Come Diventare un Fotografo Professionista

Scritto in collaborazione con: Stuart Morgan

In questo Articolo:Concentrarsi sulla FotografiaCreare la tua AttivitàGestire la Tua Attività23 Riferimenti

La fotografia professionale è un'eccellente scelta di carriera per chiunque voglia farsi pagare per il proprio talento creativo. È un campo in cui l'età e i titoli di studio non sono tanto importanti quanto un buon occhio, la qualità del prodotto e l'autodisciplina. Tuttavia, la fotografia è un settore competitivo, perciò preparati a partire facendo piccoli passi, mentre perfezioni la tua arte e costruisci un portfolio tutto tuo. I consigli riportati in questo articolo possono aiutarti a intraprendere questa carriera.

Parte 1
Concentrarsi sulla Fotografia

  1. 1
    Sviluppa le tue competenze fotografiche. Non esiste il "modo giusto" per diventare un bravo fotografo. Alcuni seguono corsi oppure prendono una laurea presso università e accademie di belle arti, specializzandosi nella fotografia; altri ritengono che il percorso universitario sia una perdita di tempo per intraprendere questa carriera. Magari troverai più facile apprendere questo mestiere studiando libri e facendo sperimentazione da autodidatta, oppure puoi decidere di fare esperienza affiancando altri professionisti.
  2. 2
    Procurati l'attrezzatura adatta. Il tipo di attrezzatura di cui avrai bisogno dipende dal tipo di fotografia che andrai a fare,[1] ma è probabile che siano necessarie una o due fotocamere e una varietà di obiettivi da usare in base alle situazioni. Avrai anche bisogno di un software di qualità per editare le foto.[2]
    • Potrebbero occorrerti ulteriori attrezzature per l'illuminazione o per creare uno studio in casa. Ancora una volta, dipende dalla tua specializzazione fotografica.
  3. 3
    Acquista le attrezzature senza spendere troppo. È importante avere un'attrezzatura di qualità per scattare buone fotografie, ma non vale la pena investire tutti i tuoi risparmi in apparecchiature nuove di zecca e di ultima generazione, se prima non avrai effettivamente intrapreso la tua carriera. Puoi comprare dispositivi usati in buone condizioni, usufruire di sconti per l'acquisto di modelli più vecchi rispetto a quelli più recenti, noleggiare attrezzature o anche prendere in prestito materiale finché non sarai sicuro che la tua attività sia decollata.[3]
    • Quando devi acquistare le apparecchiature, controlla se si tratta di materiale soggetto a sgravio fiscale.
  4. 4
    Impara a conoscere la fotocamera. Prima di essere retribuito per le foto che andrai a scattare, dovresti conoscere tutte le impostazioni, i messaggi di errore e i capricci della tua macchina fotografica. Inoltre, dovresti essere capace di cambiare l'obiettivo a occhi chiusi. Se armeggi maldestramente le tue apparecchiature, sembrerai poco professionale e rischi di compromettere la qualità del prodotto finale.
    • Leggi il manuale della fotocamera dall'inizio alla fine. Ti darà una marea di informazioni riguardo alle caratteristiche e alle funzioni dell'apparecchio. I testi generici sulla fotografia non possono fornirti questi dettagli.[4]
    • Per diventare un vero esperto, fai molta pratica in casa. Prova i giochi di luci e ombre, le diverse impostazioni della fotocamera e impara tutti i vantaggi e gli svantaggi di scattare foto con la tua attrezzatura.[5]
  5. 5
    Effettua qualche ricerca sulle caratteristiche tecniche delle macchine fotografiche e cerca consigli sulla fotografia. Consulta libri, riviste e articoli on line per reperire le informazioni più aggiornate sulle impostazioni della fotocamera, nonché suggerimenti e trucchi. Queste informazioni ti aiuteranno a trovare nuove soluzioni riguardo all'uso della macchina fotografica e degli obiettivi, così potrai scattare foto eccezionali.
    • Assicurati di saper usare gli altri dispositivi in dotazione con la macchina fotografica, come il flash remoto o differenti obiettivi. Avere la padronanza di questi strumenti ti permetterà di migliorare enormemente le tue foto.[6]
  6. 6
    Impara a usare i software di editing. Le foto possono anche avere bisogno di qualche piccola modifica. Utilizzando un programma di editing di buona qualità sarai in grado di trasformare le tue foto da "belle" a "meravigliose".[7] Tuttavia, diffida degli effetti speciali più esorbitanti. È probabile che i clienti non gradiscano fotografie eccessivamente artificiose o ritoccate.
  7. 7
    Crea un portfolio completo. Per assicurarti servizi fotografici con persone che non siano parenti stretti o amici, dovrai creare un portfolio da mostrare. Usa fotografie tratte da vari servizi e che ritraggono diversi soggetti, se vuoi mettere in evidenza la versatilità del tuo talento. Fai in modo che il tuo portfolio contenga più di 5-10 foto. Le persone vorranno vedere le tue opere migliori.[8]
    • Se hai bisogno di arricchire il tuo portfolio con foto in posa, ingaggia gratuitamente modelli alle prime armi presso le agenzie più vicine in cambio di stampe gratuite.
  8. 8
    Trova la tua nicchia. Cimentati nei vari settori della fotografia, prima di sceglierne uno. Ad esempio, puoi concentrarti sui ritratti, sui matrimoni, sullo sport o sui paesaggi. Trova la tua area di competenza e sfruttala a tuo vantaggio quando lavori come fotografo.[9]
  9. 9
    Offri ai clienti quello che vogliono. Magari a te piace dare sfogo alla tua creatività, mentre i tuoi clienti sono più interessati ad avere un bell'aspetto.[10] Ricorda che è necessario fare soldi, soprattutto agli inizi. Il modo migliore consiste nel riuscire a vendere la stampa delle foto ai clienti (o le immagini digitali). Sono più propensi ad acquistarle se apprezzano quello che vedono!

Parte 2
Creare la tua Attività

  1. 1
    Fai tirocinio presso un fotografo professionista. Se sei un fotografo dilettante o stai appena cominciando, ti converrebbe lavorare come apprendista presso un professionista per avere un'idea di come va gestita una simile attività.[11] Probabilmente non sarai d'accordo con il modo in cui il tuo mentore conduce i propri affari, ma questa esperienza ti darà una visione d'insieme più chiara del lavoro di fotografo.
  2. 2
    Sviluppa le tue capacità di comunicazione. Il successo di un bravo fotografo sta nel lavorare con la gente. Pertanto, dovresti affinare la tua capacità di discutere con gli altri di quello che pensano e si aspettano da un servizio fotografico, calmare le persone arrabbiate o deluse e fidelizzare la clientela.[12]
  3. 3
    Stabilisci i tuoi obiettivi. Fissa diversi obiettivi a lungo termine e anche altri da concretizzare nell'immediato, in modo da avvicinarti gradualmente ai primi. Gli obiettivi a breve termine dovrebbero essere misurabili in termini di tempo, perciò vanno inseriti in un arco temporale provvisto di una scadenza. Ad esempio, tra questi considera di trovare cinque nuovi clienti nei prossimi tre mesi. Così facendo, sarai in grado di raggiungere l'obiettivo più grande: avere una clientela fissa nel giro di un anno.
    • Assicurati di annotare tutti i tuoi obiettivi. Delle ricerche rivelano che è più probabile raggiungere obiettivi di cui si è preso nota.[13]
  4. 4
    Crea un programma di lavoro. Dipenderà in gran parte dalle esigenze della clientela, perciò dovrai essere organizzato e preparato. Quando stabilisci un programma, considera quanto tempo durerà il servizio fotografico e quanto tempo ti occorrerà per modificare le foto prima di consegnare il prodotto al cliente. Renditi conto che alcune tipologie di scatti richiedono orari e giorni particolari; ad esempio, è probabile che lavorerai molto nel fine settimana e la sera, se ti specializzi nel fare servizi fotografici matrimoniali.[14]
    • Ricorda che un servizio include tutti i tempi previsti per gli spostamenti, gli scatti, le modifiche, i colloqui con i clienti, ecc. Perciò, ti servirà più tempo per un "servizio di un'ora".
  5. 5
    Promuovi la tua attività. Crea un sito web, stampa dei biglietti da visita, stringi rapporti di lavoro e parla della tua attività con tutte le persone che incontri. Se sei attivo sui social network, potrai anche farti un nome. Instagram è un ottimo mezzo per pubblicare immagini a cui può avere accesso un sacco di gente.
    • Crea un watermark (logo) per proteggere le tue foto, così da poterle pubblicare online. Permetti ai tuoi clienti di condividere i tuoi scatti firmati sui loro profili aperti sui social network, facendoti pubblicità. Assicurati di curare l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), così che la tua attività compaia più in alto tra i risultati di ricerca.
  6. 6
    Accetta le nuove opportunità di lavoro. Se hai un'opportunità che si discosta leggermente dal tuo settore, non rifiutarti di coglierla in maniera categorica solo perché non corrisponde ai tuoi parametri ideali di lavoro; potresti scoprire di apprezzare qualcosa che pensavi fosse al di fuori della tua zona di comfort. Tuttavia, non devi sentirti costretto ad accettare qualcosa solo perché rappresenta un'opportunità professionale.[15]
  7. 7
    Preparati a intessere relazioni con chiunque. Dovresti cogliere ogni opportunità utile a estendere la tua rete di conoscenze.[16] Se, ad esempio, ti stai specializzando nelle foto matrimoniali, stabilisci contatti con chiunque rappresenti un'opportunità in questo settore. Parla e lascia il tuo biglietto da visita a wedding planner, pasticcieri, ristoratori e altri fotografi (potrebbero crearsi disaccordi e cercare un rimpiazzo), dipendenti di atelier di abiti da sposa e così via.
    • Sii pronto a intessere rapporti professionali in qualsiasi occasione. Ad esempio, se stai facendo un servizio fotografico per un matrimonio, scatta qualche foto alle portate e dalle ai ristoratori. Potrebbero utilizzarle per farsi pubblicità e segnalarti come il professionista che le ha scattate.[17]
    • Prendi l'autobus, fai la fila nei negozi o condividi un tavolo al bar: sono tutte ottime occasioni per promuovere la tua attività.[18]
  8. 8
    Chiedi ai clienti di raccomandarti ad altri e cerca di proporre nuovi lavori. Se qualcuno è soddisfatto delle fotografie che hai scattato, chiedi che ti raccomandi presso gli amici. Inoltre, cerca di allargare gli affari: se hai scattato delle foto a un bambino di 6 mesi, contatta i genitori qualche tempo dopo e chiedi se desiderano prendere appuntamento per un altro servizio fotografico quando il figlio compirà un anno. La tua attività può crescere gradualmente grazie al passaparola.[19]

Parte 3
Gestire la Tua Attività

  1. 1
    All'inizio, mantieni il tuo precedente lavoro. Probabilmente non riuscirai a diventare un fotografo professionista nel giro di qualche settimana.[20] Impiegherai del tempo a sviluppare e rendere stabile la tua attività, prima di iniziare a fare abbastanza soldi per sostenerti da solo. Pertanto, è meglio conservare un'altra fonte di reddito finché non ti affermerai come professionista.
    • Questo aspetto potrebbe complicarti la vita per qualche tempo, ma scoprirai che gran parte della professione di fotografo si svolge nelle ore in cui non si lavora. Ad esempio, molte famiglie fissano servizi fotografici nei fine settimana, quando i figli non vanno a scuola.
  2. 2
    Cura la documentazione. Prima di iniziare a lavorare come fotografo professionista, dovrai metterti in proprio. Fai delle ricerche sui requisiti e sui documenti necessari per avviare la tua attività di professionista.[21]
    • Parla con un avvocato esperto di piccole imprese per sapere tutto quello che dovrai fare. Ad esempio, se hai intenzione di fare solo il fotografo, stipula una polizza assicurativa che copra vari aspetti della tua attività, inclusi le attrezzature e i tuoi dipendenti.
    • Dovresti essere meticoloso sulla contabilità. Conserva contratti, ricevute, e-mail dei clienti e fatture. Organizza tutto in base alle tue esigenze (per mese, nome dei clienti o ubicazione) e considera di conservare sia le copie elettroniche che cartacee dei documenti più importanti.
  3. 3
    Gestisci i tuoi soldi. Apri un nuovo conto bancario, crea un libro mastro e gestisci il tuo bilancio. Ogni settimana dovresti aggiornare il libro mastro con tutte le entrate e le uscite avvenute negli ultimi sette giorni.[22]
    • Prima di abbandonare il tuo lavoro per seguire la carriera di fotografo professionista, assicurati di avere risparmi sufficienti per sostenerti almeno per un anno. In questo modo, se la tua attività non dovesse avere successo, avrai denaro sufficiente per sopravvivere fino a quando non troverai un altro lavoro.
    • Assicurati di conservare le fatture di tutte le spese relative alla tua attività. Il commercialista può utilizzarle per calcolare le detrazioni fiscali.
    • Ricorda che (a seconda di come la tua attività è definita in termini legali) il reddito sarà soggetto alle imposte sul lavoro autonomo. Prendi in considerazione di mettere da parte i soldi per pagare le imposte previste per l'anno successivo a ogni servizio fotografico.
  4. 4
    Elabora un contratto. Prima di accettare un servizio fotografico, assicurati di redigere un contratto che dovrà essere firmato dalle parti in causa; all'interno inserisci gli aspetti economici e le responsabilità legali. Per esempio, metti in chiaro se ti assumi la responsabilità in caso le foto vengano cancellate accidentalmente e irrimediabilmente, o se dopo la sottoscrizione del contratto non sarà più un tuo problema.
    • Fai redigere il contratto da un avvocato, se vuoi essere più sicuro. Se entri a far parte di un'associazione di fotografi, avrai la possibilità di usufruire del contratto messo a disposizione dei membri.
  5. 5
    Stabilisci le tariffe. Per quantificare il prezzo del prodotto finale, considera il tempo necessario per ogni servizio, il costo dell'attrezzatura, delle stampe e dei CD che utilizzerai, nonché la tua esperienza. Evita tariffe troppo alte o troppo basse per i servizi fotografici. Un prezzo troppo alto, infatti, terrà lontani la maggior parte dei clienti, mentre uno eccessivamente basso ti farà sembrare un fotografo disperato o di scarso talento.[23]
    • Cerca di scoprire le tariffe applicate dagli altri fotografi della tua città. Quindi, decidi la tua facendo un confronto tra le tue capacità e quelle degli altri.

Consigli

  • Il segreto per diventare un fotografo di successo e non perdere la passione per la tua arte è lavorare sempre su progetti personali. Trova il tempo per fotografare quello che ami in modo da coltivare la tua passione e provare varie tecniche di fotografia digitale; al tempo stesso, ne beneficerà anche la tua sicurezza di professionista. Questo vale per tutti gli hobby che diventano un lavoro.
  • Investi in un buon software di editing delle immagini. Anche se la maggior parte della fase di "editing" dovresti eseguirla manualmente sulla fotocamera prima di scattare, è molto utile avere la possibilità di ritoccare e migliorare le foto.
  • Ricorda che, se vieni pagato per scattare foto ad altre persone, queste si aspetteranno che tu segua i loro desideri e non i tuoi gusti artistici. Come dice il detto, "il cliente ha sempre ragione".
  • Non aver paura di usare la tua fotocamera nel tempo libero. È importante scattare foto ogni giorno, ma non potrai farlo se sei molto impegnato e hai una macchina piuttosto ingombrante.
  • Inizia sempre una nuova attività facendo piccoli passi e non aspettarti che cresca rapidamente.

Avvertenze

  • Non cancellare mai una foto se non hai provato a correggerla con un programma di editing, come Photoshop. Non ti renderai mai conto della reale qualità di uno scatto se prima non correggi i piccoli difetti, perciò non cancellarlo subito. Osserva l'immagine da diverse angolazioni prima di decidere di eliminarla.

Riferimenti

  1. http://www.thephotoargus.com/freelance/choosing-areas-of-specialization-in-digital-photography/
  2. http://www.theguardian.com/small-business-network/2013/jun/26/starting-photography-studio-business
  3. http://photographyconcentrate.com/10-tips-to-save-money-on-camera-gear/
  4. http://www.outdoorphotographer.com/how-to/tip-of-the-week/top-ten-ways-to-become-a-better-photographer.html#.VTQB1_mjOSo
  5. http://petapixel.com/2013/06/25/how-i-transitioned-from-being-a-hobbyist-to-being-a-pro-photographer/
  6. http://blog.chasejarvis.com/blog/2012/03/how-to-become-a-pro-photographer-in-5-easy-steps/
  7. http://www.creativebloq.com/software/best-photo-editor-51411752
  8. http://www.theguardian.com/small-business-network/2013/jun/26/starting-photography-studio-business
  9. http://www.theguardian.com/small-business-network/2013/jun/26/starting-photography-studio-business
Mostra altro ... (14)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Stuart Morgan. Stuart Morgan lavora come fotografo professionista in California. Si è laureato al Brooks Institute of Photography nel 2011.

Categorie: Occupazione

In altre lingue:

English: Become a Professional Photographer, Español: convertirse en fotógrafo profesional, Deutsch: Ein professioneller Fotograf werden, Português: Se Tornar um Fotógrafo Profissional, Français: devenir photographe professionnel, Nederlands: Professioneel fotograaf worden, Русский: стать профессиональным фотографом, 中文: 做职业摄影师, Čeština: Jak se stát profesionálním fotografem, Tiếng Việt: Trở thành Nhiếp ảnh gia Chuyên nghiệp, ไทย: เป็นช่างภาพมืออาชีพ, 한국어: 사진작가 되는 방법, 日本語: プロのカメラマンになる, العربية: احتراف التصوير

Questa pagina è stata letta 47 579 volte.
Hai trovato utile questo articolo?