Come Diventare un Portiere di Calcio

3 Parti:Imparare le RegoleGiocare con la Tua SquadraAllenare il Corpo e la Mente

Per diventare un portiere, servono molte capacità. Il tuo ruolo non sarà solo quello di motivare i tuoi compagni di squadra e di rappresentare l'ultima linea di difesa durante le partite, ma dovrai anche far partire il gioco nel modo migliore e interrompere le azioni che possono diventare pericolose. Per giocare partite che durano oltre 90 minuti, è necessario avere anche una buona condizione fisica e una grande forza mentale. Nel calcio spesso il portiere rappresenta la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

Parte 1
Imparare le Regole

  1. 1
    Impara le regole di base del calcio. Prima di poter diventare un portiere, devi conoscere le regole del gioco. Tali norme e regolamenti sono discussi e decisi dall'International Football Association Board (IFAB), un comitato della Fédération Internationale de Football Association (FIFA).[1] La FIFA governa ogni aspetto internazionale del gioco.[2]
    • La FIFA pubblica il libro ufficiale delle regole del calcio. Si tratta di un testo aggiornato regolarmente, al momento di 140 pagine.[3] Puoi trovarne una copia (in inglese) all'indirizzo http://www.fifa.com/mm/document/affederation/generic/81/42/36/lawsofthegame_2010_11_e.pdf.
    • La IAFB ha stabilito e riconosciuto 17 leggi del calcio standard e universali. Questo perché le norme FIFA spesso sono diverse tra Paesi e federazioni locali. Inoltre, il regolamento FIFA potrebbe essere troppo complesso per un principiante.[4]
    • Le 17 leggi si occupano degli argomenti seguenti: il terreno di gioco, la palla, il numero di giocatori, l'attrezzatura che possono usare gli atleti, l'arbitro, gli assistenti, la durata delle partite, l'interruzione e la ripresa del gioco, le situazioni in cui la palla è in gioco e in cui non lo è, i metodi per segnare, il fuorigioco, i falli e i comportamenti sanzionabili dall'arbitro, i calci di punizione, i calci di rigore, le rimesse laterali, le rimesse dal fondo e i calci d'angolo.[5] Puoi leggere il contenuto (in inglese) di ognuna delle 17 leggi all'indirizzo: http://www.syossetsoccer.org/home/683808.html.
    • Per altre informazioni su come giocare a calcio, leggi Come giocare a calcio.
  2. 2
    Impara le regole che riguardano il portiere. Ogni calciatore sul terreno di gioco deve rispettare le regole che lo riguardano e che variano a seconda della sua posizione in campo. Conoscere queste norme ti aiuterà a diventare un portiere e un compagno migliore.
  3. 3
    Impara a conoscere l'attrezzatura da portiere. Oltre all'equipaggiamento standard che serve a tutti i calciatori, inclusi parastinchi, scarpe con i tacchetti e maglietta, il portiere deve seguire delle regole per la sua attrezzatura speciale. Dai guanti alla casacca diversa da quella dei compagni, l'equipaggiamento dell'estremo difensore aiuta a distinguerlo dagli altri giocatori.
    • I portieri devono indossare la divisa da gioco, calzettoni, parastinchi e scarpe con i tacchetti.[6]
    • Il regolamento FIFA impone che la divisa del portiere sia diversa da quella degli altri giocatori e che l'arbitro identifichi quale calciatore ricopre il ruolo di portiere.[7] Ad esempio, quasi tutti i portieri hanno una maglia di colore diverso da quella dei compagni.
    • I portieri indossano anche degli speciali guantoni che li aiutano ad afferrare la palla e proteggono le loro mani dai tiri violenti. Puoi trovare altre informazioni sui guantoni da portiere in questo articolo.
  4. 4
    Procurati l'attrezzatura necessaria a un portiere. Prima di cominciare a giocare e ad allenarti per diventare un portiere, devi acquistare l'occorrente. Dai guanti alle scarpe con i tacchetti e ai parastinchi, ogni elemento della tua tenuta di gioco ti garantirà di essere pronto a giocare in sicurezza e al massimo delle tue possibilità.
    • Per giocare, servono le attrezzature seguenti: guanti da portiere, scarpe con i tacchetti, parastinchi, calzettoni e maglietta.[8]
    • I guanti da portiere, che sono di cuoio spesso, proteggono le mani dai tiri. Aiutano anche ad avere una presa migliore sulla palla.
    • Le scarpe con i tacchetti sono calzature speciali per il calcio. Hanno dei chiodi duri sotto la suola che consentono di avere una presa migliore sull'erba del terreno di gioco.
    • I parastinchi proteggono la parte bassa della gamba dai colpi con i tacchetti, che non solo sono molto dolorosi, ma possono anche provocare degli infortuni. Devi indossare dei calzettoni che coprano del tutto i parastinchi e li tengano fermi al loro posto.[9]
    • Le maglie da portiere possono essere imbottite nella zona delle spalle e dei fianchi per proteggerti dalla forza dei tiri in porta. Spesso, sarà la squadra per cui giochi a fornirtela.
    • Puoi acquistare tutta l'attrezzatura necessaria nei negozi di articoli sportivi o persino su internet, su siti quali Soccerpro.com.[10]
  5. 5
    Impara quando e come al portiere è concesso di giocare la palla. Per un portiere, è importante sapere dove può giocare in campo, che decida di usare i piedi o le mani. Se conoscerai queste regole, eviterai di infrangerle durante una partita.
    • Il portiere può lasciare la propria area e unirsi ai compagni sia in situazioni di difesa (ad esempio per fermare un contropiede), sia quando la propria squadra è alla disperata ricerca di un gol, in particolare nei minuti finali di una partita.
    • Il portiere può prendere la palla con le mani solo se si trova all'interno della propria area di rigore. In alcune situazioni, ad esempio in caso di passaggio volontario da parte di un compagno, il portiere non può raccogliere la palla e deve giocarla solo con i piedi.[11]
    • Se il portiere prende la palla con le mani in seguito al retropassaggio di un compagno, l'arbitro concede alla squadra avversaria un calcio di punizione indiretto, anche all'interno dell'area di rigore.[12]
    • Il portiere non può trattenere la palla per più di 6 secondi. Se infrange questa regola, l'arbitro concede alla squadra avversaria un calcio di punizione indiretto.[13]
    • Le regole considerano il portiere in controllo della palla se egli la tiene tra le mani o in qualunque altro punto del corpo sopra il terreno di gioco.[14]
    • I portieri possono tirare i rigori e prendere parte ai calci di rigore che decidono il risultato di una partita.[15]
    • Gli allenatori possono sostituire i portieri esattamente come fanno con gli altri giocatori.[16]
    • Se la squadra avversaria sta battendo un calcio di rigore, il portiere non può lasciare la propria linea di porta prima del tiro. Può muoversi, ma solo lungo la linea tracciata tra un palo e l'altro.[17]
    • Il portiere può essere espulso se commette violazioni del regolamento che prevedono quella sanzione disciplinare. In questo caso, uno dei giocatori di movimento può assumere il ruolo di portiere, oppure può essere fatto entrare il portiere di riserva.[18]
  6. 6
    Impara le regole specifiche della tua nazione o federazione. Dato che esistono norme particolari emanate dalle diverse nazioni e federazioni che regolano le partite di calcio, impara tutte quelle che si applicano nel campionato dove militi. Questo ti aiuterà a evitare errori che potrebbero costare la vittoria alla tua squadra.
    • Ad esempio, alcune federazioni impongono ai portieri l'uso dei guantoni, mentre la FIFA consente a ciascun portiere di scegliere se indossarli.

Parte 2
Giocare con la Tua Squadra

  1. 1
    Fai molta attenzione allo sviluppo del gioco. Il portiere ha un vantaggio unico rispetto ai suoi compagni di squadra: può vedere tutto il terreno di gioco. Facendo sempre attenzione all'azione in corso, non darai solo dei vantaggi alla tua squadra, ma sarai anche pronto a difendere la tua porta quando gli avversari tenteranno di ribaltare un'azione.
    • Tieni sempre gli occhi sulla palla, anche quando si trova dall'altra parte del campo. Nessun tiro in porta deve mai coglierti di sorpresa.
  2. 2
    Comunica con i tuoi compagni. Il portiere può vedere tutto il terreno di gioco, perciò è importante che comunichi in modo efficace ciò che vede ai propri compagni. Questo li aiuterà a capire quali avversari tenere d'occhio o a individuare gli schemi utilizzati più di frequente dall'altra squadra. Il portiere, inoltre, può incoraggiare i compagni più stanchi o demotivati.[19]
    • Parla con i tuoi compagni in merito ad alcuni avversari o schemi di gioco durante un'interruzione del gioco, oppure quando la palla è lontana. È importante che notino anche loro ciò che hai visto tu, perché possano difendere la tua area in modo più efficace.
    • Puoi sviluppare e utilizzare dei segnali con le mani per dare indicazioni sugli avversari e spiegare quali siano le tue intenzioni.
    • Non urlare troppo spesso ai tuoi compagni. Sii specifico, breve e deciso nei tuoi suggerimenti, ma parla in modo educato. Ricorda: non sei tu l'allenatore.
  3. 3
    Sii aggressivo e anticipa i giocatori che puntano alla porta. Se un avversario sta correndo verso la tua area e si prepara a tirare in porta, il tuo compito è prevedere le sue intenzioni e difendere in modo aggressivo la rete. La tua reazione alle situazioni di uno contro uno può fare la differenza tra una parata e un gol subito.
    • Corri verso i giocatori lanciati a rete per ridurre il loro angolo di tiro e coprire più specchio della porta. Uscire in modo aggressivo è anche uno strumento utile per intimidire i calciatori avversari.
    • Muovendo le gambe e rimanendo in punta di piedi puoi reagire più rapidamente ai movimenti dell'avversario. Anche dei decimi di secondo possono fare la differenza sul terreno di gioco.
    • Copri più specchio della porta possibile per intimidire i giocatori che si avvicinano a te. Puoi farlo sollevando le mani sopra la testa o allargandole ai lati del corpo. Questo trucco offre anche un vantaggio psicologico al portiere, che può far esitare l'attaccante.
    • Leggi il linguaggio del corpo dei giocatori che si muovono verso la porta. Ad esempio, se noti che un avversario pianta il piede d'appoggio a terra per calciare, puoi capire con largo anticipo che traiettoria avrà il pallone. Anche osservare gli occhi di un giocatore può darti un indizio su dove ha intenzione di calciare la palla.
  4. 4
    Attacca ogni palla che arriva verso di te. Tutti i palloni che viaggiano nella direzione del portiere possono terminare tra i pali. È importante anticipare in modo attivo le conclusioni e attaccare ogni palla, per non rischiare di concedere gol facili alla squadra avversaria. Questo significa che dovresti sempre saltare per raggiungere anche i tiri che ti sembrano superare la traversa!
  5. 5
    Para utilizzando mani e piedi. Esistono molti modi per difendere la propria porta: bloccare la palla, calciarla via, colpirla con il pugno per mandarla sopra la rete... La strategia migliore da adottare dipende dalla traiettoria che assume il pallone.
    • Blocca il pallone, quando ne hai la possibilità. Questo ti dà l'occasione di calciarlo verso i compagni, fornendo loro la possibilità di segnare.
    • Quando blocchi un pallone destinato in porta, puoi giocarlo in due modi: passandolo a un difensore con le mani o lanciandolo con i piedi a un compagno più distante.
    • In alcuni casi bloccare il pallone non è la scelta giusta, in particolare se il tiro è molto alto o veloce. In queste situazioni, meglio deviare la conclusione con il palmo della mano o la punta delle dita, oppure colpire la palla con il pugno per mandarla sopra la traversa.
    • Calcia la palla prima di averla bloccata solo nelle situazioni di emergenza, ad esempio se devi anticipare un attaccante che è in buona posizione.
    • Se il pallone è rasoterra o ti arriva da un lato, gettati a terra e rialzati subito.
    • Alzati rapidamente, se ti tuffi per parare o calciare un pallone. Non puoi mai sapere quando sarai chiamato a un secondo intervento.

Parte 3
Allenare il Corpo e la Mente

  1. 1
    Allena l'apparato cardiocircolatorio. Il calcio è uno sport rapido che richiede molti scatti nel corso di partite di oltre 90 minuti. Anche se devi difendere la porta e raramente correrai in avanti, devi comunque essere in perfetta forma fisica ed essere pronto a correre velocemente da e verso la linea di porta, o persino fuori dalla tua area di rigore.
    • La corsa è una delle attività fisiche più importanti per i calciatori e i portieri. Cerca di riuscire a correre con un buon passo per almeno 90 minuti, per assicurarti che il tuo corpo sia in grado di sostenere una partita intera.
    • Dovrai anche riuscire a scattare dentro e fuori dall'area di rigore per proteggere la tua porta dai tiri e dalle azioni pericolose. Per allenare quel movimento, puoi fare degli esercizi di scatto. Ad esempio, potresti svolgere 10 scatti di 100 metri, per preparare il corpo ad accelerare rapidamente verso la tua destinazione.
  2. 2
    Fai allenamento con i pesi. Il portiere deve essere in grado di liberare l'area di rigore con le mani e con i piedi. Per riuscirci in modo efficace, ti servono braccia e gambe forti, che puoi potenziare con il sollevamento pesi.
    • Gli allenamenti cardiovascolari, come la corsa, potenziano le gambe, ma gli esercizi con i pesi specifici per gli arti inferiori aumentano la tua forza in quelle parti del corpo. Considera movimenti come squat, affondi ed esercizi alla pressa, che sono in grado di allenare tutta la gamba.
    • Dato che un portiere deve saper usare anche le braccia e le mani, sono importanti anche gli esercizi per potenziare la parte superiore del corpo. Prova i sollevamenti con le spalle, i curl con i bicipiti, i sollevamenti alla panca e i curl con i polsi. Usare un attrezzo come il Gripmaster ti aiuterà a potenziare dita e polsi.[20]
    • Puoi anche considerare allenamenti per la forza e la flessibilità come lo yoga. Alcune delle squadre migliori del mondo, come il Bayern Monaco, praticano lo yoga, non solo per completare gli allenamenti di potenziamento, ma anche per migliorare la flessibilità e raffinare le capacità motorie dei calciatori. Inoltre, lo yoga può addestrarti a concentrarti e rilassarti in modo più efficace.[21]
  3. 3
    Lavora sulle tue capacità motorie. Per diventare un portiere di successo non basta saper calciare o lanciare la palla. Ricorda, un portiere è semplicemente un giocatore che può utilizzare le mani all'interno della propria area di rigore. Dovrai allenare le tue capacità motorie per gestire il pallone con mani e piedi con il massimo dell'efficacia.
    • Per migliorare le capacità motorie dei piedi e delle gambe, fai degli esercizi di dribbling in direzioni diverse e prova a calciare la palla a distanze precise dalla linea di porta.[22] Quando rinvii la palla dall'area di rigore calciando, esercitati a rivolgere il corpo e il piede d'appoggio nella direzione della traiettoria del lancio.
    • Dovresti anche esercitarti nei due passi principali usati dal portiere: lo scivolamento laterale e il passo di incrocio. Saltella lateralmente per migliorare nello scivolamento e gira le gambe nella direzione opposta alle anche per il passo di incrocio.[23]
    • Il portiere deve avere grande abilità nel controllo di palla con le mani. Gli esercizi di lancio e presa con i compagni o l'allenatore ti aiuteranno a migliorare la manualità.[24]
  4. 4
    Migliora i tuoi tempi di reazione. Il portiere deve essere in grado di anticipare i movimenti degli avversari e reagire di conseguenza. Alcuni esercizi possono aiutarti a migliorare i tempi di reazione, permettendoti di realizzare parate più tempestive.[25]
    • Uno degli esercizi migliori per i riflessi è calciare un pallone contro una parete con diverse parti del piede, poi provare a fermarlo prima che superi il tuo corpo.
  5. 5
    Impara a prevedere i movimenti degli avversari. Uno dei compiti principali di un portiere è entrare nella testa degli attaccanti e anticipare le loro mosse. Imparando a leggere i movimenti degli avversari, riuscirai a capire meglio cosa stanno per fare e a posizionarti in modo più efficace per parare le conclusioni o bloccare le azioni offensive.[26]
    • Giocando molte partite svilupperai l'esperienza necessaria per leggere i movimenti degli avversari. Spesso, grazie all'osservazione riuscirai a individuare degli schemi di gioco ricorrenti.
    • Guarda dei video di altri portieri e giocatori, per individuare tutte le strategie che possono aiutarti a prevedere i movimenti degli attaccanti e dei difensori, per scegliere sempre il corso di azione migliore.[27]
    • Un esercizio utile per imparare a prevedere i movimenti di un giocatore è allenarsi con un amico nei calci di rigore e nelle punizioni. Ti basterà sostituire la porta con un paio di birilli per migliorare le tue capacità.
    • Esercitati nelle parate in tuffo su un letto o su un materassino morbido.
  6. 6
    Impara come i principi della geometria possano migliorare la tua tecnica. Per essere un bravo portiere è necessario prevedere i tiri in porta, che possono arrivare a diverse velocità da varie angolazioni. Sviluppando una conoscenza di base di come i principi della matematica e della geometria stabiliscano la traiettoria di un pallone, riuscirai ad anticipare meglio le conclusioni avversarie.[28]
    • Cerca sempre di chiudere lo specchio della porta, per dare meno opzioni possibili al tiratore. Ad esempio, se un giocatore si avvicina da destra, non rimanere al centro della porta. Avvicinati, invece, al palo destro e rivolgi il corpo verso la palla.[29]
    • Una buona regola generale di posizionamento è immaginare che una corda parta dalla palla e arrivi al centro della porta. Cerca sempre di trovarti sulla traiettoria di quella corda.
    • Se ricevi un tiro rasoterra, non portare solo le mani verso il basso. Abbassa, invece, tutto il corpo, per avere la possibilità di tuffarti in avanti se necessario.
    • Se un avversario sta tirando un rigore, anche in quel caso devi bloccare l'angolo di tiro. Cerca indizi nello sguardo e nella posizione dei piedi del calciatore per scoprire quale angolo di porta difendere.
  7. 7
    Migliora la tua resistenza mentale. Il calcio richiede forza mentale per superare i momenti di difficoltà delle partite. Lavorando sulla tua resistenza mentale riuscirai a superare tutti gli ostacoli che si presentano in campo, oltre a quelli che nascono all'interno della tua stessa squadra.[30]
    • È importante capire che durante una partita, o persino in allenamento, nulla andrà mai in modo perfetto. Devi essere emotivamente flessibile e resistente per recuperare in fretta dalle esperienze negative e non trasformarle in ostacoli per la tua squadra.[31]
    • Avere fiducia nei tuoi mezzi ti aiuterà a migliorare la resistenza mentale. Puoi acquisire sicurezza dando il massimo in allenamento o grazie al sostegno della tua squadra che ti fa sentire accettato e ti permette di ottenere buoni risultati.
    • Gli esercizi cognitivi, come i discorsi motivazionali e il pensiero positivo, accrescono la tua forza mentale e ti preparano alle partite. Anche la visualizzazione è un esercizio efficace. Per svolgerlo, immagina un'azione senza metterla in atto fisicamente.[32]
    • Parlare con uno psicologo dello sport può aiutarti a migliorare. Ad esempio, potresti sentirti in colpa quando la tua squadra perde. Il calcio, però, è uno sport di squadra e capire che non tutte le sconfitte sono colpa tua o della difesa può aiutarti a diventare un giocatore più forte.

Consigli

  • Ricorda che nessun giocatore nasce perfetto. Se vuoi diventare un grande portiere, armati di pazienza, sicurezza e fai moltissimi allenamenti. Continua a provare e non arrenderti!
  • Non lasciare che i compagni ti incolpino delle sconfitte. Ricorda, anche se hai commesso degli errori, il pallone ha superato altri 10 giocatori prima di arrivare a te.
  • Ascolta la tua squadra e comunica con i compagni. Il calcio richiede collaborazione, perciò interagisci con loro per fermare le azioni degli avversari.
  • Non aver paura di tuffarti. Se necessario, acquista delle ginocchiere.
  • I tuffi sono molto importanti per un portiere. Impara a prevedere i movimenti degli avversari, tieni gli occhi sulla palla e segui l'azione.

Avvertenze

  • Anche i portieri più bravi commettono errori gravi. Quando capiterà a te, impara dai tuoi errori e vai avanti, senza abbatterti troppo.
  • Quando giochi, fai attenzione alla testa. Molti portieri hanno subito infortuni nelle uscite uno contro uno o nei colpi di testa.

Cose che ti Serviranno

  • Guanti
  • Parastinchi
  • Calzettoni lunghi
  • Maglietta
  • Scarpe con i tacchetti
  • Sospensorio se sei un uomo

Fonti e Citazioni

  1. http://www.fifa.com/about-fifa/news/y=2015/m=2/news=all-you-need-to-know-about-the-ifab-2534243.html
  2. http://www.fifa.com/about-fifa/who-we-are/index.html
  3. http://www.syossetsoccer.org/home/683808.html
  4. http://www.syossetsoccer.org/home/683808.html
  5. http://www.syossetsoccer.org/home/683808.html
  6. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
  7. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
  8. http://www.syossetsoccer.org/home/683808.html
  9. http://www.syossetsoccer.org/home/683808.html
  10. http://www.soccerpro.com
  11. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
  12. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
  13. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
  14. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
  15. http://www.football-bible.com/soccer-info/goalkeeper-rules.html
Mostra altro ... (17)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Sport di Squadra

In altre lingue:

English: Be a Soccer Goalie, Español: ser portero de fútbol, Português: Ser um Goleiro, Deutsch: Ein guter Torwart sein, Русский: играть в футбол вратарем, Français: être un bon gardien de but, Bahasa Indonesia: Menjadi Kiper Sepak Bola, العربية: تعلم حراسة المرمى, ไทย: เป็นผู้รักษาประตูฟุตบอล

Questa pagina è stata letta 54 126 volte.

Hai trovato utile questo articolo?