Come Diventare un Bravo Attaccante (Calcio)

Quella che segue è una breve guida per coloro che desiderano diventare bravi attaccanti. Nel calcio l'attaccante è il giocatore con la posizione più avanzata, che staziona principalmente in prima linea e ha la responsabilità di segnare più reti o di sfruttare ciascuna situazione nel miglior modo possibile, mettendo i compagni in condizione di segnare. Per diventare un bravo attaccante devi possedere molte qualità a tuo favore. L'enorme responsabilità di cui spesso sono investiti gli attaccanti spiega la ragione per cui ricevono ingaggi molto più alti rispetto a giocatori che ricoprono altri ruoli. I passaggi esposti in questa guida presuppongono che tu possegga delle abilità di base nel gioco del calcio e sia pronto a perfezionare la tua tecnica come attaccante di qualità.

Passaggi

  1. 1
    Migliora l'abilità nel controllo del pallone. Perfino i migliori giocatori al mondo lavorano costantemente sul 'tocco', ovvero sul modo di 'sentire la palla' e sull'abilità di controllarla velocemente al primo tocco. L'allenamento alla sensibilità e il rapporto piede-palla sono la base e il prerequisito caratterizzante di ogni movimento. Per migliorare la tecnica individuale risulta estremamente efficace (sebbene semplice) calciare ripetutamente contro un muro. Tuttavia, sono ideali le esercitazioni di possesso palla 2 contro 2, 4 contro 4, o perfino 1 contro 1 usando i coni come reti, e usando il possesso palla a due tocchi. Nei giochi di possesso palla cerca di essere 'creativo', sebbene ti possa sembrare insensato. La creatività è la qualità fondamentale per il ruolo da attaccante. Per dare spazio alla creatività i compagni di squadra devono giocare con velocità e in continuo movimento al fine di aprire il gioco e lasciare libero il passaggio al compagno con la palla.
  2. 2
    Migliora la rapidità nei movimenti. Devi sempre stare all'erta, potenziando la velocità, la forza e l'agilità. Nel ruolo di attaccante è importante muoversi in continuazione (in direzioni differenti), giocare sul fattore sorpresa e confondere i difensori. La prossima volta in cui giochi con le spalle alla porta, gira attorno ai difensori prima di accorciare le distanze, oppure controlla prima di rientrare per conquistare la palla e consolidare il recupero. Il movimento continuo ti consentirà di essere sempre in vantaggio. Non ti lasciare marcare con facilità perché avresti anche un minore controllo sulla palla. La regola numero uno è quella di non seguire traiettorie in linea retta, bensì cambiare continuamente direzione. Ciò ti consentirà di contrastare facilmente perfino le tattiche più aggressive delle trappole del fuorigioco.
  3. 3
    Migliora la capacità di calciare a rete. La prima abilità di un attaccante. La tecnica del tiro è un'arte. Esercitati da solo contro un muro alla distanza di circa 5 metri e colpisci la palla leggermente con l'esterno del piede, appena sopra il collo. Continua a farlo anche se ti sembra troppo 'normale' e un po' banale. Quindi, indietreggia di 15 metri e inizia a calciare il pallone in modo preciso e con potenza, controllandone la traiettoria. Uno degli errori più comuni è l'incrociata, un movimento in cui viene colpito il pallone spostando il piede con cui si calcia dietro quello di appoggio e quindi incrociandolo con esso. Il pallone viene così colpito da un colpo secco alla base, che genera quindi un cross o comunque un tiro morbido verso l'alto. Non lasciarti ingannare, i tiri in calcio d'angolo e i calci di punizione ad effetto sono belli, ma restano delle spettacolari "finezze" calcistiche proprie dei fuoriclasse.
  4. 4
    Se ritieni di avere già acquisito dimestichezza con queste tecniche, prova a esercitarti con i colpi di testa. Dopo aver fatto girare la palla, e dopo averla ricevuta di primo tocco, cerca di tirarla al volo. Colpisci la palla con lanci del compagno posto di fronte e non avere paura. Segui con lo sguardo il pallone sino al momento dell'impatto con la fronte (non chiudere gli occhi!) e in attesa dell'arrivo del pallone poniti frontalmente rispetto ad esso. Imprimi alla palla la traiettoria. Non lasciare semplicemente che rimbalzi contro di te.
  5. 5
    Migliora la finalizzazione. Paragonata al tiro, la finalizzazione è tipo un'arte. In situazioni in cui devi abbattere soltanto il portiere o terminare un passaggio offensivo, devi avere la giusta motivazione mentale e i nervi saldi. In queste situazioni troppi attaccanti cercano di tirare di potenza mentre molto probabilmente sarebbe più opportuno segnare 'facendo la sponda' o 'piazzando' la palla in rete. L'unico modo per allenarti per riuscire a farlo è quello di metterti in queste situazioni. La pratica è essenziale. Il buon tocco è ancora fondamentale.
  6. 6
    Sebbene ciascun allenatore pensi che determinati aspetti siano più importanti di altri, quelli elencati nei passaggi precedenti restano dei must. Se hai acquisito interamente questi concetti generali, senza dubbio sarai diventato il miglior giocatore al mondo. Ognuno ha i propri punti di forza.
  7. 7
    Lavora sui tuoi punti di forza insieme ai tuoi compagni di squadra, perché il calcio è un gioco di squadra.
  8. 8
    La tecnica individuale riveste un'importanza fondamentale; per esempio, quando sei davanti al difensore puoi usare la tua tecnica per "abbatterli". Non attaccare o dribblare come un automa. Fai ciascuna di queste cose come ti viene più naturale. Cambiare ogni volta l'azione offensiva servirà a destabilizzare i difensori della squadra avversaria.

Consigli

  • Cerca di restare più calmo possibile con la palla. Se hai un primo tocco buono, abbi fiducia e da lì scaturirà tutto il resto.
  • Potenzia il fitness cardiovascolare per favorire la concentrazione e la consapevolezza di gioco nei momenti cruciali.
  • Osserva i bravi attaccanti in televisione o dal vivo.
  • Abbi fiducia nelle tue capacità e in quelle degli altri. Non lasciare mai che le occasioni perdute influenzino negativamente cosa succederà in seguito.
  • Segui una dieta bilanciata ricca di carboidrati e mantieniti costantemente idratato.
  • Non perdere la calma con la palla, procedi piano e con passo deciso.
  • Compra una rete economica e montala in un campetto locale. Tira, tira, tira!
  • Nelle esercitazioni di possesso palla usa la fantasia.
  • Piegati su te stesso, osserva la palla, mira alla rete e tira. Questo ti aiuterà ad effettuare tiri bassi potenti.
  • Migliora il fitness cardiovascolare il più possibile conservando la forza e la potenza. Si dovrebbe mirare a raggiungere una soglia maggiore di 13 nel test della navetta (questo di solito è il minimo per i giocatori professionisti).

Avvertenze

  • Lavora insieme alla tua squadra e presta ascolto alle tattiche dell'allenatore.
  • Le abilità non si potenziano nel corso di una notte, ma ogni tocco buono sulla palla ti renderà migliore.
  • Il percorso per raggiungere il livello professionale è frustrante. Gli allenatori hanno le loro opinioni su chi viene selezionato nelle squadre; spesso si sbagliano ed è tutto soggettivo. Le tue abilità e la tua soddisfazione personale rappresentano la tua ricompensa, non giocare per i soldi o per la fama.
  • Non monopolizzare la palla. Passare la palla è importante quanto il tuo continuo movimento.
  • Non cercare di essere sempre "creativo". È necessario trovare il giusto equilibrio.

Cose che ti Serviranno

  • Pallone da calcio
  • Scarpe da calcio
  • Compagno(i) d'allenamento.

Informazioni sull'Articolo

Articolo in primo piano

Categorie: Sport di Squadra

In altre lingue:

English: Be a Good Soccer Striker, Español: ser un buen delantero de fútbol, Português: Ser um Bom Atacante de Futebol, Русский: стать хорошим нападающим в футболе, Deutsch: Beim Fußball ein guter Stürmer sein, Français: devenir un bon attaquant de football, Bahasa Indonesia: Menjadi Penyerang Sepak Bola yang Jago, العربية: أن تصبح مهاجم كرة قدم جيد

Questa pagina è stata letta 50 127 volte.

Hai trovato utile questo articolo?