Il direttore penitenziario è il funzionario amministrativo di una prigione; egli ha il compito di gestire i fondi assegnati all'istituto, mantenere la sicurezza e assicurarsi che i detenuti ricevano l'assistenza e le competenze utili a rientrare a far parte della società. Anche se un direttore carcerario guadagna mediamente circa 96000 € (lordi) all'anno[1] , questo lavoro non è per tutti. Se vuoi sapere come accedere a questa professione, leggi questo articolo.

Parte 1 di 3:
Soddisfare i Requisiti

  1. 1
    Consegui il diploma di laurea. È uno dei requisiti fondamentali per accedere a una posizione elevata come quella del direttore penitenziario. Per ottenere il posto di lavoro dovrai ottenere almeno un diploma di laurea, che ti fornisca la preparazione e le competenze comunicative e – di alfabetizzazione – necessarie per il ruolo.[2]
  2. 2
    Fai la specialistica. Anche se non esiste un percorso studi mirato a diventare direttore carcerario, avrai maggiori opportunità se, oltre al diploma di laurea, riuscirai ad avere anche la specialistica o altri attestati di specializzazione. Valuta una di queste facoltà: criminologia, giustizia amministrativa, politiche e servizi sociali.
    • Avere una vasta preparazione teorica del settore ti aiuterà a conoscere più da vicino il ruolo di ogni figura professionale presente all'interno di un carcere: guardie carcerarie, assistenti sociali e, ovviamente, direttore penitenziario. La conoscenza di ciò che implica una simile professione ti permetterà di capire se questa è la carriera che vuoi affrontare.
  3. 3
    Non avere precedenti. Per lavorare in un istituto di rieducazione, o in altri luoghi dove i detenuti scontano le proprie pene, dovrai superare un controllo dei precedenti; verifica di non aver commesso reati penali o altri misfatti in passato. Dal momento che dovrai aiutare i detenuti a diventare dei cittadini modello, è necessario che sia tu il primo a rispettare la legge. Se hai commesso reati penali, o hai alle tue spalle episodi legati alla violenza e alla droga, non avrai la possibilità di partecipare al concorso[3] .
  4. 4
    Non assumere droghe. Se superi le selezioni, con ogni probabilità dovrai fare un test per verificare se assumi sostanze. Vien da sé che devi essere più che pulito.
  5. 5
    Impara ad avere le qualità del direttore carcerario. Se ti interessa assumere questo ruolo, devi possedere le competenze che determineranno il successo della tua carriera. Ecco alcune fra le più importanti qualità di cui avrai bisogno per eccellere in questo campo:
    • Gestione del denaro. Uno dei tuoi compiti principali sarà il buon uso dei fondi che ti verranno assegnati al fine di ospitare, nutrire e vestire adeguatamente i detenuti, oltre a fornire servizi importanti come assistenza sanitaria e rieducazione. Dovrai saper gestire il denaro in maniera saggia.
    • Pensiero critico. La prigione vivrà delle situazioni complicate, e la soluzione potrà richiedere creatività e capacità di analisi.
    • Doti relazionali. Avrai bisogno di sapere non solo come comunicare con i detenuti, ma anche come interagire con lo staff per esprimere le tue esigenze.
    • Forza fisica. Sebbene trascorrerai la maggior parte del tempo dietro una scrivania, ti capiterà anche di interagire con i detenuti, e non ti devi far trovare impreparato in caso di situazioni di pericolo.
    • Capacità di scrittura. Dovrai saper scrivere molto bene per cooperare con i funzionari di altri istituti e comunicar loro eventuali esigenze della tua prigione.
  6. 6
    Preparati per il concorso. Per poter diventare direttore penitenziario, oltre a soddisfare tutti i requisiti è necessario affrontare un concorso pubblico. Questo prevede prove scritte (diritto amministrativo e di ordinamento penitenziario) e orali (ordinamento penitenziario, diritto e procedura penale, diritto civile, costituzionale, amministrativo, criminologia, contabilità di Stato, statistica)[4] , oltre ad accertamenti psico-fisici e attitudinali.
  7. 7
    Preparati ad affrontare dei corsi di formazione. Una volta superato il concorso, dovrai prendere parte a degli specifici corsi di formazione di base della durata di sei mesi. Parte della formazione si terrà nelle Scuole del DAP (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria) e parte nell'istituto stesso; approfondirai le tue conoscenze in fatto di materie giuridiche, legislazione amministrativa e costituzionale, ordinamento penitenziario, organizzazione degli istituti, tematiche della comunicazione, psicologia relazionale e relazioni sindacali[5] .
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Guadagnare Esperienza

  1. 1
    Fai un po' di esperienza sul campo. Può sembrare banale, ma in fondo ciò di cui hai bisogno è proprio l'esperienza a lavorare con altre persone, dimostrando di essere coraggioso, determinato, e consapevole delle necessità altrui. Ad esempio, prima di intraprendere un simile percorso puoi fare qualche anno come poliziotto, acquisendo competenze specifiche del settore, oppure come assistente sociale.
    • Non esiste un solo modo per fare esperienza. Tuttavia è meglio focalizzare su un ruolo ben preciso, in modo che al momento di fare domanda per diventare direttore potrai già affermare di conoscere i tratti della psicologia umana, le necessità dei detenuti, e così via.
  2. 2
    Diventa una guardia carceraria. Se non possiedi titoli di studio avanzati, e non hai intenzione di conseguirne, un modo per diventare direttore penitenziario consiste nell'acquisire esperienza a partire dal ruolo di guardia carceraria. Successivamente, per motivi di anzianità, potrai diventare vicecommissario e infine fare domanda per diventare direttore[6] .
  3. 3
    Raggiungi un alto livello di istruzione. Sebbene non sia sempre obbligatorio, talvolta un master o una specialistica può fare la differenza. Un attestato post-laurea può aiutarti a salire di rango all'interno delle forze dell'ordine o in settori affini.
  4. 4
    Fai direttamente domanda per diventare direttore penitenziario. Se pensi di soddisfare tutti i requisiti, e hai affrontato e concluso in maniera brillante un percorso di studi pertinente al ruolo (o hai alle spalle un'esperienza pluriennale nel settore), la cosa migliore che puoi fare è iscriverti subito al concorso.
    • I colloqui di selezione potrebbero avvenire davanti a una commissione scelta, dunque preparati ad articolare con chiarezza delle argomentazioni convincenti.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Avere una Carriera di Successo

  1. 1
    Sviluppa delle buone relazioni con il tuo staff. Il personale del carcere conosce alla perfezione l'edificio e chi ne fa parte, e ti terrà aggiornato su tutto ciò che accade ogni giorno. Un abile direttore penitenziario sviluppa forti relazioni con il proprio personale, in maniera da essere sempre a conoscenza di ciò che succede quando non è presente.
    • Visto che la prigione non ha orari di chiusura, prima di capire come funzionano esattamente le cose dovrai affrontare diversi turni lavorativi.
    • Non comportarti da amicone con il personale, sii gentile ma fatti rispettare in modo da ottenere le informazioni che ti servono.
  2. 2
    Rispetta i detenuti. Ovviamente non devi essere eccessivamente amichevole, ma nemmeno tirannico. Come lo staff, anche i detenuti devono potersi fidare di te in modo che tu possa svolgere il tuo lavoro al meglio. Essi vedranno più spesso le guardie, ma sarà con te che discuteranno le proprie questioni personali.
    • Dovrai anche incontrare quei carcerati che hanno avuto problemi o sono stati coinvolti in liti all'interno dell'edificio. Fai rispettare la punizione, mostrando loro gli errori commessi.
  3. 3
    Provvedi alle esigenze dei detenuti allocando i fondi pubblici adeguatamente. I finanziamenti dello Stato spesso non sono sufficienti a coprire tutti i bisogni dei carcerati; dovrai stabilire delle priorità e cercare di capire ciò che serve veramente e ciò di cui possono fare a meno. Ad esempio, puoi dover scegliere fra il miglioramento della qualità del cibo e l'aumento delle opzioni formative. Ecco alcune cose che dovrai sovrintendere:
    • Qualità di alimenti e vestiti dei detenuti
    • Stimoli mentali ottenuti per mezzo di attività extra-curriculari o incentivare l'uso della biblioteca del carcere.
    • Assistenza sanitaria.
    • Attività fisica possibile grazie alla cura dell'area esterna dell'edificio o alla presenza di attrezzature sportive.
  4. 4
    Impara a gestire con cura il problema delle morti all'interno del carcere. A volte capita che un detenuto non riesca a reggere il peso della prigionia e che decida di togliersi la vita. In questi casi ciò che devi fare è cercare di capire quali sono le figure maggiormente problematiche dell'istituto e convincerle ad esporre le proprie preoccupazioni in modo da cercare di trovare una soluzione.
  5. 5
    Gestisci i rapporti con la stampa. Se la tua prigione ha un problema che viene allo scoperto, sarai tu a metterci la faccia e ad affrontare i giornalisti. Dovrai rispondere alle loro domande con cura, assicurandoti che l'immagine della prigione non venga scalfita. Non perdere la calma e non rivelare informazioni di cui poi potresti pentirti.
    • Sarai un rappresentante delle istituzioni, perciò il tuo comportamento dev'essere il più rispettabile possibile.
  6. 6
    Influenza le politiche della prigione. Lavorerai a stretto contatto con le guardie carcerarie e dovrai aiutarle a comprendere le diverse procedure che faranno funzionare meglio la prigione. Avrai un ruolo fondamentale nella definizione dei seguenti campi: assunzione e classificazione, addestramento e formazione professionale, programmi ricreativi e procedimenti disciplinari.
    • Informati non solo su come è organizzata una prigione in generale, ma anche sulle politiche migliori che puoi adottare all'interno del tuo istituto.
  7. 7
    Controlla che funzioni sempre tutto bene. Alla fine di ogni giornata, la tua preoccupazione principale sarà mantenere la sicurezza dei detenuti così come assicurare che i cittadini fuori siano al sicuro da eventuali evasioni. Dovrai far rispettare le regole dell'istituto e prendere nota delle infrazioni commesse sia dai detenuti che dal personale.
    • Uno dei tuoi compiti principali consiste nell'assicurarti che lo staff del carcere non abusi dei carcerati.
    • Sarai responsabile di tutto ciò che accadrà durante un momento di crisi: rivolte, liti, suicidi, disastri di vario di tipo.
    Pubblicità

Consigli

  • È possibile diventare direttori penitenziari in diversi modi. Oltre a questi consigli, fai qualche ricerca sul web per ottenere qualche utile informazione in più.

Pubblicità

Avvertenze

  • Per svolgere il ruolo di direttore penitenziario devi essere forte. Si tratta di una posizione piuttosto retribuita, ma quando si tratta di incontrare i detenuti può anche essere molto pericolosa.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 35 900 volte
Categorie: Occupazione
Questa pagina è stata letta 35 900 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità