Come Diventare Falegname

Il falegname è uno dei mestieri più antichi del mondo. Per secoli le persone hanno preso i tronchi trasformandoli in strutture che lasciavano sbalordite le persone, mobili funzionali e bellissimi oltre ad altre creazioni. Segui questi passaggi dettagliati per dare il via alla tua carriera di falegname.

Metodo 1 di 5:
Parte Uno: Sviluppare le Capacità di Base

  1. 1
    Sai cosa fa un falegname? Un falegname è colui che lavora con, costruisce e ripara oggetti e strutture di legno. Non solo, è un vero appassionato di tutto ciò che è fatto di legno, nonché un talento con le mani. Lavora su strutture di legno fisse come scale e cornici delle porte, monta pensili e cartongesso, ripara mobili come tavoli e sedie di legno.[1]
  2. 2
    Mantieniti in forma. Questo è un lavoro in cui si sollevano oggetti pesanti. Starai in piedi la maggior parte del tempo e sarai impegnato in qualcosa di fisico. Ti serve una buona coordinazione mano-occhio oltre che un buon equilibrio.
    • A parte saper sollevare cose pesanti, dovrai avere un'ottima coordinazione mano-occhio. I falegnami usano attrezzi che vanno utilizzati con attenzione per evitare di farsi male o danneggiare il legno.
  3. 3
    Pensa ai tuoi punti di forza educativi. I falegnami devono avere dimestichezza con i problemi di matematica. Gli serve anche una buona dialettica e abilità comunicativa. E una discreta conoscenza della fisica . Un falegname di successo riesce a vedere il quadro completo e non solo il compito assegnato. Altri elementi di un falegname perfetto includono:
    • Attenzione per il dettaglio. Una delle parti più importanti è essere in grado di misurare e tagliare pezzi di legno di misure esatte. Se una scala è della misura sbagliata, potrebbe pregiudicare una casa intera. Inoltre, il falegname deve anche essere in grado di valutare eventuali problemi di una struttura lignea.
    • Essere in grado di risolvere i problemi. Mentre lavora, un falegname ne incontrerà non pochi. Una tavola che si spezza, un attrezzo che smette di funzionare. Dovrà essere in grado di riconoscere il problema e trovare una soluzione veloce ed efficace.
  4. 4
    Impara l'uso degli attrezzi elementari. Ce ne sono centinaia, ma alcuni rappresentano le basi per ogni provetto falegname. Inclusi[2]:
    • Martello. Essere in grado di battere ed estrarre i chiodi è una parte importante del lavoro di falegname. Un martello e i chiodi sono alla base di ogni progetto.
    • Metro. Prendere misure esatte è un'altra peculiarità del falegname. Se una misura è sbagliata, l'intero progetto potrebbe andare male.
    • Sega. L'arte della falegnameria non sarebbe tale senza una sega. Ne esistono di innumerevoli specie. La più comune è quella universale. Parti da una di quelle per imparare.
    • Oggetti per segnare. Altrimenti noti come penne e matite. Una volta che hai preso le misure dovrai segnare dove tagliare, limare, ecc.
    • Livella. Vitale per la simmetria, le linee dritte e un'accuratezza generale. Se sistemi una livella su un'asse e la tieni contro il muro, ti dirà se è perfettamente in asse o meno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Parte Due: Sfruttare i Programmi Vocazionali a Scuola

  1. 1
    Consulta i programmi a scuola per vedere se offrono lezioni di base. Le superiori spesso offrono lezioni dimostrative per insegnare come usare in modo sicuro utensili come seghe e trapani. Inoltre danno qualche nozione di base sulla falegnameria e ti fanno fare un po' di esperienza.
    • Se hai già frequentato queste lezioni, chiedi all'insegnante se puoi diventare il suo assistente. Lo aiuterai a valutare i progetti e correggere i compiti ma avrai anche accesso agli attrezzi della classe e potrai lavorare sui tuoi progetti nel tempo libero.
    • Scopri se la sezione di teatro offre lezioni di costruzione di set. Magari non ti sembra la strada migliore per diventare falegname, ma queste lezioni sono utili per imparare le basi e ti permettono una certa creatività rispetto a quelle classiche.
  2. 2
    Parla con qualcuno per dei programmi di orientamento. Puoi sentire dal consulente scolastico se ci sono programmi per l'apprendistato. Magari ti saprà indirizzare verso opportunità presenti nella zona in cui vivi e che non avresti mai trovato da solo. Alcune scuole offrono lezioni mirate alle varie professioni, che ti illustreranno i vari aspetti del diventare un falegname.
  3. 3
    Scopri se dove vivi ci sono corsi per principianti. In alcune città ci sono centri comunali che offrono lezioni gratuite o a poco prezzo per dare alle persone le basi di un'arte. Se non c'è anche la falegnameria, parla con chi si occupa dei corsi e chiedi se in futuro è prevista.
    • Puoi anche fare una semplice ricerca su internet per trovare dei falegnami in zona che possano dare delle dimostrazioni o tenere lezioni alle quali potresti partecipare.
  4. 4
    Entra a far parte di un gruppo di volontariato che ti permetta di fare esperienza. Ci sono programmi come 'Habitat for Humanity' che sponsorizzano progetti di costruzione e permettono ai volontari di farsi esperienza diretta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Parte Tre: Fare Apprendistato

