Scarica PDF Scarica PDF

Per la maggior parte delle persone, perdere mezzo chilo o un chilo di peso in una settimana è un obiettivo sicuro e ragionevole. Andare oltre questa soglia non è semplice e può causare problemi di salute se non fai attenzione. Se hai il desiderio di dimagrire o di perdere un paio di centimetri all'altezza del girovita entro pochi giorni, questo articolo può indicarti i metodi giusti. Uno dei modi più semplici per far scendere l'ago della bilancia è quello di espellere i liquidi in eccesso, quindi prova a effettuare dei piccoli cambiamenti che ti aiutino a minimizzare la ritenzione idrica. Per perdere anche il grasso superfluo dovrai ridurre il consumo di calorie e fare più attività fisica.

Parte 1
Parte 1 di 2:
Eliminare i Liquidi in Eccesso

  1. 1
    Bevi più acqua per espellere i liquidi in eccesso. Sebbene possa sembrare illogico, se bevi più acqua il tuo corpo ne trattiene di meno.[1] Il miglior modo per combattere la ritenzione idrica è quello di bere acqua e altri liquidi idratanti in abbondanza. La lista di bevande utili include i succhi di frutta naturali e anche il brodo, a patto che sia poco salato. Anche gli alimenti ricchi di acqua contribuiscono a idratare il corpo e a farti perdere i liquidi in eccesso, quindi assicurati di mangiare ogni giorno diverse porzioni di frutta e verdura.
    • Evita le bevande sportive poiché contengono sostanze, come dolcificanti e sodio, che causano la ritenzione di liquidi.
    • Evita inoltre le bevande che disidratano il corpo, come alcolici, tè e caffè. Se hai difficoltà a smettere di bere alcolici, anche soltanto per un breve periodo, dovresti parlarne con il medico. Saprà darti dei consigli utili per abbandonare il vizio o ridurre le quantità.
    • Anche l'abitudine di bere caffè può essere difficile da perdere. Valuta di ridurre gradualmente le dosi anziché smettere da un giorno all'altro.
  2. 2
    Limita il consumo di sale per combattere la ritenzione idrica. Quando mangi cibi molto salati, costringi il corpo a trattenere i liquidi nel tentativo di diluirlo. Evita gli alimenti con un contenuto di sale elevato, come insaccati, patatine, cracker e bevande sportive. Quando cucini o mangi, cerca di usarlo con moderazione.[2]
    • Gli alimenti ricchi di potassio, come banane, patate dolci e pomodori, aiutano il corpo a espellere il sale in eccesso.
    • Sperimenta delle alternative al sale quando cucini. Prova per esempio a insaporire i tuoi piatti con pepe nero, aglio in polvere e un olio sano e gustoso come quello di sesamo.
    • Puoi ridurre il consumo di sale sostituendo i cibi già pronti con ingredienti freschi e genuini cucinati da te.
  3. 3
    Evita i carboidrati per perdere peso rapidamente. Un'altra causa della ritenzione idrica sono gli alimenti ricchi di carboidrati. Ecco perché durante i primi giorni in cui segue una dieta povera di carboidrati la maggior parte delle persone riesce a perdere parecchio peso.[3] Se vuoi diventare più magra in una settimana, prova a rinunciare a pane, pasta, patate e dolci da forno.
    • Sostituisci questi alimenti ad alto contenuto di carboidrati con frutta e verdura, che sono ricche di fibre. La lista di opzioni a tua disposizione include frutti di bosco, verdure a foglia verde e i legumi, come fagioli e piselli.
    • Eliminare i carboidrati è utile per perdere peso in tempi brevi, ma non è una buona soluzione a lungo termine. Una dieta sana deve includere fonti di carboidrati complessi come legumi e pasta, pane o riso integrali.
  4. 4
    Fai esercizio fisico per espellere i liquidi in eccesso sudando. Quando fai attività fisica, perdi il sale e l'acqua in eccesso attraverso la sudorazione. Corri, vai in bicicletta o cammina a passo svelto per migliorare la circolazione del sangue ed espellere i liquidi in eccesso tramite il sudore.[4]
    • Le tecniche di allenamento moderne, come il circuit training o l'interval training, possono aiutarti a perdere i liquidi in eccesso molto velocemente.
    • Non dimenticare di bere molta acqua quando ti alleni. La disidratazione spinge il corpo a trattenere i liquidi.
  5. 5
    Chiedi al medico di prescriverti un farmaco diuretico. Alcune patologie inducono il corpo a trattenere una quantità eccessiva di liquidi. Se hai difficoltà a espellere i fluidi in eccesso, consulta il medico per scoprire qual è la causa del problema. Una volta compresa l'origine del disturbo, potrebbe prescriverti una cura per eliminarlo.[5]
    • Il medico potrebbe consigliarti di assumere un diuretico o un integratore di magnesio per minimizzare la quantità di liquidi trattenuti dal corpo.
    • Le cause più comuni di ritenzione idrica includono: sindrome premestruale, gravidanza e diverse patologie renali, cardiache, epatiche o polmonari. La ritenzione idrica è anche un effetto collaterale causato da alcuni farmaci.[7]

    Avvertenza: chiama subito il medico se ti accorgi che il tuo peso sta aumentando in modo sproporzionato. Se ingrassi più di 1 kg al giorno o 2 kg alla settimana, potresti soffrire di una patologia che spinge il corpo a trattenere una quantità eccessiva di liquidi.[6]

    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Ridurre i Grassi nella Dieta e Migliorare il proprio Stile di Vita

  1. 1
    Usa le proteine magre per saziarti rapidamente. Se mangi molte proteine, il metabolismo accelera quindi il corpo è in grado di bruciare le calorie in modo più efficiente. Inoltre, le proteine hanno la capacità di farti sentire sazio più a lungo rispetto agli altri alimenti e di conseguenza il rischio di aver voglia di mangiare snack e cibi grassi tra un pasto e l'altro si riduce. Se vuoi dimagrire, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di consumare ogni giorno 0,7 g di proteine ogni mezzo chilo di peso corporeo.[8]
    • Le fonti sane di proteine includono la carne di pollame, il pesce, i legumi (come lenticchie, fagioli e piselli) e lo yogurt.
  2. 2
    Evita le calorie liquide. Il rischio di assumere parecchie calorie extra senza accorgertene attraverso le bibite è molto alto. Se desideri perdere peso velocemente, evita le bevande con un alto contenuto di calorie e zuccheri, come gli alcolici, le bibite gassate, i succhi di frutta industriali e il tè e il caffè già dolcificati.[9]
    • L'acqua è il tuo miglior alleato per mantenere il corpo idratato. Bere molta acqua ti aiuta a espellere i liquidi in eccesso e a tenere sotto controllo la fame.
  3. 3
    Fai ogni giorno tre pasti leggeri per incoraggiare il corpo a bruciare le calorie. Anziché fare numerosi spuntini a poche ore di distanza l'uno dall'altro, per riuscire a dimagrire, dovresti fare tre pasti al giorno che ti rendano sazio fino a quello successivo. Colazione, pranzo e cena devono essere composti da alimenti leggeri, ma che saziano e appagano lo stomaco, come proteine magre, verdura, frutta e cereali integrali. Cerca di resistere alla tentazione di fare uno spuntino tra un pasto e l'altro.[10]
    • Evitando di mangiare fuori pasto induci il corpo a bruciare le riserve di grasso per produrre energia.
    • Se resisti alla tentazione di fare uno spuntino dopo cena, hai maggiori possibilità di bruciare i grassi in eccesso mentre dormi.
  4. 4
    Metti in moto il metabolismo con l'interval training. Si tratta di un metodo di allenamento che spinge il corpo ai suoi limiti per accelerare il metabolismo e lo induce a bruciare i grassi accumulati. Consulta il medico, un fisioterapista o un personal trainer per sapere se questo tipo di allenamento è adatto alle tue condizioni di salute.[11]
    • Per aumentare il ritmo cardiaco e bruciare le calorie più velocemente, prova a fare 8 sessioni da 4 minuti di esercizi ad alta intensità. Ogni esercizio dovrebbe durare per 20 secondi ed essere seguito da 10 secondi di riposo.
    • Tra gli esercizi ad alta intensità che puoi includere nell'allenamento ci sono: burpee, jump squat e mountain climber.

    Suggerimento: dovresti allenare anche la forza muscolare per bruciare più rapidamente i grassi e avere un corpo più snello e definito. Non abbatterti se l'ago della bilancia non scende, il motivo è che i muscoli pesano più del grasso.[12]

  5. 5
    Chiedi al medico di consigliarti una dieta ipocalorica. Se hai la necessità di dimagrire in fretta, puoi seguire una dieta che prevede un apporto calorico quotidiano inferiore a quello previsto dal tuo fabbisogno giornaliero. Generalmente la soglia limite è compresa tra le 800 e le 1.500 calorie al giorno.[13] Devi tenere presente che non si tratta di un'opzione adatta a un'alimentazione a lungo termine. Puoi provare a seguire una dieta ipocalorica solo sotto la stretta supervisione del medico o di un dietologo qualificato e solo per il tempo raccomandato.
    • Per le donne in gravidanza o che allattano e per le persone affette da un disturbo o una carenza alimentare, adottare una dieta ipocalorica può portare conseguenze pericolose.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di avere delle aspettative realistiche. Non è possibile diventare molto più magra nell'arco di una settimana, inoltre perdere peso rapidamente è molto pericoloso.
Pubblicità

Avvertenze

  • Consulta il medico prima di apportare modifiche sostanziali alla dieta o al programma di attività fisica. In base a fattori come età, condizioni di salute e peso corporeo, apportare simili cambiamenti senza la supervisione del medico potrebbe essere pericoloso.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Perdere 10 kg in 2 SettimanePerdere 10 kg in 2 Settimane
Perdere Velocemente il Seno MaschilePerdere Velocemente il Seno Maschile
Perdere 5 Chili VelocementePerdere 5 Chili Velocemente
Eliminare il Grasso dalla PanciaEliminare il Grasso dalla Pancia
Perdere 10 Kg in Poco TempoPerdere 10 Kg in Poco Tempo
Perdere 20 Chili in Due MesiPerdere 20 Chili in Due Mesi
Perdere 10 Chili in Due MesiPerdere 10 Chili in Due Mesi
Dimagrire VelocementeDimagrire Velocemente
Aumentare il tuo AppetitoAumentare il tuo Appetito
Ridurre la Circonferenza delle CosceRidurre la Circonferenza delle Cosce
Perdere 2 Chili in Un Solo GiornoPerdere 2 Chili in Un Solo Giorno
Calcolare le Calorie Bruciate in un GiornoCalcolare le Calorie Bruciate in un Giorno
Tonificare il Sedere CamminandoTonificare il Sedere Camminando
Perdere Cinque Chili in una SettimanaPerdere Cinque Chili in una Settimana
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Adrienne Youdim, MD
Co-redatto da:
Internista Abilitata
Questo articolo è stato co-redatto da Adrienne Youdim, MD. La Dottoressa Adrienne Youdim è un'internista abilitata specializzata in perdita di peso e nutrizione. È anche fondatrice e creatrice di Dehl Nutrition, una linea di barrette nutrizionali funzionali e integratori creata per persone attente alla salute che stanno sempre in movimento. Con oltre 10 anni di esperienza, è specializzata in perdita di peso e terapia nutrizionale. Utilizza un approccio olistico alla nutrizione che coniuga cambiamenti dello stile di vita e medicina basata su prove di efficacia. Si è laureata in Studi Classici e Antichi presso la University of California - Los Angeles (UCLA). Si è poi laureata in Medicina alla University of California - San Diego (UCSD). Ha realizzato il suo internato e la sua fellowship al Cedars-Sinai. È in possesso di diverse certificazioni rilasciate dall'American Board of Internal Medicine, dal National Board of Physician Nutrition Specialists e dall'American Board of Obesity Medicine. È anche membro dell'American College of Physicians. È professoressa associata di Medicina alla UCLA David Geffen School of Medicine e professoressa assistente di Medicina al Cedars-Sinai Medical Center. È apparsa su CBS News, Good Day LA, Fox News, Dr. Oz, The Doctors, National Public Radio, KNX radio, W Magazine e Los Angeles Times. Questo articolo è stato visualizzato 200 127 volte
Questa pagina è stata letta 200 127 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità