Che tu sia timido o già abbastanza socievole, puoi scegliere di diventare più estroverso. Generalmente, chi ha questo carattere è una persona aperta, energica, pronta a vivere all'avventura o a provare forti emozioni.[1] Tuttavia, potresti essere spaventato o non sapere in che modo sia possibile manifestare una maggiore esuberanza. Coltivando le caratteristiche tipiche di un'indole espansiva, comportandoti in modo da mostrare fiducia in te stesso e assumendoti i rischi nei limiti del possibile, hai l'opportunità di diventare più estroverso e audace nella vita!

Parte 1 di 3:
Coltivare le Caratteristiche Tipiche delle Persone Estroverse

  1. 1
    Esprimi positività attraverso il linguaggio del corpo. Le espressioni del viso e la posizione del corpo, nonché il tono della voce, possono influire sulla tua immagine, facendoti apparire come una persona divertente. Usa il linguaggio del corpo per dare agli altri un'impressione positiva e sembrare più espansivo e disponibile al dialogo.[2] Prova alcuni dei seguenti approcci per trasmettere alla gente che desideri avere un contatto e iniziare a parlare:
    • Alza le sopracciglia;
    • Tendi la mano per salutare;
    • Apri le braccia per dimostrare che intendi abbracciare;[3]
    • Sorridi;
    • Guarda le persone negli occhi;
    • Stai al centro della stanza o nei pressi.[4]
  2. 2
    Avvicinati alle persone. Non è semplice vincere l'ansia sociale e dirigersi verso qualcuno, ma è uno dei modi migliori per diventare non solo più estroverso, ma anche più disponibile. Sebbene possa sembrare un controsenso, mostrando interesse nell'avvicinarti a qualcuno e presentarti, sarai anche in grado di mettere l'altra persona a suo agio. A sua volta, questo atteggiamento può stimolare il dialogo e farti sentire più sicuro di te.[5]
    • Dai un'occhiata in giro per la stanza o nel luogo in cui ti trovi e individua qualche potenziale interlocutore. Guardalo negli occhi e muoviti lentamente nella sua direzione.
    • Osserva il linguaggio del corpo dell'altra persona quando ti avvicini a lei. Se incrocia le braccia o distoglie lo sguardo, probabilmente vuol dire che non è interessata a chiacchierare con te. Non farci caso e trova qualcun altro che sembra più disponibile e interessante.
  3. 3
    Attacca discorso. Puoi diventare più estroverso cominciando a parlare in qualsiasi situazione ti trovi. All'inizio non sarà un gioco da ragazzi, ma più ti abitui a farlo, più sarà facile e sembrerai più disinvolto agli occhi degli altri. Inoltre, comunicherai di essere una persona aperta, espansiva e affabile.
    • Parla con le persone che ti stanno intorno, anche se non le conosci.[6] Considerale come potenziali interlocutori, che tu stia assistendo a una conferenza di lavoro o partecipando a un picnic in famiglia. Usa il linguaggio del corpo per comunicare che hai voglia di scambiare quattro chiacchiere.
    • Scegli gli argomenti in relazioni alla situazione. Ad esempio, non parlare della tua vita personale in una riunione di lavoro e non approfittare di un matrimonio per sfogarti dei tuoi problemi di lavoro.
  4. 4
    Usa qualcosa per rompere il ghiaccio. Che ti trovi con persone che non conosci o vecchi amici, potresti temere l'idea di unirti a una conversazione o prendere parte a qualche attività. Prova a rompere il ghiaccio facendo una battuta o dicendo qualcosa, così allevierai la tensione e porterai un po' di allegria tra le persone.[7]
    • Pensa in anticipo a qualcosa di allegro e divertente da dire, assicurandoti che sia appropriato alla situazione. Ad esempio, se ti trovi tra gente che non conosci, potresti dire: "Non c'è da stupirsi che faccia così caldo qui. Le vostre conversazioni sono così accese". Se, invece, conosci chi ti sta intorno, prova a esclamare: "Lo chef è arrivato!".
    • Fai un complimento in modo da distendere il clima e portare un sorriso sulle labbra della gente. In questo modo avrai meno difficoltà a essere più estroverso. Ad esempio, potresti dire: "Il rosso dei tuoi capelli è stupendo" oppure "Che bello l'orologio che porti".
  5. 5
    Presentati. Fatti conoscere, anche se gli altri sanno già chi sei. in questo modo ti dimostrerai affabile e disponibile al dialogo.[8]
    • Di' come ti chiami al tuo interlocutore e racconta qualcosa su di te se non lo conosci. Ad esempio, prova a dire: "Ciao, sono Giulio e mi piace nuotare. Vengo in questa spiaggia un paio di volte a settimana, ma non ti avevo mai visto finora. Come ti chiami? Anche a te piace questa spiaggia e nuotare?".[9] Ripeti il nome dell'altra persona in modo da ricordarlo più facilmente e mostrarle il tuo interesse. Ad esempio, potresti dire: "Ciao Dario, piacere di conoscerti! Stai andando a fare un tuffo in acqua?".[10]
    • Sii onesto con le persone che conosci. Ad esempio, potresti dire: "Ciao, sono Emilia. Sto cercando di essere più socievole con la gente e uscire dal mio guscio". È probabile che gli amici, i familiari o anche i conoscenti colgano questa occasione per aiutarti con qualche invito a essere più espansiva oppure per parlare con te.
  6. 6
    Esprimi quello che pensi. Puoi mantenere viva una conversazione condividendo i tuoi pensieri e le tue opinioni. Tuttavia, ricordati di non appesantire l'atmosfera, altrimenti c'è il pericolo che la conversazione arrivi a un punto morto o che il tuo interlocutore si allontani.
    • Trova un interesse in comune con chi stai parlando e mettilo al centro della conversazione. Ad esempio, potresti dire: "Riesci a credere a tutto quello che sta succedendo nel mondo del ciclismo in questo momento? È pura follia!".
    • Fai in modo che la conversazione proceda piacevolmente utilizzando diversi argomenti. Per sentirti sicuro di te e mostrarti espansivo, assicurati che ciascun interlocutore abbia tempo e modo di parlare quanto tutti gli altri.[11]
    • Sentiti libero di esprimere le tue opinioni cercando di rendere partecipe il tuo interlocutore di ciò che stai dicendo. Ad esempio, potresti dire: "Ho notato che i prezzi presso il supermercato del nostro rione sono fortemente aumentati e, per quanto mi piaccia sostenere le piccole imprese, non sono più sicuro di potermi permettere di fare la spesa lì. Lo hai notato anche tu?".[12]
  7. 7
    Invita e accetta gli inviti. Organizza una piccola festa o una serata fuori oppure accetta quando qualcuno ti invita a trascorrere un po' di tempo insieme, soprattutto se ti propone di fare qualcosa di nuovo. Uscendo e interagendo con altre persone, diventerai più espansivo e disinvolto. Tuttavia, considera che questo atteggiamento comporta anche qualche rischio.
    • Organizza una cena o proponi a un po' di gente di andare a cena fuori. Invita le persone che fanno parte della tua vita privata e/o lavorativa. In questo modo, in qualità di ospite, sarai al centro dell'attenzione e ti sentirai obbligato a parlare con tutti gli invitati e intrattenerli in varie conversazioni.[13]
    • Invita qualcuno che ti piacerebbe conoscere meglio per un caffè o il pranzo. Contattalo per rivedervi e capire se può nascere un'amicizia.
    • Accetta gli inviti degli altri. Così facendo, avrai la possibilità di incontrare nuove persone e imparare a diventare più estroverso. Ricorda che, declinando più volte un invito, comunicherai di non essere interessato e rischi di essere escluso da situazioni in cui potresti divertirti.
  8. 8
    Frequenta diversi gruppi di persone. Una delle caratteristiche delle persone estroverse è quella di non stare tranquille in compagnia di sconosciuti e parlare con un'infinità di gente diversa in ogni situazione.[14] Quando ti ritrovi tra amici o colleghi, non perdere l'occasione di farti coinvolgere in conversazioni con varie persone. Non sarà facile al principio, ma se ti abitui a farlo, alla fine diventerà un gioco da ragazzi.
    • Rilassati quando sei in compagnia di una o più persone. Ascolta tutto ciò che raccontano e intervieni dicendo: "Posso intromettermi? Sono molto interessato alla vostra conversazione".
    • Presentati a qualcuno che fa parte di un gruppo. Potrebbe introdurti al suo interno e/o inserirti in una conversazione.[15]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Agire Mostrando Fiducia in Te Stesso

  1. 1
    Renditi conto che ogni persona è speciale. Ogni individuo ha diversi pregi e cose da offrire. Se riconosci di essere speciale e capace di apportare qualcosa in più in qualsiasi conversazione o situazione, potrai aumentare la fiducia in te stesso e diventare più estroverso o imparare ad assumerti qualche rischio.
    • Individua ed elenca tutto ciò che ti rende speciale. Supponiamo che grazie ai tuoi viaggi sei diventato un esperto conoscitore del mondo. Dal momento che si tratta di una qualità piuttosto rara, tieni conto che la capacità di aprirsi al mondo ti offre una prospettiva molto particolare sulla realtà circostante che potrebbe suscitare l'interesse di molte persone.
    • Evita di fare paragoni con altre persone perché rischiano di minare la fiducia in te stesso.
  2. 2
    Accettati. Per essere sicuro di te, devi accettarti per come sei. Magari sarai una persona tranquilla di natura e non fai alcuna fatica a mostrarti aperto ed espansivo. Tuttavia, potresti anche essere un tipo sicuro di sé, audace e straordinario anche se hai la tendenza a chiuderti nel tuo mondo. Un solo commento fatto al momento giusto può essere divertente o interessante quanto cinque minuti di conversazione.
    • Riconosci di avere molte cose meravigliose da offrire al mondo e a chi ti circonda. Elenca queste qualità e rivedile ogni volta che hai qualche dubbio.
    • Tieni conto che accettandoti puoi anche aiutare chi ti sta intorno a essere affabile nei tuoi confronti. Questo atteggiamento può alimentare la fiducia in te stesso.
  3. 3
    Credi in te stesso. Se non credi in te stesso e nelle tue capacità, avrai maggiori difficoltà a essere più estroverso e audace. Ricordati che hai e può avere successo in qualsiasi cosa in cui metti tutto il tuo mpegno, a condizione che tu riesca a pensare con ottimismo e concentrarti sugli aspetti più positivi della tua vita.
    • Offri a te stesso delle conferme quotidiane. Ad esempio, pensa: "Ho passato così tanto tempo a viaggiare da acquisire una prospettiva davvero particolare sul mondo e capire che ogni persona merita di essere trattata allo stesso modo".
    • Circondati di persone che credono in te e alimentano la fiducia in te stesso.
    • Ricorda che puoi accrescere la fiducia in te stesso in mille modi, ad esempio dando valore al fatto che sai coltivare relazioni sane, sei un lavoratore onesto o sei bello fisicamente. Tutto questo può rafforzare la tua autostima e renderti più propenso a interagire con le persone o ad assumerti qualche rischio.[16]
    • Non dimenticare che i fallimenti contribuiscono a sviluppare la fiducia in se stessi. Ad esempio, se hai perso il lavoro e sei costretto ad affrontare un periodo di difficoltà prima di trovare un nuovo impiego, questa situazione testimonia che sei in grado di farcela, malgrado tutti gli ostacoli.
  4. 4
    Contrasta i pensieri negativi. Non è raro avere considerazioni o sensazioni negative. Tuttavia, il modo di gestire questo tipo di pensieri influisce notevolmente sul modo di interagire con gli altri e può accrescere o diminuire la propria autostima. Cerca di capire se i seguenti pensieri compromettono la fiducia in te stesso, dopodiché riconsiderali in modo da alimentarla:
    • Pensare "o tutto o niente", ovvero percepire le cose unicamente nel bene o nel male. Per esempio, puoi pensare: "Se non ottengo questo lavoro, vuol dire che sono un fallito" anziché: "Se non ottengo questo lavoro, significa che qualcosa di meglio mi attende".
    • Filtrare mentalmente, vale a dire vedere solo i lati negativi di una persona e avere una percezione distorta di lei o della situazione. Per esempio, se pensi: "Ho deluso tutta la squadra e ora mi accuseranno di questa sconfitta", trasforma una simile convinzione in: "Ho sbagliato, ma come capita a tutti. Posso imparare da questa esperienza e andare avanti".
    • Trasformare gli aspetti positivi in negativi, ossia prendere in esame qualsiasi risultato e trovare un modo per sminuirne il valore. Ad esempio, prova a dire: "Fantastico! Ho vinto la gara!" invece di: "Ho vinto la gara solo perché poche persone hanno partecipato".
    • Scambiare quello che pensi e provi per la realtà. Potresti pensare di essere un fallito perché hai avuto una brutta giornata e avere l'impressione di essere un perdente. In questi casi, ricordati di tutti i tuoi successi per contrastare questo pensiero.[17]
  5. 5
    Incoraggiati. È importante tenere conto dei progressi ottenuti in passato, ma anche di quelli che verranno in futuro. Complimentati con te stesso in modo da apportare cambiamenti positivi e raggiungere i tuoi obiettivi.
    • Ricorda di concentrarti sui lati positivi di ogni situazione, anche se in un primo momento non li vedi. Ad esempio, potresti dire: "La mia tesi non sarà perfetta, ma l'ho completata. Ho terminato una maratona accademica di cui molte persone non sarebbero state capaci".[18]
    • Non permettere che gli incidenti di percorso ti scoraggino. Incoraggiati da solo ad alzarti, scrollarti di dosso la polvere e andare avanti vedendo quello che è successo sotto una luce migliore.[19]
  6. 6
    Divertiti. La capacità di rilassarti e passare bene il tuo tempo testimonia ovunque che sei una persona sicura di sé. Concentrandoti sugli aspetti positivi, riuscirai a essere più estroverso con gli altri e a osare di più nella vita.
    • Frequenta persone spensierate e divertiti. Potrebbero regalarti momenti in cui una risata o un sorriso ti aiuterà a rilassarti e aumentare la tua autostima, spronandoti a essere più aperto o a correre qualche rischio.
    • Buttati alle spalle la negatività. Se vivi una spiacevole esperienza, prendine atto e passa oltre. Se ti lasci influenzare da opinioni o comportamenti negativi, rischi di minare la tua capacità di comportarti mostrando fiducia in te stesso.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Correre Qualche Rischio

  1. 1
    Stabilisci i tuoi obiettivi. Se intendi osare di più, allora devi assumerti qualche rischio. Immagina come potresti essere più audace e, quindi, prefiggiti obiettivi raggiungibili.
    • Per orientarti nella scelta di quello che vuoi raggiungere, utilizza il metodo SMART. SMART è un acronimo inglese che sta per obiettivi ben definiti (Specific), misurabili (Misurable), raggiungibili (Attainable), realistici (Realistic) e definiti nel tempo (Timely).[20] Per esempio, supponiamo che vuoi provare a fare parapendio. Il tuo obiettivo potrebbe essere: "Voglio superare la paura dell'altezza per potermi godere il panorama in alta quota. Farò di tutto per abituarmi a guardare dall'ultimo piano di un edificio in modo da poter festeggiare il mio prossimo compleanno volando in coppia sul parapendio".[21]
    • Per trovare la forza, metti bianco su nero quello che intendi realizzare. Aggiorna i tuoi obiettivi ogni volta che li raggiungi. Abbi cura di rivalutarli sistematicamente per assicurarti che siano sempre attuabili.
  2. 2
    Stabilisci aspettative realistiche. Assicurati che il desiderio di essere una persona più audace non sia irrealizzabile, altrimenti potrebbe impedirti di raggiungere quello che ti sei prefissato e, di conseguenza, minare la fiducia in te stesso e la volontà di osare.
    • Confrontati con altre persone o effettua qualche ricerca per accertarti che i tuoi obiettivi siano realistici. Per esempio, se vuoi diventare ginnasta, ma hai superato l'età consentita, non sarà semplice per te partecipare ai Giochi Olimpici. Tuttavia, questo non vuol dire che non puoi seguire un corso o gareggiare in altre competizioni.
  3. 3
    Prova nuove esperienze. Ogni volta che tenti di fare qualcosa di nuovo, è un rischio perché non sai se ti piacerà o no. Cimentandoti in attività mai provate prima o facendo nuove esperienze ogni volta che ne hai la possibilità, non solo diventerai più audace, ma potrai anche alimentare la fiducia in te stesso ed essere più estroverso con gli altri.[22]
    • Cerca di essere aperto verso tutto ciò che ancora non hai provato. Ad esempio, se un amico ti invita ad assaggiare una nuova ricetta, non esitare. È probabile che scoprirai un piatto saporito e, anche se non ti piace, sarai contento di aver fatto un tentativo.
    • Diversifica le tue attività. Esci dal tuo guscio e frequenta un'associazione oppure prova a cambiare la tua routine. Supponiamo che vai a correre ogni giorno, ma vuoi vivacizzare il tuo allenamento. Potresti provare il Crossfit o qualcos'altro, come lo yoga, in modo da porti delle sfide più difficili rispetto al jogging.
    • Supera le tue paure. Potrebbe esserci qualcosa che ti spaventa ogni volta che ti cimenti in cose nuove. In questi casi, fai un respiro profondo e rassicurati convincendoti che ti farà bene.[23]
  4. 4
    Accetta i cambiamenti. Ogni singola esperienza produce un cambiamento nella vita. Molte volte per cambiare è necessario avere coraggio o osare. Quindi, accetta i cambiamenti che dovrai affrontare lungo il percorso della tua esistenza, così nel tempo avrai meno difficoltà ad assumerti qualche rischio.
    • Non dimenticare che sei in grado di gestire qualunque imprevisto la vita ti presenti. Queste situazioni possono darti il coraggio di continuare.[24] In caso di dubbi, fai un passo indietro, rilassati e lascia perdere.
    • Affronta i cambiamenti che avvengono nel corso della vita a piccoli passi. Scomponili in parti più gestibili per accettarli e predisporti più facilmente a correre qualche rischio.
  5. 5
    Accetta il fallimento. Oltre ai cambiamenti, capita a tutti di andare incontro a un insuccesso. Tuttavia, il modo in cui lo gestisci può renderti più audace e sicuro di te. Continua ad andare avanti, perché molte volte gli amanti del rischio incontrano numerosi ostacoli prima di arrivare al successo.
    • Cerca di capire le cause di un fallimento e tienine conto in futuro. Ad esempio, se hai creato un'applicazione per Smartphone che non è stata molto apprezzata dagli utenti, leggi i commenti e metti a punto il tuo progetto sulla base dei feedback ricevuti.
    • Chiedi aiuto ogni volta che hai bisogno. In questo modo non solo sarai più propenso a osare in futuro, ma imparerai anche a essere più estroverso.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Tasha Rube, LMSW
Co-redatto da
Laurea Magistrale in Assistente Sociale Registrata
Questo articolo è stato co-redatto da Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014. Questo articolo è stato visualizzato 1 614 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 1 614 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità