Come Dividere una Pianta Ragno

La Pianta ragno (Chlorophytum), anche conosciuta comunemente come Nastrino, edera del ragno, giglio di San Bernardo o pianta aeroplano, è un membro perenne della famiglia dei Gigli. Facili da coltivare come piante d’appartamento, le piante del ragno si propagano attraverso il distacco di piantine, o plantule, mentre la pianta madre continua a crescere di dimensioni. Quando la pianta madre è diventata così grande da spargersi fuori dal vaso, o si avvinghia al vaso, è il momento di dividere e trapiantare.

Passaggi

  1. 1
    Prepara l'area di lavoro per rendere più facile la pulizia. Metti giornali o della plastica sulla superficie di lavoro per raccogliere gli sversamenti di terra.
  2. 2
    Metti circa (7 cm) o più di terra in ogni vaso. Potrebbe essere necessario aggiungerne in un secondo momento, secondo le dimensioni del vaso e la zolla delle radici. La terra in fondo dovrebbe tenere sollevata la base della pianta a livello della superficie e lasciare ampio spazio per la crescita delle pianta.
  3. 3
    Allenta il terreno e le eventuali radici che si sono attaccate all'interno del vaso della pianta madre.
    • Inserisci una lama di coltello per il burro o una paletta lungo il bordo del vaso.
    • Sposta lo strumento all'interno del vaso, tenendoti vicino al suo perimetro interno. Muovi il coltello da una parte all’altra come necessario per staccare le radici attaccate.
  4. 4
    Togli la pianta dal vaso.
    • Appoggia il palmo della mano sulla superficie della terra. Apri le dita della mano per sostenere la superficie maggiore possibile.
    • Capovolgi il vaso usando l'altra mano, lasciando cadere la pianta ragno nel palmo.
  5. 5
    Scuoti la terra smossa che aderisce alle radici a forma di tubero dentro il vaso. Utilizza le dita per smuovere e rimuovere la terra rimanente per dare un aspetto migliore alla zolla della radice della pianta. Separa i tuberi per dividere la pianta. La base della radice di una pianta ragno è costituita da radici a forma di tuberi ricchi d'acqua. Una rete di radici si diparte da ogni tubero.
    • Tira i tuberi in 2 o 3 ammassi più piccoli utilizzando le dita. Le radici della pianta si separeranno gli uni dagli altri insieme al tubero cui sono attaccate. Non preoccuparti se strappi alcune radici, quelle nuove cresceranno rapidamente.
    • Puoi inoltre utilizzare un coltello pulito, sterilizzato, per separare i tuberi.
    • Determina la dimensione delle tue divisioni in base alla grandezza dei vasi che utilizzerai per le nuove piante. La base della radice della nuova pianta dovrebbe essere interamente ricoperta sotto la terra nel vaso e avere spazio per crescere prima di aver bisogno di essere trapianta o divisa. Le radici di queste piante crescono rapidamente.
  6. 6
    Pianta ogni divisione in un nuovo vaso. Metti le radici sotto la terra e assicurati che la base della pianta sia a livello della superficie. Riempi lo spazio intorno alla base della radice con una soluzione umida di terriccio per coltivazione.
  7. 7
    Innaffia regolarmente. Mantieni il terreno umido per favorire lo sviluppo della base della radice a forma di tubero. Le piante ragno attecchiscono rapidamente quando divise e trapiantate, e raramente mostrano segni di shock da trapianto o di sofferenza.
  8. 8
    Hai finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Le piante ragno prosperano in ambienti da temperati a freddi con luce brillante indiretta. Possono perdere il loro pigmento verde o scottarsi se coltivate alla luce diretta del sole. In zone prive di luce sufficiente, la pianta ragno può non riuscire a sviluppare le piccole piantine.
  • Le piante ragno sono comunemente coltivate come piante da appendere, usate nelle finestrelle nei giardini, o nei vasi o appollaiate su mensole e altre aree dove sono incoraggiate a sviluppare piccole piantine appese.
  • Le piante ragno possono essere propagate anche piantando le piccole piantine. Metti un vaso preparato accanto alla pianta madre e fai in modo che la piantina si appoggi sulla terra del nuovo vaso. Si svilupperanno le radici e si svilupperà una nuova pianta. Puoi anche tagliare le piantine dalla pianta principale e farle radicare in acqua, o puoi piantarle immediatamente nel suolo umido. Le piantine delle piante ragno si trapiantano facilmente.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Giornale
  • Vasi
  • Coltello da burro
  • Soluzione di terriccio per coltivare


Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 3 800 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità