Come Diventare una Cantante dalla Voce Bella e Potente

Le senti sempre alla radio – cantanti del calibro di Mariah Carey, Celine Dion, Whitney Houston, Jennifer Hudson, Jordin Sparks… la lista potrebbe proseguire a lungo – e anche a te piacerebbe cantare così, ma non sai da dove partire. Non preoccuparti! In questo articolo imparerai come sviluppare la tua voce così da poterla tirar fuori come fanno loro.

Passaggi

  1. 1
    Prendi confidenza con la terminologia. Solitamente il pubblico definisce una voce “potente” quella in grado di riempire un'intera stanza. Ciò, tuttavia, non significa cantare a squarciagola, bensì cantare “di testa” invece che “di petto”. La voce di petto è quella che solitamente usi per parlare e che risuona principalmente nel tuo petto. La voce di testa è quella più acuta e sottile che la maggior parte delle persone usa per cantare dolcemente, e risuona più nella testa. Ai fini di questo articolo, comunque, per voce “potente” si intenderà una a squarciagola, e viceversa.
  2. 2
    Tieni a mente che ognuno ha un proprio timbro vocale, il proprio “colore” della voce. In ordine, a partire da quella più acuta, avremo le seguenti tipologie: soubrette, lirico, spinto soprano, e drammatico.
    • Soubrette è un termine che denota sia il colore che il range vocale. Le voci soubrette (come Britney Spears) solitamente non hanno una potenza e un range molto ampi, perciò non sono particolarmente energiche.
    • Le voci liriche sono acute, ma più corpose delle soubrette, e quando vengono utilizzate correttamente sono in grado di superare in potenza i cantanti drammatici. La voce dei cantanti lirici è dotata di enorme potenza, sebbene talvolta possa risultare troppo sottile da ascoltare (prendi ad esempio Celine Dion, quando non addirittura nasale.
    • Cantanti che utilizzano un registro spinto soprano, come Christina Aguilera, urlano in maniera intermittente con una voce piuttosto tagliente.
    • Le voci drammatiche son quelle più forti e ricche, fra tutti i timbri vocali Laura Branigan veniva generalmente considerata una cantante dalla voce drammatica, ed era in grado di cantare a squarciagola per lunghi periodi di tempo e con una risonanza vocale estremamente forte. Le persone con questo tipo di voce possono cantare con una forte potenza per molto tempo, e solitamente riescono a sovrastare gli alti volumi delle orchestre.
  3. 3
    Una volta capito il tuo timbro vocale, è ora di determinare qual è il tuo range. Ci sono tre termini che descrivono il range:
    • Il primo è contralto, ed è la voce più grave fra tutte le voci femminili. Toni Braxton è un contralto. I contralti possono generalmente cantare dal Fa 3 al Fa 5, sebbene alcuni riescano a raggiungere note molto più acute o molto più gravi.
    • Poi c'è il mezzo-soprano. I mezzi soprani di solito cantano in un range compreso fra La 3 e La 5, sebbene – di nuovo – possano esserci delle variazioni.
    • La più acuta fra le voci femminili è il soprano. Di solito un soprano canta in un range compreso fra Do 4 (noto anche come Do centrale) e La 5 (o La alto).
    • Queste definizioni, in realtà, provengono dalla tradizione classica, e sono da considerarsi solo come un'indicazione per le voci moderne/pop. Per trovare il tuo range, usa un pianoforte (o una tastiera) e trova il Do centrale. Praticamente chiunque sa vocalizzare un Do centrale. Prova a farlo, e vedi quanto più e in alto e in basso riesci ad andare. Questo ti darà un'idea approssimativa di quale termine descriva il tuo range.
  4. 4
    Ricorda, comunque, che il range non è tutto, e di sicuro non è un parametro per poter dire se sei in grado di cantare con una voce potente o no. Toni Braxton è un contralto, il che significa che non riuscirà a raggiungere note molto acute, eppure ha una voce molto potente.
  5. 5
    Prendi confidenza con la “voce mista”. Per dirla semplice, la voce mista è proprio ciò che sembra – un mix fra voce di petto e voce di testa, a metà fra i due registri. Imparare ad usare e a rafforzare la voce mista richiede minore sforzo da parte della tua voce quando vuoi urlare, e ti permette di farlo in maniera più acuta. La voce mista ha la tendenza a suonare leggermente nasale perché risuona principalmente nella cavità nasale. Non preoccuparti di ciò, finché non è una cosa eccessiva non è un problema.
  6. 6
    Ed ora la parte più divertente, cantare a squarciagola! Ricordati sempre di respirare correttamente! Se non lo fai, la tua voce suonerà piuttosto stridula, e perciò non molto piacevole. Rilassati e confida nella tua voce. Prova a non sforzarla affatto. Cantare in questo modo non è una cosa che riesci a fare dall'oggi al domani, richiede molta pratica. Pensa come se dovessi urlare su della musica, senza doverlo fare veramente! Come già detto, respira correttamente e mantieni la giusta postura. Quando canti con grande intensità, la regola generale è non contrarre troppo il diaframma. Quando canti, la respirazione deve avvenire maggiormente nell'area dello stomaco, piuttosto che del petto. Assicurati che lo stomaco tenda ad allargarsi mentre canti.
  7. 7
    Ricordati di respirare! Alcune persone si dimenticano di respirare mentre cantano, con il risultato che rimangono senza fiato.
  8. 8
    Rilassa la mascella. Stringere troppo la mascella mentre canti a squarciagola comprometterà notevolmente il suono della tua voce.
  9. 9
    Sappi che non tutte le voci sono in grado di cantare efficacemente ad una simile intensità, ed è normale. Alcune delle migliori cantanti non hanno una voce molto potente ma, proprio come per il range, la potenza non è tutto. Fai buon uso di ciò che hai!
  10. 10
    La cosa più importante da ricordare è che, se senti dolore, è il caso di fermarti! Cantare non dev'essere mai un'esperienza dolorosa! Se senti dolore mentre canti, il tuo corpo vuole comunicarti che stai facendo qualcosa di sbagliato, o che stai andando oltre i tuoi limiti. Non devi mai diventare rauco (o, ancora peggio, totalmente senza voce) dopo aver cantato un brano, nemmeno dopo un intero set. Se scopri di non riuscire a cantare a squarciagola senza provare un certo dolore o senza che ti vada via la voce, contatta un insegnante di canto così da imparare la tecnica corretta senza compromettere la salute della tua gola.

Consigli

  • Assicurati di cantare con una potenza elevata solo quando serve, altrimenti perderai le dinamiche della canzone. Usa tecniche e volumi diversi per dare profondità al brano.
  • Cantare a squarciagola è particolarmente utile per creare dei climax vocali. Whitney Houston lo faceva sempre.
  • Se vuoi prendere le cose molto sul serio, frequenta qualche lezione! Ti aiuteranno ad evitare danni a lungo termine alla voce.

Avvertenze

  • Questo articolo ha come uno scopo quello di guidarti. Cantare intensamente in maniera errata può provocare danni vocali a lungo termine, quindi se ci credi veramente e vuoi conservare la voce prendi qualche lezione. La tua voce ti ringrazierà negli anni a venire!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Canto

In altre lingue:

English: Be a Good Female Powerhouse Singer, Español: ser una buena cantante potente, Русский: стать хорошей певицей с мощным голосом

Questa pagina è stata letta 9 581 volte.
Hai trovato utile questo articolo?