Scarica PDF Scarica PDF

Se sei timido, potresti avere difficoltà a goderti la vita. Probabilmente ti senti isolato o limitato, ma puoi vincere la tua timidezza facendo in modo che non influenzi la tua vita quotidiana. Tieni presente che alcune persone sono timide per natura. Tuttavia, seguendo alcuni passi per combattere questa sensazione, è possibile diventare più estroversi.

Parte 1 di 3:
Riconoscere i propri Schemi

  1. 1
    Comprendi come funziona la timidezza. La timidezza può manifestarsi in modi e forme diverse. Determinando in quale tipologia rientri, potrai indirizzare meglio i tuoi sforzi per vincerla. Se non sei un medico capace di diagnosticare problemi di natura psicologica, dovresti rivolgerti a un professionista della salute mentale per scoprire a quale delle seguenti categorie appartiene la tua timidezza:
    • Se è accompagnata da ansia, non solo genera comportamenti ansiosi nelle situazioni sociali (ansia sociale), ma si estende anche alle fobie sociali.[1] Questi disturbi possono essere gestiti da un terapeuta, uno psichiatra o un altro professionista della salute mentale.
    • Spesso, quando si è timidi, si è anche introversi. La timidezza accompagnata dall'introversione è piuttosto comune e può manifestarsi in un modo o nell'altro all'incirca nel 50% della popolazione. È un tratto caratteriale che può essere bilanciato con l'estroversione, ovvero acquisendo capacità e caratteristiche tipiche delle persone estroverse.
  2. 2
    Tieni un diario. Annota i momenti in cui finora la timidezza ha preso il sopravvento e i tuoi sforzi per mostrarti più socievole. Descrivi come ti senti e tutti i particolari che riesci a ricordare. In seguito, prova a rileggere il diario per vedere se emergono modelli comportamentali più forti.
    • Scrivi tutti i giorni, se possibile. Fai in modo che diventi un'abitudine. Per introdurre questa attività nella tua routine quotidiana, concediti una ricompensa quando descrivi esaurientemente un aspetto.
    • Sii onesto con te stesso. Se ti rendi conto che stai cercando di razionalizzare i tuoi pensieri, forse dovresti scavare un po' più in profondità per scoprire il vero significato di quello che intendi esprimere. Tuttavia, cerca anche di essere chiaro e diretto.
    • Presta attenzione al tuo stato d'animo. Quando provi un'emozione, scrivila. In questo modo potrai tenere sotto controllo quello che senti.
  3. 3
    Fai attenzione all'abitudine di isolarti. Quello che scegli di fare può condizionare enormemente le tue interazioni sociali. Se invece di uscire resti a casa, non avrai molte opportunità per socializzare. Se lo fai continuamente, rischi di abituarti.
    • Abbandona il cellulare.[2] Lascialo a casa quando esci. Mettilo nel frigorifero o nel microonde (spento) per qualche ora, finché non te ne sarai dimenticato. In questo modo, sarai molto più propenso a parlare con gli altri.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Abbattere le proprie Barriere

  1. 1
    Riconsidera il tuo punto di vista. Renditi conto che le persone non pensano continuamente a quello che fai. Ti sentirai molto più libero se ti rendi conto che nessuno si sofferma su ogni piccolo errore che potresti commettere. Ognuno pensa a se stesso e ai suoi sbagli. Ricordalo. Ti aiuterà a sentirti più a tuo agio.[3]
  2. 2
    Cerca situazioni che ti permettano di interagire con gli altri. Se stai cercando di essere più estroverso, il modo più efficace è uscire e trovare l'occasione di interagire con altre persone. Non esitare a esporti. Partecipa a qualche evento oppure recati in posti in cui è probabile o sicuro che potrai conoscere e parlare con qualcuno.
    • Iscriviti a un'associazione. Fai una ricerca on-line oppure rivolgiti a un centro della tua città. Trascorrendo il tuo tempo in compagnia di persone con cui condividere i tuoi interessi, avrai maggiori probabilità di fare conversazione.
    • Coltiva una passione, magari un'arte marziale o uno sport di squadra. Se praticato in gruppo, l'esercizio fisico non richiede un'estrema capacità di socializzazione come altre attività, ma solo un minimo. In questo modo potrai migliorare le tue competenze sociali senza sforzarti eccessivamente.
  3. 3
    Stabilisci obiettivi realistici, ma che ti pongano delle sfide.[4] Non sentirti costretto a diventare all'improvviso una persona totalmente aperta ed espansiva. Goditi le piccole vittorie. Comincia a mostrarti più socievole in maniera graduale. Man mano che ti sentirai più a tuo agio, lanciati in avventure più grandi.
    • Inizia salutando chi non conosci oppure facendo qualche complimento sull'abbigliamento del tuo interlocutore. Decidi in anticipo che cosa vorresti provare a dire e fai un po' di pratica davanti allo specchio o con un amico stretto, un familiare o il tuo terapeuta. In questo modo, quando si presenterà l'occasione, ti sentirai più a tuo agio e avrai meno difficoltà stando a contatto con la gente.
    • Prova a chiedere a qualcuno di uscire oppure proponigli di cenare insieme. Se non hai ancora il coraggio di invitare le persone, scrivi un biglietto o invia un messaggio di testo.
  4. 4
    Ripeti le esperienze che ti sono piaciute. Le tue difficoltà spariranno gradualmente, quindi non mollare.[5] Se ti diverti a una festa, durante un appuntamento o fuori con gli amici, cerca di ripetere l'esperienza in modo da rafforzare questa bella sensazione. Se ti sembra un passo ancora troppo grande, proponi qualcosa che ti metta a tuo agio, come prendere un caffè o pattinare. Stai in guardia dalle attività che possono crearti qualche difficoltà.
  5. 5
    Inventa qualche scusa per parlare con la gente. Recati in un luogo pubblico e mettiti alla prova chiedendo un aiuto o un'informazione. Probabilmente dovrai usare la tua creatività. Prenditi un momento per escogitare una domanda o un pretesto per fare conversazione nel contesto che hai scelto.
    • Quando vai al supermercato, chiedi a qualcuno un parere su un prodotto alimentare.
    • Chiedi a qualcuno in che direzione andare, anche se conosci già l'itinerario.
    • Chiedi a qualcuno di aiutarti a portare qualcosa, anche se sei in grado di gestirti da solo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Procedere Gradualmente

  1. 1
    Stabilisci un sistema di ricompense. Per consolidare una nuova abitudine, è importante incoraggiare i successi. Di' a te stesso che ti concederai un premio solo se parlerai con una determinata persona o sei riuscirai a fare conversazione con uno sconosciuto.
  2. 2
    Chiedi a un amico di aiutarti. A volte non è così semplice essere socievole. In questi casi può essere utile un aiuto esterno, come quello di un amico o addirittura un familiare, purché abbia un carattere espansivo. Chiedigli di incoraggiarti, ma anche di aiutarti a essere più estroverso.
  3. 3
    Pensa a qualcosa da fare che non ti metta a disagio. Immagina i tuoi progressi, passo dopo passo, dopodiché prova a interagire in vari modi con una persona di cui ti fidi. Puoi iniziare con piccoli esercizi, come salutare un conoscente, per poi acquisire più sicurezza arrivando a salutare persino uno sconosciuto. Da qui potresti proseguire parlando del tempo, facendo un complimento o chiedendo che ore sono. Utilizza il linguaggio del corpo per dimostrare che sei disposto a continuare la conversazione e vedi come procede l'incontro.[6]
  4. 4
    Trova il professionista appropriato con cui parlare. In alcuni casi, è necessario rivolgersi a un professionista. In questo campo esistono diversi tipi di figure professionali che possono aiutarti in rapporto a quanto sei timido.[7]
    • La psicoterapia può darti una mano a individuare i tuoi schemi comportamentali. È stato dimostrato che la terapia cognitiva contribuisce a vincere la timidezza.[8]
    • La terapia di coppia aiuta le persone a esprimersi nelle relazioni sentimentali.
    Pubblicità

Consigli

  • A volte c'è bisogno di una piccola spinta per partire. Chiedi a un amico o una persona di fiducia di incoraggiarti a uscire dalla tua zona di comfort.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Affrontare la TimidezzaAffrontare la Timidezza
Evitare di ArrossireEvitare di Arrossire
Smettere di Essere TimidoSmettere di Essere Timido
Dimenticare Volontariamente le CoseDimenticare Volontariamente le Cose
Evitare di PiangereEvitare di Piangere
Fare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'AltroFare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'Altro
Liberarsi dalla RabbiaLiberarsi dalla Rabbia
Rafforzare il CarattereRafforzare il Carattere
Sconfiggere la DepersonalizzazioneSconfiggere la Depersonalizzazione
Far Passare Più Velocemente il TempoFar Passare Più Velocemente il Tempo
Piangere e Sfogare le EmozioniPiangere e Sfogare le Emozioni
Trovare la Tua PassioneTrovare la Tua Passione
Superare l'IperemotivitàSuperare l'Iperemotività
Diventare Felice Quando Sei TristeDiventare Felice Quando Sei Triste
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Trudi Griffin, LPC, MS
Co-redatto da:
Counselor Professionale Registrata
Questo articolo è stato co-redatto da Trudi Griffin, LPC, MS. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011. Questo articolo è stato visualizzato 3 406 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 3 406 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità