Scarica PDF Scarica PDF

Coltivare le Hosta può essere molto appagante per un giardiniere, perché sono robuste, prosperano all'ombra e hanno bisogno di poche cure. Quando queste piante perenni diventano abbastanza grandi, possono invadere eccessivamente lo spazio in giardino. Fortunatamente, le Hosta sono anche molto facili da dividere, sono perfette per condividere con gli amici e i parenti o addirittura per essere vendute nei mercatini delle piante!

Passaggi

  1. 1
    Scegli il periodo giusto dell'anno. Per quanto molti giardinieri scelgano la primavera per spostare e dividere le piante, questo può avere un effetto negativo sulle piante, soprattutto nei climi più caldi. È preferibile dividere le Hosta nella tarda estate e all’inizio dell’autunno, approssimativamente 4 settimane prima del primo gelo. Le Hosta sono piante abbastanza resistenti, tuttavia, e possono essere divise in qualsiasi momento durante il periodo vegetativo se ripiantate con cura, innaffiate e pacciamate. Compattare il terreno intorno alla massa delle radici affinché la pianta non possa essere facilmente scalzata, assicurerà maggiore successo.
  2. 2
    Procurati gli attrezzi giusti per il terreno. Spesso, se i ciuffi sono grandi (cioè circa 25 cm lungo la base), sarà più semplice utilizzare una forchetta con rebbi piatti e una vanga o una pala. Se il terreno è molto leggero e ricco di sostanze organiche, e le piante sono più piccole, un coltello a lama lunga, preferibilmente seghettata, funzionerà bene. Un seghetto è molto utile se il ciuffo è molto grande. Alcuni preferiscono avere un tubo da giardino a portata di mano, o un grande secchio di acqua pulita.
  3. 3
    Taglia o scava intorno alla pianta di Hosta, per 10 cm alla base di piccole piante, fino a 35 cm per un ciuffo molto grande. Una volta che hai scavato un cerchio attorno al ciuffo, infila la vanga sotto il ciuffo e sollevalo dal terreno, o fai leva con la forchetta.
  4. 4
    Se non hai esperienza per dividere le Hosta o altre piante perenni, eliminare la terra dal ciuffo può essere molto utile per vedere le singole piante e i loro rizomi (da dove crescono le radici). Lava anche la pianta se non sei sicuro di come stanno crescendo le singole piante e non vuoi tagliarne una a metà (soprattutto se la Hosta è una specie costosa a crescita lenta). Non preoccuparti di danneggiare le radici con l'acqua, perché le radici delle Hosta sono robuste.
  5. 5
    Se possibile, specie se la Hosta non ha un grande ciuffo, separa le singole piante a mano, spingendo delicatamente i pollici tra gli steli della pianta, e staccandoli. Per rimuovere uno stelo dalla corona, tira avanti e indietro e non di lato (tieni il nucleo della pianta in una mano e afferra il gambo con l’altra, e ruota il sostegno dello stelo avanti e indietro), lavora lo stelo avanti e indietro finché il rizoma si allenta o si stacca dalla corona. Il rizoma si staccherà nel punto giusto. Anche se perdi alcuni steli della pianta, avrai ancora rizomi a sufficienza per produrre un ciuffo nuovo e sano.
  6. 6
    Se il ciuffo è molto grande, potrebbe essere più semplice usare un coltello da cucina seghettato, per tagliare il ciuffo. È possibile tagliare il ciuffo in varie misure, come ad esempio semplicemente a metà, in terzi o quarti.
  7. 7
    Inizia a distendere le radici, così puoi stabilire dove preferisci tagliare. Cerca di preservare quante più radici e foglie è possibile, facendo tagli attraverso la corona, ma non nelle radici. Inizia a tagliare la corona a metà, se sei veramente attento, riesci a orientarti in mezzo agli steli. Se il ciuffo è molto grande, a volte è più facile tagliarlo a metà senza preoccuparti di tagliare qualche stelo, perché il ciuffo è comunque grande.
  8. 8
    Se possibile, taglia circa a metà la corona e poi verifica se si può separare con le mani; utilizza lo stesso movimento di tirare avanti e indietro. In questo caso, tieni ogni metà in una mano e delicatamente ruota le due metà in direzioni opposte, quindi ruota avanti e indietro ogni volta applicando un po' più di pressione e contemporaneamente esercitando pressione per separare le due metà. Se non si può tirare tanto da separare fai un taglio più profondo.
  9. 9
    Lavare i tagli per rimuovere sabbia e piccole pietre può anche aiutare a capire come crescono gli steli della pianta e a vedere dove tagliare o separare.
  10. 10
    Puoi inoltre utilizzare il seghetto per tagliare il ciuffo, ruotando questo su un lato, ma attenzione che la sega non si blocchi, quindi evita che questo succeda tenendo le parti separate aiutandoti con l'altra mano, oppure anche con il manico di un altro attrezzo da giardino, se il ciuffo è enorme e la sega è affondata in profondità nel ciuffo.
  11. 11
    Eliminare alcune delle foglie più vecchie e più grandi o tagliare il fogliame al momento della divisione, ridurrà la perdita d’acqua e aiuterà a limitare lo shock.
  12. 12
    Pianta le piante divise. Non pensare che un piccolo pezzo potrebbe non crescere. È incredibile quanto siano resistenti queste piante e potresti anche piantare dei piccoli pezzi a fianco a una pianta più grande.
  13. 13
    Non lasciare che le radici si asciughino troppo. Se non puoi piantarle subito, metti della terra umida o del muschio di torba sulle radici e tieni lontano dalla luce diretta del sole, l’ombra profonda va bene nei climi più caldi.
  14. 14
    Se le radici delle piante si asciugano prima che abbia la possibilità di ripiantarle, immergi le piante in un secchio d'acqua da due a dodici ore. Non lasciare le piante in acqua per più di un giorno, le radici comincerebbero a marcire.
  15. 15
    Per divisioni di steli che risultano dalla separazione di piante e che hanno una buona distribuzione equilibrata delle radici, pianta queste divisioni al loro livello originale, in questo modo le bianche porzioni basali degli steli devono essere sistemate appena sotto la terra e non devono vedersi. Se hai lavato le radici o le radici non hanno molta terra, fai un buco di buone dimensioni e stendile a ventaglio. Riempi di terra, premendo saldamente con il palmo della mano intorno alla pianta, e innaffia bene in modo da eliminare le sacche d’aria più grandi dal terreno.
  16. 16
    Se dovessi usare il coltello o il seghetto per tagliare il ciuffo, pianta questi piccoli ciuffi divisi alla stessa profondità in cui si trovavano prima, o appena un po' più in profondità e innaffia bene.
  17. 17
    Mantieni umide le nuove Hosta divise; evita che le piante si secchino nelle prime due settimane.
    Pubblicità

Consigli

  • Non aspettarti di dividere queste Hosta ancora nei prossimi anni.
  • Le Hosta appena piantate hanno bisogno di 2 - 3 centimetri d'acqua a settimana.
  • L’acqua riduce il rischio di shock da trapianto e incoraggia lo sviluppo di nuove radici.
  • Assicurati di innaffiare bene se la divisione è avvenuta in estate.
  • Riguardo alla crescita rapida delle Hosta, le piante di tre o quattro anni producono le divisioni migliori e le più grandi.
  • Distanzia ogni divisione circa 60 cm dalle altre – più precisamente per quelle a foglie piccole considera 40-60 cm e per quelle a foglia più grande 60-80 cm e fino a 90 cm.
  • Dividendo la pianta in autunno questa è prossima o è già nella fase di dormienza, ma è ancora nella fase di sviluppo della radice per cui la divisione in questo periodo produce il minimo danno.
  • Aggiungi uno strato di 5 cm di pacciame attorno a ciascuna pianta.
  • I rizomi di Hosta si possono vendere nei mercatini delle piante, e anche a bordo strada. Senza alcuna spesa, puoi raccogliere denaro per te stesso o per altri.
  • Come regola, più grande e più fitto è il ciuffo, meno sono le divisioni che si possono fare.
Pubblicità

Avvertenze

  • Le piante a crescita più lenta o quelle adulte di otto o più anni, producono i ciuffi più folti e sono le più difficili da dividere. Questi grandi ciuffi richiedono una vanga e conseguentemente una distruzione maggiore delle corone e delle radici, nonché di un periodo più lungo per recuperare dallo shock del trapianto.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Piantare un Albero di Avocado
Prendersi Cura di un Cactus di NatalePrendersi Cura di un Cactus di Natale
Coltivare un Albero di GiadaColtivare un Albero di Giada
Ravvivare un'Orchidea che non FiorisceRavvivare un'Orchidea che non Fiorisce
Innaffiare le OrchideeInnaffiare le Orchidee
Far Rifiorire gli AmarilliFar Rifiorire gli Amarilli
Favorire la Fioritura delle OrchideeFavorire la Fioritura delle Orchidee
Coltivare il Bamboo della FortunaColtivare il Bamboo della Fortuna
Eliminare la Muffa dalle Piante da AppartamentoEliminare la Muffa dalle Piante da Appartamento
Fare Talee di RosaFare Talee di Rosa
Coltivare un Ulivo da un Nocciolo d'OlivaColtivare un Ulivo da un Nocciolo d'Oliva
Piantare i Bulbi di Tulipano
Prendersi Cura di un Bambù della FortunaPrendersi Cura di un Bambù della Fortuna
Coltivare una Quercia partendo da una GhiandaColtivare una Quercia partendo da una Ghianda
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 454 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 2 454 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità