza), è possibile riportarla in vita. Metti a punto tutti i preparativi, pettina la parrucca e aspetta che si asciughi: bastano questi semplici passi e tornerà come nuova.

Parte 1 di 3:
Sistemare la Parrucca sull'Espositore e Preparare il Balsamo

  1. 1
    Prepara tutto l'occorrente. Il bello di questo metodo è che richiede materiali economici e facili da reperire. Ti servono solo un pettine, un flacone spray pieno d'acqua e del balsamo. Può esserti utile anche una testa di manichino per parrucche, ma non è essenziale [1]. Prepara i seguenti articoli:
    • Pettine per parrucche o pettine a denti larghi;
    • Pettine a denti stretti (se la parrucca fosse dotata di frangia);
    • Flacone spray, da riempire per ¾ di acqua;
    • Balsamo;
    • Testa di manichino per parrucca e strumento per fissarla (facoltativi).
  2. 2
    Prepara la parrucca. Sistemala sulla testa di manichino e, se possibile, fissala a un cavalletto per telecamera o a un altro oggetto alto per facilitare la procedura. Ciò è particolarmente utile nel caso in cui la parrucca sia lunga [2].
    • Se non hai una testa di manichino per parrucca (o un cavalletto), stendila su un tavolo o un'altra superficie.
  3. 3
    Prepara il balsamo. Versa l'acqua nel flacone spray fino a riempirlo all'incirca per tre quarti, quindi finisci di riempirlo con il balsamo. Dovresti avere circa 3 parti d'acqua e 1 di balsamo. Agita bene [3].
    • Puoi usare anche un balsamo senza risciacquo o un prodotto specifico per districare parrucche. Non vanno diluiti con l'acqua.
    • In caso di parrucca sintetica, puoi provare a usare l'ammorbidente. Proprio come nel caso del balsamo, calcola 3 parti d'acqua e 1 di ammorbidente [4].
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Pettinare la Parrucca

  1. 1
    Se è in pessime condizioni, inumidiscila. Riempi di acqua tiepida un lavandino. Rimuovi la parrucca dalla testa di manichino (se la usi) e lasciala in ammollo per 10-15 minuti. Strizzala con cura e risistemala sul supporto [5].
    • Nel caso in cui sia particolarmente sporca, puoi aggiungere una noce di shampoo all'acqua. Prima di iniziare a pettinarla, però, assicurati di risciacquarla bene.
  2. 2
    Prendi il flacone spray. Spruzza la soluzione a base di acqua e balsamo sulle lunghezze della parrucca. Dovrebbe impregnare bene gli ultimi 8-13 cm di parrucca [6].
    • Se il balsamo dovesse iniziare a separarsi dall'acqua, agita il flacone.
  3. 3
    Inizia a pettinare le lunghezze con un pettine per parrucche o a denti larghi. Pettina gli 8-13 cm finali. Sostieni bene la parte superiore della ciocca con una mano e pettinala con l'altra. Se la parrucca è particolarmente annodata, ti conviene procedere trattando una ciocca alla volta fino a procedura ultimata [7].
  4. 4
    Continua a spruzzare la soluzione e a pettinare procedendo verso la parte superiore della parrucca. Pettinate le lunghezze, impregna altri 8-13 cm di parrucca e continua a pettinare. Ripeti il procedimento fino a quando non l'avrai districata completamente [8].
    • La durata del processo dipende dalla lunghezza della parrucca (può durare fino a un'ora).
    • Fai attenzione a non strattonare la parrucca, altrimenti peggiorerai la situazione. Invece, districa con cura ogni nodo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mettere in Piega la Parrucca e Farla Asciugare

  1. 1
    Pettina la frangia e metti in piega la parrucca. Se è provvista di frangetta, districala con un pettine a denti fini e sistemala come preferisci. Crea con cura la messa in piega che desideri finché è bagnata [9].
  2. 2
    Fai una spruzzata d'acqua finale. Se hai usato molto balsamo, ti conviene spruzzare dell'acqua sulla parrucca, specialmente nel caso in cui non fosse sintetica. Ciò aiuta a diluire ulteriormente il balsamo e a combattere l'unto [10].
  3. 3
    Lascia asciugare la parrucca sul supporto per qualche ora. Pettinala delicatamente ogni 30 minuti. Dovrebbe asciugarsi in 2-3 ore [11].
    • Se hai fretta, puoi regolare l'asciugacapelli al minimo. Fai attenzione: il rischio di danneggiarla è elevato.
    • Per ottenere un risultato migliore, lasciala asciugare all'aria.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fare il Tuo Profumo Personale

Come

Sistemare delle Scarpe che Fanno Male

Come

Restare Fresco Quando il Clima è Caldo

Come

Mettere i Lacci alle Scarpe

Come

Indossare Scarpe di Taglia più Grande

Come

Fare un Massaggio alla Schiena

Come

Restringere i Vestiti Lavandoli

Come

Usare una Pietra Pomice

Come

Creare Tagli sulle Sopracciglia

Come

Applicare le Unghie Finte senza Colla

Come

Snellire le Guance con Alcuni Semplici Esercizi

Come

Realizzare il Balayage

Come

Fare il Profumo (Metodo dei Fiori e dell'Acqua)

Come

Usare lo Shampoo Viola
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 8 898 volte
Questa pagina è stata letta 8 898 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità