Come Diventare un Poeta

Alcuni scrittori stimolanti e talentuosi hanno la pazienza e la capacità di scrivere romanzi. Altri preferiscono esprimersi in modo più rapido. Poche parole ben scelte possono far sapere al mondo ciò che senti e che pensi, facendo luce sui sentimenti e le riflessioni umane. Alcuni dicono che si fa poesia trasformando le immagini in parole. Qui di seguito troverai alcuni suggerimenti per far uscire il poeta che è in te.

Passaggi

  1. 1
    Decidi che tipo di poesia ti piacerebbe scrivere. Informati sui diversi tipi di poesia e sulle figure retoriche. Consulta anche i link esterni nella sezione "Fonti e Citazioni".
  2. 2
    Trova una fonte di ispirazione, che può essere la natura, una forte emozione, una immagine bella o coinvolgente. Se stai attraversando un periodo critico della tua vita (magari per amore!) o forse hai un problema, come una dipendenza, usa la tua esperienza per trovare un argomento su cui scrivere. È meglio iniziare con un titolo su cui concentrare i tuoi pensieri, oppure inizia semplicemente con qualsiasi cosa ti passi per la mente. Forse ti senti triste o arrabbiato, forse ti manca qualcuno o provi un dolore che ti strugge dentro. Lascia che i tuoi pensieri fluiscano sulla carta, finché non avrai null'altro da aggiungere.
  3. 3
    Prova con una parola o un argomento (tratti dalla tua fonte di ispirazione) e fai un elenco di parole o frasi associate all'argomento, ad esempio, ad "amore" puoi abbinare rose rosse, colombe bianche, lettere o poesie d'amore, luce, speranza, storia d'amore, famiglia, amici e così via (ad esempio, se intendi scrivere del destino funesto di una storia d'amore, puoi prendere qualche spunto da Giulietta e Romeo.)
  4. 4
    Anche la poesia "confessionale" o personale non si limita a parlare di emozioni. Di' al lettore quello che hai fatto, cosa hai toccato, i tuoi ricordi specifici o fai paragoni con la natura e il mondo. I lettori sono curiosi di apprendere qualcosa sull'autore, ma per toccare i lettori e fare in modo che prendano a cuore i tuoi versi, devi legare la tua confessione a qualcuno o qualche altra cosa. Traccia un collegamento tra te e il lettore, o meglio ancora, fai un collegamento che sorprenda il lettore! Detto questo ...
  5. 5
    Presta attenzione alle immagini forti o inusuali, mentre descrivi qualcosa che hai attraversato o attraversi nella tua vita. Forse puoi trarre spunto da un insetto che ha difficoltà a raggiungere una profonda crepa nel marciapiede. Descrivi la scena usando le parole in modo che il lettore abbia la sensazione di immedesimarsi in quell'insetto. Puoi anche aggiungere ciò che della tua vita riesce a rievocare quella scena.
  6. 6
    Utilizza un dizionario. Nella poesia si usano poche parole, ma "belle" per descrivere ciò di cui stai parlando.
  7. 7
    Quando hai finito il tuo primo lavoro, leggilo attentamente per vedere se hai fatto inutili ripetizioni. Sposta più volte vari pezzi della poesia per capire qual è la versione migliore.
  8. 8
    Se non parti con un titolo, rileggi quello che hai scritto e trova un titolo che introduca, riassuma o magari offra un risvolto contenuto nella poesia. Per esempio, se stai scrivendo una storia d'amore andata male, un titolo simile a "Mela marcia" potrebbe predisporre i lettori a leggerla con lo stato d'animo che desideri.
    • Tuttavia, non dare un titolo tanto per metterne uno. Molte eccellenti poesie vengono citate semplicemente con l'espressione "Senza titolo".
  9. 9
    Complimenti! Sei diventato un "poeta"!

Consigli

  • Scrivere poesie è un esercizio emotivo e psicologico, quindi cerca di mettere a frutto le esperienze passate in modo che i lettori possano rapportarsi spontaneamente al tuo stile. Quando scrivi, pensa alle sensazioni, agli odori, ai luoghi e a ciò che provi.
  • Un lettore onesto, sensibile e perspicace è la risorsa migliore per chi scrive.
  • Quando trovi una poesia o un poeta che ti piace, è bene fare pratica modellando alcune poesie sul suo stile. Così facendo, riuscirai a capire perché ha scritto in un certo modo. Utilizza gli sforzi degli altri per fare pratica, mentre cerchi di sviluppare una tua "voce" personale.
  • Puoi realizzare degli opuscoli che contengano le tue poesie da dare a parenti e amici. Vedi se qualche libreria accetta di tenere "in conto vendita" questi opuscoli, pagandoti le copie vendute (in genere, si trattengono la metà del prezzo di vendita).
  • Se vuoi pubblicare le tue poesie, informati sulle case editrici che pubblicano poesie, cerca riviste letterarie e invia i tuoi lavori a chi potrebbe prenderli in seria considerazione. Per esempio, le poesie dal tono cupo e tagliente non sono adatte per le riviste destinate ai bambini. Non demordere. Spesso ci vuole molto tempo per essere "scoperti" come poeti.

Avvertenze

  • Se ti sei affacciato da poco alla poesia, non mostrare i tuoi lavori a chi è sempre piuttosto critico. Trova qualche lettore che ti sostenga e che ti dia un feedback costruttivo.

Cose che ti Serviranno

  • Penna/matita e carta o computer
  • Parole belle e intense

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Scrittura

In altre lingue:

English: Be a Poet, Español: ser poeta, Русский: стать поэтом, Português: Ser um Poeta, Deutsch: Ein Poet sein, Français: devenir un poète

Questa pagina è stata letta 5 750 volte.
Hai trovato utile questo articolo?