I venditori ambulanti danno personalità a una città. Poter comprare qualcosa da una persona che gestisce i propri affari è entusiasmante, e dà ai clienti l'opportunità di interagire con i proprietari di queste “piccole imprese” in maniera unica. Se desideri diventare un venditore per poter vendere un prodotto unico e originale, devi sapere quali documenti ottenere per esercitare la professione nella legalità, oltre a espandere l'attività e sviluppare operazioni di vendita di successo. Leggi questo articolo per imparare come fare.

Parte 1 di 3:
Avviare l'Attività

  1. 1
    Ottieni la corretta licenza di venditore nella tua città. I passaggi per ottenere la licenza di venditore variano a seconda di ciò che vuoi vendere e dove vuoi farlo. Rivolgiti all'Agenzia delle Entrate e alla Camera di Commercio per capire ciò che ti serve per vendere in strada. In generale, comunque, un venditore ambulante ha bisogno di ottenere i seguenti certificati:
  2. 2
    Crea un interessante prodotto o servizio. Che cosa vogliono le persone nella tua zona? Di cosa hanno bisogno? Prova a cercare, nel mercato in cui stai cercando di inserirti, un buco da riempire. Se vuoi avere un tuo spazio all'interno del mercato contadino, devi conoscere quello che potrebbe servire a questo mercato. Se invece vuoi vendere qualcosa ai concerti, di cosa avranno bisogno coloro che li frequenteranno?
    • Evita di scegliere qualcosa di piuttosto comune da vendere in una particolare location. Mettersi a fare panini in una città già piena di attività simili rappresenta una sfida impegnativa. Pensa a un modo per rendere il tuo prodotto unico e vendibile.
    • Se disponi di prodotti piuttosto comuni di cui vuoi liberarti, pensa a come renderli diversi dagli altri, anche se non è veramente così. Considera diversi modi per modificare il prodotto in modo che si distingua. Se qualcun altro vende marmellata artigianale al mercato contadino, in che modo puoi diversificare la tua?
  3. 3
    Procurati l'attrezzatura giusta. Se vuoi vendere vestiti su di un telo in un parco, probabilmente sei già pronto per iniziare. Ma se desideri avviare un business più professionale e complicato, avrai bisogno di pianificare le tue giornate di lavoro pensando anche a come portare in giro tutto ciò di cui avrai bisogno per lavorare. Ti servirà un furgoncino? Un camion? Borse in cui mettere la tua merce? Hai già pensato alla cassa?
    • Tieni a mente le direttive a proposito della refrigerazione e della vendita di alimenti, se sei interessato a un settore di questo tipo. Per vendere qualsiasi tipo di alimento avrai bisogno di una licenza di operatore alimentare.
  4. 4
    Contraddistingui te e il tuo prodotto. Cos'hai che gli altri venditori non hanno? Cosa ti contraddistingue dalla massa? Se il tuo camion che vende panini fosse in fila assieme ad altri 50, perché qualcuno dovrebbe scegliere proprio il tuo? Pensa a come personalizzare il tuo servizio in modo tale che possa distinguersi. Prendi in considerazione:
  5. 5
    Trova il luogo appropriato per la tua attività. Può essere che il mercato contadino o un'altra comune area cittadina non siano il posto migliore per vendere le tue merci. Valuta diverse opzioni per trovare un luogo che ti permetta di fare concretamente dei soldi.[1] I venditori ambulanti spesso si piazzano in determinate aree della città, come ad esempio:
    • Parcheggi di uffici aziendali
    • Davanti ai bar
    • Davanti ai locali per concerti
    • Parchi pubblici
    • Zoo
    • Parchi di divertimento
    • Festival
    • Incroci o angoli stradali trafficati
    • Quartieri d'affari del centro città
    • Davanti alle stazioni della metro
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fare Soldi

  1. 1
    Dai ai tuoi prodotti un prezzo appropriato. I venditori di strada possono scegliere fra due diverse opzioni, relativamente ai prezzi: tenere un prezzo basso e sperare di vendere una grande quantità di prodotti, oppure tenerlo alto e lasciare che la qualità parli da sé. I clienti, in generale, richiedono uno sconto, e vogliono esser certi di fare un buon affare quando comprano qualcosa da un venditore; oppure sperano di ottenere qualcosa di speciale che difficilmente troverebbero altrove, motivo per cui son disposti a pagare di più per averlo.
  2. 2
    Non rendere la vendita complicata. Qualunque cosa tu stia vendendo, il cliente deve sapersi orientare facilmente, sia nell'uso del prodotto che nel prezzo. Se, ad esempio, esponi una complicata lista di caratteristiche e prezzi per dei semplici panini, le persone avranno meno voglia di venire al tuo stand. Se invece mostri un'insegna con scritto in grande “Panini a €2”, riuscirai ad attrarre un numero maggiore di persone.
  3. 3
    Comportati in maniera professionale. Anche se vendi della bigiotteria su un semplice telo, dovrai prendere la tua attività seriamente, come faresti con un normale lavoro d'ufficio. Sii onesto e tratta i clienti con rispetto. Costruisci una solida reputazione di venditore su cui fare affidamento, non di uno da cui è meglio tenersi alla larga.
  4. 4
    Credici. La gente avrà bisogno di tempo per conoscerti. Alla fine dei primi giorni di lavoro, potresti sentirti frustrato a causa della mancanza di vendite. I clienti sono comprensibilmente stanchi dei nuovi venditori, e la stessa persona potrebbe passare davanti al tuo stand diverse volte prima di volerti dare un'opportunità. Cerca di rimanere ottimista, positivo e di restare in pista. Non venderai nulla se farai subito i bagagli.
  5. 5
    Pensa alla sicurezza. Cerca di non rimanere là fuori da solo a vendere le tue merci. C'è una minore probabilità di furti se tieni con te pochi spiccioli e il denaro in cassa. Fatti aiutare da un'altra persona così da non rimanere solo col rischio di diventare un obiettivo dei rapinatori.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Espandere il Proprio Business

  1. 1
    Promuovi il tuo marchio con offerte e promozioni. Quando la gente inizia a sostenere la tua attività, inventa qualche promozione. Dai alle persone un motivo per tornare al tuo stand. Dagli qualcosa di cui parlare con gli amici. La gente ha bisogno di sapere di aver ottenuto qualcosa a un buon prezzo, o comunque di aver tratto qualche vantaggio dallo scambio. Promuovere la propria attività attraverso qualche iniziativa promozionale contribuirà ad attrarre le persone. Prendi in considerazione:
    • Promozioni 2x1
    • Happy hour a metà prezzo
    • Buoni promozionali
    • Campioni gratuiti
    • Tessere fedeltà
  2. 2
    Sviluppa una presenza online. Non è necessario mantenere un sito costoso per far pubblicità al proprio business, ma è una buona idea fare un po' di promozione su Facebook o su altri social network per tenere aggiornate le persone a proposito della tua posizione, dei tuoi prodotti, o di altri aspetti legati alla tua attività.
    • Soprattutto se ti muovi parecchio, mantenere una presenza online è fondamentale. Come possono sapere i tuoi fan che sarai presente fuori dal concerto di venerdì se non scrivi un post su Facebook?
    • Se non sei esperto di social network, crea una mailing list a cui le persone potranno iscriversi direttamente allo stand. Invia degli aggiornamenti periodici elencando ciò su cui stai lavorando e quali saranno le novità in vendita.
  3. 3
    Unisciti ad altri venditori per formare dei “piccoli branchi”. La forza sta nei numeri. Unisciti a venditori di merci complementari per creare la vostra fila di stand simili-ma-diversi che costituirà un punto d'attrazione per i clienti. Si tratta di un fenomeno piuttosto comune nei mercati contadini, dove gli stand non seguono le direttive del suddetto mercato ma forniscono comunque interessanti beni d'alta qualità e approfittano dell'alta frequentazione di persone. Tutti ne trarranno vantaggio.
  4. 4
    Fai crescere la tua attività. Se i soldi iniziano a girare, assumi qualcuno che avvi la stessa attività in un altro luogo. Se hai due camion per panini, puoi coprire il doppio del territorio, vendere il doppio dei prodotti e avere molti più clienti nello stesso momento. Risparmia in maniera tale da rendere quest'ipotesi finanziariamente attuabile, poi inizia a espanderti con intraprendenza.
  5. 5
    Valuta la possibilità di aprire una società. Molti nuovi ristoranti sono partiti come semplici “food cart”. Se arrivi al punto in cui pensi di poter avviare un business serio, realizzalo. Apri una sede stabile e costituisci una società, dopo aver consultato investitori e avere ottenuto il capitale necessario per avviare un business di successo.
    Pubblicità

Consigli

  • Fai qualche altra ricerca. Ricordati, diventare un venditore ambulante non è cosa da poco.
  • Prova a vendere una certa varietà di merci; se ad esempio vendi braccialetti, fai in modo che ce ne siano di diversi modelli e colori.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non vendere mai alimenti, gioielli o altre merci senza le corrette licenze provenienti dalle autorità locali.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 20 627 volte
Categorie: Occupazione
Questa pagina è stata letta 20 627 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità