Come Diventare Programmatore

In questo Articolo:Imparare un LinguaggioEspandere le Tue Conoscenze

Siccome la tecnologia sta diventando sempre più accessibile, è normale che la domanda cresca nel settore della programmazione. Programmare è un'abilità che va acquisita e perfezionata con il passare del tempo, ma tutti devono pur iniziare da qualche parte. Esiste una varietà di linguaggi perfetti per i principianti, indipendentemente dal campo di interesse. Continua a leggere per saperne di più.

1
Imparare un Linguaggio

  1. 1
    Non preoccuparti troppo del linguaggio che scegli. Molti programmatori alle prime armi vivono veri e propri conflitti per capire quale linguaggio imparare per primo. A dire il vero, quello che cominci ad assimilare non gioca un ruolo preponderante quando si tratta di addentrarti nello studio delle strutture dei dati e della logica. Queste sono le capacità che contano più di qualunque altra, e possono essere assorbite con qualsiasi linguaggio [1].
    • Quando scegli un linguaggio, concentrati solo sul tipo di sviluppo con cui vuoi iniziare e selezionane uno introduttivo a partire da qui. Per esempio, se vuoi imparare a sviluppare siti web, comincia con HTML5, e aggiungi alcuni supplementi, ovvero CSS, JavaScript e PHP. Se vuoi realizzare applicazioni desktop, inizia con C++ o un altro linguaggio di programmazione di base.
    • Se hai intenzione di lavorare nel settore della programmazione, potresti scoprire che non userai mai il linguaggio con cui hai iniziato. Invece, assimilerai nuovi linguaggi nel corso della tua formazione e dei tuoi esperimenti.
  2. 2
    Trova delle risorse gratuite online dedicate al linguaggio scelto. Internet offre tantissimi tutorial, lezioni e video gratuiti, tutti concentrati sul linguaggio che preferisci. Puoi iniziare a farti un'idea generale su qualsiasi linguaggio introduttivo in un giorno solo.
    • Ecco alcuni dei siti più famosi: Bento, Codeacademy, code.org, html.net, Khan Academy, Udacity, W3Schools, ma ce ne sono molti altri ancora.
    • Qui su wikiHow troverai una varietà di guide dedicate a determinati linguaggi.
    • Puoi trovare delle guide su quasi ogni tipo di programmazione su YouTube.
    • Stack Exchange è uno dei siti più diffusi per trovare risposta alle tue domande in fatto di programmazione.
  3. 3
    Scarica un buon editor di testo. Molti linguaggi di programmazione ti consentono di usare editor di testo esterni quando programmi. Trovane uno che ti permetta di vedere le rientranze e i codici di markup.
    • Tra i programmi più popolari includiamo Notepad++ (Windows), TextWrangler (OS X) o jEdit (qualsiasi sistema).
  4. 4
    Scarica tutti i compilatori necessari. In alcuni casi avrai bisogno di un compilatore al fine di tradurre il codice sorgente scritto in un linguaggio di programmazione alto in un linguaggio di livello inferiore, che può essere processato dalla macchina. Molti compilatori sono di libero accesso e gratis. Tra i linguaggi che richiedono i compilatori includiamo i seguenti:
    • C.
    • C++.
    • C#.
    • Java.
    • BASIC.
    • Fortran.
  5. 5
    Inizia il tuo primo progetto. Scegli un buon lavoro introduttivo, che ti aiuterà a riscaldarti. Esiste una gran varietà di suggerimenti e di tutorial online, ma puoi iniziare con HTML e creare siti web semplici, con PHP e i relativi database e funzioni o con i linguaggi più semplici usando un compilatore qualsiasi.
  6. 6
    Commenta tutto il tuo programma. Tutti i linguaggi di programmazione presentano questa funzione, che ti permette di inserire un testo ignorato dal compilatore. Ciò ti dà la possibilità di aggiungere commenti al programma, i quali sono fondamentali, sia perché danno agli altri la possibilità di sapere come funziona il tuo lavoro sia per ricordare queste informazioni a te stesso.
    • Puoi anche usare la funzione che ti permette di commentare per eliminare velocemente un codice dal tuo programma al fine di testarlo. Inserisci i tag dei commenti intorno al codice che vuoi escludere e poi rimuovi i tag dei commenti per rimetterlo al suo posto.
  7. 7
    Dai un'occhiata ad altri programmi o progetti sul web. Imparando giorno per giorno, non vergognarti di fare ricerche e di vedere come sono stati portati a termine gli stessi compiti dagli altri. Prenditi tutto il tempo necessario per capire perché il codice funziona in un certo modo.
    • Leggi questo articolo per avere dei dettagli su come visualizzare il codice sorgente dei siti web.

2
Espandere le Tue Conoscenze

  1. 1
    Iscriviti a un corso. Esistono scuole specializzate e programmi online che offrono certificati e lezioni, le quali ti insegneranno a programmare e ti aiuteranno a trovare un lavoro. Non sempre è necessario avere una laurea in informatica, ma potrebbe darti una mano a essere assunto a tempo pieno per svolgere una professione di questo tipo [2].
    • Stare nella stessa stanza con un professore o con un esperto di programmazione significa vivere un'esperienza più ricca rispetto a una che ti permetterà solo di ricavare delle risorse online.
    • I corsi possono essere costosi, dunque soppesa i benefici. Se programmare è solo un hobby, magari non varrà la pena spendere soldi e perdere tempo per imparare. Nel caso in cui tu voglia farne una carriera, un corso ti darà invece una certa spinta (e lo farà ancora di più se hai talento).
  2. 2
    Espandi le tue conoscenze. Oltre a imparare i linguaggi di programmazione, potrai arricchire non poco l'esperienza seguendo lezioni di logica e di matematica, perché spesso sono obbligatorie per la programmazione avanzata. Non è necessario studiarle tramite un corso, ma può sicuramente aiutarti.
    • La programmazione che implica calcoli di fisica e altre simulazioni richiede una profonda comprensione degli algoritmi e dei modelli.
    • La logica è la base fondamentale per la programmazione, dunque capirne i processi ti aiuterà a risolvere i problemi quando programmerai.
    • Non è obbligatorio aver seguito un corso avanzato di matematica per la maggior parte dei lavori di programmazione, ma conoscere questa materia può darti benefici e aiutarti a ottimizzare i tuoi progetti.
  3. 3
    Impara altri linguaggi. Una volta che avrai afferrato bene quello iniziale, puoi cominciare a espanderti. Trova un altro linguaggio correlato a quello che conosci o scegline uno per un lavoro specifico che ti interessa. I linguaggi complementari, come HTML e CSS, spesso sono più facili da imparare.
    • Java è uno dei linguaggi più diffusi e spesso ci sono tantissime opportunità per gli sviluppatori di questo tipo. Può infatti essere usato per una gran varietà di sistemi e presenta innumerevoli applicazioni. Viene utilizzato per le apps Android, uno dei mercati dalla crescita più veloce.
    • C++ è altamente raccomandato per gli sviluppatori di videogiochi in erba. Imparare a programmare in Unity (un motore di gioco a basso costo ampiamente usato) e UDK (il codice del famoso motore Unreal) può aprirti alcune porte, anche se non sono altrettanto utili fuori dall'industria dei videogames.
    • Se vuoi creare apps per l'iPhone, Xcode e Objective-C saranno i tuoi strumenti principali. Avrai anche bisogno di un Mac, perché solo così è possibile compilare con Xcode.
    • Python è un linguaggio per scrivere sui server ed è uno dei più facili da imparare. Viene usato per servizi web come Pinterest e Instagram, ed è abbastanza semplice assimilarne le basi in pochi giorni.
  4. 4
    Sii paziente. Spesso ti ritroverai ad affrontare le tipiche sfide derivanti dalla programmazione, specialmente quando dovrai trovare dei bug o implementare una nuova idea. Dovrai imparare a sentirti soddisfatto quando conseguirai piccoli risultati, non pensare di poter risolvere un intero puzzle in una volta sola. La pazienza ti permette di programmare con maggiore efficienza, il che condurrà a programmi di migliore qualità e a un rendimento lavorativo proficuo.
  5. 5
    Impara a lavorare con gli altri. Se sono diverse le persone che si dedicano a un progetto, avrai più punti di vista in merito a come procedere. Lavorare in squadra è praticamente inevitabile in un'azienda, dunque, a meno che tu non abbia intenzione di sviluppare tutto autonomamente, preparati a collaborare.
  6. 6
    Cerca un lavoro che ti permetta di praticare le tue abilità di programmazione. Lavora come volontario nella progettazione di siti web o nella scrittura di applicazioni per desktop. Un lavoretto part-time presso una piccola compagnia può portarti ad avere opportunità per programmare pagine web o apps semplici.
  7. 7
    Prova a conoscere altri programmatori. Sono tantissime le comunità e gli incontri tra sviluppatori che possono sostenerti e ispirarti. Cerca le convention di programmazione locali, partecipa a manifestazioni come gli hack-a-thon o i game jam (eventi cronometrati che hanno un tema comune) o iscriviti su alcuni forum di programmazione per iniziare a espandere la tua esposizione e il tuo network.
  8. 8
    Fai tanta pratica. È stato calcolato che ci vogliono 15.000 ore circa prima di poter essere considerato un esperto di programmazione [3]. Questo significa lavorare costantemente per anni e anni. Potrai padroneggiare davvero quest'abilità solo dopo averle dedicato del tempo ed essere diventato competente.
    • Cerca di dedicare del tempo alla programmazione tutti i giorni, anche quando non lavori. Farlo nel tempo libero può permetterti di realizzare grandi scoperte o di avere nuove idee.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Programmazione

In altre lingue:

English: Code, Русский: писать компьютерные программы, Español: convertirte en programador, Deutsch: Programmieren, Português: Codificar, Français: coder, Bahasa Indonesia: Menulis Program Komputer, Nederlands: Programmeren, العربية: البرمجة, Tiếng Việt: Lập trình, 中文: 写代码

Questa pagina è stata letta 24 347 volte.
Hai trovato utile questo articolo?