  1. 1
    Fai ricerche per un apprendistato. Molti falegnami iniziano così. Di solito, l'apprendistato dura tre o quattro anni, con 144 ore di studi tecnici pagati e 2.000 ore di lavoro materiale.[3]
    • Lo studio teorico include le basi della falegnameria, come leggere le cianografie, quali sono le norme per la costruzione, quelle di sicurezza e la matematica.
    • Alcuni apprendisti ricevono anche un'istruzione specializzata. Uso delle attrezzature, imparare a costruire scaffalature, lavorare con il cemento e altro.
  2. 2
    Impara quali sono i requisiti per diventare apprendista. Dovrai soddisfare determinati requisiti. Ad esempio [4]:
    • Avere un diploma di scuola media superiore (o equivalente).
    • Avere almeno 18 anni.
    • Dimostrare di essere residente nel paese in cui vivi (negli Stati Uniti ad esempio viene richiesto un documento a riprova della cittadinanza.)
    • Passare un test antidroga.
    • Essere fisicamente abile al lavoro.
  3. 3
    Trova un apprendistato. Cerca fra i programmi offerti da varie associazioni come quella dei costruttori o degli artigiani. Ci sono anche alcune associazioni che a volte li sponsorizzano. Fai una ricerca su internet per trovare ulteriori informazioni.
    • Dai un'occhiata a livello locale. Un'altra opzione è trovarti un falegname nella zona in cui vivi, che cerchi un apprendista. Falegnami, contractor, compagnie di costruzione, navali, ecc, l'importante è che cerchino un apprendista.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Parte Quattro: Altri Modi per Diventare Falegname

  1. 1
    Proponiti come aiutante occasionale. Se non riesci a entrare in un programma di apprendistato, cerca quei lavori occasionali. In quanto aiutante, non devi per forza avere molta esperienza. Puoi trovare degli annunci al riguardo sui giornali, presso il collocamento o su internet.
    • Per quanto essere un aiutante non ti garantirà necessariamente una formazione completa in falegnameria, sarà comunque un buon affiancamento alle lezioni. E potresti imparare i trucchi del mestiere.
  2. 2
    Iscriviti ad una scuola di falegnameria. Ne esistono molte che rilasciano un certificato di operaio specializzato. Cerca nella zona in cui vivi (o a livello regionale) scrivendo su un motore di ricerca qualcosa tipo “[Nome del luogo in cui vivi] scuola di falegnameria.”[5]
    • Ci sono anche istituti professionali che offrono vari programmi inclusi quelli di falegnameria. Anche se non si concentrano completamente su questa professione, hanno comunque programmi credibili ed efficaci proprio come quelli delle scuole specialistiche.
  3. 3
    Iscriviti in quelle classi offerte dai college o dalle università. Solitamente sono parte di un programma di apprendistato e possono contribuire a farti guadagnare il tuo certificato di operaio specializzato (che attesta che sei un falegname professionista.) Parte delle lezioni saranno dedicate all'apprendimento della matematica, della comunicazione e delle tecniche di costruzione oltre che della falegnameria vera e propria. Il resto potrebbe essere all'insegna della progettazione di un laboratorio o passato mettendo in pratica ciò che impari.
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Parte Cinque: Opportunità per i Falegnami

  1. 1
    Trova un lavoro legato alla falegnameria. Potrebbe essere per una compagnia di costruzioni, una ditta di ristrutturazioni ad esempio. Dato che i falegnami imparano ciò che serve durante l'intero processo di costruzione, chi dimostra più attitudine, spesso viene promosso a sovrintendente o capo costruttore.
  2. 2
    Crea la tua azienda. Magari ti piace creare favolosi pezzi di mobilio. Forse preferisci essere padrone di te stesso e pensare da solo a quel che ti serve. Fantastico! Puoi imparare di più su come avviare la tua azienda qui.
  3. 3
    Rimani sempre aggiornato. Fai periodicamente corsi per imparare quali sono i nuovi trend di mercato o le ultime tecniche di costruzione. Puoi trovarli presso le associazioni, le università o i college. A volte anche le ditte specializzate nei macchinari offrono un training.
    • Tieni il passo anche con i macchinari. Ne vengono creati e sviluppati sempre di nuovi per rendere i progetti di falegnameria più efficienti. Anche se segui una carriera diversa ma hai intenzione di tornare alla falegnameria prima o poi, è sempre importante conoscere gli ultimi sviluppi nel campo. In questo modo, quando deciderai di tornare alla falegnameria, la transizione sarà più fluida.
    Pubblicità

Consigli

  • Imparare una seconda lingua, specie lo spagnolo può essere molto utile a trovare lavoro nel settore.
  • Molti falegnami si specializzano in qualcosa. Se sei bravo in più settori, quando il mercato si farà più competitivo, avrai più opzioni aperte.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Occupazione
Questa pagina è stata letta 19 455 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità