Come Diventare Vegan

3 Metodi:Farlo in Modo SanoFormare le proprie AbitudiniMantenimento

La maggior parte degli onnivori pensano che diventare vegan sia impossibile e non riescono nemmeno ad immaginare come potrebbero sopravvivere, specialmente per il fatto di privarsi dei sapori tipici ai quali si sono abituati. Ma con un atteggiamento positivo e il desiderio di fare un cambiamento in una direzione sana ed eticamente corretta sommata ad un po' di creatività, è possibile scoprire un nuovo mondo e ottenere grandi benefici fisici, mentali ed emotivi, per non parlare del notevole risparmio finanziario.

1
Farlo in Modo Sano

  1. 1
    Pianificalo. Solo perché una dieta vegana non è ricca di calorie e di grassi non significa che sia necessariamente sana. L'Academy of Nutrition and Dietitics afferma che una dieta vegana è salutare solo se ben equilibrata e correttamente programmata. In caso contrario, sarà carente di vitamine e nutrienti necessari al corretto funzionamento del tuo corpo. Quindi fatti un favore e agisci con saggezza.
    • Fai i compiti a casa. Anche gli alimenti che stai per eliminare sono ricchi di sostanze benefiche come calcio, vitamine e proteine, non basterà una lattuga a sostituirli. Scopri quali sono i cibi vegani che dovrai integrare nella tua dieta, frutta secca? Quinoa? Fagioli?
    • Esegui una ricerca nel web. Ci sono tonnellate di siti adatti a soddisfare le curiosità dei vegani in erba in cui troverai molteplici ricette, risposte, racconti e strumenti interattivi. Alcuni saranno in grado di costruirti un intero menù settimanale! Approfittane per essere certo di seguire una dieta corretta ed equilibrata.
  2. 2
    Fai visita al tuo dottore. Vai dal tuo medico e assicurati di essere in buona forma fisica. Informa il tuo medico della decisione di diventare vegan e chiedigli se ci sono delle cose da tenere in considerazione in base al tuo stato di salute. Per esempio, gli anemici hanno bisogno di includere abbastanza ferro nella dieta vegana.
    • Chiedi al tuo dottore come riuscire a mantenere un'alimentazione equilibrata seguendo le te nuove abitudini alimentari. Ti aiuterà ad evidenziare i modi per ottenere le vitamine e i minerali necessari a mantenerti in salute.
  3. 3
    Sii consapevole dei motivi che ti portano a diventare vegan. È un grande cambiamento, non prenderla alla leggera come una moda. Avendo ben chiare le ragioni che ti portano a fare questa scelta non solo non perderai il tuo tempo facendo qualcosa di cui non sei veramente convinto, ma potranno esserti utili a rafforzare la tua scelta. Inoltre sarai pronto a rispondere agli sguardi perplessi delle persone che mangiano intorno a te.
    • Se c'è una frase particolare, un'immagine o un motto che rafforza il tuo desiderio di diventare vegan, stampalo e mettilo in un posto dove tu lo possa vedere spesso, ad esempio il frigorifero.
    • Se qualcuno dovesse chiederselo, una dieta vegana è appropriata a qualsiasi stile di vita (se eseguita nel modo corretto). Atleti, donne incinta, bambini ed anziani possono allo stesso modo trarre beneficio da una dieta vegana. Non avrai bisogno di difenderti davanti all'inquisizione di tua suocera, hai la scienza dalla tua parte.
  4. 4
    Raccogli informazioni su alimentazione, salute e scienze della nutrizione. Non c'è bisogno di essere un nutrizionista o un medico per capire le modalità di una vita sana. Acquisire il maggior numero di informazioni possibili sulla scienza dell'alimentazione non potrà che farti bene. Diventerai presto un esperto delle alternative vegetali.
    • Continuerai a ricevere la tua dose di proteine se saprai dove cercarle. Fortunatamente sono moltissime le scelte vegetali ricche di proteine, sperimenta per esempio il tofu, i fagioli, i semi, la quinoa e i cereali integrali.
    • Quando acquisti il latte di soia, di mandorle o di riso assicurati che sia fortificato con il calcio. Anche alcuni succhi di frutta contengono integratori di vitamine e nutrienti.
    • Avocado, frutta secca, semi ed olio extravergine di oliva sono ottime fonti di grassi sani, anch'essi necessari alla buona salute del tuo corpo.
  5. 5
    Fai domande ad altri vegani o trova un compagno per affrontare la tua nuova avventura. Unisciti alle comunità online o cerca un locale o un gruppo nella tua zona. Il modo migliore potrebbe essere quello di frequentare un ristorante vegano.
    • Il web è ricco di siti dedicati alle persone vegane. Usufruisci delle tante risorse, notizie, eventi e delle molte possibilità di acquisto. Condividi le tue esperienze sui forum e lasciati coinvolgere dalla tua nuova passione.

2
Formare le proprie Abitudini

  1. 1
    Facilitati il percorso. Elabora un piano, elimina un tipo di cibo non vegan alla settimana. Questo renderà il tuo stile di vita più semplice, ma aiuterà anche il tuo corpo nella transizione. Qualsiasi cambiamento drastico e improvviso nella tua dieta probabilmente scatenerà il caos nel tuo corpo, soprattutto se passi direttamente da onnivoro a vegan.
    • Ascolta il tuo corpo. Non sforzarti di cambiare completamente tutto in una volta da solo senza una guida. Hai bisogno di sapere come sostituire correttamente alcuni elementi come le proteine e alcuni tipi di grassi prima di pensare che una testa di lattuga sia tutto ciò che serve per il resto della tua vita. Inizia eliminando la carne, poi le uova ed il formaggio, infine tutti i latticini. Dopodiché aumenta il livello di disciplina imparando a leggere con attenzione ogni lista di ingredienti.
  2. 2
    Comprendi la differenza tra gli alimenti vivi e quelli meno vitali. È molto più difficile per i vegani che per i vegetariani. Sai già che non vorrai più mangiare il formaggio perché le mucche vengono sfruttate per produrre latte, ma lo sapevi che anche la maggior parte delle alternative al formaggio contengono caseina? La caseina è una proteina del latte. Dovrai abituarti a leggere attentamente le etichette degli ingredienti per evitare il consumo accidentale di cibo non vegan.
    • Presto scoprirai che molti siti vegani sostengono particolari marchi e prodotti. Imparerai a conoscere i prodotti esposti sugli scaffali dei supermercati e la spesa si trasformerà in un momento importante e piacevole.
  3. 3
    Per saperne di più sul tofu e prodotti di soia in generale. Il tofu è una buona fonte di proteine e di calcio e si può preparare in diversi modi, ma non è così salutare come si potrebbe pensare. Ci vuole un po' prima di abituarsi, soprattutto se non ne hai mai mangiato molto prima, but give it a chance.
    • Il tofu, insieme al latte di soia o di riso e altre alternative non a base di prodotti di origine animale, possono essere i migliori succedanei per i vegan. Nomina un prodotto, sicuramente ne esiste una versione vegana preparata con il tofu. Assaggiala, scoprirai che non è poi così male.
  4. 4
    Trova il tempo per cucinare. La maggior parte dei cibi preparati sono off-limits, che ti piaccia o no, meglio imparare a cucinare. Ti darà un maggior collegamento con il cibo, in quanto può essere divertente e molto gratificante. Cerca di comprendere che il gusto e l'esperienza della cucina sono importanti, tanto quanto la pratica vegan nel vostro stile di vita. Sii creativo/a e cerca di variare per evitare la monotonia e la noia.
    • Ci sono libri di cucina vegan e siti on-line dove puoi trovare ricette da cui trarre ispirazione. Investi le tue migliori energie e capacità mentali per cucinare ogni giorno piatti sfiziosi e divertenti, per gratificarti e abituare il tuo palato a gustare nuovi sapori, alcuni molto particolari. Chi l'avrebbe mai detto che questo percorso sarebbe stato così divertente?

3
Mantenimento

  1. 1
    Mantieni l'equilibrio. Se ti senti costantemente affaticato o intontito, forse la tua dieta è carente di qualche elemento importante. Potresti essere tentato di mangiare giorno dopo giorno sempre le stesse cose, ma dovrai assicurarti di assumere un quantitativo sufficiente ed appropriato di calcio, ferro, vitamine, etc. Equilibrio è la parola d'ordine.
    • Prova ad integrare l'alimentazione con un multivitaminico, in questo modo sarai certo assumere tutti i nutrienti necessari. Se hai dei dubbi, chiedi consiglio al tuo medico o al tuo farmacista.
    • Non esistono fonti affidabili di vitamina B12 nel mondo vegetale (la vitamina B12 che si trova comunemente nelle piante è data dalla contaminazione con le feci animali), per questo motivo potresti esserne carente. Dovrai assumere un integratore di vitamina B12. Una carenza nei casi migliori può causare fatica e debilitazione anche gravi. Nel peggiore dei casi, può aumentare il rischio di patologie cardiache e di anemia, e perfino danni gravi ed irreversibili al sistema nervoso. Un buon consiglio è quello di mangiare alimenti fortificati con vitamina B12 (leggi le etichette con attenzione), come alcuni cereali e alcune varietà di latte vegetale.
    • Se assumi degli integratori di Omega-3, tieni a mente che la maggior parte sono costituiti da olio di pesce, e quindi non sono vegani. Le fonti vegane di Omega-3 includono i semi di lino, l'olio di lino e le noci. 1 cucchiaino quotidiano di olio di lino soddisfa i tuoi bisogni.
  2. 2
    Ricompensa te stesso. Dopo aver acquisito nuove conoscenze, imparato nuove ricette, migliorato la tua salute e il tuo aspetto fisico è giunta finalmente l'ora di ricompensarti con qualcosa che desideri, ad esempio dei nuovi abiti, te lo sei proprio meritato!
  3. 3
    Condividi la tua gioia. Non c'è niente di più appagante che essere riconosciuto per le tue abilità. Prepara un buon pasto per la tua famiglia o per gli amici. Puoi fare "propaganda" vegan attraverso una dimostrazione positiva e aiutare gli altri a scoprire che anche loro possono effettuare questo cambiamento, insegna loro quanto può essere gustoso un piatto fresco e nuriente.
    • Ricorda che come le altre persone cercheranno di accettare le tue abitudini alimentari tu dovrai essere pronto ad accettare e rispettare le loro. Non tutti infatti saranno pronti ad assaggiare una bistecca di tofu.

Consigli

  • Cerca la versione vegana della tua ricetta preferita per non sentirtene privato.
  • Non arrenderti. Persisti nonostante i possibili fallimenti o gli scoraggiamenti altrui. Fai ricorso alla tua forza di volontà per ottenere il meglio per te stesso. Non rimproverarti se hai dei momenti di debolezza in cui desideri addentare un cheeseburger. Perdonati e concediti regolarmente una delizia vegana per far felice il tuo palato, come ad esempio una cheesecake di tofu.
  • Assaggia diverse varietà di frutta fresca e secca ed integra nella tua dieta semi, cereali integrali e sapori esotici.
  • Visita ristoranti vegani e sfida te stesso cercando di imparare i loro menù. Se non condividono le loro ricette segrete con te, cerca di imitare al meglio quello che hai mangiato prendendo spunto da libri e siti web.
  • Molti piatti asiatici sono vegani, visita un ristorante indiano, giapponese, cinese o thailandese.

Avvertenze

  • Non utilizzare il veganismo come un modo per mascherare l'anoressia o altri disturbi alimentari. Come ogni dieta, il veganismo può essere oggetto di abusi. Scopri ciò di cui il tuo corpo ha bisogno per essere sano.
  • Sii consapevole del fatto che molti medici ricevono pochissime istruzioni in merito alla nutrizione durante la scuola di medicina, specialmente in ambito vegan. Inoltre, la maggior parte dei medici riceve un'educazione dalla cosiddetta società occidentale, dove il veganismo è stato ampiamente ridicolizzato. Se il tuo medico si oppone alla dieta vegana per motivi apparentemente ideologici, consulta un dietista competente che saprà come sono composte le diete equilibrate a base vegetale.
  • Essere vegan non significa necessariamente essere una persona sana, cerca di studiare a fondo gli aspetti nutrizionali da fonti imparziali prima di procedere.
  • Non esagerare con le quantità di soia assunte. Delle ricerche hanno evidenziato effetti collaterali nocivi, soprattutto sugli ormoni. Basando la tua dieta sulla soia, tofu e noodle potrebbero presto diventare i tuoi peggior nemici.
  • Ti sarà utile ricordare che non tutti i membri della tua famiglia ti sosterranno in questa decisione. Quelli che amano mangiare la carne potrebbero non esserti di supporto nella tua scelta. Non lasciare che i loro discorsi influenzino la tua scelta; stai modificando le tua vita non le loro.
  • Se soffri di malattie particolari, consulta il tuo medico prima di apportare un drastico cambiamento nella tua dieta e stile di vita. Procedi con cautela, e ascolta il tuo corpo. Questo vale per qualsiasi regime alimentare.
  • Fai attenzione ai dolci, molti contengono miele o gelatina (= colla di pesce).
  • Non esagerare con i sostituti di dolci e torte. Anche se vegan, possono comunque farti ingrassare. Affronta tutto con la dovuta moderazione.
  • Il veganismo non ti rende superiore o necessariamente più sano rispetto ad una persona onnivora. Non vantarti delle tue scelte.

Cose che ti Serviranno

  • Alimenti di transizione (hamburger vegetali, o altri alimenti pronti) se decidi di consumarne.
  • Cibo vegan, fresco e possibilmente trattato il meno possibile (molti vegani consumano alimenti biologici).

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Dieta & Stile di Vita

In altre lingue:

English: Become a Vegan, Français: devenir végétalien, Español: hacerte vegano, Português: Se Tornar um Vegan, Deutsch: Veganer werden, Русский: стать веганом, 中文: 成为纯素食者, Bahasa Indonesia: Menjadi Vegan, Nederlands: Veganist worden

Questa pagina è stata letta 8 626 volte.

Hai trovato utile questo articolo?